Davide Zoggia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

La scheda: Davide Zoggia

XVII Legislatura (2013 - in carica)
Segretario della Giunta per le Autorizzazioni della Camera dei Deputati dal 7 maggio 2013
Segretario del Comitato Parlamentare per i Procedimenti di Accusa dal 7 maggio 2013
Componente della VII Commissione (Cultura, Scienza, Istruzione) della Camera dei Deputati dal 12 novembre 2013
Componente della Commissione Parlamentare di Vigilanza sulla Cassa Depositi e Prestiti dal 6 dicembre 2013
Componente della I Commissione (Affari Costituzionali, della Presidenza del Consiglio e Interni) della Camera dei Deputati dal 7 maggio 2013 al 12 novembre 2013
Davide Zoggia (Venezia, 29 febbraio 1964) è un politico italiano, è stato il presidente della Provincia di Venezia dal 2004 al 2009 e il Responsabile organizzativo del Partito Democratico per cinque mesi dal giugno al dicembre 2013 sotto Guglielmo Epifani.


Davide Zoggia:
Presidente della Provincia di Venezia:
Durata mandato: 13 giugno 2004 – 21 giugno 2009
Predecessore: Luigino Busatto
Successore: Francesca Zaccariotto
Dati generali:
Partito politico: Partito Democratico
on. Davide Zoggia:
Parlamento italiano Camera dei deputati
Parlamento italiano Camera dei deputati
Luogo nascita: Venezia
Data nascita: 29 febbraio 1964
Titolo di studio: Diploma di istituto commerciale
Professione: Commercialista
Partito: Partito Democratico
Legislatura: XVII
Gruppo: Partito Democratico
Coalizione: Italia. Bene Comune
Circoscrizione: Veneto 1
Incarichi parlamentari:
XVII Legislatura (2013 - in carica) Segretario della Giunta per le Autorizzazioni della Camera dei Deputati dal 7 maggio 2013 Segretario del Comitato Parlamentare per i Procedimenti di Accusa dal 7 maggio 2013 Componente della VII Commissione (Cultura, Scienza, Istruzione) della Camera dei Deputati dal 12 novembre 2013 Componente della Commissione Parlamentare di Vigilanza sulla Cassa Depositi e Prestiti dal 6 dicembre 2013 Componente della I Commissione (Affari Costituzionali, della Presidenza del Consiglio e Interni) della Camera dei Deputati dal 7 maggio 2013 al 12 novembre 2013
Pagina istituzionale

Maria Elena Boschi ospite di Massimo Giletti, la rete "impazzisce" per lei. Sui social molti apprezzamenti per il look della ex ministra

Maria Elena Boschi ospite di Massimo Giletti, la rete "impazzisce" per lei. Sui social molti apprezzamenti per il look della ex ministra

È Maria Elena Boschi la protagonista del "faccia a faccia" di domenica 3 novembre di "Non è l'Arena" la trasmissione condotta da Massimo Giletti. L'ex ministro - ora volto tra i più noti del nuovo partito di Matteo Renzi Italia Viva - ha affrontato l'intervista con la consueta verve, mostrandosi in palle e rispondendo punto su punto alle domande del conduttore. Su Twitter e sui social la "performance" di Maria Elena Boschi è stata commentata minuto per [...]

Maria Elena Boschi ospite di Massimo Giletti, la rete "impazzisce" per lei. Sui social molti apprezzamenti per il look della ex ministra

Maria Elena Boschi ospite di Massimo Giletti, la rete "impazzisce" per lei. Sui social molti apprezzamenti per il look della ex ministra

È Maria Elena Boschi la protagonista del "faccia a faccia" di domenica 3 novembre di "Non è l'Arena" la trasmissione condotta da Massimo Giletti. L'ex ministro - ora volto tra i più noti del nuovo partito di Matteo Renzi Italia Viva - ha affrontato l'intervista con la consueta verve, mostrandosi in palle e rispondendo punto su punto alle domande del conduttore. Su Twitter e sui social la "performance" di Maria Elena Boschi è stata commentata minuto per [...]

EVENTI: Davide Zoggia

Il 5 giugno 2013 viene scelto come Responsabile nazionale per l'Organizzazione del Partito Democratico nella nuova Segreteria nazionale dal Segretario reggente Guglielmo Epifani, vicino politicamente all'ex leader democratico Pier Luigi Bersani.

Il 17 giugno 2014 rassegna le sue dimissioni da segretario e componente della Giunta per le Autorizzazioni della Camera dopo le indiscrezioni che lo vedrebbero coinvolto nell'inchiesta Mose di Venezia e a poche ore dalla pronuncia della stessa Giunta sulla richiesta di arresto sollevata nei confronti dell'ex Governatore del Veneto oggi deputato Giancarlo Galan (Forza Italia).

La versione di Matteo Renzi DUE colpisce di scacchi e di fioretto.E UN LEADER NON UN QUAQUARAQUA COME L'ALTRO MATTEO.

La versione di Matteo Renzi DUE colpisce di scacchi e di fioretto.E UN LEADER NON UN QUAQUARAQUA COME L'ALTRO MATTEO.

La versione di Matteo (Renzi) Renzi attacca e lo fa seguendo un piano ben preciso, un programma, una linea d’azione determinata. Nulla è lasciato al caso. Nulla è improvvisato. Renzi vuole tornare a Palazzo Chigi ad ogni modo perché per lui l’unico vero dio è il Potere, quello con la P maiuscola, quello che gli permette di respirare, di sentirsi vivo. CONSENTENDOLI DI PORTAR L'ITALIA FUORI DELLA PALUDE MAFIO FASCIO DESTROSA CHE CI TROVIAMO DA TRENT [...]

Se Zingaretti s’arrabbia, Renzi ha fatto strike

Se Zingaretti s’arrabbia, Renzi ha fatto strike

Nel nostro ultimo post sulla Leopolda, invitavamo Renzi a lanciare pochi ma chiari messaggi, programmatici e di consenso che permettessero a Italia Viva di crescere. Le attese non sono andate deluse. Ha riempito di motivazioni distintive che rendono Italia Viva competitor del Pd e di Forza Italia. In particolare è stata la Boschi a cogliere l’assist indicando il Pd il partito delle tasse. Poi smorzato da Renzi, anche se era evidente essere un gioco di [...]

Selvaggia Lucarelli a Matteo Salvini: «Era meglio se ti aiutavi a casa tua»

Selvaggia Lucarelli a Matteo Salvini: «Era meglio se ti aiutavi a casa tua»

Selvaggia Lucarelli attacca Matteo Salvini dopo il confronto Rai a Porta a Porta con Matteo Renzi. "Salvini, non è stata una buona idea andare da Vespa. Era meglio se ti aiutavi a casa tua". Così Selvaggia Lucarelli commenta via Twitter e Facebook il confronto andato in scena ieri in Rai a 'Porta a Porta' tra il leader della Lega Matteo Salvini e il fondatore di Italia Viva, Matteo Renzi. Un faccia a faccia televisivo attesissimo. Al leader leghista (ieri [...]

Renzi, no alleanza con M5S e per ROMA Raggi nel mirino.

Renzi, no alleanza con M5S e per ROMA Raggi nel mirino.

Oltre al no NETTO ad un’alleanza organica con i 5 Stelle, nel debutto romano di Italia Viva si parla molto anche di Virginia Raggi. “Quando ieri sera Zingaretti in tv ha detto che la Raggi non si deve dimettere, ci ha fatto un regalo inaspettato per la presentazione di Italia Viva proprio qui a Roma. Va bene le alleanze per le regionali, va bene tutto, ma la Raggi… come si fa?”, dice Nobili a margine della manifestazione. Giachetti, già sfidante della [...]

Salvini dalla Gruber, il pugile suonato che s’è fregato da solo

Salvini dalla Gruber, il pugile suonato che s’è fregato da solo

Sembrava il pugile suonato de I Mostri di Dino Risi, Matteo Salvini l’altra sera da Lilli Gruber. Quello che più gli menavano e più diceva: “So’ contento!”. Con la differenza che l’Artemio Antinori del film era Vittorio Gassman mentre l’ex ministro degli Interni, stuntman di se stesso, è bollito di suo. Infatti, per quante botte prendesse l’Artemio Salvini di Otto e mezzo non si toglieva dalla faccia la fissità del sorriso beato. Forse [...]

Mondiali Doha: Ortega prende il bronzo dei 110 ostacoli dopo essere stato ostacolato da McLeod

Mondiali Doha: Ortega prende il bronzo dei 110 ostacoli dopo essere stato ostacolato da McLeod

Alle otto e mezzo del pomeriggio di Doha , il caso Orlando Ortega prende una nuova svolta. La questione è un gossip. 24 ore dopo l'incontro tra Ortega e Omar McLeod nella finale degli ostacoli dei 110 m.,  Ortega, finito  quinto ieri, oggi si vede assegnata la medaglia di bronzo  con Pascal Martinot-Lagarde. La risoluzione finale risponde a motivi di sportività. È l'ultimo espediente che gli spagnoli hanno lasciato. È l'opzione che riconosce l'articolo 163.2 [...]

Mondiali Doha: respinto il reclamo di Orlando Ortega dopo l'ostruzione di McLeod nei 110 hs

Mondiali Doha: respinto il reclamo di Orlando Ortega dopo l'ostruzione di McLeod nei 110 hs

Orlando Ortega lascia i campionati mondiali di Doha senza medaglia. Il ricorso  presentatato dalla squadra spagnola per l'ostacolo a Ortega nella finale di 110 m ostacoli è stato respinto dalla giuria d'appello della IAAF. Ortega è arrivato quinto nella finale dei 110 metri hs dopo essere stato bloccato dalla caduta del giamaicano Omar McLeod. La richiesta dalla federazione spagnola ai (sensi della regola 162.3 a) del regolamento IAAF, con relativa richiesta di [...]

Renzi a Otto e mezzo/ "Tra me e il M5s c'è un abisso"

Renzi a Otto e mezzo/ "Tra me e il M5s c'è un abisso"

La Gruber a otto e mezzo , con Matteo Renzi, alle corde su un ring senza guantoni. La giornalista Gruber scantona , non riesce a contraddire quello che dice Renzi e passa da un argomento all’altro. Non basta neanche la pubblicità durante la trasmissione a sminuire la grandezza di Matteo Renzi. Due contro Uno. Due a zero ( per Renzi, ovviamente). Acida la giornalista di Repubblica: per Lei il problema prioritario è come auoietichettarsi di "sinistra", a [...]

Operazione scissionista.A freddo possiamo anche dircelo: l’operazione scissionista di Renzi è stata la miglior tattica veloce che abbiamo visto negli ultimi anni

Operazione scissionista.A freddo possiamo anche dircelo: l’operazione scissionista di Renzi è stata la miglior tattica veloce che abbiamo visto negli ultimi anni

A freddo possiamo anche dircelo: l’operazione scissionista di Matteo Renzi è stata la miglior tattica veloce che abbiamo visto negli ultimi anni. Mentre il Movimento Cinque Stelle ruota sul suo asse intorno a Beppe Grillo in un moto di rotazione da quello che fa comodo a quello che fa più comodo propagandare agli elettori rimasti e uno di rivoluzione intorno alle poltrone, la scelta di rapidità ha premiato il centravanti di Rignano sull’Arno che fino [...]

*Renzi vola nei sondaggi. Boschi in prima linea nella campagna acquisti

*Renzi vola nei sondaggi. Boschi in prima linea nella campagna acquisti

Cala il Pd dopo la scissione interna. L'ex ministra: "Presto altri arrivi" Il Pd post scissione perde consenso e Matteo Renzi gongola. Il nuovo rilevamento sulle intenzioni di voto degli italiani, effettuato dall'Istituto Nando Pagnoncelli per il Corriere della Sera, pone i Dem al 19,5%, con una perdita di elettori a vantaggio di Italia Viva, accreditata del 6,8%, e l'ex premier, dal palco del Wired Next Fest, nella sua Firenze, non resiste e sparge massicce dosi [...]

ILMIOLIBRonline2019, Parisi e Carofiglio menzione speciale

ILMIOLIBRonline2019, Parisi e Carofiglio menzione speciale

  ILMIOLIBRonline2019, coverLe categorie in gara sono quattro (fumetti & illustrati, narrativa, poesia, saggi); il contest è quello già rodato di ILMIOLIBRonline, versione 2019.  Il contest di questo anno è stato particolarmente combattuto, visto che alcuni nomi in lizza hanno cambiato repentinamente direzione.  Così, alcuni che erano già quasi con in mano il titolo di vincitori, si sono ritrovati in posizioni arretrate. Tuttavia, ILMIOLIBRonline si è [...]

Matteo Renzi, Gelsomina Vono lascia i Cinque Stelle per Italia Viva: che la campagna acquisti vada avanti.

Matteo Renzi, Gelsomina Vono lascia i Cinque Stelle per Italia Viva: che la campagna acquisti vada avanti.

Gelsomina Vono inaugura la fuga dei grillini. La senatrice calabrese è infatti passata a Italia Viva per affiancare Matteo Renzi. "Una decisione difficile e sofferta che però mi dà finalmente la possibilità di ragionare in termini democratici" giura Vono, sottolineando però che Renzi “ha dato prova di coraggio e determinazione". E ancora sull'ex premier: "Se ha sbagliato qualcosa nel suo percorso precedente, ne ha fatto tesoro, sapendo farsi da parte, [...]

La partita di Renzi.

La partita di Renzi.

I sondaggi ballano –come è naturale fra un 3,4 ed un 6,1%: numeri, comunque vada, piccoli e molti osservatori, che ieri facevano la fila per omaggiare l’irresistibile condottiero di Rignano, oggi lo danno per morto, gli danno dell’incauto, smanioso solo di comandare ma senza prospettive. Effettivamente, almeno per ora, la strada è in salita e rischia di diventare una arrampicata di quinto grado, però l’uomo ha le sue carte. Ragioniamoci su sine ira ac [...]

Caro Renzi il popolo se ne strafotte dei tatticismi di Palazzo

Caro Renzi il popolo se ne strafotte dei tatticismi di Palazzo

Da qualche giorno è online Il Burbero, che nella presentazione si autodefinisce «un progetto d’avanguardia, [...] un ring nel quale le idee si formano scontrandosi con la realtà senza remore o timori. [...] un laboratorio di idee nel mare caotico della modernità. [...] un approdo libero ma non sicuro, luogo di confronto e scontro in cui tutto è politica». È, per me, un progetto nel quale si sta impegnando un caro amico e diverse altre persone che conosco. [...]

Obama incontra Greta

Obama incontra Greta

Saluti dalla mummia Maria Elena Boschi

Matteo Salvini, notoriamente un gentleman provvisto di mordace ironia (scherzo!) ha dato della mummia all'ex ministra Maria Elena Boschi che ha replicato postando una foto scattata in spiaggia al tramonto. Boschi, ancora più bella con un bikini fucsia che ne esalta l'abbronzatura, a proposito del sessismo in politica dice:"Da sempre combatto contro questo male, l'ho fatto come ministra per le Pari opportunità. Anche quello della Lega va combattuto. Mi batto per [...]

Matteo Renzi contro Salvini: “Ha chiesto pieni poteri ma adesso è Ko”

Matteo Renzi contro Salvini: “Ha chiesto pieni poteri ma adesso è Ko”

Su Twitter, Matteo Renzi ha attaccato il ministro dell'interno Salvini, accusandolo di essere stato messo all'angolo dopo aver chiesto pieni poteri. È un Matteo Renzi rinvigorito quello che su Twitter si scaglia contro Matteo Salviniaccusandolo di aver completamente cambiato il suo atteggiamento in questi giorni di crisi di governo. L’ex Presidente del Consiglio arriva inoltre ad augurarsi che adesso possano prevalere le responsabilità di governo, lasciando [...]

Renzi è tornato in palla, i renziani sono tornati in massa

Renzi è tornato in palla, i renziani sono tornati in massa

Ma Renzi va avanti, è caricato a pallettoni, i renziani pure e, “dato che non si vota”, come ripete sorridendo a 48 denti (Zingaretti e i suoi avevano scommesso tutte le loro fiches su elezioni politiche anticipate proprio per operare un radicale ‘change’ dentro i gruppi parlamentari, oggi ancora largamente colorate dalle ’50 sfumature di grigio’ del renzismo, e per ottenere, finalmente, gruppi a loro fedeli), hanno fila e lana da tessere. La [...]

&id=HPN_Davide+Zoggia_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Davide{{}}Zoggia" alt="" style="display:none;"/> ?>