Cosimo I de Medici

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

Cosimo I di Toscana

La scheda: Cosimo I di Toscana

Cosimo I de' Medici (Firenze, 12 giugno 1519 – Firenze, 21 aprile 1574) è stato il secondo ed ultimo Duca di Firenze, dal 1537 al 1569, e, in seguito all'elevazione del Ducato di Firenze a Granducato di Toscana, il primo Granduca di Toscana, dal 1569 alla morte, avvenuta nel 1574.
Figlio del condottiero Giovanni de' Medici, detto delle Bande Nere, e di Maria Salviati, apparteneva per via paterna al ramo cadetto dei Medici detto dei Popolani, discendente da quel Lorenzo de' Medici detto il Vecchio, fratello di Cosimo il Vecchio, il primo Signore de facto di Firenze, mentre era discendente per via materna dal ramo principale stesso, in quanto la madre era figlia di Lucrezia de' Medici, a sua volta figlia di Lorenzo il Magnifico, Signore di Firenze. In questo modo Cosimo I portò al potere il ramo cadetto dei Popolani e diede vita alla linea granducale.


Petto di anatra alla Caterina de’ Medici Michela Bottasso Executive chef Ristorante Biagio Pignatta – Villa Artimino

Petto di anatra alla Caterina de’ Medici Ricetta d’autore di Michela Bottasso Executive chef Ristorante Biagio Pignatta – Villa Artimino Ricetta per 8 persone Ingredienti 8 petti di anatra 1\2 cipolla bianche 1 rametto di timo 5 arance 1 bicchiere di brandy 200 gr. fondo di vitello 50 gr. di burro Olio d’oliva q.b Sale e pepe q.b. Preparazione Cuocete i petti d’anatra in una padella calda, salateli e sistemateli in una placca da forno. Sgrassate la [...]

Perché continuare a guardare I Medici in TV

Perché continuare a guardare I Medici in TV

Perché continuare a guardare I Medici in TV Torna la serie internazionale co-prodotta dalla Rai che in questa seconda stagione si concentra sull’ascesa di Lorenzo il Magnifico Dopo un’anteprima in esclusiva su RaiPlay il 18 ottobre, farà il suo debutto ufficiale il 23 ottobre, in prima serata su Rai1, I Medici: Lorenzo il Magnifico, la seconda stagione della produzione internazionale che racconta l’ascesa e il dominio della dinastia [...]

EVENTI: Cosimo I di Toscana

Nel 1548 a Venezia Cosimo riuscì a far uccidere Lorenzino de' Medici per mano di Giovanni Francesco Lottini che assoldò due sicari volterrani.

Nel 1548 a Venezia Cosimo riuscì a far uccidere Lorenzino de' Medici per mano di Giovanni Francesco Lottini che assoldò due sicari volterrani.

Nel 1548 a Venezia Cosimo riuscì a far uccidere Lorenzino de' Medici per mano di Giovanni Francesco Lottini che assoldò due sicari volterrani.

Nel 1548 a Venezia Cosimo riuscì a far uccidere Lorenzino de' Medici per mano di Giovanni Francesco Lottini che assoldò due sicari volterrani.

Nel 1548 a Venezia Cosimo riuscì a far uccidere Lorenzino de' Medici per mano di Giovanni Francesco Lottini che assoldò due sicari volterrani.

Nel 1548 a Venezia Cosimo riuscì a far uccidere Lorenzino de' Medici per mano di Giovanni Francesco Lottini che assoldò due sicari volterrani.

Nel 1559, su decreto del Trattato di Cateau-Cambrésis al termine delle Guerre d'Italia franco-spagnole, Cosimo ottenne anche i residui territori della Repubblica di Siena riparata in Montalcino, ultimo presidio dei senesi sotto protezione francese.

Nel 1559, su decreto del Trattato di Cateau-Cambrésis al termine delle Guerre d'Italia franco-spagnole, Cosimo ottenne anche i residui territori della Repubblica di Siena riparata in Montalcino, ultimo presidio dei senesi sotto protezione francese.

Nel 1559, su decreto del Trattato di Cateau-Cambrésis al termine delle Guerre d'Italia franco-spagnole, Cosimo ottenne anche i residui territori della Repubblica di Siena riparata in Montalcino, ultimo presidio dei senesi sotto protezione francese.

Nel 1559, su decreto del Trattato di Cateau-Cambrésis al termine delle Guerre d'Italia franco-spagnole, Cosimo ottenne anche i residui territori della Repubblica di Siena riparata in Montalcino, ultimo presidio dei senesi sotto protezione francese.

Nel 1559, su decreto del Trattato di Cateau-Cambrésis al termine delle Guerre d'Italia franco-spagnole, Cosimo ottenne anche i residui territori della Repubblica di Siena riparata in Montalcino, ultimo presidio dei senesi sotto protezione francese.

Nel 1559, su decreto del Trattato di Cateau-Cambrésis al termine delle Guerre d'Italia franco-spagnole, Cosimo ottenne anche i residui territori della Repubblica di Siena riparata in Montalcino, ultimo presidio dei senesi sotto protezione francese.

Nel 1857, durante una prima ricognizione delle salme dei Medici, così venne ritrovato il suo corpo:.

Nel 1857, durante una prima ricognizione delle salme dei Medici, così venne ritrovato il suo corpo:.

Nel 1857, durante una prima ricognizione delle salme dei Medici, così venne ritrovato il suo corpo:.

Nel 1857, durante una prima ricognizione delle salme dei Medici, così venne ritrovato il suo corpo:.

Nel 1857, durante una prima ricognizione delle salme dei Medici, così venne ritrovato il suo corpo:.

Nel 1857, durante una prima ricognizione delle salme dei Medici, così venne ritrovato il suo corpo:.

Nel 1553 una spedizione militare, inviata dal viceré di Napoli Don Pedro, aveva tentato di riconquistare la città ma, complice anche la morte dello stesso viceré, l'impresa era stata un fallimento.

Nel 1553 una spedizione militare, inviata dal viceré di Napoli Don Pedro, aveva tentato di riconquistare la città ma, complice anche la morte dello stesso viceré, l'impresa era stata un fallimento.

Nel 1553 una spedizione militare, inviata dal viceré di Napoli Don Pedro, aveva tentato di riconquistare la città ma, complice anche la morte dello stesso viceré, l'impresa era stata un fallimento.

Nel 1553 una spedizione militare, inviata dal viceré di Napoli Don Pedro, aveva tentato di riconquistare la città ma, complice anche la morte dello stesso viceré, l'impresa era stata un fallimento.

Nel 1553 una spedizione militare, inviata dal viceré di Napoli Don Pedro, aveva tentato di riconquistare la città ma, complice anche la morte dello stesso viceré, l'impresa era stata un fallimento.

Nel 1553 una spedizione militare, inviata dal viceré di Napoli Don Pedro, aveva tentato di riconquistare la città ma, complice anche la morte dello stesso viceré, l'impresa era stata un fallimento.

Nel 1564 abdicò a favore del figlio Francesco, ritirandosi nella villa di Castello vicino a Firenze.

Nel 1564 abdicò a favore del figlio Francesco, ritirandosi nella villa di Castello vicino a Firenze.

Nel 1564 abdicò a favore del figlio Francesco, ritirandosi nella villa di Castello vicino a Firenze.

Nel 1564 abdicò a favore del figlio Francesco, ritirandosi nella villa di Castello vicino a Firenze.

Nel 1564 abdicò a favore del figlio Francesco, ritirandosi nella villa di Castello vicino a Firenze.

Nel 1564 abdicò a favore del figlio Francesco, ritirandosi nella villa di Castello vicino a Firenze.

Nel 1552 Siena si ribellò contro l'impero, scacciò la guarnigione spagnola e fece occupare la città dai francesi.

Nel 1552 Siena si ribellò contro l'impero, scacciò la guarnigione spagnola e fece occupare la città dai francesi.

Nel 1552 Siena si ribellò contro l'impero, scacciò la guarnigione spagnola e fece occupare la città dai francesi.

Nel 1552 Siena si ribellò contro l'impero, scacciò la guarnigione spagnola e fece occupare la città dai francesi.

Nel 1552 Siena si ribellò contro l'impero, scacciò la guarnigione spagnola e fece occupare la città dai francesi.

Nel 1552 Siena si ribellò contro l'impero, scacciò la guarnigione spagnola e fece occupare la città dai francesi.

Nel 1554 Cosimo ottenne il supporto dell'imperatore per muover guerra contro Siena utilizzando il proprio esercito.

Nel 1554 Cosimo ottenne il supporto dell'imperatore per muover guerra contro Siena utilizzando il proprio esercito.

Nel 1554 Cosimo ottenne il supporto dell'imperatore per muover guerra contro Siena utilizzando il proprio esercito.

Nel 1554 Cosimo ottenne il supporto dell'imperatore per muover guerra contro Siena utilizzando il proprio esercito.

Nel 1554 Cosimo ottenne il supporto dell'imperatore per muover guerra contro Siena utilizzando il proprio esercito.

Nel 1554 Cosimo ottenne il supporto dell'imperatore per muover guerra contro Siena utilizzando il proprio esercito.

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

FOTO: Cosimo I di Toscana

Cosimo_I_de'_Medici

Cosimo_I_de'_Medici

Granduca_Cosimo_I

Granduca_Cosimo_I

Cosimo_I_dei_Medici

Cosimo_I_dei_Medici

Cosimo_I

Cosimo_I

Cosimo_I_di_Toscana

Cosimo_I_di_Toscana

Cosimo a 19 anni, ritratto del Pontormo, 1538

Cosimo a 19 anni, ritratto del Pontormo, 1538

Cosimo a 19 anni, ritratto del Pontormo, 1538

Cosimo a 19 anni, ritratto del Pontormo, 1538

Makinarium dai David di Donatello a Cannes

Come è noto, Makinarium è la società che ha realizzato e curato gli effetti speciali de Il Racconto dei racconti (Nella Foto) di Matteo Garrone, e che ha vinto due dei David di Donatello, nelle categorie Migliori Effetti digitali e Miglior Truccatore, con Valter Casotto e Luigi D’Andrea per Makinarium, in condivisione con Gino Tamagnini. Il filmaker barese Leonardo Cruciano, Supervisore tecnico-artistico e socio fondatore di Makinarium, sottolinea: «Per il [...]

“Potere e pathos. Bronzi del mondo ellenistico”  Firenze . Palazzo Strozzi

“Potere e pathos. Bronzi del mondo ellenistico” Firenze . Palazzo Strozzi

 “Potere e pathos. Bronzi del mondo ellenistico” Firenze . Palazzo Strozzi Statua in bronzo di Eros dormiente A Palazzo Strozzi la mostra Potere e pathos allinea Bronzi del mondo ellenistico, provenienti dalle più grandi collezioni. Realizzata con il J. Paul Getty Museum di Los Angeles, la National Gallery of Art di Washington e la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana, [...]

FIRENZE: SETTIMANA DELLA CULTURA IN TOSCANA. LA MANIFESTAZIONE PROMOSSA DALLA FONDAZIONE PALAZZO STROZZI.

La Fondazione Palazzo Strozzi partecipa a COOL T – Settimana della Cultura in Toscana (9-19 ottobre 2014,www.coolt.toscana.it), la manifestazione promossa da Regione Toscana insieme a Toscana Promozione, Fondazione Sistema Toscana, Fondazione Toscana Spettacolo, Toscani del Mondo e Vetrina Toscana. In programma una serie di appuntamenti dentro e fuori Palazzo Strozzi, che comprendono speciali attività in occasione della mostra in corso Picasso e la modernità [...]

Fondazione Palazzo Strozzi e Coll Settimana della Cultura in Toscana

Fondazione Palazzo Strozzi e Coll Settimana della Cultura in Toscana

Fondazione Palazzo Strozzi e Coll Settimana della Cultura in Toscana La Fondazione Palazzo Strozzi partecipa a COOL T – Settimana della Cultura in Toscana (9-19 ottobre 2014, www.coolt.toscana.it), la manifestazione promossa da Regione Toscana insieme a Toscana Promozione, Fondazione Sistema Toscana, Fondazione Toscana Spettacolo, Toscani del Mondo e Vetrina Toscana. In programma una serie di appuntamenti dentro e fuori Palazzo Strozzi, che comprendono speciali [...]

Firenze: Donatello ed i Profeti

Firenze: Donatello ed i Profeti

Nell'ambito del Festival della religione che si è aperto in questi giorni a Firenze, sono stati esposti, nella splendida cornice del "bel San Giovanni”, tre profeti di Donatello (Donato di Niccolò di Betto Bardi) realizzati tra il secondo e il terzo decennio del Quattrocento e provenienti dal vicino museo dell'Opera di Santa Maria del Fiore chiuso per restauro. Le tre opere "rinascimentali" sono esposte a cura di Sergio Risaliti in una cornice [...]

“Pontormo e Rosso.  Divergenti vie della "maniera"  Firenze, Palazzo Strozzi

“Pontormo e Rosso. Divergenti vie della "maniera" Firenze, Palazzo Strozzi

“Pontormo e Rosso. Divergenti vie della "maniera" Firenze, Palazzo Strozzi Pontormo - La Visitatione L'ultima grande mostra dedicata a Pontormo risale al 1956, quando a Palazzo Strozzi a Firenze si tenne la "Mostra del Pontormo e del primo manierismo fiorentino". Ora, dopo 58 anni, nello stesso palazzo fiorentino una mostra riunisce tre quarti della produzione di in "Pontormo e Rosso [...]

Firenze: Starhotels e Palazzo Strozzi

Firenze: Starhotels e Palazzo Strozzi

Starhotels annuncia il suo ingresso nell’associazione Partners Palazzo Strozzi in qualità di socio sostenitore. L’iniziativa garantirà agli ospiti Starhotels un accesso privilegiato alle grandi mostre internazionali organizzate dalla Fondazione Palazzo Strozzi. Promossa da Leonardo Ferragamo, l’associazione riunisce un gruppo di aziende private che sostengono la Fondazione Palazzo Strozzi con attività di fund-raising oltre a stimolare iniziative che [...]

"Da Donatello a Lippi. Officina pratese"  a Palazzo Pretorio di Prato

"Da Donatello a Lippi. Officina pratese" a Palazzo Pretorio di Prato

"Da Donatello a Lippi. Officina pratese"a Palazzo Pretoriodi Prato Dopo Masaccio, a Firenze, Filippo Lippi fu uno dei pittori più attivi insieme a Beato Angelico e a Domenico Veneziano. Influenzato, come Donatello e Luca della Robbia dalla realtà, ma anche dalla pittura fiamminga, egli trovò uno stile di grande equilibrio nelle figure armoniose e dinamiche su scorci di profondità. Lippi, nato a Firenze nel 1406, a otto anni entrò nel convento del Carmine [...]

Firenze: La baracca di Palazzo Strozzi

Firenze: La baracca di Palazzo Strozzi

    Abusiva proprio non lo sarà, visto che è parte del progetto dell'artista giapponese Tadashi Kawamata, che propone un nuovo innesto "pubblico” a Palazzo Strozzi, ma la capanna "costruita” sulla facciata dell'antico edificio cittadino assomiglia proprio a una delle costruzioni precarie e di recupero simile sia a quelle che i ragazzi di un tempo costruivano sugli alberi, sia a quelle degli "invisibili” nelle nostre periferie metropolitane. Una [...]

DA DONATELLO A LIPPI

DA DONATELLO A LIPPI

 Da Donatello a LippiOfficina Pratese La straordinaria mostra Da Donatello a Lippi. Officina pratese aperta nel rinnovato Museo di Palazzo Pretorio, fino al 13 gennaio 2014, a cura di Andrea Marchi e di Cristina Gnoni Mavarelli (Catalogo Skira), mette in luce, come mai era stato fatto prima, il ruolo cruciale che Prato ha avuto nella storia del Rinascimento.Una cosa è certa: la storia d’arte narrata da questa magnifica mostra non avrebbe avuto luogo senza una [...]

&id=HPN_Cosimo+I+de'+Medici_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Cosimo{{}}I{{}}Medici" alt="" style="display:none;"/> ?>