Cucina piacentina

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

Cucina piacentina

La scheda: Cucina piacentina

Con l'espressione cucina piacentina s'intende l'insieme dei piatti della tradizione culinaria della provincia italiana di Piacenza. È una gastronomia forte di piatti noti e apprezzati fuori dal territorio, non solo al giorno d'oggi, ma anche nei secoli scorsi. Un tempo si utilizzava infatti l'espressione “roba de Piasensa” per descrivere la prelibatezza di certi piatti, specialmente formaggi e salumi. È inoltre risaputo che nel XVIII secolo il cardinale piacentino Giulio Alberoni, primo ministro di Spagna al servizio di Filippo V, rifornisse la corte di prodotti provenienti dal Piacentino, particolarmente apprezzati dalla regina Elisabetta Farnese.
Pur essendo una cucina fortemente vincolata alla terra come tante della Pianura padana, risulta però molto ricca e variegata, unendo una gastronomia della campagna ad un'altra che caratterizzava le famiglie nobiliari di Piacenza. Inoltre, diverse possono essere le varianti locali di uno stesso piatto. Una sua caratteristica è quella dell'utilizzo di carni equine (cavallo ed asino), essendo sempre stata Piacenza un importante avamposto militare dove erano facilmente reperibili i suddetti animali.
Vista la posizione geografica occupata dalla provincia di Piacenza, lembo occidentale d'Emilia incuneata tra Lombardia e Liguria e per un breve tratto confinante anche con il Piemonte, la tradizione culinaria piacentina è il risultato di varie componenti. Si distinguono quella emiliana del salume e della pasta, quella lombarda del riso (che è anche piemontese), della "büṡéca" o trippa di vitello, dei pesci del Po e della "lüganga" (la salsiccia lombardo-veneta), e quella ligure che fa grande uso della verdura. Vi è poi una base comune in tutto il nord Italia che è quella della polenta, piatto povero per eccellenza, e delle paste ripiene (di cui si fa un gran consumo in Emilia). Come nelle altre cucine del Settentrione, anche in quella piacentina si utilizzano tradizionalmente il burro e lo strutto, al posto degli olii vegetali, per friggere gli alimenti.
Al momento la provincia di Piacenza è l'unica in Italia, oltre che l'unico distretto amministrativo europeo, ad annoverare tre salumi tipici protetti con il marchio D.O.P. (coppa, pancetta e salame piacentini). Inoltre i vini D.O.C. contrassegnati dal marchio Colli piacentini sono ventuno.



Come smaltire l'olio di frittura.

Dopo aver usato l'olio versatelo in un contenitore, non smaltitelo nel lavandino o nel water. A contenitore pieno dirigetevi nelle isole ecologiche della vostra città. Per trovare l'isola ecologica più vicina clicca qui https://www.ecolamp.it/centri-raccolta/tutte-isole-ecologiche

La ricetta del baccalà fritto, la tradizione napoletana di Natale.

La ricetta del baccalà fritto, la tradizione napoletana di Natale.

Adesso vi mostro la ricetta di un altro piatto tipico delle feste di Natale della tradizione napoletana: "il baccalà fritto". La tradizione vuole che viene servito per il cenone di capodanno. Il baccalà fritto c'è chi lo fa con la pastella e chi lo fa solo fritto infarinato, in tutte e 2 le versioni è buono lo stesso. Le proporzioni degli ingredienti le potete modificare secondo le vostre esigenze. Ingredienti: 1 kg di baccalà, farina per la pastella 300 [...]

Dove buttare l'olio di frittura?

Dove buttare l'olio di frittura?

Si tratta di un residuo pericoloso: lo smaltimento segue certe procedure

Quest'estate in mare vince la cucina etnica ...anche se la frittura ...

Quest'estate in mare vince la cucina etnica ...anche se la frittura ...

Quest'estate in mare vince la cucina etnica ...anche se la frittura ... Lo Chef Paolo Tarantino (MSC Crociere) svela i cinque piatti estivi più trendy in crociera. C’è anche la Delizia al Limone e la Pluma Iberica dello chef stellato Ramon Freixa Da sempre il buon cibo e la buona tavola sono aspetti fondamentali nel rendere una vacanza piacevole e nel far sentire coccolati i propri ospiti. Per questo MSC Crociere, la più grande Compagnia crocieristica a [...]

Venezia: bistecche e frittura, 1100 euro

Venezia: bistecche e frittura, 1100 euro

(ANSA) – VENEZIA, 20 GEN – Quattro bistecche, poi frittura mista di pesce, acqua e servizio: totale 1100 euro. E’ il conto da infarto che si sarebbero visti presentare in un’osteria di Venezia quattro turisti giapponesi, che avevano pranzato nel locale in zona Mercerie, vicino a San Marco. La disavventura è stata raccontata dalla guida giapponese che accompagnava i quattro – e che aveva mangiato in un altro locale – al portavoce della piattaforma [...]

Come si fa a prendere il 69% di consensi alle "buffonarie" Pd dopo che in tre anni ha messo in ginocchio un Paese? Semplice, con le Turbo-fritture di pesce. Offre De Luca!

Come si fa a prendere il 69% di consensi alle "buffonarie" Pd dopo che in tre anni ha messo in ginocchio un Paese? Semplice, con le Turbo-fritture di pesce. Offre De Luca!

  . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . Come si fa a prendere il 69% di consensi alle "buffonarie" Pd dopo che in tre anni ha messo in ginocchio un Paese? Semplice, con le Turbo-fritture di pesce. Offre De Luca! Premesso che le Buffonarie del Pd sono state solo una farsa in cui hanno fatto correre un idiota su una Ferrari contro altri due cretini (cretini soprattutto perchè si sono prestati a questo squallido gioco) su due Fiat Panda a [...]

Sagra pesce Termoli,divorati 3500 fritti

Sagra pesce Termoli,divorati 3500 fritti

(ANSA) - TERMOLI (CAMPOBASSO), 21 AGO - Sono 3500 i vassoi di frittura di pescato freschissimo venduti nel porto di Termoli nell'ambito della seconda serata della "Sagra del pesce", 650 i menù, al costo di 20 euro ciascuno, serviti nella prima serata dell'evento. La manifestazione di punta dell'estate termolese è iniziata il 19 agosto e si concluderà questa sera con gli assaggi gratuiti curati dal Ministero delle Politiche agricole nell'ambito dell'attività di [...]

Fritto di carciofi con salsa d'acciughe alla maniera di Petronilla

Fritto di carciofi con salsa d'acciughe alla maniera di Petronilla

. "Carciofi soltanto infarinati, indorati, impanati e fritti… così… come ha insegnato Lei, signora Petronilla? "Oppure carciofi imbottiti di risotto e poscia infarinati, indorati, impanati e fritti… così, come ha insegnato a Lei e a noi la Sua amica siciliana? "Ma… Le sembrano, dunque, questi (l'uno sì semplice, e l'altro sì costoso e complicato)… Le sembrano piatti degni delle nostre cucine, che devon pur essere un pochino, ma non eccessivamente, [...]

Roma Risto Deal: menù per due con pizza,  fritti e dolce a soli 14€ al Ristobar Goodwill!!

Roma Risto Deal: menù per due con pizza, fritti e dolce a soli 14€ al Ristobar Goodwill!!

Menu per due persone con pizza, fritti misti e dolce al Ristobar Goodwill a 14 Euro! Vai al deal Se vuoi ricevere il coupon in regalo, invita 10 dei tuoi amici a iscriversi alla newsletters di Non Solo Feed, inviando una mail a nonsolofeed@live.it e indicando le mail dei tuoi amici! Quando 10 dei tuoi amici si saranno iscritti, allora riceverai in regalo il coupon del Ristobar Goodwill! Cosa stai aspettando? Invita i tuoi amici e vai a cena gratis NB: Coupon in [...]

Da oggi nuovo regolamento per la pesca: addio frittura di Paranza

Da oggi nuovo regolamento per la pesca: addio frittura di Paranza

Da  oggi 1° giugno nuovo regolamento: reti a maglie più larghe e barche più lontane dalla costa. Preoccupati i ristoratori Niente più seppie, calamaretti e telline nelle tavole degli italiani che potranno dire addio anche a rossetti, bianchetti e latterini, frittura di paranza per eccellenza dalla Liguria alla Calabria. Tutto questo a partire da martedì 1 giugno con l'entrata in vigore del Regolamento Mediterraneo. La Commissione europea, infatti, detta nuove [...]

Frittura di paranza addio, il nuovo regolamento Ue la renderà introvabile

Frittura di paranza addio, il nuovo regolamento Ue la renderà introvabile

Diventerà quasi impossibile pescare seppie, calamaretti e telline. Le regole per la pesca nel Mediterraneo dal 1° giugno: reti a maglie più larghe e barche più lontane dalla costa   Telline: la loro pesca diventerà sempre più difficile a partire dal primo giugno (Ansa) Niente più seppie, calamaretti e telline nelle tavole degli...

Le ricette della cucina piacentina

Le ricette della cucina piacentina

  LE RICETTE DELLA CUCINA PIACENTINA (di Cecilia Magnani)    La cucina piacentina, e quella della Val Tidone in particolare, è ricchissima di piatti le cui origini risalgono all'antichità. La nostra zona ha preservato le ricette originarie e le propone ancora oggi secondo la tradizione, in virtù della estrema semplicità dell'esecuzione e del gusto tutto speciale della cucina povera. Le ricette da noi proposte vogliono essere un semplice suggerimento per [...]

Stracotto di maiale

Stracotto di maiale

Stracotto di maiale Questo piatto è il ricco e sostanzioso secondo della tradizione italiana. Si presta a moltissime varianti, in sostanza una per ogni regione della nostra amata nazione. Con le temperature che si abbassano, questa ricetta dello stracotto di maiale al vino rosso risulta essere l’ideale. Si tratta di una ricetta piuttosto impegnativa dal punto di vista del tempo necessario e di conseguenza adatta per il pranzo della domenica, inoltre proprio [...]

Stufato con polenta

Stufato con polenta

Un gustoso piatto unico, da pranzo della domenica. Ottimo per una serata tra amici.

Post di Ricette di casa ...e non solo

Post di Ricette di casa ...e non solo

Stracotto Io uso la pernice come taglio in alternativa anche il cappello da prete oppure il taglio "pesce" sono tutti tipi di carne che si prestano bene a mio avviso a lunghe cotture: Usate ottima carne e ottimo vino vi verrà un ottimo stracotto!! Ingredienti 1 kg carne di manzo pernice (va bene anche il cappello da prete oppure ) 1 scatola di pelati o pezzettoni ( va bene anche la passata di pomodoro in tal caso 1/2 bottiglia) 1/2 litro di vino rosso fermo secco [...]

Stufato di seitan e funghi

Stufato di seitan e funghi

Ingredienti: seitan 180 g carote 1 funghi sott’olio qb cipollotti 1 Descrizione : Tagliare a rondelle e julienne la carota, tritare il cipollotto e metterlo in una pentola dal fondo pesante piuttosto piccola, aggiungendo i funghi con 1 cucchiaio del loro olio. Cuocere piano piano per circa 10 minuti, in seguito aggiungere il seitan con la sua marinatura, mescolarlo e solo dopo mettere poca acqua. Cuocere coperto per 15 minuti prima di andare a girare, poi [...]

FOTO: Cucina piacentina

Anolini in brodo

Anolini in brodo

Faraona ripiena al forno

Faraona ripiena al forno

Cima alla genovese

Cima alla genovese

Buslanëin fatti in casa

Buslanëin fatti in casa

Stracotto di manzo all’arancia con patate Bimby

Stracotto di manzo all’arancia con patate Bimby

Ingredienti (X 6) 800 gr. di polpa di manzo per brasato tagliato a fette sottili, una cipolla, uno scalogno (facoltativo), una carota, uno spicchio d’aglio, un cucchiaio di prezzemolo tritato, un cucchiaino di fecola, 4 filetti d’acciuga sott’olio, 12 olive nere da forno, una foglia d’alloro secco, qualche rametto di timo, 2 chiodi di garofano, scorza di 1\2 arancia non trattata, 300 gr. di vino bianco, 40 gr. d’olio, 800 gr. di patate, sale, [...]

David Beckham con lo stufato alla birra conquista il web

David Beckham con lo stufato alla birra conquista il web

Tre milioni e mezzo di visualizzazioni per un David Beckham chef. L'ex calciatore posta un video in cui cucina lo stufato con la birra e i follower non si perdono l'attimo fuggente. In versione chef con cappellino in testa, maglioncino e mani sui fornelli Beckham piace...

Stufato di agnello e zucca

Stufato di agnello e zucca

Una gustosa ricetta africana per cucinare l'agnello che si sposa bene con le verdure dolci.

Spongata

Spongata

Ricette dolci Ricette salate spezzine Ricette salate genovesi     INGREDIENTI ·        120 g di marmellata di mele ·        30 g di pinoli ·        20 g di mandorle spellate ·        30 g di canditi ·        una bustina di zucchero a velo               Per la sfoglia ·        100 g di zucchero ·        250 g di farina bianca ·        1 uovo ·        150 g di burro ·        [...]

Parma: anolini in brodo...

Parma: anolini in brodo...

ANOLINI DI PARMA - LA RICETTA DI NONNA ADELE ANOLINI  "anulèn"  CAPPELLETTI  “caplètt”  "Anolini" (senza la g) è termine esclusivo di Parma per denominare una pasta ripiena che nel resto dell'Emilia Romagna si chiama, invece, cappelletti, tortellini, ravioli, agnolotti ecc. Gli anolini di Parma hanno la forma di un dischetto senza frangia, del diametro di 2,8 cm, fatto di due strati sovrapposti di pasta sfoglia. Il ghiotto ripieno non contiene carne, ma [...]

Un Po di gusto

Sapori di campagna, sapori di una volta. La tradizione della cucina emiliana e in particolare della bassa piacentina rivivono a novembre, in provincia di Piacenza. Organizzata dalla Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina con il sostegno ed il patrocinio di Regione Emilia-Romagna, Provincia di Piacenza, Cciaa di Piacenza e Piacenza Turismi Srl, la seconda edizione di Un Po di gusto è prima di tutto una celebrazione del territorio a ridosso del Grande [...]

Stufê ad patêt, Stufato di patate alla romagnola

Stufê ad patêt, Stufato di patate alla romagnola

. È il contorno classico del pollo alla cacciatora o dell'agnello. Pollo alla cacciatora alla romagnola: Per questa ricetta semplice e di famiglia, tagliate a pezzi piuttosto piccoli 1 pollo ben pulito e lavato. Fatelo soffriggere in mezzo bicchiere di olio e in 1 noce di burro, 100 gr. di prosciutto grasso e magro a pezzettini.Quando il soffritto comincerà ad imbiondire, urite il pollo e fatelo rosolare a fiamma viva per qualche minuto. [...] Stufê ad patêt, [...]

Stufato al vino bianco in salsa di prugne ed albicocche

Stufato al vino bianco in salsa di prugne ed albicocche

. Lo stufato è un secondo piatto tipico della Italia del Nord. Il termine deriva dall'antico modo di cuocere gli alimenti, quando la carne veniva posta in un recipiente di cottura chiuso sul piano delle stufe che fungevano sia da strumenti di cottura che da riscaldamento. Non va confusao con il brasato, che prevede una cottura aromatizzata con vino e spezie. Quando lo stufato è tagliato in piccoli pezzi può prendere il nome di spezzatino [...] . Ingredienti e [...]

Stufato di manzo alla mela cotogna

Stufato di manzo alla mela cotogna

. E' un piatto dal sapore insolito: l' acidulo della cotogna contrasta con il dolciastro della carne, ma l'insieme è molto piacevole. Girando per il web ho scoperto che lo spezzatino di manzo alla mela cotogna è un piatto tipico iraniano. E' il Koresh-te beh con i seguenti ingredienti: 600 g di spezzatino di manzo, 1 cipolla, 3 mele cotogne, 2-3 bustine di zafferano, 2 bicchiere d’acqua calda (o brodo), zucchero, 1 cucchiaio, limone, qualche goccia sale, pepe, [...]

Mangia 410 anolini, chiede Guinnes

Mangia 410 anolini, chiede Guinnes

(ANSA) - PIACENZA, 15 DIC - Punta al Guiness dei primati il piacentino Stefano Trenchi, 22 anni, 150 chili abbondanti, che ieri sera in una trattoria del Piacentino ha vinto il trofeo "La zuppiera di Verano" organizzato nel comune di Podenzano mangiando ben 410 anolini (tipica minestra in brodo con ripieno a base di stracotto di manzo, Grana Padano e noce moscata). In questo modo ha superato il record dei 401 cappelletti divorati da un 34enne parmigiano un anno fa, [...]

Mangia 410 anolini, chiede di entrate in Guinness primati

Mangia 410 anolini, chiede di entrate in Guinness primati

(ANSA) - PIACENZA, 15 DIC - Punta al Guiness dei primati il piacentino Stefano Trenchi, 22 anni, 150 chili abbondanti, che ieri sera in una trattoria del Piacentino ha vinto il trofeo "La zuppiera di Verano" organizzato nel comune di Podenzano mangiando ben 410 anolini (tipica minestra in brodo con ripieno a base di stracotto di manzo, Grana Padano e noce moscata). In questo modo ha superato il record dei 401 cappelletti divorati da un 34enne parmigiano un anno fa, [...]

Sfida all’ultimo anolino a Mangia come scrivi, tra pop-rock e vini del Piemonte

Sfida all’ultimo anolino a Mangia come scrivi, tra pop-rock e vini del Piemonte Venerdì 5 dicembre ospiti della rassegna gastronomica e letteraria al Ristorante 12 Monaci i critici musicali Enzo Gentile e Alberto Tonti, con gli scrittori Luca Ragagnin e Enrico Remmert FONTEVIVO (Parma) – Dopo lo storico traguardo delle novanta cene letterarie tagliato nel mese di novembre, Mangia come scrivi (www.mangiacomescrivi.it) ripropone, a un anno di distanza, la [...]

Stuffat tal-fenek, Stufato di coniglio alla maltese

Stuffat tal-fenek, Stufato di coniglio alla maltese

. La cucina maltese è il risultato di una fusione di etnie e di gusti diversi, derivata dal fabbisogno di materie prime carenti nell’isola, ma soprattutto dalle numerose invasioni straniere subìte nel corso dei secoli. Arrivarono ingredienti e sapori dall’ Europa (in particolare dalla Sicilia) e da tutto il bacino del Mediterraneo: Fenici, Cartaginesi, Romani, Arabi, Normanni, Svevi, Aragonesi, soprattutto i Cavalieri dell’Ordine di San Giovanni, i Francesi [...]

Gnocchi di carrube con stracotto di tonno

Gnocchi di carrube con stracotto di tonno

La gustosa ricetta dello chef Gianfranco Pascucci.

Stufato di Tofu con verdure

Stufato di Tofu con verdure

. Il tōfu (dal cinese pinyin dòufǔ), talvolta definito anche come caglio di semi (di soia), è un alimento diffuso in quasi tutto l’estremo oriente (Cina, Giappone, Corea, Vietnam, Thailandia, Cambogia). Sebbene in occidente sia noto con il suo nome giapponese, ha origini cinesi. Viene ricavato dalla cagliatura del succo estratto dalla soia e dalla successiva pressatura in blocchi, generalmente in forma di parallelepipedo. La fabbricazione del tofu dalla soia [...]

豆腐のあんかけ定食 Stufato di tofu

豆腐のあんかけ定食 Stufato di tofu

豆腐と韮のあんかけ+ピーマンとミニトマトのいりたまご+わかめ、たまねぎ、じゃがいもの味噌汁+ごはんにひじきの生姜煮 Stufato di tofu con nira(una erba spezziata)+uova con peperoni e pomodorini+zuppa di miso con arga, patate e cipolla+riso bianco e arga hijiki con zenzero.   うちの旦那さんは、こういう和の粗食があまり好きじゃない。 [...]

&id=HPN_Cucina+piacentina_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Cucina{{}}piacentina" alt="" style="display:none;"/> ?>