Democrazia Proletaria

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Summer
In rilievo

Summer

Democrazia Proletaria

La scheda: Democrazia Proletaria

Democrazia Proletaria (DP) è stato un partito politico italiano di estrema sinistra, nato nel 1975 come coalizione elettorale e scioltosi nel 1991.


Lo scandalo CONSIP e la scissione di DP

Leggendo quel che sta accadendo nello scandalo Consip (per intendersi, la struttura pubblica accentratrice degli appalti di beni e servizi), da cui proprio oggi sono derivati gli arresti dell’imprenditore napoletano Alfredo Romeo, accusato di corruzione e associazione a delinquere, assieme al manager pubblico, nonché responsabile dell’ente, Marco Gasparri, e svariati faccendieri, tra cui Luigi Marroni e Carlo Russo, si ha netta l’impressione che una delle [...]

deleted

deleted

Fiammetta Balestracci, Democrazia Proletaria: la sfida di un partito di fronte ai movimenti e alla violenza

Fiammetta Balestracci, Democrazia Proletaria: la sfida di un partito di fronte ai movimenti e alla violenza

cari amici, come ho scritto ad alcuni di voi, ho preparato una recensione del libro di William su Democrazia Proletaria in cui tocco alcune questioni su cui sto riflettendo da tempo e che mi stanno molto a cuore, come quella della rielaborazione della memoria della violenza degli anni ’70. Mi farebbe molto piacere potermi confrontare con voi su questa questione e conoscere la vostra opinione. Vi allego la recensione che uscirà sul prossimo numero di Archivio [...]

su DEMOCRAZIA PROLETARIA di W.GAMBETTA

su DEMOCRAZIA PROLETARIA di W.GAMBETTA

  ++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++ Caro William Ho scorso velocemente il tuo libro ed ho avuto un'ottima impressione, però mi riservo di dirti meglio quando lo avrò letto come si deve (prima devo finire un libro che sto scrivendo e che, per fortuna è agli sgoccioli) Nel frattempo: sei un vero revisionista di destra, come attesta la tua passione per i bolliti: la [...]

DP: Familiarity Breeds Strategy!

DP: Familiarity Breeds Strategy!

Vi informo che è stato rivelato il 29° episodio della serie Sinnoh League Victors. Il titolo dell'episodio è DP: Familiarity Breeds Strategy!

DP: League Unleashed!

DP: League Unleashed!

Vi informo che è stato rivelato un nuovo episodio della serie DP: Sinnoh League Victors. L'episodio si intitola DP: League Unleashed! e andrà in onda il 27 Novembre 2010. In questo episodio Ash si deve scontrare con Nando alla Lega Pokemon e riesce ad avere la meglio con Heracross dopo una lunga Battaglia.

DP: Un miscuglio nella vecchia famiglia?

DP: Un miscuglio nella vecchia famiglia?

Vi informo che è stato rivelato un nuovo episodio della serie Pokemon DP Sinnoh League Victors. L'episodio si intitola DP: Un miscuglio nella vecchia famiglia? e andrà in onda il 20 Novembre 2010. In questo episodio Ash ha scelto i Pokemon da usare per la Lega di Sinnoh e il Professor Oak glieli manda. Quando arrivano i Pokemon pronti per le varie battaglie, escono dalle PokéBall e scappano nelle vicinanze per giocare. Il team Rocket cercherà ti catturarli.

fACEBOOK, aRCHIVIO DI democrazia proletaria

fACEBOOK, aRCHIVIO DI democrazia proletaria

su facebook  il gruppo degli ex di democrazia proletaria con archivio e foto

DP Solutions s.r.l. - Soluzioni per la Pubblica Amministrazione

DP Solutions s.r.l. - Soluzioni per la Pubblica Amministrazione

Il passaggio dalla Tassa alla Tariffa RSU Progetto di Sistema Informativo per la Gestione dei Servizi Sociali Servizi di Comunicazione al Cittadino Dichiarazioni Fiscali 2005

L’addio del Renzismo in un Pd senza centro

L’addio del Renzismo in un Pd senza centro

Sì, ancora Matteo Renzi. C’entra. In questa storia del Pd di Zingaretti che esclude dalla segreteria i seguaci dell’ex premier e in un sol boccone depenna Luca Lotti, compagno di merende storico del giglio magico, dalla lista di quegli interlocutori che contano nel partito, manifestando, quasi ve ne fosse bisogno, una sorta di opportunistica, subalterna e isterica onestà grillina di quel partito. In continuità con la fase “del fuoco amico”, scambiati [...]

Quando la Boschi parla di PD, intende riferirsi a LORO e non a NOI iscritti. Perché qui si è perso il significato di Partito. Il PD siamo noi. Loro sono solo quelli che se ne sono impossessati per interessi personali.

Quando la Boschi parla di PD, intende riferirsi a LORO e non a NOI iscritti. Perché qui si è perso il significato di Partito. Il PD siamo noi. Loro sono solo quelli che se ne sono impossessati per interessi personali.

Maria Elena Boschi: "Contro Lotti attacchi più dal Pd che dagli avversari" L'ex ministra: "Autosospendendosi ha fatto una scelta che non era scontata e dovuta, di grande generosità" “Sono arrivati più attacchi a Lotti dall’interno del Pd che dagli avversari politici. Autosospendendosi ha fatto una scelta che non era scontata e dovuta, di grande generosità verso la comunità del Pd e va quindi rispettato”. Maria Elena Boschi, oggi ad Assisi per intervenire [...]

Politica: Democrazia Proletaria

Partito: Claudio Bisio.

Partito: Emilio Molinari.

Partito: Paolo Villaggio.

Salvini esulta su Fb per la pagella del figlio: «Tutti 8 e 9, si festeggia alla vecchia maniera»

Salvini esulta su Fb per la pagella del figlio: «Tutti 8 e 9, si festeggia alla vecchia maniera»

«Quando nella pagella (seconda liceo) tuo figlio porta a casa sei 8 e quattro 9, con 10 in condotta, si festeggia alla vecchia maniera! Applausi ragazzo». Lo scrive su facebook il ministro dell'Interno Matteo Salvini, postando foto di caramelle e lecca-lecca. Questa mattina il vicepremier aveva avvertito: oggi si resta a Milano, il venerdì sto con i miei figli.

FUSILLI CON SALMONE E ZUCCHINE

FUSILLI CON SALMONE E ZUCCHINE

I fusilli con crema di zucchine e salmone sono un piatto perfetto per i pranzi della domenica. La crema di zucchine molto delicata fa sì che il piatto sia amato da grandi e piccini. Ingredienti (per 4 persone): 300g di fusilli 2 zucchine medie 200g di ritagli di salmone affumicato Olio q.b. Sale q.b. Preparazione: Per preparare il condimento per la pasta, tagliare a pezzetti le zucchine. In una pentola versare un filo d’olio, le zucchine a tocchetti e [...]

Fatti fuori dal Pd, ma noi renziani restiamo

Fatti fuori dal Pd, ma noi renziani restiamo

  Nella nuova segreteria del Pd, nominata da Nicola Zingaretti, non c'è Matteo Renzi ma soprattutto non c'è traccia di alcun renziano. Un messaggio chiarissimo da parte dei vertici del nuovo partito al fu rottamatore: lui e i suoi non li vuole più nessuno. Ma Alessia Morani, fedelissima dell'ex segretario, non molla e lo dice chiaro e tondo in una intervista al Corriere della Sera. Le piace la nuova segreteria? "Nuova? Sono compagni di partito che [...]

FOTO: Democrazia Proletaria

Manifestazione di Democrazia proletaria nel settembre 1977

Manifestazione di Democrazia proletaria nel settembre 1977

PD DELOTTIZZAZIONE .Monta la polemica dei renziani: il partito del noi è diventato il partito loro

PD DELOTTIZZAZIONE .Monta la polemica dei renziani: il partito del noi è diventato il partito loro

DELOTTIZZAZIONE - Zingaretti vara la segreteria dem senza renziani e minoranze. Monta la polemica dei renziani: il partito del noi è diventato il partito loro. Zingaretti vara la segreteria dem senza renziani e minoranze. Solo Gori e Martina allo Statuto, coinvolti. Il renziano Marcucci, capogruppo al Senato: scelta che non condivido. IO!Concentrerei l'attenzione su chi sta cercando di incastrare Lotti. Sui gangli profondi che innervano la dirigenza di Partito con [...]

Chi c’è nella segreteria del Pd di Nicola Zingaretti

Chi c’è nella segreteria del Pd di Nicola Zingaretti

Orlando e De Micheli saranno i suoi vice. Martella coordinatore. Nella lista, tanti fedelissimi ma nessun nome riconducibile all'area renziana. Il capogruppo Marcucci: «Non condivido queste scelte».   L’annuncio è arrivato, un po’ a sorpresa, nel pomeriggio del 15 giugno, nonostante ci fosse tempo fino al 18. Nicola Zingaretti ha nominato la nuova segreteria del Pd. Il coordinatore sarà Andrea Martella, vicesegretari Andrea Orlando (vicario) [...]

Oddio, ma cera d'aspettarselo Zingaretti si e perso.

Oddio, ma cera d'aspettarselo Zingaretti si e perso.

Un segretario normale ci avrebbe invaso di idee, di proposte, di iniziative per riformare il partito, restituendo agli elettori del Pd la dignità di votare per una forza politica senza mascalzoncelli. Invece non accade. Ci stiamo perdendo Nicola Zingaretti. Per carità, lui è ancora là dove l’avevamo visto l’ultima volta, pacioso e sorridente, ma ci stiamo perdendo il segretario del Pd. Dopo tanti mesi dalle primarie e dopo risultati [...]

Pd non devi inventare niente. La strada per battere i sovranisti è governare, te la disegnata Macron.

Pd non devi inventare niente. La strada per battere i sovranisti è governare, te la disegnata Macron.

La lezione francese: se volete battere Salvini, imparate da Macron.Ora che le categorie classiche di destra e sinistra sono saltate, cosa resta se non un grande centro metapolitico? E cosa batterà il sovranismo, se non l’aggancio all’Europa e valori liberali e sostenibili? Ecco perché il movimento di Macron è il modello che risponde a tutte queste domande. Si dice (copyright Antonio Polito, Corriere della Sera, oggi) che il centro sinistra non esiste più [...]

No grazie, non serve un Berlinguer a capo del Pd

No grazie, non serve un Berlinguer a capo del Pd

Molte delle difficoltà nel costruire un partito nuovo e libero dall’eredità comunista derivano proprio dall’incapacità di fare i conti con l’ombra dello storico segretario Sarà, come scriveva Vladimir Nabokov, che “nel proprio passato ci si sente sempre a casa”, fatto sta che il richiamo ai bei tempi andati, a quella mitica età dell’oro che la postmodernità e la globalizzazione ci avrebbero rubato, è diventato la principale caratteristica della [...]

Proposte per la riforma dei programmi Rai.BASTA Talk ubriachi Mauro Corona e Bianca Berlinguer giocano al Bagaglino montanaro e ci ricordano perché Salvini arriva al 55 per cento.

Proposte per la riforma dei programmi Rai.BASTA Talk ubriachi Mauro Corona e Bianca Berlinguer giocano al Bagaglino montanaro e ci ricordano perché Salvini arriva al 55 per cento.

Tutti i talk show della Rai dove si vede l’ospite che parla inquadrato fisso e basta (tipo Mauro Corona)VANNO ELIMINATI O ANDREBBERO spostati sulla radio. Ecco la mia proposta in breve. Tutti i talk show della Rai dove si vede l’ospite che parla inquadrato fisso e basta (tipo Mauro Corona)VANNO ELIMINATI O ANDREBBERO spostati sulla radio. Parliamoci chiaro. Quello che dice Corona è interessante,in un monologo di comicità,ma basta sentirlo. Anche perché [...]

Quattro casi che raccontano il Pd alle prese con la sua identità

Quattro casi che raccontano il Pd alle prese con la sua identità

Immigrazione, costi della politica, lavoro e organizzazione: il PD prova a ridisegnare i propri contorni. Non sarà indolore il tentativo di ridisegnare i contorni del Pd, di dargli identità e in alcuni casi anche di prendere le distanze rispetto alle policies degli ultimi anni. Ma il tentativo c’è e gli indizi di questa virata, iniziata negli ultimi mesi, sono dappertutto. Prendiamo la questione dell’immigrazione. Matteo Orfini, critico verso la [...]

Il caso Lotti mette Zingaretti di fronte al suo primo banco di prova

Il caso Lotti mette Zingaretti di fronte al suo primo banco di prova

Il segretario tirato per la giacchetta sostiene la linea del garantismo. Ma non risparmia una frecciata all'ex ministro: «Il mio partito non si occuperà di nominare magistrati». La faida interna ai dem rischia di riesplodere. Luca Lotti si difende sul caso Csm che lo investe politicamente, rivendica la sua correttezza e Nicola Zingaretti interviene di nuovo per cercare di togliere il Pd dall’imbarazzo: bilanciando garantismo e discontinuità con il [...]

Francesca Cipriani finalmente ho conosciuto Matteo Salvini

Francesca Cipriani finalmente ho conosciuto Matteo Salvini

La showgirl Francesca Cipriani è stata ospite al programma radiofonico  “Un Giorno da Pecora”, e ha raccontato il suo  primo incontro con il leader leghista, avvenuto durante una puntata di Pomeriggio Cinque: «Finalmente l'ho conosciuto è stato molto bello: mi sono congratulata con lui, per le sue idee, il mio sogno è che diventi sindaco di Milano». Del ministro dell'Interno, Francesca Cipriani parla molto bene: «Ho detto a Matteo Salvini: "Ti stimo [...]

Francesca Cipriani parole di elogio per Matteo Salvini

Francesca Cipriani parole di elogio per Matteo Salvini

Francesca Cipriani è stata ospite di “Un Giorno da Pecora”, su Rai Radio1, e ha raccontato il primo incontro di persona con il leader leghista, avvenuto durante una puntata di Pomeriggio Cinque: «Finalmente l'ho conosciuto è stato molto bello: mi sono congratulata con lui, per le sue idee, il mio sogno è che diventi sindaco di Milano». Del ministro dell'Interno, Francesca Cipriani parla molto bene: «Ho detto a Matteo Salvini: "Ti stimo molto, sei un vero [...]

Francesca Cipriani Matteo Salvini è un vero uomo

Francesca Cipriani Matteo Salvini è un vero uomo

Sono parole di stima assoluta nei confronti di Matteo Salvini, quelle dette da Francesca Cipriani. La showgirl è stat ospite di “Un Giorno da Pecora”, su Rai Radio1, ha raccontato il primo incontro di persona con il leader leghista, avvenuto durante una puntata di Pomeriggio Cinque: «Finalmente l'ho conosciuto è stato molto bello: mi sono congratulata con lui, per le sue idee, il mio sogno è che diventi sindaco di Milano». Del ministro dell'Interno, [...]

Zingaretti, guardati dai filo-grillini

Zingaretti, guardati dai filo-grillini

Zingaretti, guardati dai filo-grillini Nel Pd alcuni sono ANCORA tentati da un accordo col M5s. Ma dopo una batosta andare al governo con Di Maio reduce da una sconfitta sarebbe un'ulteriore sfida per gli elettori. E un suicidio. Se Conte cade si vada al voto e basta. Per Matteo Salvini e Nicola Zingaretti la conferma di Luigi Di Maio alla guida dei 5 stelle è una buona notizia. Salvini può continuare a fare shopping nell’elettorato grillino, [...]

Quel patto di desistenza tra Renzi e Di Maio

Quel patto di desistenza tra Renzi e Di Maio

Quel patto di desistenza tra Renzi e Di Maio L'ex premier e il leader grillino hanno, per motivi diversi, tutto l'interesse ad allontanare sia l'ipotesi di voto anticipato sia quella di un governo del Presidente appoggiato dal M5s e dal Pd zingarettiano. Quello tra Luigi Di Maio e Matteo Renzi passerà alla storia come il primo patto di desistenza della Terza Repubblica. «Io non tratto con Nicola Zingaretti per un governo cinque stelle-Pd», promette [...]

Enrico Berlinguer, la sconfitta di un uomo perbene

Fonte: Il Fatto Quotidiano Politica | 7 Giugno 2019  Pierfranco Pellizzetti Sassari 25 maggio 1922, Padova 11 giugno 1984: l’arco temporale in cui si è svolta la parabola terrena di Enrico Berlinguer, grande capo dell’Eurocomunismo e icona di una politica a sinistra che ancora non aveva smarrito il proprio alto senso civile. La biografia di un predestinato, come ricordava l’abituale sarcasmo di Giancarlo Pajetta: “giovanissimo si iscrisse al Comitato [...]

Il M5S ormai chiamato ingoia rospi.  E sono pure costretti a dire che sono molto buoni...

Il M5S ormai chiamato ingoia rospi. E sono pure costretti a dire che sono molto buoni...

Approvato in Cdm il decreto Sicurezza bis. Conte: "Domani vertice sulla manovra" Agenti sotto copertura e intercettazioni contro i trafficanti di esseri umani. Saltano le multe per i salvataggi in mare. Salvini: "Confisca navi e multa per chi non esegue gli ordini" Il Ministro tutto fare.La domanda che nemmeno questo articolo spiega è : chi dovrà dare gli ordini alla GdF,che a sua volta deve dare gli ordini ai comandanti delle navi?Poi perchè la GdF,che sta [...]

&id=HPN_Democrazia+Proletaria_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Proletarian{{}}Democracy" alt="" style="display:none;"/> ?>