Deathrock groups

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

In questa categoria: Zombina and the Skeletones

Gli Zombina and the Skeletones sono una band horror rock/horror punk di Liverpool attiva dal 1999.
Le loro esibizioni sono caratterizzate da costumi di scena sporchi di sangue e atmosfere buie. Rifiutando le offerte delle grandi case discografiche si sono autoprodotti fino al 2002, quando hanno pubblicato l'album Taste the blood...

45 Grave

I 45 Grave sono un gruppo americano della scena Death rock, formatosi nel 1979. La formazione originale si sciolse nel 1985, ma recentemente la cantante Dinah Cancer ha riunito la band. Il gruppo si forma a Los Angeles, California durante il movimento punk rock. Nel 1980 incidono la loro prima canzone Riboflavin Flavored, Non-Carbo...

Bologna, sorpresa Calabresi: primo gol in A

Bologna, sorpresa Calabresi: primo gol in A

Fiorentina-Cagliari pareggiano nel nome di Astori, spettacolo Frosinone-Empoli

Fiumicino, trovata morta in un canale

Fiumicino, trovata morta in un canale

L'appello del padre: "Ditemi chi è stato", è giallo.

"Twitter funziona nell?aldilà: incredibile", Nadia Toffa torna online alla faccia di chi... la vuole morta

"Twitter funziona nell?aldilà: incredibile", Nadia Toffa torna online alla faccia di chi... la vuole morta

La iena, dopo una lunga assenza dal Web, risponde con il gesto scaramantico delle "corna" a chi ha fatto girare la fake news sul suo decesso Il gesto delle corna per allungarsi la vita. Così Nadia Toffa è tornata, dopo una lunga assenza, con il sorriso e un pizzico di ironia, sulle sue pagine social, sbeffeggiando chi ha fatto girare sul Web la bufala della sua morte. "Twitter e Instagram funzionano anche nell'aldilà: è incredibile", ha scritto telegrafica la [...]

Ragu alla calabrese

Ragu alla calabrese

Una sfida d'eccellenza per un piatto dal sapore deciso proveniente da una tradizionemillenaria.

SAVERIO STRATI. GIUSY STAROPOLI CALAFATI LASCIATA FUORI DAI NUOVI PROGETTI SULLO SCRITTORE CALABRESE. LA LETTERA DELLA SCRITTRICE.

SAVERIO STRATI. GIUSY STAROPOLI CALAFATI LASCIATA FUORI DAI NUOVI PROGETTI SULLO SCRITTORE CALABRESE. LA LETTERA DELLA SCRITTRICE.

Tutto cominciava così: «C’è una scrittrice che non abita a Sant’Agata del Bianco, eppure ogni giorno con i suoi occhi e la sua mente arriva nella piazzetta di Tibi e Tàscia, o nel promontorio di Còla, trasportata da un bisogno viscerale. Difatti, il suo “faccia a faccia” con lo scrittore santagatese Saverio Strati non può che portarla, inevitabilmente, tra le fontane, le case di pietra e gli angoli più nascosti del nostro paese. Questo perché Giusy [...]

Maigret e la giovane morta

Maigret e la giovane morta. La pioggia: uno dei protagonisti di questo romanzo di Simenon. Maigret e la giovane morta! Di cosa stiamo parlando? Evidentemente del romanzo che Georges Simenon scrive nel gennaio del 1954 a Shadow Rock Farm: Maigret et la jeune morte. Uno degli ultimi tre Maigret "americani" dello scrittore. Americani nel senso che scritti durante il suo soggiorno negli Stati [...]

L'Arte viva e quella morta

…che poi, la fortuna di queste mega esposizioni, dove puoi passarci un’intera giornata di riflessioni profonde e relative ai massimi sistemi del nostro vivere e morire ed esserci e agire e trovarci un senso (…ma un senso non ce l’ha, cantava a gola spiegata il Vasco nostro nazionale) al diverso disporsi ed accadere delle cose e delle volontà degli uomini, la fortuna sta tutta in una certa aria di festa mobile garantita da tutte queste classi in visita e [...]

L'Arte viva e quella morta

  ...che poi, la fortuna di queste mega esposizioni, dove puoi passarci un'intera giornata di riflessioni profonde e relative ai massimi sistemi del nostro vivere e morire ed esserci e agire e trovarci un senso (...ma un senso non ce l'ha, cantava a gola spiegata il Vasco nostro nazionale) al diverso disporsi ed accadere delle cose e delle volontà degli uomini, la fortuna sta tutta in una certa aria di festa mobile garantita da tutte queste classi in visita e [...]

"La Morta" di G. de Maupassant

Per caso, veramente per caso e nel posto più impensabile che ci possa essere, oggi mi è capitato di leggere il racconto noir, che pubblico staseraE' stato scritto da Guy de Maupassant 130 anni faMa quanti sono 130 anni fa?Com'era il mondo, com'erano le persone a qiel tempo?Mah, forse non molto diverse da oggi, probabilmenteComunque sia il racconto mi è piaciuto molto e lo trovo una piccola perla.... La morta di Guy de Maupassant (1887)L'avevo amata alla follia. [...]

Il nuovo inno d'Italia - Vernacolo Calabrese - UNREGISTERED VERSION

Menu principale: Un inno particolare da cantare, ma non è karaoke, comunque provateci sarà divertente. http://www.youtube.com/watch?v=-hfGWQPMjhY

23. Re Carr - 24. I pruppi (i Guidu) - Vernacolo Calabrese - UNREGISTERED VERSION

Menu principale: Re Carru Re Carru tornava di la pisca, nci avia jettatu l’isca e pisci ammenzu o mari. Marinaiu assai provettu, no stava mai nto lettu c'avia sempri i chi fari. Notti e jornu ndaffaratu, cu la chiavi e cu lu catu i pisci volia pigghjari. O sulu o ncumpagnia, a mari sempri ija ca barca pe piscari. No nc’era mai na vota, cu vastuni o ca carota chi u motori volia partiri. Ma la scusa, povaredu, l’avia sempri nto cistedu: è a candila i cangiari. [...]

Il Parlamento che verrà - Vernacolo Calabrese - UNREGISTERED VERSION

Menu principale: Qui è inserito un video che prospetta la formazione del fururo parlamento italiano: http://www.youtube.com/watch?v=rtjDW2y6ikk

7. U natali - 8. I giuvani d'oj - Vernacolo Calabrese - UNREGISTERED VERSION

Menu principale: U natali Puru ammenzu a tanti mali arrivau st’atru Natali. U spettamu d’annu in annu cui cu gioia e cui cu affannu. A speranza chi tenimu ncc’iaffidamu a lu bambinu mu ndi porta tantu beni mu ndi libera di peni. No vorremu chi stu Natali fussi proprio tali e quali comu chidi di l’atr’anni; ma senza lutti e senza nganni. Era megghju duvi stava ca la pagghja di la stada, ndi vozi beni pe daveru si si fici bambinedu, pemmu veni subba a terra [...]

37. Cu cerca (trova) - 38. A veduva - Vernacolo Calabrese - UNREGISTERED VERSION

Menu principale: Cu cerca (trova?) Ognunu di la sua vita è patruni e di i penzeri soi fa na scasuni. Cu penza a lu lavuru e cui a tutt'atru unu di chisti, strani, è mpari Natu. U soi penzeri è fissu e a tutti l'uri, passa jornu senza u faci 'amuri. chida chi diventa n'ossessioni è cangiari ogni vota posizzioni. Chi faci, di sapiri no n'è datu, tuttu cunta, basta m'è mbriacu. comu vi lu cunta pari ch'è normali, cuntandu  comu fici na matrimoniali; no perdi [...]

25. U dirittu - 26. O mari - Vernacolo Calabrese - UNREGISTERED VERSION

Menu principale: U dirittu Cu na mani nta na sacca e cu l’atra o piruni quattro capissi arruggiati e nu pezzu di vastuni, era prontu u faci guerra, a spidari li nimici tutti chidi chi avantieri eranu vecchj cari amici. È tantu picciridu, no mbali na quaterna u si vidi di vicinu no mbasta na lanterna. Ma pe fari certi cosi, no nci voli la grandizza ma nu cori di leoni e na dosi di sbertizza. Tuttu chistu no nci manca, no tu menti sutta a n’anca, ca nci inchiuru [...]

70. Na morti dui viti - 71. Elogiu a Carnalavari - Vernacolo Calabrese - UNREGISTERED VERSION

Menu principale: Na morti, dui viti Eri giuvani, e ti mangiavi u mundu eri giuvani, u pedali sempri o fundu. No trenta, no settanta e mancu centu cu chidu bolidi filavi comu o ventu, nto cofanu u motori chi rumbava u sangu dintra testa chi nchjanava. Nchjanata o scinduta, munti o cafuni di tutta a strata tu eri lu patruni! Sta guida no potia durari tantu arredi chida curva fu cu schjantu, a gnura morti, forti t'abbrazzau e la tua giuvani vita si pigghjau! No [...]

CORRUZIONE IN CALABRIA: la colpa è anche di tanti calabresi.

Giusta e sacrosanta è l’indignazione per la corruzione qui in Calabria da parte di tanti cittadini calabresi. Ma è pur vero che tanti cittadini calabresi, lobbies, corporazioni, sindacati, associazioni, certa imprenditoria, ordini vari, professionisti, certa stampa e tanti altri, con tutto il loro egoismo, egotismo, arrivismo, con tutte le loro scorciatoie e raccomandazioni varie, sono intruppati nel sistema, sono organici alla partitocrazia. È inaccettabile, [...]

Basic Instinct al Tg5, la Calabrese tradita dal tavolo in vetro

Basic Instinct al Tg5, la Calabrese tradita dal tavolo in vetro

Momento di imbarazzo per la conduttrice del Tg5 Costanza Calabrese protagonista di una scena alla "Basic Instict". Durante la conduzione la Caracciolo viene tradita dal tavolo in vetro che mostra le sue pa. rti int. ime. Il video è divenuto in poco tempo virale sul web.

Giancarlo Magalli gaffe choc in tv sui calabresi

Giancarlo Magalli gaffe choc in tv sui calabresi

Il brutto episodio  in diretta tv era passato inosservato ai più per circa due giorni, ma ora esplode la polemica furente nei confronti di Giancarlo Magalli, 'reo', secondo i calabresi, di averli insultati.  Tutto è accaduto nella puntata de 'I fatti vostri' di martedì scorso su RaiDue: nel fatidico momento delle chiamate a casa, il conduttore tv ha provato a telefonare ad un'utenza di Casignana, in provincia di Reggio Calabria, ma dopo i cinque squilli, non [...]

Magalli, gaffe choc in diretta sui calabresi: “Rispondete invece di scippare le vecchie”

Magalli, gaffe choc in diretta sui calabresi: “Rispondete invece di scippare le vecchie”

L'episodio era passato inosservato ai più per circa due giorni, ma ora esplode la polemica furente nei confronti di Giancarlo Magalli, 'reo', secondo i calabresi, di averli insultati. Tutto è accaduto nella puntata de 'I fatti vostri' di martedì scorso su RaiDue: nel fatidico momento delle chiamate a casa, il conduttore tv ha provato a telefonare ad un'utenza di Casignana, in provincia di Reggio Calabria, ma dopo i cinque squilli, non riceve alcuna risposta, [...]

&id=HPN_Deathrock+groups_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Deathrock{{}}groups" alt="" style="display:none;"/> ?>