Citt del Duce

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Citt del Duce. Cerca invece Città del Duce.

Vedi anche

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

Repubblica Italiana

La scheda: Repubblica Italiana

Coordinate: 43°N 12°E / 43°N 12°E43, 12
«Il bel paese / ch'Appennin parte, e 'l mar circonda et l'Alpe»
L'Italia (/iˈtalja/, ascolta), ufficialmente Repubblica Italiana, è una repubblica parlamentare situata nell'Europa meridionale, con una popolazione di quasi 60,5 milioni di abitanti e Roma come capitale.
La parte continentale, delimitata dall'arco alpino, confina a nord, da ovest a est, con Francia, Svizzera, Austria e Slovenia, il resto del territorio, circondato dai mari Ligure, Tirreno, Ionio e Adriatico, si protende nel mar Mediterraneo, occupando la penisola italiana e numerose isole (le maggiori sono Sicilia e Sardegna), per un totale di 302 072,84 km². Gli Stati della Città del Vaticano e di San Marino sono enclavi della Repubblica mentre Campione d'Italia è l'unica exclave italiana.
Roma, che fu capitale dell'Impero romano, è stata per secoli il centro politico e culturale della civiltà occidentale. Dopo la caduta dell'Impero romano d'Occidente, l'Italia medievale fu soggetta a invasioni e dominazioni di popolazioni germaniche, come gli Ostrogoti, i Longobardi e i Normanni. Nel XV secolo, con la diffusione del Rinascimento, ridivenne il centro culturale del mondo occidentale, ma dopo le guerre d'Italia del XVI secolo ricadde sotto l'egemonia delle potenze straniere, quali Francia, Spagna e Austria. Durante il Risorgimento combatté per l'indipendenza e per l'unità d'Italia, finché il 17 marzo 1861 fu proclamato il Regno d'Italia che cessò di esistere nel 1946, dopo il ventennio fascista, la sconfitta nella seconda guerra mondiale e la guerra di Liberazione, quando, a seguito di un referendum istituzionale, lo Stato italiano divenne una repubblica parlamentare.
Nel 2013 l'Italia, ottava potenza economica mondiale e quarta a livello europeo, è un paese con un alto standard di vita: l'indice di sviluppo umano è molto alto, 0,887, e la speranza di vita è di 82,4 anni. È membro fondatore dell'Unione europea, della NATO, del Consiglio d'Europa e dell'OCSE, aderisce all'ONU e al trattato di Schengen. È inoltre membro del G7 e del G20, partecipa al progetto di condivisione nucleare della NATO, è una grande potenza regionale europea, in grado di esercitare influenza politica anche su scelte e decisioni di ordine extra-europeo e globale, e si colloca in nona posizione nel mondo per spese militari. L'Italia vanta il maggior numero di siti dichiarati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO ed è il quinto paese più visitato del mondo.


Coordinate: 43°N 12°E / 43°N 12°E43, 12
«Il bel paese / ch'Appennin parte, e 'l mar circonda et l'Alpe»
L'Italia (/iˈtalja/, ascolta), ufficialmente Repubblica Italiana, è una repubblica parlamentare situata nell'Europa meridionale, con una popolazione di quasi 60,5 milioni di abitanti e Roma come capitale.
La parte continentale, delimitata dall'arco alpino, confina a nord, da ovest a est, con Francia, Svizzera, Austria e Slovenia, il resto del territorio, circondato dai mari Ligure, Tirreno, Ionio e Adriatico, si protende nel mar Mediterraneo, occupando la penisola italiana e numerose isole (le maggiori sono Sicilia e Sardegna), per un totale di 302 072,84 km². Gli Stati della Città del Vaticano e di San Marino sono enclavi della Repubblica mentre Campione d'Italia è l'unica exclave italiana.
Roma, che fu capitale dell'Impero romano, è stata per secoli il centro politico e culturale della civiltà occidentale. Dopo la caduta dell'Impero romano d'Occidente, l'Italia medievale fu soggetta a invasioni e dominazioni di popolazioni germaniche, come gli Ostrogoti, i Longobardi e i Normanni. Nel XV secolo, con la diffusione del Rinascimento, ridivenne il centro culturale del mondo occidentale, ma dopo le guerre d'Italia del XVI secolo ricadde sotto l'egemonia delle potenze straniere, quali Francia, Spagna e Austria. Durante il Risorgimento combatté per l'indipendenza e per l'unità d'Italia, finché il 17 marzo 1861 fu proclamato il Regno d'Italia che cessò di esistere nel 1946, dopo il ventennio fascista, la sconfitta nella seconda guerra mondiale e la guerra di Liberazione, quando, a seguito di un referendum istituzionale, lo Stato italiano divenne una repubblica parlamentare.
Nel 2013 l'Italia, ottava potenza economica mondiale e quarta a livello europeo, è un paese con un alto standard di vita: l'indice di sviluppo umano è molto alto, 0,887, e la speranza di vita è di 82,4 anni. È membro fondatore dell'Unione europea, della NATO, del Consiglio d'Europa e dell'OCSE, aderisce all'ONU e al trattato di Schengen. È inoltre membro del G7 e del G20, partecipa al progetto di condivisione nucleare della NATO, è una grande potenza regionale europea, in grado di esercitare influenza politica anche su scelte e decisioni di ordine extra-europeo e globale, e si colloca in nona posizione nel mondo per spese militari. L'Italia vanta il maggior numero di siti dichiarati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO ed è il quinto paese più visitato del mondo.

IL FASCISMO NON È MORTO

Immagino di essere fra i pochi ancora vivi che hanno avuto il tempo di essere fascisti. Di essere Figlio della Lupa non m’importava nulla, ma aspettavo di divenire Avanguardista. Infatti adoravo i pantaloni alla zuava. Invece Mussolini perse la guerra, arrivarono gli Alleati con le jeep, la gomma americana e interi capitali da spendere con le puttane, e di pantaloni alla zuava non si parlò più. Almeno così credevo io. E non solo io. I “grandi” parlavano [...]

Gino Strada: "Non siamo a rischio fascismo, il fascismo ce l'abbiamo già...!"

Gino Strada: "Non siamo a rischio fascismo, il fascismo ce l'abbiamo già...!"

    .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   . .   Gino Strada: "Non siamo a rischio fascismo, il fascismo ce l'abbiamo già...!" Il fondatore di Emergency ha parlato a Piazza Pulita su La7. E esprime le sue preoccupazioni Quale messaggio viene da Casal Bruciato, da Casapound libera di fare quello che vuole, di un ministro che strizza l’occhio all’estrema destra e scimmiotta le frasi e le adunate di Mussolini mentre cavalca odio e [...]

La bolla di sapone dei fascisti

La bolla di sapone dei fascisti

Scorrendo le notizie degli ultimi giorni, mi sono fatto un’idea sui tempi che stiamo vivendo, costretti ogni momento a parlare di fascismo, di fascisti, di casapound , di forza nuova , di rom,  e di barconi. Questa storia dei fascisti viene alimentata ad arte dai mass media berlusconiani e salviniani, per nascondere problemi gravi che stiamo attraversando dal punto di vista economico e sociale , e far voltare  lo sguardo altrove. I fascisti, in percentuale [...]

Non siamo a rischio fascismo, il fascismo ce l'abbiamo già.Gino Strada

Non siamo a rischio fascismo, il fascismo ce l'abbiamo già.Gino Strada

Gino Strada: "Non siamo a rischio fascismo, il fascismo ce l'abbiamo già" Il fondatore di Emergency ha parlato a Piazza Pulita su La7. E esprime le sue preoccupazioni. Quale messaggio viene da Casal Bruciato, da Casapound libera di fare quello che vuole, di un ministro che strizza l’occhio all’estrema destra e scimmiotta le frasi e le adunate di Mussolini mentre cavalca odio e xenofobia? Che siamo con un piede nel fascismo e chi lo nega o è in malafede (vedi [...]

Tra CasaPound e NoTav, a Torino il Salone dell’Ipocrisia

Tra CasaPound e NoTav, a Torino il Salone dell’Ipocrisia

Centomila persone alla camera ardente dell’Avvocato, ma solo duemila al funerale di Primo Levi. Due lutti che in qualche modo fotografano Torino: folla oceanica per il patron della Fiat e dalla Juventus, di cui ora si scoprono i miliardi di euro “riparati” all’estero, lontano dal fisco italiano. Molto più intime, invece, le esequie dell’autore di “Se questo è un uomo”, massimo capolavoro della memorialistica mondiale sulla Shoah. Unico paese in cui [...]

E un male per l’Italia RIPROPORRE IL VECCHIO PASSATO. CHE SIANO MUMMIE O E FASCISMO.

E un male per l’Italia RIPROPORRE IL VECCHIO PASSATO. CHE SIANO MUMMIE O E FASCISMO.

Un male che si presenti in modo chiaro può essere necessario perché consente, almeno potenzialmente, di fargli fronte in modo altrettanto chiaro  È necessario che gli scandali avvengano (Matteo 18,7). Il nuovo Governo, che somma due populismi sovranisti,e vecchie mummie è un male per l’Italia, quindi anche per noi tutti, Pd compreso. Tuttavia citare quella frase evangelica ha un senso. C’è infatti una graduatoria dei mali.Un male che si presenti [...]

BUGIE E FASCISMO

Naturalmente ognuno ha diritto non soltanto alle proprie opinioni, ma anche alle proprie impressioni: la mia è quella di essere sommerso dalle bugie ufficiali. E sono talmente stupido da rettificarle senza tregua, nella mia mente: “Questo non è vero”, “Questo non è vero”, “Quest’altro non è vero”. Fino a togliere l’audio, quando parlano certi politici, per non affaticare inutilmente le mie orecchie e il mio cervello. Però si direbbe che il [...]

Niente governo coi Cinque Stelle: Zingaretti vuole tornare al voto (con Sala candidato premier).

Niente governo coi Cinque Stelle: Zingaretti vuole tornare al voto (con Sala candidato premier).

Niente governo coi Cinque Stelle: Zingaretti vuole tornare al voto (con Sala candidato premier).Il segretario Pd non è entusiasta all’idea di governare con i Cinque Stelle, in caso di crisi dell‘esecutivo attuale. Farebbe la fine di Bersani, schiacciato da Monti. Su tutto l’incognita Europee, che, in caso di risultati scarsi potrebbero portare alla fine del Pd. Un governo del presidente se dovesse cadere l'esecutivo giallo-verde? Il Pd non sarebbe [...]

"Adesso parlo io" di Roberto Guerra: Mussolini in un pamphlet fantapolitico, oltre la destra e la sinistra.

"Adesso parlo io" di Roberto Guerra: Mussolini in un pamphlet fantapolitico, oltre la destra e la sinistra.

“Adesso parlo io”, l'ultimo libro di Roberto Guerra, edito da Armando editore. Un'opera complessa, in cui ritroviamo un Mussolini che parla di  Berlusconi, Gramsci, Craxi e Prodi e che si lancia in una sorprendente disamina politico-culturale (che a tratti diviene vera e propria critica)  degli ultimi 100 anni di storia del nostro Paese. Brani per certi aspetti molto attuali e coraggiosi; partoriti, ovviamente, dalla coraggiosa mente di un Autore ormai [...]

Forlì, Salvini come Mussolini: il comizio dal balcone del Municipio. QUESTO VA FERMATO! SIAMO AD UN PASSO DAL RITORNO NEL VENTENNIO FASCIATA.

Forlì, Salvini come Mussolini: il comizio dal balcone del Municipio. QUESTO VA FERMATO! SIAMO AD UN PASSO DAL RITORNO NEL VENTENNIO FASCIATA.

Forlì, Salvini come Mussolini: il comizio dal balcone del Municipio. Il sindaco: "Scimmiotta le adunate fasciste" Il vice premier leghista ha chiuso il tour elettorale in Emilia Romagna affacciandosi alla piazza dal palazzo. L'ira del primo cittadino: "Ha usato il suo ruolo per aggirare i divieti". La Cgil: "Uno sfregio alla città".BOLDRINI "Lavori invece di fare comizi" Il tour elettorare in Emilia Romagna di Matteo Salvini si è concluso ieri sera a Forlì. [...]

FOTO: Repubblica Italiana

Forlì

Forlì

Città_del_Duce

Città_del_Duce

Furlì

Furlì

Cava_(Forlì)

Cava_(Forlì)

Forlivio

Forlivio

Repubblica_Italiana

Repubblica_Italiana

La Venere di Schiavonia, dal nome del rione cittadino presso il quale fu rinvenuta. È il reperto più prezioso di età romana rinvenuto in città

La Venere di Schiavonia, dal nome del rione cittadino presso il quale fu rinvenuta. È il reperto più prezioso di età romana rinvenuto in città

Landini: “Il governo è connivente con i fascisti”

Landini: “Il governo è connivente con i fascisti”

L’affondo del segretario Cgil Maurizio Landini: “Il governo è connivente con i fascisti” Il segretario della Cgil, Maurizio Landini, attacca il governo e soprattutto la Lega, accusandoli di essere conniventi con il fascismo: “C’è una connivenza, una copertura, c’è un lasciar fare, quasi a dire che si possono fare cose che sono contro la nostra Costituzione, contro la nostra storia, contro la nostra democrazia”. Il segretario della Cgil, Maurizio [...]

Il giorno che Salvini dovesse rassegnare le dimissioni sarà sempre troppo tardi. Il fascismo non passerà, nonostante i suoi sforzi.

Il giorno che Salvini dovesse rassegnare le dimissioni sarà sempre troppo tardi. Il fascismo non passerà, nonostante i suoi sforzi.

Fermiamo i fascisti una volta per tutte Dobbiamo smettere di ironizzare sui fascisti, dobbiamo smettere di considerarli patetici e folcloristici residui di un passato orribile. E soprattutto, dobbiamo smettere di sottovalutarli.  I due immondi e vili fascisti di CasaPound che hanno massacrato di botte e stuprato una donna inerme a Viterbo all'interno di un loro circolo, rappresentano la goccia, anzi la bomba d'acqua, che fa traboccare il fragile vaso della [...]

Primo Maggio.PER NON DIMENTICARE:Primo Maggio, storia della festa socialista del lavoro che Mussolini aveva abolito

Primo Maggio.PER NON DIMENTICARE:Primo Maggio, storia della festa socialista del lavoro che Mussolini aveva abolito

Primo Maggio, storia della festa socialista del lavoro che Mussolini aveva abolito Quale l'origine di questa ricorrenza? Una decisione della Seconda Internazionale che scelse la data di una manifestazione operaia repressa nel sangue a Chicago Come mai il primo maggio è celebrato in tutto il mondo come festa dei lavoratori? Bisogna risalire al 1889 quando a Parigi fu fondata la Seconda internazionale che vide riuniti tutti i principali partiti socialist e [...]

Mussolini

Il duce non era un deficiente, né un pazzo, sapeva, da leader, leggere nella parte istintiva, inconscia, della mente della gente, che è poi il requisito base per il successo in politica.Ricordiamo che vinse sempre le elezioni con maggioranza assoluta, probabilmente con brogli, ma non si può negare che la maggior parte della gente fosse con lui, sia gli imprenditori, che la borghesia ma manche molti della massa.Insomma, non era un pazzo come il suo [...]

25 aprile - Quando le partigiane curde cantavano Bella Ciao

25 aprile - Quando le partigiane curde cantavano Bella Ciao

      . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .     25 aprile - Quando le partigiane curde cantavano Bella Ciao   Il 25 aprile con le combattenti curde che cantano Bella Ciao Da canto dei partigiani a sogno di libertà delle combattenti curde a Kobane, a Raqqa, contro lo Stato Islamico e i jihadisti assoldati da Erdogan. Quanta strada ha fatto questo canto di libertà! Dalle risaie piemontesi al canto dei partigiani a sogno di libertà delle [...]

Qualcuno spieghi all'illuminato Salvini che nessuno di quelli che conosce la storia del ventennio pensa che il 25 aprile sia una festa solo per comunisti.... e comunque, solo nella testa di legno dei fascisti il 25 aprile è una festa comunista.

Qualcuno spieghi all'illuminato Salvini che nessuno di quelli che conosce la storia del ventennio pensa che il 25 aprile sia una festa solo per comunisti.... e comunque, solo nella testa di legno dei fascisti il 25 aprile è una festa comunista.

25 aprile, Mattarella: "Fu il nostro secondo Risorgimento. La storia non si riscrive". Salvini: "Festa non solo dei comunisti" Il capo dello Stato incontra un'associazione di ex combattenti: "Domani il ricordo di chi riscattò l'Italia". Di Maio sarà alle manifestazioni per la Liberazione con tre ministri M5S. Zingaretti: "Tutti stiano con le orecchie aperte" Una vigilia del 25 aprile mai così piena di polemiche. Tra ministri - della Lega - che decidono di non [...]

SUL 25 aprile, Di Maio attacca Salvini: MA E UN  ATTACCO DI FACCIATA E  Di Maio, diventa antifascista a 2 giorni dal 25 Aprile e ad 1 mese dalle elezioni europee  !!!  vergognati !!!

SUL 25 aprile, Di Maio attacca Salvini: MA E UN ATTACCO DI FACCIATA E Di Maio, diventa antifascista a 2 giorni dal 25 Aprile e ad 1 mese dalle elezioni europee !!! vergognati !!!

25 aprile, Di Maio attacca Salvini: ATTACCO DI FACCIATA E   Di Maio, diventa antifascista a 2 giorni dal 25 Aprile e ad 1 mese dalle elezioni europee  !!!  vergognati !!! E l'associazione dei Partigiani interviene con un comunicato in difesa della Liberazione contro chi cerca di negarla. "Il 25 aprile è Festa nazionale. La Festa della Liberazione dell'Italia dal giogo nazi-fascista. Essa vedrà migliaia e migliaia di persone nelle piazze e nelle vie di [...]

QUELLO CHE STIAMO VIVENDO!Non è populismo è fascismo del terzo millennio.

QUELLO CHE STIAMO VIVENDO!Non è populismo è fascismo del terzo millennio.

Non è populismo è fascismo del terzo millennio.Poco interessati a richiamarsi al passato, i nuovi movimenti dell’estrema destra europea sono accomunati da alcune parole chiave: difesa dell’identità, rifiuto dell’immigrazione, ostilità nei confronti di Bruxelles. Dallo ‘Stato illiberale’ di Orbán (vero e proprio modello di tutti i movimenti di estrema destra europei) ai nazionalisti francesi di Marine Le Pen, dal governo nero-blu di Vienna fino al [...]

Quanto sono comodi i porti chiusi, la gente muore lontana e non se ne sentono le urla - Un ricordo: quando chiusero tutti i porti a 900 profughi ebrei, il loro destino fu la shoah, ma per la Storia i colpevoli furono solo i nazisti...

Quanto sono comodi i porti chiusi, la gente muore lontana e non se ne sentono le urla - Un ricordo: quando chiusero tutti i porti a 900 profughi ebrei, il loro destino fu la shoah, ma per la Storia i colpevoli furono solo i nazisti...

    . . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . .   Quanto sono comodi i porti chiusi, la gente muore lontana e non se ne sentono le urla - Un ricordo: quando chiusero tutti i porti a 900 profughi ebrei, il loro destino fu la shoah, ma per la Storia i colpevoli furono solo i nazisti... Del genocidio del popolo ebraico per mano della Germania nazista ormai si sa quasi tutto. Storicamente siamo venuti a conoscenza delle cause, delle modalità, [...]

Per la serie "figure di m..da storiche": la Meloni lancia "La sfida dell'anno" un sondaggio per stabilire "chi rappresenta l'anti-italiano" - Il risultato? Per la Gente chi rappresenta gli anti-taliani sono la stessa Meloni e Mussolini...!

Per la serie "figure di m..da storiche": la Meloni lancia "La sfida dell'anno" un sondaggio per stabilire "chi rappresenta l'anti-italiano" - Il risultato? Per la Gente chi rappresenta gli anti-taliani sono la stessa Meloni e Mussolini...!

      . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti .   Per la serie "figure di m..da storiche": la Meloni lancia "La sfida dell'anno" un sondaggio per stabilire "chi rappresenta l'anti-italiano" - Il risultato? Per la Gente chi rappresenta gli anti-taliani sono la stessa Meloni e Mussolini...! Meloni lancia il sondaggio "chi è anti-italiano": vincono lei e Mussolini Autogol social per la leader di Fratelli d'Italia che viene massacrata sul suo [...]

&id=HPN_Città+del+Duce_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Forlì" alt="" style="display:none;"/> ?>