Claude Achille Debussy

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Shakira
In rilievo

Shakira

Claude-Achille Debussy

La scheda: Claude-Achille Debussy

Claude-Achille Debussy (Saint-Germain-en-Laye, 22 agosto 1862 – Parigi, 25 marzo 1918) è stato un compositore e pianista francese. È considerato in patria e nel mondo come uno dei più importanti compositori francesi di sempre, nonché uno dei massimi protagonisti del simbolismo musicale.
Secondo l'opinione di numerosi musicologi, fra cui Massimo Mila, Debussy viene considerato come uno dei principali esponenti del cosiddetto "impressionismo musicale", anche se lo stesso compositore ne negò l'appartenenza, nonostante le chiare influenze simboliste di Verlaine e Mallarmé. Rudolph Réti ha dichiarato che l'impresa di Debussy fu la sintesi della "tonalità melodica" a base monofonica con le armonie, sebbene diverse da quelle della "tonalità armonica".


deleted

deleted

deleted

deleted

EVENTI: Claude-Achille Debussy

Nel 1904 Debussy conobbe Emma Bardac grazie a suo figlio Raoul, che era allievo del musicista: Emma era moglie del banchiere Sigismond Bardac e, al contrario di Lily, la Bardac era una donna raffinata, brillante nella conversazione e anche stimata cantante.

Nel 1904 Debussy conobbe Emma Bardac grazie a suo figlio Raoul, che era allievo del musicista: Emma era moglie del banchiere Sigismond Bardac e, al contrario di Lily, la Bardac era una donna raffinata, brillante nella conversazione e anche stimata cantante.

Nel 1904 Debussy conobbe Emma Bardac grazie a suo figlio Raoul, che era allievo del musicista: Emma era moglie del banchiere Sigismond Bardac e, al contrario di Lily, la Bardac era una donna raffinata, brillante nella conversazione e anche stimata cantante.

Nel 1904 Debussy conobbe Emma Bardac grazie a suo figlio Raoul, che era allievo del musicista: Emma era moglie del banchiere Sigismond Bardac e, al contrario di Lily, la Bardac era una donna raffinata, brillante nella conversazione e anche stimata cantante.

Nel 1904 Debussy conobbe Emma Bardac grazie a suo figlio Raoul, che era allievo del musicista: Emma era moglie del banchiere Sigismond Bardac e, al contrario di Lily, la Bardac era una donna raffinata, brillante nella conversazione e anche stimata cantante.

Dal 1980 fino all'introduzione dell'euro nel 2002, il suo volto ha campeggiato sulla banconota da 20 franchi.

Dal 1980 fino all'introduzione dell'euro nel 2002, il suo volto ha campeggiato sulla banconota da 20 franchi.

Dal 1980 fino all'introduzione dell'euro nel 2002, il suo volto ha campeggiato sulla banconota da 20 franchi.

Dal 1980 fino all'introduzione dell'euro nel 2002, il suo volto ha campeggiato sulla banconota da 20 franchi.

Dal 1980 fino all'introduzione dell'euro nel 2002, il suo volto ha campeggiato sulla banconota da 20 franchi.

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

FOTO: Claude-Achille Debussy

Claude Debussy nel 1908

Claude Debussy nel 1908

Claude Debussy nel 1908

Claude Debussy nel 1908

Claude Debussy nel 1908

Claude Debussy nel 1908

Claude Debussy nel 1908

Claude Debussy nel 1908

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Chopin - Notturno - Pollini

https://www.youtube.com/watch?v=6cxkLZoEFEk Maurizio Pollini esegue il Notturno di Fryderyk Chopin

deleted

deleted

Chopin, i Notturni e...La Rotonda di San Lorenzo - Mantova Chamber Music Festival

E... le stelle si accendono ad una ad una... il cielo suona la serenata della notte. Le note di Chopin mi portano lontano... un campo di papaveri... la luna e le acque marine... bimbi che giocano lungo il fiume... profondo Oceano un prato verde smeraldo... fronde mosse dal vento piccoli passi nella notte... salire le scale di corsa... l' Oltre Grazie Gianluca. Le tue dita, libellule [...]

Chopin

Chopin

Viaggio fra'i sogni dell' anima mia Là dove mi porta la fantasia.. Percorro colline e prati in fiore Mi riempio il cuore di puro splendore. All'unisono corro con le farfalle Mi alzo 'n volo senza campo gravitazionale.. Respiro a pieni polmoni profumo di gioia immensa Di perfezione quest'aria è piena...è densa. In questa oasi dove il tempo non cè Rimango'n beatitudine di tutto ..perché Anima'mi stanca ringiovanisce E torna a casa quando da sola gioisce ... Cè [...]

deleted

deleted

Erik Satie (Honfleur, Calvados, 1886 – Parigi 1925)

Di solito io ,più parlano male di un poeta o di uno scrittore o un musicista e più mi incuriosisce e mi viene voglia di conoscerlo. Dalla sua biografia risulta che Erik Satie era un personaggio provocatorio e controverso...uno che ostentava superiorità e per questo suo atteggiamento era a quei tempi  mal visto,venivano criticati persino gli enigmatici e strani titoli delle sue composizioni per pianoforte. Satie aveva una chiara avversione verso tutte le regole, [...]

&id=HPN_Claude+Achille+Debussy_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Claude{{}}Debussy" alt="" style="display:none;"/> ?>