Combustibile Derivato dai Rifiuti

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

La scheda: Ecoballa

Il combustibile solido secondario (CSS) è un tipo di combustibile derivato dalla lavorazione dei rifiuti urbani non pericolosi e speciali non pericolosi. Può essere suddiviso in due principali tipologie: il CSS ed il CSS-combustibile, che differiscono per le loro caratteristiche chimico/fisiche e per il loro status giuridico. Il CSS-Combustibile infatti, è materiale che ha cessato la qualifica di rifiuto e che pertanto viene considerato un nuovo prodotto. Il CSS rimane invece un rifiuto e la sua lavorazione, gestione ed utilizzo può avvenire solo in impianti autorizzati alla gestione dei rifiuti. Il decreto legislativo n. 152/06 (il cd. Testo Unico dell'Ambiente) ha introdotto la definizione di CSS, che abroga la precedente definizione di CDR (combustibile derivato da rifiuto), attraverso il decreto legislativo n. 205/2010 all'articolo 183 la lettera "cc".


Il cdr de l’Unità: “Santoro ha dichiarato un impegno, non può cadere nel vuoto” da michelesantoro.it

di RedazionePubblichiamo il comunicato stampa del comitato di redazione de L’Unità sul futuro della testata fondata da Antonio Gramsci:“Ora vorrei comprare l’Unità”. Così Michele Santoro in una intervista al Corriere della Sera. È una notizia. Una notizia importante, perché riguarda il futuro di una testata storica, non solo per la sinistra ma per l’informazione italiana, e dei lavoratori, giornalisti e poligrafici, che ad essa sono ancora legati. [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Terra dei Fuochi,Renzi: entro 3 anni niente più ecoballe in Campania

Terra dei Fuochi,Renzi: entro 3 anni niente più ecoballe in Campania

Entro tre anni al massimo la Campania sarà completamente liberata dalle ecoballe. L'annuncio è di Matteo Renzi che, prima di raggiungere lo stabilimento della Coca Cola, a Marcianise (Caserta), è stato in visita al sito di stoccaggio delle ecoballe di Taverna del Re a Giugliano (Napoli). Il premier era in compagnia del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Ecoballe/ Stamani a Pompei aperto il bando per la rimozione di 8 lotti. Renzi porta da Roma 150 mln di euro

Dopo il via libera dell'Anac è partita questa mattina la gara per la rimozione delle ecoballe in Campania, “…in meno di 24 ore – ha dichiarato De Luca - abbiamo aperto il bando che prevede l'assegnazione ...continua a leggere su Aisnews.net

Ecoballe/ Dall’Anac il sì alla gara d’appalto. De Luca: “Parte un intervento storico”

Il capitolato d'appalto per la rimozione delle ‪‎ecoballe è stato comunicato questa mattina dall'Autorità Anticorruzione. In queste ore ... continua a leggere su Aisnews.net >>>

Le ecoballe della terra dei fuochi bruceranno in un cementificio a ridosso del parco regionale dei monti picentini.

Le ecoballe della terra dei fuochi bruceranno in un cementificio a ridosso del parco regionale dei monti picentini.

Il primo regalo del "sindaco decaduto e condannato ma poi riiabilitato" de luca, da neo governatore della Campania, alle comunità dei picentini. Conoscete le ecoballe della terra dei fuochi? Una roba da non credere unica al mondo: milioni di cubi di spazzatura impacchettata (ovviamente anche rifiuti tossici e speciali, radioattivi...) e sparsi su centinaia di metri quadrati di terreno di sette diversi comuni ricadenti nelle provincia di Napoli e Caserta, su [...]

deleted

deleted

MESSAGGERO/Accordo pessimo ma tutto il CdR è stato in buona fede

MESSAGGERO/Accordo pessimo ma tutto il CdR è stato in buona fede

MESSAGGERO/Accordo pessimo ma tutto il CdR è stato in buona fede 17 Febbraio 2013spartacocubNessun commento     Dallo stesso sito, e si parla della stessa cosa. Praticamente una risposta al messaggio precedente. Lo stile aziendale è lo stesso. Potrei essere d’accordo con quasi tutto, se non fosse per una frase: ” La direzione aziendale si muove da oltre quindici anni secondo una logica arrogante secondo cui il giornale guadagna (centinaia di milioni di [...]

Comunicato del CDR contro i licenziamenti al Messaggero. Sciopero

Comunicato del CDR contro i licenziamenti al Messaggero   Il cdr del Messaggero giudica inaccettabile l'annuncio di 33 esuberi e la conscguente attivazione della procedura di mobilità ex L. 223/91 relativamente al personale poligrafico. II piano e da respingere sia per le modalità di gestione degli esuberi (sarebbe la prima volta che vengono applicati in azienda licenziamenti collettivi) sia perché la nuova grafica del giornale, così come emerso in queste [...]

Comunicato del CDR contro i licenziamenti al Messaggero

Comunicato del CDR contro i licenziamenti al Messaggero

Comunicato del CDR contro i licenziamenti al Messaggero   Il cdr del Messaggero giudica inaccettabile l'annuncio di 33 esuberi e la conscguente attivazione della procedura di mobilità ex L. 223/91 relativamente al personale poligrafico. II piano e da respingere sia per le modalità di gestione degli esuberi (sarebbe la prima volta che vengono applicati in azienda licenziamenti collettivi) sia perché la nuova grafica del giornale, così come emerso in queste [...]

L'ABI responsabile dell'emergenza rifiuti.

INTERVISTA A PAOLO RABBITTI AUTORE DI "ECOBALLE". Devo le mie scuse alla camorra. Sono stato tra quelli che l’hanno indicata come causa principale dell’emergenza rifiuti in Campania. Avevo sottovalutato l’efficenza delle istituzioni. Dover ammettere che la camorra c’entri davvero poco con l’emergenza in sè per sè e che in realtà essa si sia nutrita solo delle inefficienze della pubblica amministrazione e dei privati, rendendosi responsabile di [...]

L'ABI responsabile dell'emergenza rifiuti.

INTERVISTA A PAOLO RABBITTI AUTORE DI "ECOBALLE". Devo le mie scuse alla camorra. Sono stato tra quelli che l’hanno indicata come causa principale dell’emergenza rifiuti in Campania. Avevo sottovalutato l’efficenza delle istituzioni. Dover ammettere che la camorra c’entri davvero poco con l’emergenza in sè per sè e che in realtà essa si sia nutrita solo delle inefficienze della pubblica amministrazione e dei privati, rendendosi responsabile di [...]

rainews 24: cdr, con nuova rai testata sparisce da schermi

'Oggi nasce la nuova Rai ma la testata Rainews 24 sparisce dagli schermi tv'. E' la denuncia che viene dal Cdr della stessa testata che lamenta come da questa mattina 'sia praticamente impossibile, nei fatti, vedere Rainews 24'. E viene spiegato che sul digitale terrestre il canale e' finito 'in coda, bisogna arrivare a 8-900, se si e' fortunati per poterlo vedere. Se non lo si trova subito, difficilissima e' poi la nuova sintonizzazione'; quanto invece al [...]

Rifiuti, allarme Enea: "A Napoli si rischia il collasso tra un anno"

"A Napoli la situazione è molto pericolosa e se per la primavera 2011 non saranno attivate soluzioni è possibile un nuovo collasso". A lanciare l'allarme su una nuova possibile emergenza rifiuti in Campania è Daniele Fortini, amministratore delegato di Asia-Napoli spa, l'azienda speciale igiene ambientale, che è anche presidente di Federambiente. Fortini ha presentato a Roma un rapporto sugli impianti di trattamento dei rifiuti in Italia, realizzato in [...]

Ganapini: per i rifiuti a Taverna del Re rischio condanna dall'Ue

Ganapini: per i rifiuti a Taverna del Re rischio condanna dall'Ue

L’iter per la contestazione della procedura di infrazione potrebbe concludersi nel giro di tre-quattro settimana NAPOLI - La Campania rischia di essere pesantemente condannata dalla Unione Europea per la presenza delle ecoballe nel sito di Taverna del Re, a Giugliano. Lo ha detto l’assessore regionale all’Ambiente, Walter Ganapini, intervenendo a Giugliano alla tavola rotonda su «Recupero ambientale del territorio: tecnologie e gestione», promossa [...]

&id=HPN_Combustibile+Derivato+dai+Rifiuti_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Combustibile{{}}da{{}}rifiuto" alt="" style="display:none;"/> ?>