Crescenzio Sepe

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Review
In rilievo

Review

Crescenzio Sepe

La scheda: Crescenzio Sepe

Crescenzio Sepe (Carinaro, 2 giugno 1943) è un cardinale e arcivescovo cattolico italiano, arcivescovo metropolita di Napoli.


Crescenzio Sepe cardinale di Santa Romana Chiesa:
In nomine Domini
Titolo: Cardinale presbitero di Dio Padre Misericordioso
Incarichi attuali: Arcivescovo metropolita di Napoli Presidente della Conferenza Episcopale Campana
Incarichi ricoperti: Segretario della Congregazione per il Clero Presidente della Peregrinatio ad Petri Sedem Prefetto della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli
Nato: 2 giugno 1943 (72 anni) a Carinaro
Ordinato presbitero: 12 marzo 1967 dal vescovo Antonio Cece
Nominato arcivescovo: 2 aprile 1992 da papa Giovanni Paolo II
Consacrato arcivescovo: 26 aprile 1992 da papa Giovanni Paolo II
Creato cardinale: 21 febbraio 2001 da papa Giovanni Paolo II

Il cardinale Sepe da Noemi, ai killer dice: 'Non avete futuro'

Il cardinale Sepe da Noemi, ai killer dice: 'Non avete futuro'

“Quello che è avvenuto è un miracolo. Appena Noemi starà bene la porterò dal Papa“. Così il cardinale di Napoli, Crescenzio Sepe, al termine di una visita alla piccola Noemi, rimasta ferita durante una sparatoria a Napoli. “Le ho portato un peluche, ha sorriso con gli occhi. Abbiamo detto il ‘Padre Nostro’ tutti assieme e lei ha mosso le labbra”, ha aggiunto l’arcivescovo. “Mentre gioiamo per la ripresa, benchè faticosa, della piccola [...]

deleted

deleted

EVENTI: Crescenzio Sepe

Il 10 aprile 2010 riceve a Battipaglia il premio internazionale Testimoni di Santità dall'associazione Tu es Petrus, fondata dal giornalista Gianluca Barile.

Nel 2010 è stato iscritto al registro degli indagati dalla Procura di Perugia, insieme all'ex ministro dei trasporti Pietro Lunardi, per dei sospetti e delle incongruenze riguardanti la manutenzione della facciata del palazzo di Propaganda Fide in Piazza di Spagna.

Il 19 giugno 2010 si apprende che è indagato dai pm per corruzione.

Dal 1992 al 2001 è arcivescovo titolare di Grado.

Il 3 novembre 1997 è nominato segretario generale del Giubileo dell'Anno 2000.

Nel 2007 ridefinisce l'organizzazione territoriale dell'arcidiocesi, nominando 9 nuovi vicari e creando 13 nuovi "decanati".

Il 21 ottobre 2007 accoglie Benedetto XVI in visita pastorale all'arcidiocesi.

Il 9 gennaio 2015 rende noto in conferenza stampa della prossima visita pastorale di papa Francesco a Napoli fissata per domenica 21 marzo 2015.

Il 20 maggio 2006 papa Benedetto XVI lo nomina arcivescovo di Napoli: sostituisce così alla guida dell'arcidiocesi partenopea il cardinale Michele Giordano, dimissionario per sopraggiunti limiti d'età.

Crisi: card. Sepe, mancanza lavoro affligge drammaticamente societa'

(ASCA) - Roma, 30 apr - ''Gridiamo oggi in maniera chiara e forte: non piu' mancanza di lavoro, che drammaticamente affligge la nostra societa' e mina nelle fondamenta la famiglia''. Lo ha detto, stamattina, il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli, riferisce il Sir, nella messa celebrata al porto in occasione della festa del lavoro. ''Mi domando, ma forse ce lo domandiamo tutti, - ha sottolineato il cardinale - ha senso celebrare la festa del lavoro in [...]

deleted

deleted

Napoli. Il Cardinale Sepe inaugura il convento dei passionisti ristrutturato dopo il sisma del 1980

Napoli. Il Cardinale Sepe inaugura il convento dei passionisti ristrutturato dopo il sisma del 1980

(A.R.).Sarà il Cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli, questa sera, 15 giugno 2012, alle ore 19.00, durante una solenne concelebrazione nella Chiesa di Santa Maria ai Monti, ai Ponti Rossi, ad inaugurare il complesso monumentale e conventuale dei Passionisti di Napoli, dopo 32 anni di lavori di ristrutturazione, dopo il terremoto del 1980 in Irpinia e in Campania.Otto curie provinciali hanno messo mano per realizzare e completare i lavori, con i [...]

Ma che bravi, ma che onesti, ma che bell'Italia, ma che bel governo!!!!!!!!!!!!!

« I rappresentanti delle co... |  Home |  24 NUOVI CARDINALI. 20 VO... » 20/10/2010 Che bel castello! Mentre da una parte votavano per salvare Berlussonini dai suoi guai giudiziari, pure retroattivi, dall’altra salvavano l’ex Ministro Lunardi. Il Parlamento ormai è solo mobilitato in truppa ad approvare scudi, preservativi ad personam e botte di fiducia su DDL blindati. Insomma: fanno quello che vogliono. Il regime, avendo la maggioranza assicurata, impone [...]

Multinational Vaticano Incorporated

Multinational Vaticano Incorporated

  P R O L O G O   Recentemente, la Corte Suprema degli USA, in occasione di un’ennesima “class action” contro preti-cattolici-pedofili negli stessi USA, ha deliberato che i preti-indiziati-di-pedofilia non potevano essere considerati “dipendenti” di una “corporation aziendale” quindi “non” giudicabili individualmente secondo le leggi dello Stato USA in questione e, pertanto, solo le sedi-organizzative locali della [...]

Sepe, non un "amico" del papa...

Sepe, non un "amico" del papa...

24/06/2010 http://www.libertaepersona.org/dblog/articolo.asp?articolo=1886 Il cardinale Crescenzio Sepe è ufficialmente iscritto nel registro degli indagati, per i loschi affari che avrebbe gestito allorché era Prefetto della Congregazione de propaganda Fide (la Congregazione dopo il concilio ha cambiato denominazione, ma del nuovo scìpito nome ce ne infischiamo; come tutti del resto). Se sia penalmente colpevole o meno, lasciamo giudicare ad altri. A noi [...]

Inchiesta G8, Sepe: tutto in massima trasparenza  "Il mio unico obiettivo è il bene della Chiesa. Tutto regolare, il Vaticano approvò i bilanci"

Inchiesta G8, Sepe: tutto in massima trasparenza "Il mio unico obiettivo è il bene della Chiesa. Tutto regolare, il Vaticano approvò i bilanci"

ANSA.it > Cronaca > News Inchiesta G8, Sepe: tutto in massima trasparenza "Il mio unico obiettivo è il bene della Chiesa. Tutto regolare, il Vaticano approvò i bilanci" La disponibilità di una casa per Guido Bertolaso fu chiesta dal professor Francesco Silvano al cardinale Sepe, che incarico lo stesso collaboratore di trovarne una, senza però esser poi messo a conoscenza né dell'ubicazione né delle modalità con cui l'appartamento fu concesso. Lo ha spiegato [...]

Appalti, Sepe: "Ho sempre agito per il bene della Chiesa"

L'arcivescovo di Napoli, indagato dalla procura di Perugia per l'inchiesta sui Grandi Eventi, si difende: "Mi chiesero la casa per Bertolaso, ho fatto tutto in trasparenza". Chiesta intanto l'autorizzazione a procedere per l'ex ministro Lunardi.       "Ho fatto tutto nella massima trasparenza". Il cardinale Crescenzio Sepe...

FOTO: Crescenzio Sepe

Il cardinale durante il rito dello scioglimento del sangue di San Gennaro

Il cardinale durante il rito dello scioglimento del sangue di San Gennaro

Il cardinale con Papa Francesco durante la sua visita pastorale a Napoli

Il cardinale con Papa Francesco durante la sua visita pastorale a Napoli

Propaganda Fide -Finanziamento improprio

L'ultimo favore: 2 milioni di euro   La Corte dei conti: fondi pubblici per lavori alla sede di Propaganda Fide. "Finanziamento improprio" Guido Rutolo – La Stampa 21/6/2010   A far decidere i pm Sergio Sottani e Alessia Tavarnesi a iscrivere sul registro degli indagati, per corruzione, il cardinale Crescenzio Sepe, vescovo di Napoli, ex prefetto della congregazione “Propaganda Fide”; e l’ex ministro delle Infrastrutture Pietro Lunardi, è stata anche una [...]

F.La Sala, IL CARDINALE SEPE,

F.La Sala, IL CARDINALE SEPE,

: IL CARDINALE SEPE, IL DOPPIO SENSO DI "MAMMASANTISSIMA" ("Ca 'a Maronna c'accumpagni!"), E GLI APPALTI.   STATO E CHIESA. AL GOVERNO DELLA CHIESA UN PAPA CHE PREDICA CHE GESU' E' IL FIGLIO DEL DIO "MAMMONA" ("Deus caritas est") E AL GOVERNO DELL' **ITALIA** UN PRESIDENTE DI UN PARTITO (che si camuffa da "Presidente della Repubblica"), che canta "Forza Italia" con il suo "Popolo della libertà" (1994-2010). IL CARDINALE SEPE, IL DOPPIO SENSO DI "MAMMASANTISSIMA" [...]

Corruzione, indagati Sepe e Lunardi, Propaganda Fide nel mirino dei pm

Non è più soltanto un testimone il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli. Il suo nome è stato iscritto dai pm Sergio Sottani e Alessia Tavarnesi nel registro degli indagati accanto a quello dell'ex ministro Pietro Lunardi. Per entrambi l'accusa è pesantissima: concorso in corruzione aggravata. Il colpo di scena nell'inchiesta della procura di Perugia sui Grandi eventi arriva nel tardo pomeriggio di ieri.In realtà i due pm hanno ormai un'idea chiara [...]

Inchiesta G8, il cardinale Sepe e Lunardi indagati per corruzione

Inchiesta G8, il cardinale Sepe e Lunardi indagati per corruzione

Nelle operazioni sarebbero coinvolti Anemone e Balducci. Per l'alto prelato l'indagine riguarda la ristrutturazione e la vendita di immobili di Propaganda Fide nel 2005   Il cardinale Sepe (Eidon) PERUGIA - Il cardinale Crescenzio Sepe e l'ex ministro Pietro Lunardi sono indagati dalla Procura di Perugia nell'ambito dell'inchiesta sulla cosiddetta "cricca" che avrebbe lucrato sui Grandi eventi. Corruzione il reato contestato a entrambi. I loro nomi compaiono in [...]

Appalti e favori, il dossier al Papa. Più controlli sulle case del Vaticano

Appalti e favori, il dossier al Papa. Più controlli sulle case del Vaticano

di Gian Guido Vecchi e Virginia Piccolillo, Corriere della Sera, 17.6.10 Bertolaso e l’alloggio: “Mi fu concesso dal cardinale Sepe”  Città del Vaticano - Non si può dire che la bufera intorno a Propaganda Fide e al suo patrimonio immobiliare abbia colto di sorpresa i piani alti Oltretevere, in Vaticano si ostenta tranquillità, «la giustizia civile faccia il suo corso». Certo, «si leggono tante cose non vere», considerano più fonti nel giorno in cui [...]

Bertolaso tira in ballo il cardinale Sepe sulla casa di via Giulia

Il capo della protezione civile, Guido Bertolaso, tira in ballo il cardinale Crescenzio Sepe nell'inchiesta sugli appalti per i Grandi eventi. Bertolaso, interrogato martedì dai pm di Perugia titolari dell'inchiesta, ha raccontato che fu l'attuale arcivescovo di Napoli a fare da collegamento tra lui e il professore Francesco Silvano, uno dei collaboratore di Propaganda Fide che mise a disposizione del sottosegretario l'appartamento in via Giulia, a Roma.All'epoca [...]

Bertolaso: «La casa di via Giulia grazie al cardinale Sepe »

Bertolaso: «La casa di via Giulia grazie al cardinale Sepe »

L'ammissione del capo della Protezione civile ai pm di Perugia. Fu lui a indirizzarlo al professor Francesco Silvano collaboratore di Propaganda Fide   Il cardinale di Napoli Crescenzio Sepe (Emblema) PERUGIA - Fu il cardinale Crescenzio Sepe, a lungo al vertice di Propaganda Fide, a indirizzare Guido Bertolaso al professor Francesco Silvano, collaboratore dell'organizzazione religiosa, che poi gli mise a disposizione l'appartamento di via Giulia a Roma. Emergono [...]

Il vescovo e il palazzo «svenduto» a Lunardi

Il vescovo e il palazzo «svenduto» a Lunardi

L’inchiesta - L’attuale vertice della curia di Napoli nel 2004 gestiva gli immobili di Propaganda Fide. Il pm: il ministro avrebbe pagato un quarto del prezzo. Fiorenza Sarzanini, Corriere della Sera 03 giugno 2010 Parla Zampolini: Sepe convinto da Balducci. «Un altro monsignore diede le case a Di Pietro» ROMA — C’è un monsignore che gestiva le case in affitto per conto della congregazione Propaganda Fide ed era in contatto con Angelo Balducci e Diego [...]

Il miracolo di Sepe del 10 e lode.....

Il miracolo di Sepe del 10 e lode.....

"Miracolo": Sepe resuscita Bassolino ??? !!! "Cardinale allora lo promoviamo ?". Alla domanda  del presentatore ,l'Arcivescovo  di Napoli,Crescenzio Sepe ,risponde senza esitazione : "Dieci e Lode". (Cardinale,almeno si poteva risparmiare il Lode..)destinatario  della promozione  a pieni voti,l'imputato  nello scandalo  dei rifiuti.Antonio Bassolino ,Presidente della Campania (ancora li al suo posto??!!)  Il siparietto a tre sul palco  del Museo Diocesano [...]

Sepe in piazza Wojtyla: basta con la droga

Sepe in piazza Wojtyla: basta con la droga

“Noi non ci arrenderemo mai al male”. Da Scampia giunge un forte messaggio di speranza, lo stesso che diciannove anni fa riecheggiava nella villa comunale allora in fase di costruzione, nei pressi di quella che poi sarebbe diventata una delle piazze di spaccio del quartiere. Ieri quello stesso angolo della città era di nuovo gremito all’inverosimile tra cittadini e rappresentanti della chiesa e delle istituzioni. L’occasione passerà alla storia per un [...]

&id=HPN_Crescenzio+Sepe_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Crescenzio{{}}Sepe" alt="" style="display:none;"/> ?>