Concilio

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Summer
In rilievo

Summer

La scheda: Concilio

Il concilio o sinodo è, nella vita di alcune Chiese cristiane (come quelle ortodosse orientali, quella cattolica romana, e diverse Chiese riformate), una riunione di rappresentanti delle diverse chiese locali, per raggiungere un consenso attorno a un argomento riguardante la fede o per prendere decisioni di natura pastorale.
Il termine sinodo deriva dal greco synodos, composto dalla particella syn (che significa: insieme) e dal sostantivo odòs (che significa: cammino). Questa etimologia fa capire immediatamente che il sinodo è un organismo avente il preciso scopo di permettere una partecipazione ampia di tutte le componenti ecclesiali (per esempio, tra Cattolici e Ortodossi: vescovi, presbiteri, diaconi, religiosi, laici) alla vita della Chiesa: attraverso il sinodo, cioè, il "cammino" viene percorso "insieme". L'equivalente latino di synodos è concilium.



Provochiamo l'onda insieme a voi. Il Concilio Pleiadiano

Provochiamo l'onda insieme a voi. Il Concilio Pleiadiano, da Surhajia Raffaella GaloppiRiconosciamo come è forte per voi questo momento di vita. Vivete delle ondate energetiche colme di particelle fotoniche. Veniamo appresso a voi ed agiamo in base a quello che l’umanità può sopportare e supportare. Siamo in grado di dirigere il quantitativo di flussi energetici anche grazie alla collaborazione di altri Esseri dei Piani di Coscienza che cooperano attraverso [...]

IL CONCILIO PLEIADIANO

La forza dell'Uno-Il Concilio Pleiadiano

LA STRUTTURA CRISTALLINA - dal Concilio Pleiadiano

Dal Concilio Pleiadiano " La Comunicazione "

Dal Concilio Pleiadiano, Il salto quantico

Dal Concilio Pleiadiano, Il saper essere diversi,

Documenti Vita Consacrata 1964-2002 Prima parte

Percorsi di Fede HOMEPAGE   LA VITA CONSACRATA Altri Documenti 1 Dal Magistero sulla Vita Consacrata dal 1964 al 2002 I  -  TESTI DEL CONCILIO ECUMENICO VATICANO II (1964-1965)   PERFECTAE CARITATIS, Decreto conciliare su Il rinnovamento adeguato della vita religiosa, 25 nn.  (28/10/1965)   CHRISTUS DOMINUS, Decreto conciliare sui vescovi (28/10/1965)   AD GENTES, Decreto conciliare sulle missioni nn. 18 e 40 (7/12/1965)     II - TESTI PER L’APPLICAZIONE [...]

Dogmi Mariani e Sinodo Anglicano 2011

  LONDRA, 10. "Un documento che va discusso e che la Chiesa cattolica e la Comunione anglicana valuteranno nei modi e nei tempi necessari": sono queste le indicazioni contenute nell'intervento con il quale, ieri, il vescovo ausiliare di Westminster, George Stack, ha illustrato ai partecipanti al Sinodo generale della Chiesa d'Inghilterra, la dichiarazione dal titolo "Maria: grazia e speranza in Cristo" del 2 febbraio 2004, nota anche come "Dichiarazione di [...]

Martiri di Abitene criteri di lettura del documento

Percorsi di Fede HOMEPAGE   VERSO IL CONGRESSO EUCARISTICO NAZIONALE 2005   PRESENTAZIONE DELLE LINEE TEOLOGICO - PASTORALI PER UNA CATECHESI MISTAGOGICA SULLA DOMENICA   Criteri di lettura del documento "I Martiri di Abitene" Il documento: - è in continuità con alcune proposizioni del Libro del Sinodo dell’Arcidiocesi di Bari-Bitonto (cfr. un. 114-130); - raccoglie le riflessioni maturate in questi anni di preparazione al Congresso, riprese e approfondite [...]

Concilio di Costantinopoli I (381)

IL SIMBOLO DEI CENTOCINQUANTA PADRI Crediamo in un solo Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra, di tutte le cose visibili e di quelle invisibili: e in un solo signore Gesù Cristo, figlio unigenito di Dio, generato dal Padre prima di tutti i secoli, luce da luce, Dio vero da Dio vero; generato, non creato, della stessa sostanza del Padre, per mezzo del quale sono state fatte tutte le cose. Per noi uomini e per la nostra salvezza egli discese dal [...]

I documenti del Concilio

Concilio Ecumenico Vaticano  II Tutti i documenti del Concilio        

553 - Concilio di Costantinopoli II

SENTENZA CONTRO I "TRE CAPITOLI" Il grande Dio e Salvatore nostro Gesù Cristo, secondo la parabola riferita dai Vangeli (1), distribuisce i talenti secondo le capacità di ciascuno, ed esige a suo tempo da essi il frutto proporzionato. Se, quindi, chi ha ricevuto un talento e l'ha conservato senza alcuna perdita, per non averlo trafficato e per non aver aumentato quanto aveva ricevuto viene condannato, come non sarà soggetto a più grave e terribile giudizio chi [...]

678 - Concilio di Costantinopoli III

Terzo Concilio di Costantinopoli ESPOSIZIONE DELLA FEDE L'Unigenito figlio e verbo di Dio Padre, fattosi uomo, in tutto simile a noi fuorché nel peccato, Cristo, il vero nostro Dio, predicò apertamente nel Vangelo: Io sono la luce del mondo. Chi mi segue, non camminerà nelle tenebre, ma avrà il lume della vita (1); e di nuovo: Vi lascio la mia pace, vi do la mia pace (2). Guidato dunque divinamente da questa celeste dottrina della pace, il nostro mitissimo [...]

1431 - Concilio di Basilea, Ferrara, Firenze, Roma

SESSIONE 1 (14 dicembre 1431) (Scopo del concilio). Poiché ogni essere dirige più direttamente e intensamente la sua azione quando ne conosce lo scopo, il santo sinodo, riflettendo assiduamente alle necessità della religione cristiana, dopo matura e accurata deliberazione, coli l'aiuto di Dio, da cui proviene ogni bene decide di perseguire con ogni attenzione e sollecitudine questi tre scopi. Primo, far si che, fugate dai confini del popolo cristiano le tenebre [...]

1312 - Concilio di Vienne

BOLLA DI SOPPRESSIONE DELL'ORDINE DEI TEMPLARI Clemente vescovo, servo dei servi di Dio, a perpetuo ricordo dell'avvenimento. Si è udita, nell'alto, una voce di' lamento, di pianto e di lutto (1). Poiché è venuto il tempo nel quale il Signore si lamenta per bocca del profeta: Questa casa si è trasformata Per une in causa di furore e di indignazione,- e sarà tolta via dal mio cospetto per la malvagità dei suoi figli, perché essi mi provocarono all'ira, [...]

869 - Concilio di Costantinopoli IV

Quarto Concilio di Costantinopoli Sessione X, 28 febbr. 870: Canoni (Originali greci smarriti. Versione del bibliotecario Anastasio) La tradizione come criterio della fede Can. 1. Per camminare senza intoppi sulla via dritta e regale della divina giustizia, noi dobbiamo custodire le prescrizioni e il pensiero dei nostri santi padri come lampade splendenti che illuminano i nostri passi conformi a Dio. Perciò noi, stimandoli, secondo del grande e sapiente Dionigi, [...]

1545 - Concilio di Trento

Concilio di Trento SESSIONE I (13 dicembre 1545) (Decreto di inizio del concilio). Reverendi Padri, credete opportuno, a lode e gloria della santa e indivisa Trinità, Padre, Figlio e Spirito santo, per l’incremento e l’esaltazione della fede e della religione cristiana, per l’estirpazione delle eresie, per la pace e l’unione della chiesa, per la riforma del clero e del popolo, per la repressione e l’estinzione dei nemici del nome cristiano, decretare e [...]

1215 - Concilio Lateranense IV

Quarto Concilio Lateranense COSTITUZIONI I La fede cattolica Crediamo fermamente e confessiamo semplicemente che uno solo è il vero Dio, eterno e immenso, onnipotente, immutabile, incomprensibile e ineffabile, Padre, Figlio e Spirito Santo, tre persone, ma una sola essenza, sostanza o natura semplicissima. Il Padre (non deriva) da alcuno, il Figlio dal solo Padre, lo Spirito Santo dall'uno e dall'altro, ugualmente, sempre senza inizio e senza fine. Il Padre [...]

1512 - Concilio Laterannense V

Quinto Concilio Lateranense Sessione 8a, 19 dic. 1513: Bolla Apostolici regiminis Con questa bolla viene respinta la dottrina, imbevuta di averroismo, che non si possa dimostrare l’immortalità dell’anima umana con la ragione, ma debba essere creduta. Questa dottrina era sostenuta soprattutto da Pietro Pomponazzi nel trattato (terminato nel sett. 1516) De immortalitate animae. Dottrina sull’anima umana, contro i neo-aristotelici Ora, ... il seminatore di [...]

&id=HPN_Concilio_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Synod" alt="" style="display:none;"/> ?>