Damasco

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Theresa May
In rilievo

Theresa May

Damasco

La scheda: Damasco

Damasco (in arabo: دمشق‎, Dimashq) è la capitale della Siria. Città storica, nata nello stesso periodo delle civiltà mesopotamiche, in origine la sua popolazione era costituita da genti di stirpe semitica orientale, successivamente note come Aramei. È considerata, al pari di Gerico, la più antica città del mondo fra quelle abitate in maniera continuativa perché secondo gli archeologi le prime testimonianze di abitazioni a Damasco risalirebbe ad 11.000 anni fa. La capitale di questo Stato potrebbe quindi essere la città più antica del mondo tuttora esistente. Con 1.949.000 abitanti (censimento del 2013) è la seconda città più popolata del Paese dopo Aleppo, mentre l'area metropolitana, con oltre 5.000.000 di abitanti, è la più popolata della Siria.
Città bizantina fino alla conquista araba, attuata dall'esercito musulmano guidato da Khālid b. al-Walīd, da Abū ʿUbayda b. al-Jarrāḥ, Yazīd b. Abī Sufyān, Shuraḥbīl b. Ḥasana e da ʿAmr ibn al-ʿĀṣ. Damasco si arrese per accordo, conservando così la libertà di culto e i titoli di proprietà dei suoi abitanti (anche se all'epoca del califfo omayyade al-Walīd I b. ʿAbd al-Malik si disse che una parte della città, inconsapevole delle trattative era stata conquistata manu militari, legittimando le autorità musulmane ad espropriare del tutto l'area sacra su cui sorgeva la cattedrale di San Giovanni Battista, trasformata nella Moschea degli Omayyadi).
Damasco fu dal 661 al 750 la capitale del califfato omayyade e fu solo con la vittoria degli Abbasidi che la sede califfale fu spostata a Baghdād. Declinò politicamente per tutto il periodo abbaside, per riacquistare importanza nel periodo ayyubide e mamelucco. In età ottomana decadde del tutto, trasformandosi in una cittadina di nessuna rilevanza economica, pur mantenendo un certo prestigio culturale.
Damasco è stata eletta capitale araba della cultura per il 2008.



Damasco città:
دمشق Dimashq
Localizzazione:
Stato:  Siria
Governatorato: Damasco
Distretto: Non presente
Amministrazione:
Amministratore locale: Bishr al-Sabban
Territorio:
Coordinate: 33°30′39.96″N 36°18′23.04″E / 33.5111°N 36.3064°E33.5111, 36.3064 (Damasco)Coordinate: 33°30′39.96″N 36°18′23.04″E / 33.5111°N 36.3064°E33.5111, 36.3064 (Damasco)
Altitudine: 700 m s.l.m.
Superficie: 573 km²
Abitanti: 1 949 000[1] (2013)
Densità: 3 401,4 ab./km²
Altre informazioni:
Prefisso: 011
Fuso orario: UTC+2
Soprannome: La Città Fragrante
Cartografia:
Damasco
Modifica dati su Wikidata · Manuale
 Bene protetto dall'UNESCO:
 Patrimonio dell'umanità
Antica città di Damasco (EN) Ancient city of Damascus:
Tipo: Culturali
Criterio: (i) (ii) (iii) (iv) (vi)
Pericolo: dal 2013
Riconosciuto dal: 1979
Scheda UNESCO: (EN) Scheda (FR) Scheda
Manuale

Sulla Via di Damasco 26 dicembre 2015

Quintodecimo di Acquasanta Terme " RAI 2 HD - Sulla Via di Damasco " Edizione del 26 dicembre 2015 Il programma, abitualmente, è realizzato in studio con l’ausilio di un numero variabile di contributi filmati e la presenza di uno o più ospiti ma per Quintodecimo S.E. Mons. Giovanni D’Ercole ha voluto fare una eccezione e donarci la sua presenza ed una diretta emozionantissima. Cogliamo ancora l’occasione per ringraziarlo dell’onore che ci ha fatto e [...]

Novità di Quintodecimo

Quintodecimo di Acquasanta Terme " Gennaio 2016 " Novità al 20.01.2016 Tra i link degli EVENTI trovate il doveroso omaggio al nostro amatissimo Vescovo ed alla sua trasmissione " Sulla Via di Damasco ". Il video lo potete vedere al seguente indirizzo:La Via di Damasco puntata del 26-12-2015 Novità al 16.01.2016 La 19^ edizione dei Presepi vede certamente un bilancio ampiamente positivo. La manifestazione tiene, e tiene alla grande. Nell’ampio panorama [...]

Ford Foundation apre a giustizia sociale

Ford Foundation apre a giustizia sociale

(ANSA) – NEW YORK, 6 MAR – Un’istituzione di New York e un’icona all’architettura del ‘900, la Ford Foundation disegnata da Kevin Roche ha riaperto i battenti in città con una nuova galleria di arte ispirata alla giustizia sociale. Di Mahwish Christy, pachistano, “Hellfire II” è una pioggia di missili in miniatura, tanti quanti i civili uccisi da droni americani nel suo paese. Una Fiat 500 compare nei paesaggi urbani con cui Mohamed Hafez, un [...]

Siria: raid governo in area Idlib

Siria: raid governo in area Idlib

(ANSAmed) – BEIRUT, 6 MAR – Intensi raid aerei e fuoco di artiglieria del governo siriano sono in corso da stamani su località nella regione di Idlib fuori dal controllo di Damasco e sotto influenza turca. Lo riferiscono fonti sul terreno a conferma di quanto già affermato da media locali e dall’Osservatorio nazionale siriano. Le fonti precisano che i bombardamenti si concentrano sull’asse stradale Hama-Idlib-Aleppo, in particolare attorno alla [...]

Siria: ong, raid su panetteria, 4 morti

Siria: ong, raid su panetteria, 4 morti

(ANSAmed) – BEIRUT, 19 FEB – E’ di almeno quattro civili uccisi il bilancio di un raid di artiglieria governativa in una cittadina siriana fuori dal controllo delle truppe di Damasco. Lo riferisce l’Osservatorio siriano, citando fonti locali, a conferma di quanto in precedenza riportato dalla protezione civile della regione di Idlib. Il bombardamento su Khan Shaykhun, a sud di Idlib, ha causato la distruzione del principale panificio della città, e la [...]

Siria: Isis riconquista zone del sud

Siria: Isis riconquista zone del sud

(ANSAmed) – BEIRUT, 18 FEB – L’Isis ha riconquistato delle nuove zone nella Siria meridionale, da dove era stato cacciato nei mesi scorsi dalle forze governative. Lo riferiscono fonti sul terreno nella zona di Suwayda, precisando che miliziani jihadisti locali hanno preso il possesso delle zone di Khirbat Husn (Rovine della Fortezza) e Magharat Namla (la Caverna della formica), nel deserto stepposo a est di Suwayda, circa 150 km a sud-est di Damasco.

Guerra in Siria, '300 attacchi chimici'

Guerra in Siria, '300 attacchi chimici'

(ANSA) – ROMA, 17 FEB – In Siria, dall’inizio del conflitto, le forze del regime di Damasco e le milizie ad esso alleate sono responsabili di oltre 300 attacchi chimici, quasi tutti diretti contro i civili, secondo quanto risulta a una ricerca elaborata dal Global Public Policy Institute (Gppi), un think tank internazionale con sede a Berlino, citato da alcuni media, fra cui il Times of Israel. Del totale di 336 attacchi chimici registrati, secondo il [...]

Siria: Russia, creare corridoi umanitari

Siria: Russia, creare corridoi umanitari

(ANSA) – MOSCA, 16 FEB – In Siria la Russia e il governo di Damasco intendono creare due “corridoi umanitari” al confine con la zona di Al-Tanf, controllata dagli Usa, per consentire ai profughi che lo desiderino di lasciare il campo di Rukban. Lo riferisce l’agenzia Interfax citando un comunicato congiunto delle autorità russe e siriane secondo cui i due corridoi saranno aperti la mattina del 19 febbraio e passeranno da Jleb e Jabal al-Ghurab. Stando [...]

Siria: Isis, giustiziate 6mila persone

Siria: Isis, giustiziate 6mila persone

(ANSAmed) – BEIRUT, 31 GEN – Oltre 6mila condanne a morte, per impiccagione, decapitazione e defenestrazione – senza risparmiare i bambini – sono state eseguite dallo ‘Stato islamico’ in Siria in quattro anni e mezzo di dominio di ampi territori del Paese: lo riferisce l’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus). Dall’annuncio del ‘Califfato’ a guida del ‘califfo’ Abu Bakr al Baghdadi, nel giugno del 2014, a oggi, l’Ondus [...]

Siria, Comandante forze curde: Isis sconfitto entro fine mese

Siria, Comandante forze curde: Isis sconfitto entro fine mese

Damasco. (askanews) - Le operazioni militari contro lo Stato islamico (Isis) in Siria sono alle ultime fasi. Entro il mese le ultime sacche di resistenza dei jihadisti del "califfato" dovrebbero essere sconfitte. A dirlo è Mazlum Kobani, il comandante in capo delle Forze democratiche siriane, a guida curda. "L'operazione delle nostre forze contro l'Isis nella sua ultima sacca è giunta alle fasi finali. Ora i combattenti Isis sono circondati in un'area. Abbiamo [...]

FOTO: Damasco

Arco romano

Arco romano

Resti della Chiesa Bizantina

Resti della Chiesa Bizantina

Grande Moschea, casa delle campane. Fu in questo periodo che venne edificata la grande moschea trasformando la cattedrale cristiana di san Giovanni Battista.

Grande Moschea, casa delle campane. Fu in questo periodo che venne edificata la grande moschea trasformando la cattedrale cristiana di san Giovanni Battista.

Veduta di Damasco nel 1511 dal dipinto di un anonimo veneziano: Ricevimento degli ambasciatori a Damasco.

Veduta di Damasco nel 1511 dal dipinto di un anonimo veneziano: Ricevimento degli ambasciatori a Damasco.

Porta cittadina tra il 1890 e il 1900

Porta cittadina tra il 1890 e il 1900

La Grande Moschea degli Omayyadi.

La Grande Moschea degli Omayyadi.

Il Palazzo Azm.

Il Palazzo Azm.

Siria: autobomba a Damasco, vittime

Siria: autobomba a Damasco, vittime

(ANSA) – BEIRUT, 24 GEN – Un’autobomba è esplosa oggi nel centro di Damasco, provocando un numero ancora imprecisato di vittime e danni materiali. Lo riferisce l’agenzia governativa siriana Sana senza fornire al momento ulteriori dettagli.

La Siria esprime solidarietà a Maduro

La Siria esprime solidarietà a Maduro

(ANSA) – BEIRUT, 24 GEN – Il governo siriano esprime solidarietà al presidente venezuelano Nicolas Maduro e protesta “con forza” per le “interferenze americane nelle questioni del Venezuela”: lo riferisce l’agenzia governativa siriana Sana, che cita una nota del ministero degli esteri di Damasco.

La Siria: 'Basta attacchi o lanceremo bombe su Israele'

La Siria: 'Basta attacchi o lanceremo bombe su Israele'

La Siria potrebbe rispondere all’attacco israeliano all’aeroporto di Damasco con un attacco ‘simmetrico’ allo scalo di Tel Aviv. Lo ha detto l’ambasciatore di Damasco all’Onu, Bashar Jafaari, durante una riunione del Consiglio di Sicurezza. “Se il Consiglio non adotta misure per fermare la ripetuta aggressione israeliana in Siria – ha detto – Damasco eserciterà il suo legittimo diritto all’autodifesa e risponderà all’aggressione [...]

Siria: stop attacchi o bombe su Israele

Siria: stop attacchi o bombe su Israele

(ANSA) – NEW YORK, 23 GEN – La Siria potrebbe rispondere all’attacco israeliano all’aeroporto di Damasco con un attacco ‘simmetrico’ allo scalo di Tel Aviv. Lo ha detto l’ambasciatore di Damasco all’Onu, Bashar Jafaari, durante una riunione del Consiglio di Sicurezza. “Se il Consiglio non adotta misure per fermare la ripetuta aggressione israeliana in Siria – ha detto – Damasco eserciterà il suo legittimo diritto all’autodifesa e [...]

Siria, autobomba esplode nel centro di Latakiya, feudo di Assad

Siria, autobomba esplode nel centro di Latakiya, feudo di Assad

Roma, 22 gen. (askanews) - Una forte esplosione è avvenuta oggi nel centro di Latakiya, città nel Nordovest della Siria e feudo del presidente Bashar al Assad. Secondo media ufficiali di Damasco si tratterebbe di un'autobomba. L'esplosione è avvenuta a piazza al Hamam: secondo le prime informazioni è morto il conducente dell'automobile e ci sono almeno 8 feriti.

Tensione in Siria, Teheran: 'Pronti a eliminare Israele'

Tensione in Siria, Teheran: 'Pronti a eliminare Israele'

Con una mossa davvero insolita, l’esercito israeliano ufficializza l’attacco contro obiettivi militari iraniani in Siria e intima alle autorità siriane di non vendicarsi contro Israele. La dichiarazione arriva ore dopo il bombardamento aereo diurno effettuato nei pressi dell’aeroporto internazionale di Damasco. Fino ad ora Israele non aveva mai ammesso operazioni militari nella vicina Siria. Obiettivo di Israele è la ‘Forza Qods’ iraniana in [...]

Israele ammette raid a Damasco contro obiettivi iraniani

Israele ammette raid a Damasco contro obiettivi iraniani

Israele ammette raid a Damasco contro obiettivi iraniani

Israele ammette raid a Damasco contro obiettivi iraniani

Tel Aviv intima autorita' siriane a non vendicarsi

Israele bombarda obiettivi Iran in Siria

Israele bombarda obiettivi Iran in Siria

(ANSA) – GERUSALEMME, 21 GEN – Con una mossa davvero insolita, l’esercito israeliano ufficializza l’attacco contro obiettivi militari iraniani in Siria e intima alle autorità siriane di non vendicarsi contro Israele. La dichiarazione arriva ore dopo il bombardamento aereo diurno effettuato nei pressi dell’aeroporto internazionale di Damasco. Fino ad ora Israele non aveva mai ammesso operazioni militari nella vicina Siria. Obiettivo di Israele è la [...]

Esplosione a Damasco all'ora di punta

Esplosione a Damasco all'ora di punta

In una delle strade piu' trafficate della citta'

&id=HPN_Damasco_http{{{}}}sws*geonames*org{}170654{}" alt="" style="display:none;"/> ?>