Dario Fo

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

Dario Fo

La scheda: Dario Fo

Dario Luigi Angelo Fo (Sangiano, 24 marzo 1926 – Milano, 13 ottobre 2016) è stato un drammaturgo, attore, regista, scrittore, autore, illustratore, pittore, scenografo e attivista italiano.
Vincitore del premio Nobel per la letteratura nel 1997, a cui era già stato candidato nel febbraio 1975, fu autore di rappresentazioni teatrali che fanno uso degli stilemi comici propri della commedia dell'arte italiana e che sono rappresentati con successo in tutto il mondo. In quanto attore, regista, scrittore, scenografo, costumista e impresario della sua stessa compagnia, Fo è stato un uomo di teatro a tutto tondo.
Famoso per i suoi testi teatrali di satira politica e sociale e per l'impegno politico di sinistra, con la moglie Franca Rame fu tra gli esponenti del Soccorso Rosso Militante.



Scuola elementare, regia di Alberto Lattuada (1955)
Lo svitato, regia di Carlo Lizzani (1956)
Souvenir d'Italie, regia di Antonio Pietrangeli (1957)
Rascel-Fifì, regia di Guido Leoni (1957)
Nata di marzo, non accreditato, regia di Antonio Pietrangeli (1958)
Monetine da cinque lire, film TV, regia di Claudio Fino (1959)
Follie d'estate, regia di Edoardo Anton e Carlo Infascelli (1963)
Cantamaggio, cortometraggio, regia di Paolo Benvenuti e Gianni Menon (1978)
Il primo miracolo di Gesù Bambino, video cortometraggio, regia di Ferruccio Marotti (1985)
I promessi sposi, miniserie televisiva in 3 episodi, regia di Salvatore Nocita (1989)
Musica per vecchi animali, regia di Umberto Angelucci e Stefano Benni (1989)
La freccia azzurra, solo voce, regia di Enzo D'Alò (1996)
Johan Padan a la descoverta de le Americhe, solo voce, regia di Giulio Cingoli (2002)
Francesco, lu santo jullare, film TV, regia di Felice Cappa (2014)
Sweet Democracy, regia di Michele Diomà (2016)

Grillo diserta omaggio a Dario Fo

Grillo diserta omaggio a Dario Fo

(ANSA) – TORINO, 13 OTT – Dopo aver disertato piazza Montecitorio, per la protesta del Movimento 5 Stelle contro il Rosatellum, Beppe Grillo salta anche l’omaggio a Dario Fo. Il leader pentastellato era atteso nel pomeriggio al Teatro Carignano di Torino, dove la Compagnia Teatrale Fo Rame ricorda a un anno dalla morte il premio Nobel, ma è stato trattenuto – secondo quanto si è appreso – da “motivi famigliari”. In sala, col figlio di Dario Fo, [...]

A Festival New York ultimo film Dario Fo

A Festival New York ultimo film Dario Fo

(ANSA) – MILANO, 16 SET – New York celebra Dario Fo. Il suo ultimo film, “Sweet Democracy”, sarà uno degli eventi speciali del Festival “Italy on screen today”, un omaggio all’attore a un anno dalla scomparsa e a 20 anni dal Nobel. Presentato in anteprima americana, il film è stato diretto da Michele Diomà e co-prodotto da Donald Ranvaud, Palma d’oro a Cannes per “Farewell my Concubine”. La pellicola prova ad analizzare in chiave satirica [...]

EVENTI: Dario Fo

Nel 1974 l'Einaudi pubblicò parte delle commedie di Fo.

Nel 1975, Giancarlo Vigorelli sul quotidiano Il Giorno scrisse: «Anche Fo sa di avere in pancia l'incubo dei suoi trascorsi fascisti».

Nel 1999 Dario Fo fu insignito della laurea honoris causa dall'Università di Wolverhampton (Inghilterra centrale), insieme a Franca Rame.

Il 18 marzo 1998 alle 22:45 Raidue trasmette la registrazione dello spettacolo Marino libero! Marino Innocente! (il cui testo fu poi edito in volume dalla Einaudi), dedicato alle vicende processuali scaturite dall'Omicidio Calabresi.

Nel 1973 la casa editrice Bertani pubblicò ‘'Mistero Buffo'’.

Nel 1973 la moglie Franca Rame venne sequestrata e violentata da alcuni neofascisti legati alla destra eversiva e ad ambienti militari, come ritorsione per l'attività politica svolta assieme al marito nei movimenti di sinistra.

Nel 2004 Oriana Fallaci ritornerà sulla questione, attraverso numerose interviste e in particolare scrivendo ne La forza della ragione: «Fui esposta al pubblico oltraggio.

Nel 1956 Fo scrisse e interpretò, insieme a Franco Parenti, un varietà per la radio intitolato Non si vive di solo pane, che lo stesso Fo ricorderà in seguito come un programma di grande successo.

Il 24 giugno 1954 sposò l'attrice e collega Franca Rame a Milano, nella basilica di Sant'Ambrogio.

Il 9 ottobre 1997 Fo ricevette il Premio Nobel per la letteratura, con la motivazione: "Perché, seguendo la tradizione dei giullari medievali, dileggia il potere restituendo la dignità agli oppressi".

Nel 1997, Dario Fo è voce narrante nella versione italiana dello spot commerciale televisivo di Apple Computer Inc.

Nel 2008 ha collaborato con il cantautore pavese Silvio Negroni, scrivendo il brano La verzine e 'o Piccirillo, che Negroni ha eseguito nell'album del suo gruppo, I fio dla nebia.

Nel 1979 nella sentenza fu scritto: «È certo che Fo ha vestito la divisa del paracadutista repubblichino nelle file del Battaglione Azzurro di Tradate.

Il 16 novembre 2007 Fo presentò a Milano il film cospirazionista di Giulietto Chiesa Zero – Inchiesta sull'11 settembre, sui retroscena degli attentati dell'11 settembre 2001, film nel quale egli partecipa come personaggio e voce narrante.

Il 17 febbraio 2007 è stato a Vicenza, alla manifestazione contro la costruzione dell'aeroporto militare americano presso il Dal Molin.

Nel 2007 viene pubblicata l'autobiografia "Il mondo secondo Fo.

Il 29 gennaio 2006 Fo ha partecipato alle elezioni primarie dell'Unione per designare il candidato a sindaco di Milano, ottenendo il 23,3% dei voti e piazzandosi perciò secondo, dopo il vincitore Bruno Ferrante: la campagna del premio Nobel per le primarie è raccontata dal documentario Io non sono un moderato di Andrea Nobile.

Nel 1977 Fo accusò Luigi Calabresi (da lui ribattezzato "commissario Cavalcioni"), di avere gettato dalla finestra della questura di Milano l'anarchico Pino Pinelli il giorno dopo della Strage di Piazza Fontana.

Nel 2010 recitò in una canzone del cantautore Luca Bussoletti.

Nel 1962 Fo conduce sul Secondo Canale il programma di rivista satirico-musicale Chi l'ha visto?.

Nel 1980 venne loro negato il visto d'ingresso negli Stati Uniti, ricevendo la solidarietà di Arthur Miller (vittima, negli anni cinquanta, del maccartismo, poiché accusato di essere comunista), Bernard Malamud, Richard Foreman, Martin Scorsese e altri.

Nel 2016 partecipa al film Sweet Democracy diretto dal regista Michele Diomà.

Nel 2013 muore la moglie Franca Rame.

Nel 2015 pubblicò Un uomo bruciato vivo, scritto assieme a Florina Cazacu, figlia di Ion, un operaio rumeno bruciato vivo nel 2000 dal datore di lavoro per aver chiesto di essere messo in regola, Fo e Franca Rame si erano già occupati della vicenda della famiglia Cazacu, aiutando le figlie a raggiungere la madre in Italia, negato loro nel 2003 perché maggiorenni.

Nel 1968 insieme a Franca Rame, Massimo de Vita, Vittorio Franceschi e Nanni Ricordi fondò il gruppo teatrale Nuova Scena, con l'obiettivo di ritornare alle origini popolari del teatro ed alla sua valenza sociale.

Il 17 gennaio 2014 partecipa a Le invasioni barbariche su La 7, insieme a Mika, esibendosi tra l'altro in un duetto sulle note della celeberrima Ho visto un re, da lui scritta, e condotta al successo da Enzo Jannacci.

VICOLI: Omaggio a Dario Fo con “Mistero Buffo”

VICOLI: Omaggio a Dario Fo con “Mistero Buffo”

VICOLI: Omaggio a Dario Fo con “Mistero Buffo” Dopo il successo della scorsa settimana tornano gli appuntamenti di “VICOLI - Festival dei Teatri della Gera d’Adda”, organizzato da TAE Teatro con il Patrocinio dei Comuni di Treviglio e di Rivolta d’Adda, il sostegno di Fondazione della Comunità Bergamasca, e inserito dei Circuiti Spettacolo dal Vivo di Regione Lombardia. Sabato 9 settembre, alle ore 21:00 si terrà l’imperdibile: “Mistero Buffo di [...]

Omaggio a Dario Fo con “Mistero Buffo”

Omaggio a Dario Fo con “Mistero Buffo”

VICOLI: Omaggio a Dario Fo con “Mistero Buffo” Dopo il successo della scorsa settimana tornano gli appuntamenti di “VICOLI - Festival dei Teatri della Gera d’Adda”, organizzato da TAE Teatro con il Patrocinio dei Comuni di Treviglio e di Rivolta d’Adda, il sostegno di Fondazione della Comunità Bergamasca, e inserito dei Circuiti Spettacolo dal Vivo di Regione Lombardia. Sabato 9 settembre, alle ore 21:00 si terrà l’imperdibile: “Mistero Buffo di [...]

CLAMOROSO, COSTANZO PARAGONA LA PEREGO AL NOBEL DARIO FO

"La memoria non può non correre a Canzonissima, quando Dario Fo e Franca Rame vennero censurati perché avevano intonato una canzone sovversiva. Mi chiedo perciò se non c'era modo di discutere della trasmissione in qualche modo..."Non si placa l'eco delle polemiche sulla trasmissione 'Parliamone Sabato', chiusa dalla Rai dopo il caso 'donne dell'Est'. Adesso a dire la sua è uno che di tv se ne intende, Maurizio Costanzo: "'Parliamone Sabato' l'avevo visto e [...]

CLAMOROSO, COSTANZO PARAGONA LA PEREGO AL NOBEL DARIO FO

CLAMOROSO, COSTANZO PARAGONA LA PEREGO AL NOBEL DARIO FO

"La memoria non può non correre a Canzonissima, quando Dario Fo e Franca Rame vennero censurati perché avevano intonato una canzone sovversiva. Mi chiedo perciò se non c'era modo di discutere della trasmissione in qualche modo..."Non si placa l'eco delle polemiche sulla trasmissione 'Parliamone Sabato', chiusa dalla Rai dopo il caso 'donne dell'Est'. Adesso a dire la sua è uno che di tv se ne intende, Maurizio Costanzo: "'Parliamone Sabato' l'avevo [...]

"Una via per Dario Fo", affondo M5s a Milano: "Craxi lasciamolo ad Hammamet"

Lasciamo Craxi a Hammamet e intitoliamo una via di Milano a Dario Fo. Il M5s entra a gamba tesa nel dibattito sull'intitolazione di una via o una piazza che, dopo l'apertura del sindaco Beppe Sala, vede la città interrogarsi sull'opportunità di dedicare un luogo al politico partito proprio da Palazzo Marino. "Intitolare una via di Milano a Bettino Craxi, condannato per corruzione, scappato ad Hammamet in Tunisia per non finire in carcere, è un insulto ai [...]

Dario Fo: "La storia di Ravenna"

Dario Fo: "La storia di Ravenna"

Dario Fo d'annata... tutto da ascoltare!

Il Cappuccetto Rosso di Dario Fo

Il Cappuccetto Rosso di Dario Fo

Nel 1985, al Maurizio Costanzo Show, Dario Fo improvvisò sulla favola di cappuccetto rosso.

Da M5S 1.000 alberi per bosco Dario Fo

Da M5S 1.000 alberi per bosco Dario Fo

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 20 NOV - Un migliaio di alberi per dare vita al bosco 'Dario Fo' tra Viale Pampari e Via Settembrini in zona 'Buco del Signore' a Reggio Emilia. A mettere le piante a dimora oltre sessanta volontari del Movimento 5 Stelle reggiano, alla presenza dell'assessore comunale all'Ambiente, Mirko Tutino. In particolare, spiega una nota, è stato alberato un tratto di pista ciclabile di circa 500 metri e sono state create le prime due fasce boscate. [...]

FOTO: Dario Fo

Firma

Firma

Dario Fo e Franca Rame

Dario Fo e Franca Rame

Dario Fo alla Libera Università di Alcatraz, presso Gubbio, nel 1988

Dario Fo alla Libera Università di Alcatraz, presso Gubbio, nel 1988

Dario Fo a Cesena nel 2008

Dario Fo a Cesena nel 2008

13 ottobre 1993: Dario Fo al centro sociale Leoncavallo

13 ottobre 1993: Dario Fo al centro sociale Leoncavallo

Dario Fo, con il figlio Jacopo, alla Libera Università di Alcatraz, nel 2007

Dario Fo, con il figlio Jacopo, alla Libera Università di Alcatraz, nel 2007

Piastrella autografata da Dario Fo sul muretto di Alassio

Piastrella autografata da Dario Fo sul muretto di Alassio

Dario Fo, addio al meraviglioso giullare

Dario Fo, addio al meraviglioso giullare

Dario Fo, addio al meraviglioso giullare che reinventò la parola teatrale per sbeffeggiare i potenti di Davide Turrini | 13 ottobre 2016 Mescolando cultura popolare, misteri medioevali e parabole evangeliche in un perfetto guazzabuglio di lingue padane e grammelot, l'attore drammaturgo e poeta diede vita a un racconto in cui la commedia dell’arte fiancheggia feconda la satira e irride il potere e le ipocrisie della religione. Dagli esordi nel 1954 al Nobel [...]

DARIO FO A TRONZANO

... Eravamo nel '32: io avevo compiuto i sei anni e dovevo andare a scuola. La scuola elementare di Pino non era molto prestigiosa: c'erano solo le prime tre classi e per frequentare le altre due bisognava salire fino a Tronzano, che stava a seicento metri d'altezza...  Da: IL PAESE DEI MEZARAT di Dario Fo premio Nobel per la letteratura del 1997   la scuola elementare di Bassano frequentata da Dario Fo panorama di Tronzano dalla scuola elementare di Bassano   [...]

DARIO FO A TRONZANO

DARIO FO A TRONZANO

... Eravamo nel '32: io avevo compiuto i sei anni e dovevo andare a scuola. La scuola elementare di Pino non era molto prestigiosa: c'erano solo le prime tre classi e per frequentare le altre due bisognava salire fino a Tronzano, che stava a seicento metri d'altezza...  Da: IL PAESE DEI MEZARAT di Dario Fo premio Nobel per la letteratura del 1997   la scuola elementare di Bassano frequentata da Dario Fo panorama di Tronzano dalla scuola elementare di Bassano   [...]

Bosco dedicato a Dario Fo con M5s Reggio

Bosco dedicato a Dario Fo con M5s Reggio

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 21 OTT - Nascerà a Reggio Emilia un bosco urbano partecipato dedicato a 'Dario Fo'. Dopo il successo dell'iniziativa 'Mille Alberi in più per Reggio', promossa l'anno scorso dal M5s con l'assessorato all'ambiente del Comune di Reggio Emilia per mettere a dimora di 1.300 alberelli, il Movimento 5 stelle reggiano rinnova l'appuntamento prevedendo per quest'anno la piantumazione con i cittadini di 1.000 nuovi alberi autoctoni nella zona [...]

Nota a margine della scomparsa di Fo...

Chi mi legge con..costanza ..noterà che da molto nnn scrivo un post...diciamo serio e completo. Ho copiato precdenti post oppure ho copiato post di artri o infine  ho espresso una lamentela. Il fatto è che: Ho poco tempo,mi dedico ad altra community con più assioduità,ho..pochi lettori e ciò mi toglie qualche stimolo. Adesso invece voglio fare un post che rispecchia il mio pensiero sulla morte di Dario Fo. Certamente è stata una grande perdita per la CULTURA [...]

Nota a margine della scomparsa di Fo...

Chi mi legge con..costanza ..noterà che da molto nnn scrivo un post...diciamo serio e completo. Ho copiato precdenti post oppure ho copiato post di artri o infine  ho espresso una lamentela. Il fatto è che: Ho poco tempo,mi dedico ad altra community con più assioduità,ho..pochi lettori e ciò mi toglie qualche stimolo. Adesso invece voglio fare un post che rispecchia il mio pensiero sulla morte di Dario Fo. Certamente è stata una grande perdita per la CULTURA [...]

Maestro Renzetti ricorda Dario Fo

Maestro Renzetti ricorda Dario Fo

(ANSA) - LANCIANO (CHIETI), 16 OTT - "Ribadisco che eventuali allusioni a personaggi del nostro mondo politico sono del tutto casuali, specie quando si parlerà di animali". Così Dario Fo si presentò al pubblico prima di interpretare, voce recitante, "Pierino e il Lupo" di Prokofiev all'Estate Musicale Frentana del 1992 nella sua rivisitazione in prima nazionale assoluta. A dirigere l'Orchestra Sinfonica Internazionale Giovanile "Fenaroli", quel 19 luglio, c'era [...]

Nota a margine della scomparsa di Fo...

Chi mi legge con..costanza ..noterà che da molto nnn scrivo un post...diciamo serio e completo. Ho copiato precdenti post oppure ho copiato post di artri o infine  ho espresso una lamentela. Il fatto è che: Ho poco tempo,mi dedico ad altra community con più assioduità,ho..pochi lettori e ciò mi toglie qualche stimolo. Adesso invece voglio fare un post che rispecchia il mio pensiero sulla morte di Dario Fo. Certamente è stata una grande perdita per la CULTURA [...]

L'addio di Milano a Dario Fo

L'addio di Milano a Dario Fo

di Marta Vittadini

La gente ai funerali di Dario Fo a Milano

La gente ai funerali di Dario Fo a Milano

&id=HPN_Dario+Fo_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Dario{{}}Fo" alt="" style="display:none;"/> ?>