Decozione

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

La scheda: Insolvenza

Con insolvenza o decozione, in economia e nel diritto fallimentare, si intende la situazione in cui un soggetto economico, solitamente un imprenditore commerciale, non è in grado di onorare regolarmente, con mezzi normali di pagamento, le obbligazioni assunte alle scadenze pattuite. Dipinge dunque la situazione patrimoniale dell'imprenditore da un punto di vista funzionale.


deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Riforma del condominio 2012, la privacy mutilata in caso di insolvenza

23/11/2012 (www.LeggiOggi.it) La riforma del condominio è diventata legge, introducendo importanti novità sulla regolamentazione delle controversie in materia di destinazioni d'uso o di pagamenti. Senza dubbio, però, l’apporto più corposo è quello che detta le nuove coordinate alle assembleee su diritti e doveri degli amministratori. E proprio sugli amministratori pende l’obbligo di fare pressing su quegli inquilini che non soddisfino gli oneri di spesa, [...]

Insolvenza

Non riesco a onorare i miei debbiti personali, ora arriverà l'Ici nuovamente, e residendo nel Cratere del Terremoto de L'Aquila anche dovvro pagare le tasse municipali dal 2009 in poi. Posso dichiarare fallimento presso un Giudice e quale procedura segue? "Prima di passare all'azione dovresti cercare una soluzione diversa: ad ogni problema cìè sempre una soluzione. Quella che tu hai preso in considerazione forse è la più rapida ma sicuramente la meno indicata. [...]

Rispondi

Lo stato di insolvenza di una società inserita in una holding va accertato - ai fini della dichiarazione di fallimento - con riferimento esclusivo alla stessa, dotata di autonoma personalità giuridica

    Segnalazione dell’Avv. Daniela Conte, co-ccordinatrice della macrosezione “Imprese e società” Con la sentenza n. 23344 del 18.11.2010, la Prima Sezione Civile della Corte di Cassazione ha accolto il ricorso di una società contro la sentenza del Tribunale di Messina, che aveva dichiarato il fallimento della ricorrente e di altre due imprese, facenti parte di una medesima holding industriale. Il Tribunale aveva motivato la decisione affermando che [...]

Indebitati e insolventi , rischio carte di credito

Il rapporto del Fondo Monetario Internazionale parla chiaro: la prossima bolla che si abbatterà sull’economia europea sarà quella delle carte di credito. Cresce il rischio di insolvenza per esse in Europa e le banche del Vecchio Continente si preparano ad affrontare il rischio di un crollo nel mercato del credito al consumo. Per il FMI è atteso in Europa l'ingrossarsi di un'onda di default da parte dei consumatori, come già avvenuto negli Stati Uniti, con [...]

Credito al consumo: rischio insolvenza

La bolla delle carte di credito che ha paralizzato e tuttora sta tenendo in forte difficoltà i consumatori statunitensi potrebbe riversarsi anche in Europa. Secondo il Financial Times infatti in rischio di molte insolvenze è alto e tale comportamento potrebbe mettere in crisi la tenuta del sistema bancario europeo, già di per sé non in ottima salute al momento. Il credito al consumo può conoscere seri periodi di crisi nei mesi a venire. Il campanello d'allarme [...]

Co-financing

Co-financing

Il Co-Financing, detto anche Co-operative Financing o Hybrid Financing, è una struttura di finanziamento in pool nella quale intervengono:   un organismo sovranazionale di sviluppo (Banca Mondiale, Asia Developement Bank, Inter-American Bank, ecc.) che eroga fondi a medio-lungo termine a tassi preferenziali;   gruppi bancari privati che erogano prestiti a breve-medio termine a tassi e condizioni di mercato.   Lo scopo del co-financing può essere generico ma [...]

&id=HPN_Decozione_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Insolvency" alt="" style="display:none;"/> ?>