Cucina friulana

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

Cucina friulana

La scheda: Cucina friulana

« Polente e so sûr »
« Polenta e sua sorella (nel senso: polenta e poi ancora polenta) »
Caso in pataellecte
Testo friulano:
Scjaraçule maraçule la lusigne la cracule la piçule si niçule, di polvar a si tacule Scjaraçule maraçule, cu la rucule la cocule la fantate e jè une trapule il fantat al è un trapolon
CASO IN PATELLECTE
Piglia del caso grasso, e che non sia troppo vecchio né troppo salato et tagliarai in fettolini o bocconi quadri, o como ti piace, et habi delle padellette fatte a tale mistero, en sul fondo metterai un poco di butiro, overo di strutto fresco, ponendole a scaldare sopra le brascie e dentro li mettirai li ditti pezzoli di caso, et como ti piace che sia facto tenero gli darai una volta, et mettendogli sopra del zuccaro e della cannella, et mandaralo subito in tavola, che si vol magnare dopo pasto et caldo caldo.
Item poterai conciare in altro modo lo ditto caso brustolando, prima arrostendo al foco delle fette dello pane tanto che da ogni lato si incomincino a rostire. mettendo le dicte fette per ordine in una padella da torte, et sopra a quelle ponerai altramente fecte di caso un poco più sottili che quelle dello pane, et sopra la padella mettirai lo suo coperchio fatto caldo tanto che il dicto caso si incominci a struggere o a squagliare et facto questo gli buttarai di sopra del zuccaro con un poca di canella, et zenzevero.
(MAESTRO MARTINO DA COMO, “Libro de arte coquinaria",1450)
.
Da: Maestro Martino da Como, Libro de arte coquinaria.
La cucina friulana è la cucina del Friuli. Essa risente della morfologia della regione che va dal mare ai monti, della diversità delle culture e delle popolazioni che l'hanno abitata contribuendo in maniera sostanziale ad una differenziazione delle tradizioni culinarie.
Dal punto di vista economico, i principali distretti alimentari nel secondo decennio del 2000 sono quelli del settore vitivinicolo e quello del Prosciutto di San Daniele.
È una cucina prevalentemente di terra, con incursioni nella cucina di mare sulla costa adriatica, e anche qualche peculiarità, come ad esempio il boreto alla graisana, (zuppa di Grado), una zuppa di pesce senza pomodoro e con prevalenza del rombo. L'assenza del pomodoro e un'abbondanza di pepe di questa ricetta ne datano le origini all'alto medioevo, precedente all'introduzione in Europa del pomodoro, oltre che suggerire l'importanza dei traffici della vicina Aquileia nell'abbondanza dell'uso del pepe.
Molti sono gli incroci della cucina friulana con la cucina carnica, alla quale bisogna attribuire i cjarsons, il frico e l'utilizzo delle erbe. Molto importante la polenta di farina di granturco bianca o gialla. Recentemente la polenta viene proposta con farine miste, anche di grano saraceno, e granulosità e densità variabili. La prevalenza della farina di mais nella preparazione della polenta rispetto ad altri cereali è dovuta alla maggiore produttività del mais rispetto agli altri cereali. La stessa parola friulana "blave" indicava inizialmente tutte le granaglie, per poi indicare esclusivamente il mais per la prevalenza di questa pianta nell'alimentazione.
Molto rilevanti i vini friulani, bianchi e rossi, e piuttosto importante e caratteristica la tradizione dei distillati, fra i quali la grappa friulana.
I piatti tipici sono il frico, (probabilmente l'etimologia è "fritto") nelle due versioni con patate e croccante, la brovada e il musetto, i cjarsons, i blecs e la polenta di granturco, la gubana.



deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Titolo pagina

Titolo pagina

La raccolta della cipolla... Con le cipolle si può preparare una pietanza molto buona e caratteristica della nostra regione: il famoso  "frico con le patate", che vi detto la ricetta. Tagliare  a pezzetti il guanciale di maiale, o, in mancanza, della pancetta affumicata, rosolarlo nell'olio e unirvi abbondante cipolla arancio, come quella nella foto.  Aggiungere poi le patate tagliate a dadini, salare e pepare.  Cuocere a fuoco lento mettendovi anche due [...]

Jof di Montasio - Alpi Giulie

Jof di Montasio - Alpi Giulie

Jof di Montasio,  (m 2753) Alpi Giulie   via normale da sud per la scala Pipan difficoltà: EE dislivello: 900 metri ore: 3/3.30. Il Montasio - versante S L'ambiente: lo Jof di Montasio (Montasch in tedesco, Poliski Spik in sloveno) è la seconda cima delle Giulie, degno contraltare al Tricorno al di qua del confine, dall'aspetto vario a seconda dei versanti, ma comunque pittoresco ed imponente. Le sue possenti bancate rocciose si innalzano sul versante Sud dai [...]

Jof di Montasio - Alpi Giulie

Jof di Montasio - Alpi Giulie

Jof di Montasio,  (m 2753) Alpi Giulie   via normale da sud per la scala Pipan difficoltà: EE dislivello: 900 metri ore: 3/3.30. Il Montasio - versante S L'ambiente: lo Jof di Montasio (Montasch in tedesco, Poliski Spik in sloveno) è la seconda cima delle Giulie, degno contraltare al Tricorno al di qua del confine, dall'aspetto vario a seconda dei versanti, ma comunque pittoresco ed imponente. Le sue possenti bancate rocciose si innalzano sul versante Sud dai [...]

deleted

deleted

La Friulana e il patrocinio

DELIBERA DI GIUNTA DELIBERA DI GIUNTA Numero delibera 242 Data delibera 18/12/2015 Oggetto CONCESSIONE PATROCINIO MORALE ALL'ASD LA FRIULANA CALCIO DI PASIAN DI PRATO PER L'AVVIO DEL PROGETTO SPORTIVO Assessorato SPORT Ufficio SEGRETERIA Segretario verbalizzante Fantino Angelo Immediata eseguibilità Sì Soggetta a ratifica No Data inizio pubblicazione 23/12/2015 Data fine pubblicazione 07/01/2016 Data esecutiva 18/12/2015 Documento  Visualizza il documento Numero [...]

deleted

deleted

FOTO: Cucina friulana

Gubana

Gubana

Vigneti in Friuli, Abbazia di Rosazzo

Vigneti in Friuli, Abbazia di Rosazzo

Riposo di Giona e scene di pesca nei mosaici della Basilica di Aquileia

Riposo di Giona e scene di pesca nei mosaici della Basilica di Aquileia

Carlo Goldoni

Carlo Goldoni

Grissini col Prosciutto di San Daniele

Grissini col Prosciutto di San Daniele

Frico e polenta

Frico e polenta

Jota

Jota

Frico

Frico

Da poco e' passato il caldo estivo..e gia'mi vien voglia di preparare per cena qualche piatto piu"coccolo" dal punto di vista calorico.Cosi' finalmente ho preparato il frico, di cui tanto avevo sentito parlare ma mai mi ero cimentata.Vi diro' di piu', lo potete usare come piatto svuota frigo, quando vi rimangono pezzettini di formaggio di vario tipo che se rimanessero li' a lungo, farebbero solo la muffa.Allora prendete una padella diametro 24/26 e versateci un [...]

Fricò (con l'accento sulla O), ovvero Pici Paci o Fricandò di verdure alla romagnola

Fricò (con l'accento sulla O), ovvero Pici Paci o Fricandò di verdure alla romagnola

Ricetta tratta da (pag. 123)  [PDF] Mangiare in Romagna, cultura, ricette e tradizione - L'Altra [...]   Il Fricò È un trionfo di verdure, un accordo stupendo di sapori e colori. Ingredienti 3 belle cipolle 2-3 melanzane 4 zucchine 2 peperoni 4-5 bei pomodori maturi ma tosti sale e pepe olio abbondante Le verdure - pomodori, melanzane, zucchine, peperoni e cipolle - si lavano, si tagliano a listarelle, si passano in padella una per una: pronta la prima, si [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

Ricetta del frico morbido con patate

Ricetta del frico morbido con patate

Frico per quattro persone 400 grammi di patate 400 di formaggio Montasio o Latteria. Sbucciate le patate e tagliatele a fettine. Mettetele in una padella antiaderente con un po’ d’olio e sale e lasciatele sul fuoco fino a quando non saranno cotte. Quando si riuscirà a schiacciarle con una forchetta, aggiungete il formaggio fatto a pezzi (meglio sminuzzato con il mixer), non troppo grossi e mescolate diverse volte. Quando sarà ben amalgamato lasciate che [...]

frico con le patate

FRICO  CON  LE  PATATE       Ingredienti per 2 persone:   150 gr di montasio semi stagionato   2 patate   2 cipolle di cannara bianche   50 gr di pancetta affumicata a fette spessa un cm   Una noce di burro   Olio extravergine di oliva   Sale e pepe       Prendiamo le patate le mondiamo e le mettiamo in acqua fredda sbucciate.   la nostra docissima cipolla di cannara la tagliamo fine fine fine   Adesso padella, mettiamo dentro la cipolla mettiamo [...]

Crespelle farcite con castagne e radicchio rosso trevigiano su fonduta di Montasio

Crespelle farcite con castagne e radicchio rosso trevigiano su fonduta di Montasio

 Ingredienti e dosi   per 16 Crespelle (usando un padellino da 25 cm circa): 500 ml. di acqua fredda (o latte ), 3 uova, 250 gr. farina 00, 1 pizzico di sale, 20 gr. di burro fuso più 1 noce di burro per ungere la padella antiaderente o la crêpiere. per la farcitura: 4 radicchi di Treviso, 200 gr. di ricotta magra, 1 scalogno, castagne lessate. per la fonduta 200 gr. di formaggio Montasio, 250 ml. di panna da cucina a temperatura ambiente. Preparazione [...]

deleted

deleted

Peperoni ripieni di Fricò romagnolo (il Fricandò, o il Pici paci di Morciano di R.)

Peperoni ripieni di Fricò romagnolo (il Fricandò, o il Pici paci di Morciano di R.)

 . Sapori e colori dell’orto si fondono nel fricò o fricandò. E’ un piatto della cucina povera contadina e ne esistono versioni diverse, con ingredienti diversi, in tutte le regioni d’ Italia. In Romagna si usano principalmente zucchini di grosse dimensioni (ai quali vengono asportati i semi), melanzane, cipolla e pomodori. Ogni verdura nella quantità disponibile. Il fricò è ottimo come contorno e può essere usato per fare una frittata con le uova o [...]

Monte Canin dalle Malghe del Montasio-by Andrea Piussi

Monte Canin dalle Malghe del Montasio-by Andrea Piussi

Giro delle Malghe del Montasio Itinerario Sella Nevea - Casera Cregnedul di Sopra - Casera Larice - Casera Parte di Mezzo - Rifugio di Brazzà - Sella Nevea Tempo di percorrenza Ore 5,00 Grado di difficoltà Turistico Punti di appoggio Rifugio di Brazzà - Casere del Montasio Il percorso naturalistico inizia da Sella Nevea nei pressi della Casermetta della Guardia di Finanza. Il sentiero (C.A.I. 625) sale a fianco della sciovia. Una volta nel bosco di abeti si [...]

&id=HPN_Cucina+friulana_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Categoria:Cucina{{}}friulana" alt="" style="display:none;"/> ?>