Consiglio dell Unione europea

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

Consiglio dell'Unione europea

La scheda: Consiglio dell'Unione europea

Il Consiglio dell'Unione Europea (denominato in questo modo dal trattato di Lisbona del 2007), noto anche come Consiglio dei ministri europei, in precedenza come Consiglio speciale dei ministri, detiene - insieme col Parlamento europeo - il potere legislativo nell'ambito dell'Unione europea. Ha sede a Bruxelles, nel Palazzo Justus Lipsius.
Non deve essere confuso col Consiglio d'Europa, che è un'organizzazione internazionale del tutto indipendente dall'Unione europea. Va tenuto distinto, inoltre, dal Consiglio europeo, che (benché strettamente collegato) è un diverso organo dell'Unione europea.



Consiglio dell'Unione Europea:
Sede del Consiglio a Bruxelles.
Affiliazione internazionale: Unione europea
Fondazione: 1992
Fondatore: Trattato di Maastricht
Scopo: Detenere parte del potere legislativo dell'Unione
Sede centrale: Bruxelles
Presidente: Robert Fico (luglio-dicembre 2016)
Lingua ufficiale: Inglese
Patrimonio: 143 miliardi di euro (2014)
Modifica dati su Wikidata · Manuale

Giornalista si spoglia nuda in diretta per protesta contro la Brexit

Giornalista si spoglia nuda in diretta per protesta contro la Brexit

Rachel Johnson nuda su SkyNews per protesta contro la Brexit. La giornalista televisiva si è spogliata in diretta durante il talk show in onda sul canale britannico per dire la sua opinione in contrasto con il distaccamento della Gran Bretagna dall'Unione Europea. E per farlo ha voluto lanciare un messaggio a forte impatto che ha lasciato tutti a bocca aperta. Rachel Johnson è la sorella dell'ex ministro Boris Johnson che invece è favorevole alla Brexit. La tv [...]

La Corte dei Conti: "Infrastrutture inadeguate pesano su Italia"

La Corte dei Conti: "Infrastrutture inadeguate pesano su Italia"

Roma, 15 feb. (askanews) - L'Italia "non dispone di un patrimonio infrastrutturale adeguato" e ciò "incide negativamente sulla qualità delle vita dei cittadini: la mancanza di congrui investimenti rischia di accrescere il gap economico e produttivo con gli altri Paesi, non solo facendo perdere competitività all'Italia, ma determinando anche un peggioramento delle condizioni sociali delle comunità". Lo ha detto il procuratore generale della Corte dei Conti, [...]

Borsa:Europa gira in positivo con banche

Borsa:Europa gira in positivo con banche

(ANSA) – MILANO, 15 FEB – Le Borse europee girano in positivo dopo un avvio senza direzione. I listini sono sostenuti dal rialzo dei titoli finanziari (+0,5%) mentre lima le perdite il comparto dell’auto (-0,6%), dopo i dati sulle immatricolazioni di gennaio. Sul versante valutario l’euro è in lieve rialzo sul dollaro a 1,1279 a Londra. L’indice d’area stoxx 600 guadagna lo 0,4%. In positivo Parigi (+0,7%), Madrid (+0,5%), Londra (+0,2%), Francoforte [...]

Brexit: governo sconfitto su sua mozione

Brexit: governo sconfitto su sua mozione

(ANSA) – LONDRA, 14 FEB – Nuovo schiaffo sulla Brexit per il governo May: la Camera dei Comuni ha infatti rigettato oggi con 258 voti contro 303 la mozione illustrata lunedì dalla premier Tory che chiedeva di ribadire il sostegno dell’aula al negoziato supplementare con l’Ue per ottenere rassicurazioni sul backstop. Ma al contempo non riproponeva apertamente l’opzione di riserva di un divorzio ‘no deal’. Un testo che ha scontentato i falchi [...]

L’immagine dell’Italia a pezzi

L’immagine dell’Italia a pezzi

Augurarsi la disfatta politica di quest’Europa, e nel contempo pensare ad un futuro bellissimo per l’Italia, fregarsene delle regole, litigare con la Francia – la quale ha le sue terribili responsabilità nella vicenda libica ed in quella dell’immigrazione, ma è UE storica ed ha un disavanzo nella sua bilancia commerciale di circa 10 miliardi nei nostri confronti – attaccare Bankitalia, considerare insulsi i pareri degli economisti, invitare il popolo a [...]

Spagna, Parlamento boccia la finanziaria

Spagna, Parlamento boccia la finanziaria

(ANSA) – ROMA, 13 FEB – Il Parlamento spagnolo ha rigettato la Finanziaria 2019 proposta dal governo socialista di Pedro Sanchez. Si apre così la strada alle elezioni anticipate. A votare contro la legge di bilancio dell’esecutivo socialista di Pedro Sanchez, dopo il rifiuto del governo di negoziare l’autodeterminazione di Catalogna, i partiti indipendentisti, che hanno così sostanzialmente decretato la fine della legislatura, e quelli di centrodestra. [...]

Spagna verso il voto, bocciata  la finanziaria di Sanchez

Spagna verso il voto, bocciata la finanziaria di Sanchez

Il Parlamento spagnolo ha rigettato la Finanziaria 2019 proposta dal governo socialista di Pedro Sanchez. Si apre così la strada alle elezioni anticipate. Traballa in Spagna il governo Sanchez, uno dei pochi baluardi rimasti alla sinistra europea, provato dalle pressioni incrociate degli indipendentisti catalani e di una destra che serra i ranghi. A Madrid si consumano giornate cruciali: dopo la manifestazione delle destre unite (Partito popolare, Ciudadanos e [...]

Serie MV – Il Regno di Cristo si realizza in mezzo agli uomini

Serie MV – Il Regno di Cristo si realizza in mezzo agli uomini

https://www.youtube.com/watch?v=6VX0-d7OSTc Serie MV – Il Regno di Cristo si realizza in mezzo agli uomini Dio Onnipotente incarnato appare negli ultimi giorni ad Est, proprio come un sole di giustizia che sorge; l’umanità ha visto la vera luce comparire. Il giusto e maestoso, amorevole e misericordioso Dio Si nasconde umilmente tra gli uomini, rivelando la verità, parlando e operando. Dio Onnipotente è faccia a faccia con noi. Il Dio di cui avevi sete, [...]

Contro la barbarie e il revisionismo storico di Salvini-Tajani...

Contro la barbarie e il revisionismo storico di Salvini-Tajani...

...abbiamo un solo compito ricostruire il P.C.I. di Gramsci-Togliatti-Longo e Berlinguer Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer per la ricostruzione del P.C.I. di Andrea Montella Compagne e compagni nella giornata del ricordo dell'esodo delle popolazioni giuliano-dalmate, trasformata dalla destra liberal-fascista, nell'operazione anticomunista sulle foibe, domenica 10 febbraio a Basovizza le falsità dette dal legofascista Matteo Salvini e dal mafioforzista Antonio [...]

Apcalis Jelly - vendita online in Italia

Apcalis Jelly - vendita online in Italia

L‘Apcalis Oral Jelly è diventato il più popolare farmaco destinato agli uomini che soffrono di disturbi erettivi, dopo la sua assunzione ogni uomo può raggiungere un’erezione ed un soddisfacente rapporto sessuale. L’effetto del preparato Apcalis Oral Jelly - Tadalafil può durare fino a 36 ore. Il preparato contiene il principio attivo Tadalafil, che stimola l’afflusso del sangue nel pene, favorendo così l’erezione.Come funziona il farmaco? Esso va [...]

FASCISTI MODERNI Il nostro è l'unico governo al mondo che vuole liquidare la propria banca centrale.

FASCISTI MODERNI Il nostro è l'unico governo al mondo che vuole liquidare la propria banca centrale.

Salvini e Di Maio chiedono discontinuità per i vertici di Banca d’Italia. È una richiesta assurda e strumentale. L’indipendenza di Bankitalia (come del resto di tutte le banche centrali nei paesi civili…) è talmente pacifica e fuori discussione che sulle nomine dei vertici dell’istituto non è previsto alcun dibattito parlamentare. La scelta del governatore, ad esempio, compete solo e soltanto al presidente del Consiglio insieme al presidente della [...]

Elezioni europee, mezzo passo indietro di Calenda: "Pronto a fare il gregario di Gentiloni" PERCHÉ L’Italia e l'Europa sono più forti di chi le vuole deboli.

Elezioni europee, mezzo passo indietro di Calenda: "Pronto a fare il gregario di Gentiloni" PERCHÉ L’Italia e l'Europa sono più forti di chi le vuole deboli.

Elezioni europee, mezzo passo indietro di Calenda: "Pronto a fare il gregario di Gentiloni" L'ex ministro dello Sviluppo economico: "Se l'ostacolo alla costruzione della lista unitaria è la mia presenza nelle liste come front runner e i connessi fantascientifici rischi di 'scalata ostile' al partito, mi dichiaro da subito disponibile a cedere il passo a Paolo Gentiloni" L'ottima idea di Calenda: "Sono pronto a cedere il passo a Gentiloni" L'ex ministro: "Se [...]

ITALIA-FRANCIA, LA LEZIONE DI DE GASPERI.Il primo ministro italiano rappresentava un paese sconfitto che aveva fatto la guerra dalla parte sbagliata. Ma ottenne tutto.

ITALIA-FRANCIA, LA LEZIONE DI DE GASPERI.Il primo ministro italiano rappresentava un paese sconfitto che aveva fatto la guerra dalla parte sbagliata. Ma ottenne tutto.

Tempo di tensioni con i cugini francesi. Inevitabili? Forse no. Proviamo a fare un salto indietro nel tempo, alle ore 16 del 10 agosto 1946, conferenza di pace di Parigi. Alcide De Gasperi, primo ministro italiano, rappresenta il nostro paese, di fronte a lui i 21 paesi vincitori del conflitto. Ecco l’inizio, memorabile, del suo discorso: “Prendendo la parola in questo consesso mondiale sento che tutto, tranne la vostra personale cortesia, è contro di me: è [...]

Come siamo arrivati alla miseria dell' Eurozona

Gentile lettrice, lettore La cara agli europeisti propaganda UE, enormi sforzi economici ha compiuto in 25 anni per divulgare la sua immagine di organo sovranazionale umano e protettore dei popoli, e questi sforzi per acquistare consenso popolare, si sono concentrati particolarmente nel raccontare una cronologia degli avvenimenti che hanno portato alla nascita dell' Unione Europea, temporalmente corretta ma del tutto distorta nella sostanza! Un opera di ingegno [...]

E l'Italia?

E l'Italia?

E l’Italia? L’Italia ha la fortuna/sfortuna, di avere visto la luce sotto al segno del Leone. Il segno, è il più grande sostenitore della forza e del carattere dell’individuo: dell’ego, se vogliamo, in termini simbolici. E guardando al passato del nostro Paese, si possono intravvedere proprio grandi personalità artistiche, culturali, politiche, ecc, che ne hanno segnato il cammino, fornendo lustro all’intero Paese. Il problema, è che si tratta di un [...]

ITALIA - Tutti addosso al Governo del popolo.

ITALIA - Tutti addosso al Governo del popolo.

In questo nostro Paese la colpa di tutti i mali che man mano arrivano al pettine è solo ed esclusivamente del giovane Governo M5S-LEGA. Invece la cosiddetta TROIKA (Commissione europea, Banca centrale europea e Fondo monetario internazionale), i governi precedenti e la partitocrazia degli ultimi 20 anni, la triplice sindacale (CGIL-CISL-UIL), Confindustria, mass media, editorialisti e giornalisti pennivendoli, non c’entrano nulla. Ci sono in giro una morale, [...]

SLOPER, LA NOSTRA NORVEGIA, TOUR '99 ...

LA NOSTRA NORVEGIA 15-26 giugno 1999 di Franco e Lia GRAZIE A ROAR E ANNEGRETE TRYGGAN PER L' OSPITALITA' E L'AMICIZIA DIMOSTRATA -- HA DET BRA ! English version In Norvegia la marmellata di fragola la fa da padrona: viene usata su tutto! La coltivazione della fragola � sviluppata nel periodo tra maggio e agosto e concentrata nella zona di Trondheim, ma estesa a tutto il sud della Norvegia, in migliaia e migliaia di ettari di terreno. E qui abbiamo scoperto [...]

SLOPER, LA NOSTRA NORVEGIA, TOUR '99 ...

LA NOSTRA NORVEGIA 15-26 giugno 1999 di Franco e Lia GRAZIE A ROAR E ANNEGRETE TRYGGAN PER L' OSPITALITA' E L'AMICIZIA DIMOSTRATA -- HA DET BRA ! English version - Franco e Lia sottofondo musicale "Il re della montagna" di Edward Grieg .

L'Italia, sempre in recessione causa una classe dirigente avida e un pubblico impiego super pagato.

Dopo settanta anni , finalmente, è stata pronunciata la parola RECESSIONE. Parlarne quindi non è più un tabù anche se lo si fa con superficialità e la solita approssimazione riducendo il problema solamente a un fenomeno economico. Purtroppo cosi non è in quanto l’Italia è un paziente malaticcio , direi un ammalato immaginario che crede di avere una patologia grave mentre deve solo convincersi di non esserlo in quanto tutte le sue sofferenze [...]

Sveglia, Italia produttiva! La colpa del declino è tutta vostra (e del vostro silenzio assenso)

Sveglia, Italia produttiva! La colpa del declino è tutta vostra (e del vostro silenzio assenso)

L’economia italiana, dopo un breve e fiacco rimbalzo del gatto morto fra 2015 e 2016 è ritornata da almeno 8 mesi alla sua condizione strutturale di stagnazione con tendenziale discesa. Quel che rimane dell'Italia produttiva deve farsi coraggio di diventare classe politica dirigente Ieri l'altro, buon’ultima, anche la Commissione Europea ha certificato che, almeno sulla base di quanto è oggi evidente, l’Italia non crescerà durante il 2019. La stima [...]

&id=HPN_Consiglio+dell'Unione+europea_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Council{{}}of{{}}the{{}}European{{}}Union" alt="" style="display:none;"/> ?>