Colera

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Review
In rilievo

Review

La scheda: Colera

Il colera è una malattia infettiva del tratto intestinale, caratterizzata dalla presenza di diarrea profusa, spesso complicata con acidosi, ipokaliemia e vomito. È causata da un batterio Gram-negativo a forma di virgola, il Vibrio cholerae, identificato per la prima volta nel 1854 dall'anatomista italiano Filippo Pacini e studiato dettagliatamente nel 1884 dal medico tedesco Robert Koch. Il nome deriva dal greco choléra (cholé= bile) e indicava la malattia che scaricava con violenza gli umor...

Crozza Feltri: “Lungi da me offendere il colera che è un virus di tutto rispetto...”

Crozza Feltri: “Lungi da me offendere il colera che è un virus di tutto rispetto...”

Maurizio Crozza veste i panni del direttore di Libero, Vittorio Feltri, durante una puntata di Fratelli di Crozza

Le nostre convinzioni su Leopardi potrebbero essere sbagliate

Le nostre convinzioni su Leopardi potrebbero essere sbagliate

Tutto quello che abbiamo sempre creduto sul conto di Giacomo Leopardi potrebbe non essere vero. Secondo quanto riferito al “Corriere della Sera” da Erik Sganzerla, che da venticinque anni è il direttore del reparto di Neurochirurgia dell’ospedale San Gerardo-Università Bicocca, Giacomo Leopardi «Non era un depresso, non era uno sfigato come direbbero i ragazzi di oggi, non era affetto da malattia tubercolare ossea». Il medico ha ricostruito la cartella [...]

Cozze ritirate, esclusa presenza vibrione del colera

Cozze ritirate, esclusa presenza vibrione del colera

(ANSA) – CAGLIARI – Nessuna traccia del vibrione del colera è stata riscontrata nel lotto di cozze “Niedditas”, ritirato dal mercato nei giorni scorsi come pubblicato sul sito del ministero della Salute. Lo rende noto il Dipartimento di Prevenzione della Ats-Assl Oristano. “In merito all’allerta relativa alla presenza del batterio Vibrio cholerae, potenzialmente enteropatogeno, sul lotto di cozze Nieddittas NS-183778-17 e al conseguente richiamo dello [...]

Associazione \"Policiers en colère\"..

Associazione "Policiers en colère"..

Non siamo stronzi, abbiamo solo poca memoria - Quando nei barconi che affondavano o venivano respinti anche a cannonate, dove si moriva di fame o di colera c'eravamo noi Italiani... Leggi e rabbrividisci...!

Non siamo stronzi, abbiamo solo poca memoria - Quando nei barconi che affondavano o venivano respinti anche a cannonate, dove si moriva di fame o di colera c'eravamo noi Italiani... Leggi e rabbrividisci...!

        . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Non siamo stronzi, abbiamo solo poca memoria - Quando nei barconi che affondavano o venivano respinti anche a cannonate, dove si moriva di fame o di colera c'eravamo noi Italiani... Leggi e rabbrividisci...! Tra il 1860 e il 1910 sono state registrate più di 20 milioni di partenze dall'Italia nella ricerca di una vita migliore. Un numero impressionante se si considera che solo nel primo [...]

Caffè Leopardi

          Romolo Damiani     TOP & FLOP       menù squadre

Arrestato latitante del clan Mazzarella

Arrestato latitante del clan Mazzarella

(ANSA) – NAPOLI, 31 OTT – Aveva con se una pistola in grado di sparare “a raffica” e uno zaino con denaro, passamontagna, documenti d’identità falsi e quattro schede sim: un presunto affiliato al clan Mazzarella, Salvatore Fido, ritenuto elemento di vertice del famiglia malavitosa, latitante dallo scorso febbraio, è stato individuato e arrestato dalla Polizia di Stato in una villetta con piscina e giardino, in località Varcaturo di Giugliano in [...]

Yemen: Oxfam, una vittima ogni tre ore

Yemen: Oxfam, una vittima ogni tre ore

(ANSA) – ROMA, 26 OTT – Dall’inizio di agosto un civile muore in Yemen ogni tre ore: una nuova ondata di scontri tra la Coalizione a guida saudita e gli Houti per il controllo dei principali porti e città del Paese, che sta causando una crescita esponenziale di vittime, sta lasciando la popolazione senza cibo e sempre più esposta al rischio di nuove epidemie. E’ l’allarme lanciato oggi da Oxfam, “di fronte all’inerzia delle grandi potenze [...]

In Niger strage continua per malaria, fame e colera …È tra i 10 paesi più poveri al mondo, ma solo perché il loro Uranio, i loro Diamanti ed il loro Oro arricchiscono solo i Francesi che "controllano" la loro economia...

In Niger strage continua per malaria, fame e colera …È tra i 10 paesi più poveri al mondo, ma solo perché il loro Uranio, i loro Diamanti ed il loro Oro arricchiscono solo i Francesi che "controllano" la loro economia...

      . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   In Niger strage continua per malaria, fame e colera …È tra i 10 paesi più poveri al mondo, ma solo perché il loro Uranio, i loro Diamanti ed il loro Oro arricchiscono solo i Francesi che "controllano" la loro economia...   In Niger, strage continua per malaria, fame e colera Il colera sta colpendo duramente il Niger, il cui ministro della Sanità, Idi Illiassou, ha aggiornato ieri il [...]

Vergognoso titolo bufala di Libero: "Torna il colera a Napoli. Lo hanno portato gli immigrati" - D'altra parte questo succede quando recluti i giornalisti tra quelli che scrivono sui muri dei cessi degli Autogrill...

Vergognoso titolo bufala di Libero: "Torna il colera a Napoli. Lo hanno portato gli immigrati" - D'altra parte questo succede quando recluti i giornalisti tra quelli che scrivono sui muri dei cessi degli Autogrill...

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Vergognoso titolo bufala di Libero: "Torna il colera a Napoli. Lo hanno portato gli immigrati" - D'altra parte questo succede quando recluti i giornalisti tra quelli che scrivono sui muri dei cessi degli Autogrill...   Squallido, vergognoso, indegno titolo bufala di Libero “Torna il colera a Napoli, lo hanno portato gli immigrati”. Ma esiste in Italia un ordine dei giornalisti, o questi [...]

Napoli, incubo colera: mamma e figlio ricoverati al "Cotugno"

Napoli, incubo colera: mamma e figlio ricoverati al "Cotugno"

Napoli (askanews) - Torna l'incubo colera a Napoli a 45 anni dall'ultima epidemia. Una donna e il figlio di 2 anni, immigrati residenti a Sant'Arpino nel Casertano e appena rientrati da una visita ai parenti in Bangladesh, loro Paese d'origine, sono stati ricoverati all'ospedale "Cotugno" del capoluogo partenopeo dopo aver contratto il virus. La mamma non desta particolari preoccupazioni, più serie, invece, le condizioni del bimbo che, tuttavia, secondo i [...]

Colera:migliora bimbo, madre stazionaria

Colera:migliora bimbo, madre stazionaria

(ANSA) – NAPOLI, 4 OTT – Migliorano le condizioni del bimbo di due anni, affetto da colera, ricoverato da ieri all’ospedale per le malattie infettive Cotugno di Napoli dell’Azienda dei Colli. Risultano stazionarie e buone le condizioni della madre, anche lei ricoverata da ieri nello stesso ospedale. Madre e figlio hanno contratto la malattia in Bangladesh, loro Paese d’origine, dal quale erano rientrati lo scorso lunedì. Al momento sono esclusi altri [...]

Due casi di colera in Campania, dopo ritorno dal Bangladesh

Due casi di colera in Campania, dopo ritorno dal Bangladesh

 Sono stati registrati a Napoli due casi di colera, in una donna e nel figlio di due anni, immigrati residenti a Sant’Arpino e rientrati da poco dal Bangladesh: lo rende noto l’ospedale Cotugno, dove sono ricoverati. “I contatti familiari sono stati individuati e sono ora sotto stretta osservazione sanitaria. La situazione è del tutto sotto controllo”, assicura il commissario straordinario dell’azienda ospedaliera, Antonio Giordano. Si tratterebbe dei [...]

Yemen: casi di colera +170% in 3 mesi

Yemen: casi di colera +170% in 3 mesi

(ANSA) – ROMA, 2 OTT – I casi di colera nella regione di Hodeidah in Yemen si sono più che raddoppiati in tre mesi secondo i dati di Save the Children. Lo riporta Al Jazeera. Secondo i dati della organizzazione non governativa, il numero dei sospetti casi di colera ha registrato un aumento del 170%, passando da 497 a giugno a 1.342 ad agosto. “La situazione a Hodeidah è insostenibile a causa del conflitto. Sto vedendo arrivare sempre più bambini con [...]

Piogge in Nigeria, 200 morti e rischio epidemia di colera

Piogge in Nigeria, 200 morti e rischio epidemia di colera

   Quasi 200 persone sono morte a causa del maltempo in Nigeria. Lo riporta Al Jazeera. L’Agenzia Nazionale per la Gestione delle Emergenze (NEMA) della Nigeria ha dichiarato che 199 persone sono rimaste uccise dopo che i fiumi Niger e Benue hanno rotto gli argini a causa delle forti piogge. Ora si teme un’epidemia di colera dopo che le Nazioni Unite hanno reso noto che nelle ultime due settimane vi sono stati tremila casi registrati di colera nel nord est [...]

Nigeria: forti piogge, 199 morti

Nigeria: forti piogge, 199 morti

(ANSA) – ROMA, 28 SET – Quasi 200 persone sono morte a causa del maltempo in Nigeria. Lo riporta Al Jazeera. L’Agenzia Nazionale per la Gestione delle Emergenze (NEMA) della Nigeria ha dichiarato che 199 persone sono rimaste uccise dopo che i fiumi Niger e Benue hanno rotto gli argini a causa delle forti piogge. Ora si teme un’epidemia di colera dopo che le Nazioni Unite hanno reso noto che nelle ultime due settimane vi sono stati tremila casi registrati di [...]

Camorra: preso latitante clan Mazzarella

Camorra: preso latitante clan Mazzarella

(ANSA) – NAPOLI, 15 SET – Il latitante Maurizio Donadeo, ritenuto elemento di spicco del clan Mazzarella, è stato arrestato questa mattina dai carabinieri di Torre Annunziata (Napoli), del nucleo elicotteri di Pontecagnano e del decimo reggimento Campania. Donadeo, quarantenne di San Giovanni a Teduccio, aveva fatto perdere le sue tracce a febbraio e deve rispondere di associazione per delinquere di tipo mafioso e di spaccio di stupefacenti aggravato da [...]

Algeria: le autorità dichiarano  la fine dell'epidemia di colera

Algeria: le autorità dichiarano la fine dell'epidemia di colera

Fine dell’epidemia di colera in Algeria. Lo hanno annunciato le autorità sanitarie del Paese nordafricano che ha registrato nelle ultime settimane almeno 2 morti e 74 casi. “La fonte principale di questa epidemia è stata localizzata e nessun caso sospetto è stato censito negli ultimi giorni”, hanno dichiarato le autorità algerine. Il vibrione colerico “ogawa” è stato in effetti localizzato nella località di Oued Beni Azza e a Blida e da lì [...]

Yemen, casi colera ridotti con algoritmo

Yemen, casi colera ridotti con algoritmo

(ANSA) – ROMA, 29 AGO – Da cinquantamila casi di colera a settimana a 2500 grazie ad un algoritmo. In Yemen un sistema per predire il rischio di focolai sulla base delle precipitazioni messo in campo grazie al Department for International Development britannico sta dando ottimi risultati, secondo quanto riporta la Bbc. Il sistema sfrutta le previsioni sulle piogge elaborate appositamente dal Met Office britannico con una precisione di dieci chilometri. Questo [...]

GIACOMO LEOPARDI riproposto da Cisco Claudio in un linguaggio moderno

GIACOMO LEOPARDI riproposto da Cisco Claudio in un linguaggio moderno

“GIACOMO LEOPARDI” RIPROPOSTO IN UN LINGUAGGIO MODERNO     CLAUDIO CISCO   P R E S E N T A   Classici della letteratura italiana riproposti in un linguaggio moderno: G I A C O M O  L E O P A R D I   “L’INFINITO” Ti ho sempre amato, colle solitario come me. Ti ho sempre amata, siepe che mi fai aprire l’anima verso l’orizzonte, me lo nascondi ma me lo fai amare immaginando spazi infiniti. Ho sempre amato questo posto, il suo [...]

&id=HPN_Colera_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Cholera" alt="" style="display:none;"/> ?>