Diana Spencer

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

Diana Spencer, Principessa del Galles

La scheda: Diana Spencer, Principessa del Galles

Diana Frances Spencer, conosciuta anche come Lady Diana, Lady D (in Italia) e Lady Di (nel Regno Unito) (Sandringham, 1º luglio 1961 – Parigi, 31 agosto 1997), è stata dal 1981 al 1996 consorte di Carlo, principe di Galles, erede al trono del Regno Unito. Dopo il divorzio dal coniuge, mantenne il titolo di Principessa di Galles, ma senza il trattamento di Altezza Reale, pur rimanendo membro ufficiale della famiglia reale come madre del futuro re, fatto verificatosi per la prima volta nella storia della famiglia reale britannica.


Lady Diana, a 19 anni dalla morte la sua tomba è abbandonata

Lady Diana, a 19 anni dalla morte la sua tomba è abbandonata

Lei, la principessa tanto amata, non è mai stata dimenticata. Altrettanto non si può dire della tomba in cui, ormai da quasi 20 anni, Lady Diana riposa. Da quel 31 agosto 1997 in cui perse la vita con il compagno Dody Al-Fayed in un incidente d’auto a Pont de l’Alma a Parigi. Incidente per molti versi rimasto ancora misterioso, causato da fatalità o complotto, di cui si torna a parlare a pochi giorni dal triste anniversario, dopo l’uscita [...]

Naomi Watts è Diana Spencer nel trailer di "Diana"

Naomi Watts è Diana Spencer nel trailer di "Diana"

Oggi è uscito il primo teaser trailer di Diana (qui sotto), il film dedicato all'iconica principessa inglese che potrebbe far vincere a Naomi Watts (44) il suo primo Oscar. E' uno scandalo in effetti che Naomi Watts non abbia ancora vinto un Oscar. Ma probabilmente sarebbe ancora più scandaloso se lo vincesse per questo biopic. Oscar a parte, "Diana" di Oliver Hirschbiegel racconta gli ultimi 2 anni di vita di Diana Spencer, principessa del Galles, e la sua [...]

EVENTI: Diana Spencer, Principessa del Galles

Nel 1977 lasciò l'istituto e frequentò per tre mesi l'Institut Alpin Videmanette, una scuola di buone maniere a Rougemont, in Svizzera, dove alle studentesse venivano impartite lezioni di etichetta e venivano fatte svolgere attività sociali quali gastronomia e galateo.

Nel 1977, ancora giovanissima, durante una battuta di caccia Diana conobbe Carlo, che allora frequentava sua sorella maggiore, Lady Sarah.

Nel 1977 lasciò l'istituto e frequentò per tre mesi l'Institut Alpin Videmanette, una scuola di buone maniere a Rougemont, in Svizzera, dove alle studentesse venivano impartite lezioni di etichetta e venivano fatte svolgere attività sociali quali gastronomia e galateo.

Nel 1977, ancora giovanissima, durante una battuta di caccia Diana conobbe Carlo, che allora frequentava sua sorella maggiore, Lady Sarah.

Nel 1977 lasciò l'istituto e frequentò per tre mesi l'Institut Alpin Videmanette, una scuola di buone maniere a Rougemont, in Svizzera, dove alle studentesse venivano impartite lezioni di etichetta e venivano fatte svolgere attività sociali quali gastronomia e galateo.

Nel 1977, ancora giovanissima, durante una battuta di caccia Diana conobbe Carlo, che allora frequentava sua sorella maggiore, Lady Sarah.

Nel 1977 lasciò l'istituto e frequentò per tre mesi l'Institut Alpin Videmanette, una scuola di buone maniere a Rougemont, in Svizzera, dove alle studentesse venivano impartite lezioni di etichetta e venivano fatte svolgere attività sociali quali gastronomia e galateo.

Nel 1977, ancora giovanissima, durante una battuta di caccia Diana conobbe Carlo, che allora frequentava sua sorella maggiore, Lady Sarah.

Nel 1977 lasciò l'istituto e frequentò per tre mesi l'Institut Alpin Videmanette, una scuola di buone maniere a Rougemont, in Svizzera, dove alle studentesse venivano impartite lezioni di etichetta e venivano fatte svolgere attività sociali quali gastronomia e galateo.

Nel 1977, ancora giovanissima, durante una battuta di caccia Diana conobbe Carlo, che allora frequentava sua sorella maggiore, Lady Sarah.

Nel 1977 lasciò l'istituto e frequentò per tre mesi l'Institut Alpin Videmanette, una scuola di buone maniere a Rougemont, in Svizzera, dove alle studentesse venivano impartite lezioni di etichetta e venivano fatte svolgere attività sociali quali gastronomia e galateo.

Nel 1977, ancora giovanissima, durante una battuta di caccia Diana conobbe Carlo, che allora frequentava sua sorella maggiore, Lady Sarah.

Nel 1977 lasciò l'istituto e frequentò per tre mesi l'Institut Alpin Videmanette, una scuola di buone maniere a Rougemont, in Svizzera, dove alle studentesse venivano impartite lezioni di etichetta e venivano fatte svolgere attività sociali quali gastronomia e galateo.

Nel 1977, ancora giovanissima, durante una battuta di caccia Diana conobbe Carlo, che allora frequentava sua sorella maggiore, Lady Sarah.

Nel 1977 lasciò l'istituto e frequentò per tre mesi l'Institut Alpin Videmanette, una scuola di buone maniere a Rougemont, in Svizzera, dove alle studentesse venivano impartite lezioni di etichetta e venivano fatte svolgere attività sociali quali gastronomia e galateo.

Nel 1977, ancora giovanissima, durante una battuta di caccia Diana conobbe Carlo, che allora frequentava sua sorella maggiore, Lady Sarah.

Nel 1977 lasciò l'istituto e frequentò per tre mesi l'Institut Alpin Videmanette, una scuola di buone maniere a Rougemont, in Svizzera, dove alle studentesse venivano impartite lezioni di etichetta e venivano fatte svolgere attività sociali quali gastronomia e galateo.

Nel 1977, ancora giovanissima, durante una battuta di caccia Diana conobbe Carlo, che allora frequentava sua sorella maggiore, Lady Sarah.

Nel 1977 lasciò l'istituto e frequentò per tre mesi l'Institut Alpin Videmanette, una scuola di buone maniere a Rougemont, in Svizzera, dove alle studentesse venivano impartite lezioni di etichetta e venivano fatte svolgere attività sociali quali gastronomia e galateo.

Nel 1977, ancora giovanissima, durante una battuta di caccia Diana conobbe Carlo, che allora frequentava sua sorella maggiore, Lady Sarah.

Nel 1999 il Time ha inserito il nome di Diana tra le 100 persone più importanti del XX secolo.

Nel 1999 il Time ha inserito il nome di Diana tra le 100 persone più importanti del XX secolo.

Nel 1999 il Time ha inserito il nome di Diana tra le 100 persone più importanti del XX secolo.

Nel 1999 il Time ha inserito il nome di Diana tra le 100 persone più importanti del XX secolo.

Nel 1999 il Time ha inserito il nome di Diana tra le 100 persone più importanti del XX secolo.

Nel 1999 il Time ha inserito il nome di Diana tra le 100 persone più importanti del XX secolo.

Nel 1999 il Time ha inserito il nome di Diana tra le 100 persone più importanti del XX secolo.

Nel 1999 il Time ha inserito il nome di Diana tra le 100 persone più importanti del XX secolo.

Nel 1999 il Time ha inserito il nome di Diana tra le 100 persone più importanti del XX secolo.

Nel 1999 il Time ha inserito il nome di Diana tra le 100 persone più importanti del XX secolo.

Nel 1998, alla Camera dei comuni, il ministro degli esteri Robin Cook ha reso omaggio al lavoro di Diana nell'abolire le mine antiuomo:.

Nel 1998, alla Camera dei comuni, il ministro degli esteri Robin Cook ha reso omaggio al lavoro di Diana nell'abolire le mine antiuomo:.

Nel 1998, alla Camera dei comuni, il ministro degli esteri Robin Cook ha reso omaggio al lavoro di Diana nell'abolire le mine antiuomo:.

Nel 1998, alla Camera dei comuni, il ministro degli esteri Robin Cook ha reso omaggio al lavoro di Diana nell'abolire le mine antiuomo:.

Nel 1998, alla Camera dei comuni, il ministro degli esteri Robin Cook ha reso omaggio al lavoro di Diana nell'abolire le mine antiuomo:.

Nel 1998, alla Camera dei comuni, il ministro degli esteri Robin Cook ha reso omaggio al lavoro di Diana nell'abolire le mine antiuomo:.

Nel 1998, alla Camera dei comuni, il ministro degli esteri Robin Cook ha reso omaggio al lavoro di Diana nell'abolire le mine antiuomo:.

Nel 1998, alla Camera dei comuni, il ministro degli esteri Robin Cook ha reso omaggio al lavoro di Diana nell'abolire le mine antiuomo:.

Nel 1998, alla Camera dei comuni, il ministro degli esteri Robin Cook ha reso omaggio al lavoro di Diana nell'abolire le mine antiuomo:.

Nel 1998, alla Camera dei comuni, il ministro degli esteri Robin Cook ha reso omaggio al lavoro di Diana nell'abolire le mine antiuomo:.

Nel 1991, accompagnati dai figli, Carlo e Diana si imbarcarono per una visita ufficiale in Canada, dove presentarono una copia del decreto reale della Regina Vittoria alla Queen's University, durante i festeggiamenti per il 150º anniversario della sua fondazione.

Dal 1991 al 1996 fu rappresentante di Headway, un'associazione per il supporto alle vittime di danni cerebrali, oltre che madrina del Museo di storia naturale di Londra e presidente della Royal Academy of Music.

Nel 1991, accompagnati dai figli, Carlo e Diana si imbarcarono per una visita ufficiale in Canada, dove presentarono una copia del decreto reale della Regina Vittoria alla Queen's University, durante i festeggiamenti per il 150º anniversario della sua fondazione.

Dal 1991 al 1996 fu rappresentante di Headway, un'associazione per il supporto alle vittime di danni cerebrali, oltre che madrina del Museo di storia naturale di Londra e presidente della Royal Academy of Music.

Nel 1991, accompagnati dai figli, Carlo e Diana si imbarcarono per una visita ufficiale in Canada, dove presentarono una copia del decreto reale della Regina Vittoria alla Queen's University, durante i festeggiamenti per il 150º anniversario della sua fondazione.

Dal 1991 al 1996 fu rappresentante di Headway, un'associazione per il supporto alle vittime di danni cerebrali, oltre che madrina del Museo di storia naturale di Londra e presidente della Royal Academy of Music.

Nel 1991, accompagnati dai figli, Carlo e Diana si imbarcarono per una visita ufficiale in Canada, dove presentarono una copia del decreto reale della Regina Vittoria alla Queen's University, durante i festeggiamenti per il 150º anniversario della sua fondazione.

Dal 1991 al 1996 fu rappresentante di Headway, un'associazione per il supporto alle vittime di danni cerebrali, oltre che madrina del Museo di storia naturale di Londra e presidente della Royal Academy of Music.

Nel 1991, accompagnati dai figli, Carlo e Diana si imbarcarono per una visita ufficiale in Canada, dove presentarono una copia del decreto reale della Regina Vittoria alla Queen's University, durante i festeggiamenti per il 150º anniversario della sua fondazione.

Dal 1991 al 1996 fu rappresentante di Headway, un'associazione per il supporto alle vittime di danni cerebrali, oltre che madrina del Museo di storia naturale di Londra e presidente della Royal Academy of Music.

Nel 1991, accompagnati dai figli, Carlo e Diana si imbarcarono per una visita ufficiale in Canada, dove presentarono una copia del decreto reale della Regina Vittoria alla Queen's University, durante i festeggiamenti per il 150º anniversario della sua fondazione.

Dal 1991 al 1996 fu rappresentante di Headway, un'associazione per il supporto alle vittime di danni cerebrali, oltre che madrina del Museo di storia naturale di Londra e presidente della Royal Academy of Music.

Nel 1991, accompagnati dai figli, Carlo e Diana si imbarcarono per una visita ufficiale in Canada, dove presentarono una copia del decreto reale della Regina Vittoria alla Queen's University, durante i festeggiamenti per il 150º anniversario della sua fondazione.

Dal 1991 al 1996 fu rappresentante di Headway, un'associazione per il supporto alle vittime di danni cerebrali, oltre che madrina del Museo di storia naturale di Londra e presidente della Royal Academy of Music.

Nel 1991, accompagnati dai figli, Carlo e Diana si imbarcarono per una visita ufficiale in Canada, dove presentarono una copia del decreto reale della Regina Vittoria alla Queen's University, durante i festeggiamenti per il 150º anniversario della sua fondazione.

Dal 1991 al 1996 fu rappresentante di Headway, un'associazione per il supporto alle vittime di danni cerebrali, oltre che madrina del Museo di storia naturale di Londra e presidente della Royal Academy of Music.

Nel 1991, accompagnati dai figli, Carlo e Diana si imbarcarono per una visita ufficiale in Canada, dove presentarono una copia del decreto reale della Regina Vittoria alla Queen's University, durante i festeggiamenti per il 150º anniversario della sua fondazione.

Dal 1991 al 1996 fu rappresentante di Headway, un'associazione per il supporto alle vittime di danni cerebrali, oltre che madrina del Museo di storia naturale di Londra e presidente della Royal Academy of Music.

Nel 1991, accompagnati dai figli, Carlo e Diana si imbarcarono per una visita ufficiale in Canada, dove presentarono una copia del decreto reale della Regina Vittoria alla Queen's University, durante i festeggiamenti per il 150º anniversario della sua fondazione.

Dal 1991 al 1996 fu rappresentante di Headway, un'associazione per il supporto alle vittime di danni cerebrali, oltre che madrina del Museo di storia naturale di Londra e presidente della Royal Academy of Music.

Nel 2002, la principessa di Galles si è invece classificata al 3º posto nel sondaggio della BBC sui 100 britannici più importanti, scalzando la Regina e altri monarchi inglesi.

Nel 2002, la principessa di Galles si è invece classificata al 3º posto nel sondaggio della BBC sui 100 britannici più importanti, scalzando la Regina e altri monarchi inglesi.

Nel 2002, la principessa di Galles si è invece classificata al 3º posto nel sondaggio della BBC sui 100 britannici più importanti, scalzando la Regina e altri monarchi inglesi.

Nel 2002, la principessa di Galles si è invece classificata al 3º posto nel sondaggio della BBC sui 100 britannici più importanti, scalzando la Regina e altri monarchi inglesi.

Nel 2002, la principessa di Galles si è invece classificata al 3º posto nel sondaggio della BBC sui 100 britannici più importanti, scalzando la Regina e altri monarchi inglesi.

Nel 2002, la principessa di Galles si è invece classificata al 3º posto nel sondaggio della BBC sui 100 britannici più importanti, scalzando la Regina e altri monarchi inglesi.

Nel 2002, la principessa di Galles si è invece classificata al 3º posto nel sondaggio della BBC sui 100 britannici più importanti, scalzando la Regina e altri monarchi inglesi.

Nel 2002, la principessa di Galles si è invece classificata al 3º posto nel sondaggio della BBC sui 100 britannici più importanti, scalzando la Regina e altri monarchi inglesi.

Nel 2002, la principessa di Galles si è invece classificata al 3º posto nel sondaggio della BBC sui 100 britannici più importanti, scalzando la Regina e altri monarchi inglesi.

Nel 2002, la principessa di Galles si è invece classificata al 3º posto nel sondaggio della BBC sui 100 britannici più importanti, scalzando la Regina e altri monarchi inglesi.

Nel 1992 fece un breve viaggio in Egitto, dove visitò le scuole e i centri per bambini disabili al Cairo.

Nel 1992 fece un breve viaggio in Egitto, dove visitò le scuole e i centri per bambini disabili al Cairo.

Nel 1992 fece un breve viaggio in Egitto, dove visitò le scuole e i centri per bambini disabili al Cairo.

Nel 1992 fece un breve viaggio in Egitto, dove visitò le scuole e i centri per bambini disabili al Cairo.

Nel 1992 fece un breve viaggio in Egitto, dove visitò le scuole e i centri per bambini disabili al Cairo.

Nel 1992 fece un breve viaggio in Egitto, dove visitò le scuole e i centri per bambini disabili al Cairo.

Nel 1992 fece un breve viaggio in Egitto, dove visitò le scuole e i centri per bambini disabili al Cairo.

Nel 1992 fece un breve viaggio in Egitto, dove visitò le scuole e i centri per bambini disabili al Cairo.

Nel 1992 fece un breve viaggio in Egitto, dove visitò le scuole e i centri per bambini disabili al Cairo.

Nel 1992 fece un breve viaggio in Egitto, dove visitò le scuole e i centri per bambini disabili al Cairo.

Nel 1973, Lord Althorp cominciò una relazione con Raine, contessa di Dartmouth, l'unica figlia femmina di Alexander McCorquodale e Barbara Cartland.

Nel 1973, Lord Althorp cominciò una relazione con Raine, contessa di Dartmouth, l'unica figlia femmina di Alexander McCorquodale e Barbara Cartland.

Nel 1973, Lord Althorp cominciò una relazione con Raine, contessa di Dartmouth, l'unica figlia femmina di Alexander McCorquodale e Barbara Cartland.

Nel 1973, Lord Althorp cominciò una relazione con Raine, contessa di Dartmouth, l'unica figlia femmina di Alexander McCorquodale e Barbara Cartland.

Nel 1973, Lord Althorp cominciò una relazione con Raine, contessa di Dartmouth, l'unica figlia femmina di Alexander McCorquodale e Barbara Cartland.

Nel 1973, Lord Althorp cominciò una relazione con Raine, contessa di Dartmouth, l'unica figlia femmina di Alexander McCorquodale e Barbara Cartland.

Nel 1973, Lord Althorp cominciò una relazione con Raine, contessa di Dartmouth, l'unica figlia femmina di Alexander McCorquodale e Barbara Cartland.

Nel 1973, Lord Althorp cominciò una relazione con Raine, contessa di Dartmouth, l'unica figlia femmina di Alexander McCorquodale e Barbara Cartland.

Nel 1973, Lord Althorp cominciò una relazione con Raine, contessa di Dartmouth, l'unica figlia femmina di Alexander McCorquodale e Barbara Cartland.

Nel 1973, Lord Althorp cominciò una relazione con Raine, contessa di Dartmouth, l'unica figlia femmina di Alexander McCorquodale e Barbara Cartland.

Il 31 agosto 1997 Diana, a 36 anni, un mese e 29 giorni, rimane vittima di un incidente automobilistico sotto il tunnel del Pont de l'Alma a Parigi, insieme con il suo compagno Dodi Al-Fayed, quando la loro Mercedes, guidata dall'autista Henri Paul, si infrange contro il tredicesimo pilastro della galleria.

Il 31 agosto 1997 Diana, a 36 anni, un mese e 29 giorni, rimane vittima di un incidente automobilistico sotto il tunnel del Pont de l'Alma a Parigi, insieme con il suo compagno Dodi Al-Fayed, quando la loro Mercedes, guidata dall'autista Henri Paul, si infrange contro il tredicesimo pilastro della galleria.

Il 31 agosto 1997 Diana, a 36 anni, un mese e 29 giorni, rimane vittima di un incidente automobilistico sotto il tunnel del Pont de l'Alma a Parigi, insieme con il suo compagno Dodi Al-Fayed, quando la loro Mercedes, guidata dall'autista Henri Paul, si infrange contro il tredicesimo pilastro della galleria.

Il 31 agosto 1997 Diana, a 36 anni, un mese e 29 giorni, rimane vittima di un incidente automobilistico sotto il tunnel del Pont de l'Alma a Parigi, insieme con il suo compagno Dodi Al-Fayed, quando la loro Mercedes, guidata dall'autista Henri Paul, si infrange contro il tredicesimo pilastro della galleria.

Il 31 agosto 1997 Diana, a 36 anni, un mese e 29 giorni, rimane vittima di un incidente automobilistico sotto il tunnel del Pont de l'Alma a Parigi, insieme con il suo compagno Dodi Al-Fayed, quando la loro Mercedes, guidata dall'autista Henri Paul, si infrange contro il tredicesimo pilastro della galleria.

Il 31 agosto 1997 Diana, a 36 anni, un mese e 29 giorni, rimane vittima di un incidente automobilistico sotto il tunnel del Pont de l'Alma a Parigi, insieme con il suo compagno Dodi Al-Fayed, quando la loro Mercedes, guidata dall'autista Henri Paul, si infrange contro il tredicesimo pilastro della galleria.

Il 31 agosto 1997 Diana, a 36 anni, un mese e 29 giorni, rimane vittima di un incidente automobilistico sotto il tunnel del Pont de l'Alma a Parigi, insieme con il suo compagno Dodi Al-Fayed, quando la loro Mercedes, guidata dall'autista Henri Paul, si infrange contro il tredicesimo pilastro della galleria.

Il 31 agosto 1997 Diana, a 36 anni, un mese e 29 giorni, rimane vittima di un incidente automobilistico sotto il tunnel del Pont de l'Alma a Parigi, insieme con il suo compagno Dodi Al-Fayed, quando la loro Mercedes, guidata dall'autista Henri Paul, si infrange contro il tredicesimo pilastro della galleria.

Il 31 agosto 1997 Diana, a 36 anni, un mese e 29 giorni, rimane vittima di un incidente automobilistico sotto il tunnel del Pont de l'Alma a Parigi, insieme con il suo compagno Dodi Al-Fayed, quando la loro Mercedes, guidata dall'autista Henri Paul, si infrange contro il tredicesimo pilastro della galleria.

Il 31 agosto 1997 Diana, a 36 anni, un mese e 29 giorni, rimane vittima di un incidente automobilistico sotto il tunnel del Pont de l'Alma a Parigi, insieme con il suo compagno Dodi Al-Fayed, quando la loro Mercedes, guidata dall'autista Henri Paul, si infrange contro il tredicesimo pilastro della galleria.

Nel 2007, con il libro Lady Diana Chronicles, Tina Brown ha scritto una biografia di Diana descrivendola come "inquieta ed esigente ossessionata dalla sua immagine pubblica" oltre che "dispettosa, manipolativa e nevrotica.

Nel 2007, con il libro Lady Diana Chronicles, Tina Brown ha scritto una biografia di Diana descrivendola come "inquieta ed esigente ossessionata dalla sua immagine pubblica" oltre che "dispettosa, manipolativa e nevrotica.

Nel 2007, con il libro Lady Diana Chronicles, Tina Brown ha scritto una biografia di Diana descrivendola come "inquieta ed esigente ossessionata dalla sua immagine pubblica" oltre che "dispettosa, manipolativa e nevrotica.

Nel 2007, con il libro Lady Diana Chronicles, Tina Brown ha scritto una biografia di Diana descrivendola come "inquieta ed esigente ossessionata dalla sua immagine pubblica" oltre che "dispettosa, manipolativa e nevrotica.

Nel 2007, con il libro Lady Diana Chronicles, Tina Brown ha scritto una biografia di Diana descrivendola come "inquieta ed esigente ossessionata dalla sua immagine pubblica" oltre che "dispettosa, manipolativa e nevrotica.

Nel 2007, con il libro Lady Diana Chronicles, Tina Brown ha scritto una biografia di Diana descrivendola come "inquieta ed esigente ossessionata dalla sua immagine pubblica" oltre che "dispettosa, manipolativa e nevrotica.

Nel 2007, con il libro Lady Diana Chronicles, Tina Brown ha scritto una biografia di Diana descrivendola come "inquieta ed esigente ossessionata dalla sua immagine pubblica" oltre che "dispettosa, manipolativa e nevrotica.

Nel 2007, con il libro Lady Diana Chronicles, Tina Brown ha scritto una biografia di Diana descrivendola come "inquieta ed esigente ossessionata dalla sua immagine pubblica" oltre che "dispettosa, manipolativa e nevrotica.

Nel 2007, con il libro Lady Diana Chronicles, Tina Brown ha scritto una biografia di Diana descrivendola come "inquieta ed esigente ossessionata dalla sua immagine pubblica" oltre che "dispettosa, manipolativa e nevrotica.

Nel 2007, con il libro Lady Diana Chronicles, Tina Brown ha scritto una biografia di Diana descrivendola come "inquieta ed esigente ossessionata dalla sua immagine pubblica" oltre che "dispettosa, manipolativa e nevrotica.

Dal 2010 il gioiello è al dito della duchessa di Cambridge, moglie del primogenito di Diana, il principe William.

Dal 2010 il gioiello è al dito della duchessa di Cambridge, moglie del primogenito di Diana, il principe William.

Dal 2010 il gioiello è al dito della duchessa di Cambridge, moglie del primogenito di Diana, il principe William.

Dal 2010 il gioiello è al dito della duchessa di Cambridge, moglie del primogenito di Diana, il principe William.

Dal 2010 il gioiello è al dito della duchessa di Cambridge, moglie del primogenito di Diana, il principe William.

Dal 2010 il gioiello è al dito della duchessa di Cambridge, moglie del primogenito di Diana, il principe William.

Dal 2010 il gioiello è al dito della duchessa di Cambridge, moglie del primogenito di Diana, il principe William.

Dal 2010 il gioiello è al dito della duchessa di Cambridge, moglie del primogenito di Diana, il principe William.

Dal 2010 il gioiello è al dito della duchessa di Cambridge, moglie del primogenito di Diana, il principe William.

Dal 2010 il gioiello è al dito della duchessa di Cambridge, moglie del primogenito di Diana, il principe William.

Nel 1988, i principi di Galles si recarono nuovamente in Australia per le celebrazioni del bicentenario.

Nel 1988 divenne madrina della sezione giovani della Croce Rossa Britannica, estendendo il suo coinvolgimento alle stesse organizzazioni in Australia e Canada.

Nel 1988, i principi di Galles si recarono nuovamente in Australia per le celebrazioni del bicentenario.

Nel 1988 divenne madrina della sezione giovani della Croce Rossa Britannica, estendendo il suo coinvolgimento alle stesse organizzazioni in Australia e Canada.

Nel 1988, i principi di Galles si recarono nuovamente in Australia per le celebrazioni del bicentenario.

Nel 1988 divenne madrina della sezione giovani della Croce Rossa Britannica, estendendo il suo coinvolgimento alle stesse organizzazioni in Australia e Canada.

Nel 1988, i principi di Galles si recarono nuovamente in Australia per le celebrazioni del bicentenario.

Nel 1988 divenne madrina della sezione giovani della Croce Rossa Britannica, estendendo il suo coinvolgimento alle stesse organizzazioni in Australia e Canada.

Nel 1988, i principi di Galles si recarono nuovamente in Australia per le celebrazioni del bicentenario.

Nel 1988 divenne madrina della sezione giovani della Croce Rossa Britannica, estendendo il suo coinvolgimento alle stesse organizzazioni in Australia e Canada.

Nel 1988, i principi di Galles si recarono nuovamente in Australia per le celebrazioni del bicentenario.

Nel 1988 divenne madrina della sezione giovani della Croce Rossa Britannica, estendendo il suo coinvolgimento alle stesse organizzazioni in Australia e Canada.

Nel 1988, i principi di Galles si recarono nuovamente in Australia per le celebrazioni del bicentenario.

Nel 1988 divenne madrina della sezione giovani della Croce Rossa Britannica, estendendo il suo coinvolgimento alle stesse organizzazioni in Australia e Canada.

Nel 1988, i principi di Galles si recarono nuovamente in Australia per le celebrazioni del bicentenario.

Nel 1988 divenne madrina della sezione giovani della Croce Rossa Britannica, estendendo il suo coinvolgimento alle stesse organizzazioni in Australia e Canada.

Nel 1988, i principi di Galles si recarono nuovamente in Australia per le celebrazioni del bicentenario.

Nel 1988 divenne madrina della sezione giovani della Croce Rossa Britannica, estendendo il suo coinvolgimento alle stesse organizzazioni in Australia e Canada.

Nel 1988, i principi di Galles si recarono nuovamente in Australia per le celebrazioni del bicentenario.

Nel 1988 divenne madrina della sezione giovani della Croce Rossa Britannica, estendendo il suo coinvolgimento alle stesse organizzazioni in Australia e Canada.

Nel 1968, dopo aver frequentato la scuola pubblica, Diana venne iscritta al collegio Riddlesworth Hall.

Nel 1968, dopo aver frequentato la scuola pubblica, Diana venne iscritta al collegio Riddlesworth Hall.

Nel 1968, dopo aver frequentato la scuola pubblica, Diana venne iscritta al collegio Riddlesworth Hall.

Nel 1968, dopo aver frequentato la scuola pubblica, Diana venne iscritta al collegio Riddlesworth Hall.

Nel 1968, dopo aver frequentato la scuola pubblica, Diana venne iscritta al collegio Riddlesworth Hall.

Nel 1968, dopo aver frequentato la scuola pubblica, Diana venne iscritta al collegio Riddlesworth Hall.

Nel 1968, dopo aver frequentato la scuola pubblica, Diana venne iscritta al collegio Riddlesworth Hall.

Nel 1968, dopo aver frequentato la scuola pubblica, Diana venne iscritta al collegio Riddlesworth Hall.

Nel 1968, dopo aver frequentato la scuola pubblica, Diana venne iscritta al collegio Riddlesworth Hall.

Nel 1968, dopo aver frequentato la scuola pubblica, Diana venne iscritta al collegio Riddlesworth Hall.

Nel 1982, Diana accompagnò il marito nei Paesi Bassi, e l'anno successivo in Australia e Nuova Zelanda, insieme con il piccolo William, dove incontrarono le popolazioni native dell'isola, i Māori, che resero omaggio alla coppia con una tradizionale gita in barca e doni che rappresentavano la loro civiltà.

Nel 1982, Diana accompagnò il marito nei Paesi Bassi, e l'anno successivo in Australia e Nuova Zelanda, insieme con il piccolo William, dove incontrarono le popolazioni native dell'isola, i Māori, che resero omaggio alla coppia con una tradizionale gita in barca e doni che rappresentavano la loro civiltà.

Nel 1982, Diana accompagnò il marito nei Paesi Bassi, e l'anno successivo in Australia e Nuova Zelanda, insieme con il piccolo William, dove incontrarono le popolazioni native dell'isola, i Māori, che resero omaggio alla coppia con una tradizionale gita in barca e doni che rappresentavano la loro civiltà.

Nel 1982, Diana accompagnò il marito nei Paesi Bassi, e l'anno successivo in Australia e Nuova Zelanda, insieme con il piccolo William, dove incontrarono le popolazioni native dell'isola, i Māori, che resero omaggio alla coppia con una tradizionale gita in barca e doni che rappresentavano la loro civiltà.

Nel 1982, Diana accompagnò il marito nei Paesi Bassi, e l'anno successivo in Australia e Nuova Zelanda, insieme con il piccolo William, dove incontrarono le popolazioni native dell'isola, i Māori, che resero omaggio alla coppia con una tradizionale gita in barca e doni che rappresentavano la loro civiltà.

Nel 1982, Diana accompagnò il marito nei Paesi Bassi, e l'anno successivo in Australia e Nuova Zelanda, insieme con il piccolo William, dove incontrarono le popolazioni native dell'isola, i Māori, che resero omaggio alla coppia con una tradizionale gita in barca e doni che rappresentavano la loro civiltà.

Nel 1982, Diana accompagnò il marito nei Paesi Bassi, e l'anno successivo in Australia e Nuova Zelanda, insieme con il piccolo William, dove incontrarono le popolazioni native dell'isola, i Māori, che resero omaggio alla coppia con una tradizionale gita in barca e doni che rappresentavano la loro civiltà.

Nel 1982, Diana accompagnò il marito nei Paesi Bassi, e l'anno successivo in Australia e Nuova Zelanda, insieme con il piccolo William, dove incontrarono le popolazioni native dell'isola, i Māori, che resero omaggio alla coppia con una tradizionale gita in barca e doni che rappresentavano la loro civiltà.

Nel 1982, Diana accompagnò il marito nei Paesi Bassi, e l'anno successivo in Australia e Nuova Zelanda, insieme con il piccolo William, dove incontrarono le popolazioni native dell'isola, i Māori, che resero omaggio alla coppia con una tradizionale gita in barca e doni che rappresentavano la loro civiltà.

Nel 1982, Diana accompagnò il marito nei Paesi Bassi, e l'anno successivo in Australia e Nuova Zelanda, insieme con il piccolo William, dove incontrarono le popolazioni native dell'isola, i Māori, che resero omaggio alla coppia con una tradizionale gita in barca e doni che rappresentavano la loro civiltà.

Il 24 febbraio 1981 Buckingham Palace annunciò ufficialmente il loro fidanzamento.

Il 5 novembre 1981 venne ufficialmente annunciato che la principessa di Galles era in attesa del primo figlio.

Il 24 febbraio 1981 Buckingham Palace annunciò ufficialmente il loro fidanzamento.

Il 5 novembre 1981 venne ufficialmente annunciato che la principessa di Galles era in attesa del primo figlio.

Il 24 febbraio 1981 Buckingham Palace annunciò ufficialmente il loro fidanzamento.

Il 5 novembre 1981 venne ufficialmente annunciato che la principessa di Galles era in attesa del primo figlio.

Il 24 febbraio 1981 Buckingham Palace annunciò ufficialmente il loro fidanzamento.

Il 5 novembre 1981 venne ufficialmente annunciato che la principessa di Galles era in attesa del primo figlio.

Il 24 febbraio 1981 Buckingham Palace annunciò ufficialmente il loro fidanzamento.

Il 5 novembre 1981 venne ufficialmente annunciato che la principessa di Galles era in attesa del primo figlio.

Il 24 febbraio 1981 Buckingham Palace annunciò ufficialmente il loro fidanzamento.

Il 5 novembre 1981 venne ufficialmente annunciato che la principessa di Galles era in attesa del primo figlio.

Il 24 febbraio 1981 Buckingham Palace annunciò ufficialmente il loro fidanzamento.

Il 5 novembre 1981 venne ufficialmente annunciato che la principessa di Galles era in attesa del primo figlio.

Il 24 febbraio 1981 Buckingham Palace annunciò ufficialmente il loro fidanzamento.

Il 5 novembre 1981 venne ufficialmente annunciato che la principessa di Galles era in attesa del primo figlio.

Il 24 febbraio 1981 Buckingham Palace annunciò ufficialmente il loro fidanzamento.

Il 5 novembre 1981 venne ufficialmente annunciato che la principessa di Galles era in attesa del primo figlio.

Il 24 febbraio 1981 Buckingham Palace annunciò ufficialmente il loro fidanzamento.

Il 5 novembre 1981 venne ufficialmente annunciato che la principessa di Galles era in attesa del primo figlio.

Dal 1984 al 1996 appoggiò l'associazione di carità Barnardo's, fondata dal dott.

Dal 1984 al 1996 appoggiò l'associazione di carità Barnardo's, fondata dal dott.

Dal 1984 al 1996 appoggiò l'associazione di carità Barnardo's, fondata dal dott.

Dal 1984 al 1996 appoggiò l'associazione di carità Barnardo's, fondata dal dott.

Dal 1984 al 1996 appoggiò l'associazione di carità Barnardo's, fondata dal dott.

Dal 1984 al 1996 appoggiò l'associazione di carità Barnardo's, fondata dal dott.

Dal 1984 al 1996 appoggiò l'associazione di carità Barnardo's, fondata dal dott.

Dal 1984 al 1996 appoggiò l'associazione di carità Barnardo's, fondata dal dott.

Dal 1984 al 1996 appoggiò l'associazione di carità Barnardo's, fondata dal dott.

Dal 1984 al 1996 appoggiò l'associazione di carità Barnardo's, fondata dal dott.

Nel 1986, Diana e il principe di Galles si imbarcarono per un viaggio attraverso il Giappone, l'Indonesia, la Spagna e il Canada.

Nel 1986, Diana e il principe di Galles si imbarcarono per un viaggio attraverso il Giappone, l'Indonesia, la Spagna e il Canada.

Nel 1986, Diana e il principe di Galles si imbarcarono per un viaggio attraverso il Giappone, l'Indonesia, la Spagna e il Canada.

Nel 1986, Diana e il principe di Galles si imbarcarono per un viaggio attraverso il Giappone, l'Indonesia, la Spagna e il Canada.

Nel 1986, Diana e il principe di Galles si imbarcarono per un viaggio attraverso il Giappone, l'Indonesia, la Spagna e il Canada.

Nel 1986, Diana e il principe di Galles si imbarcarono per un viaggio attraverso il Giappone, l'Indonesia, la Spagna e il Canada.

Nel 1986, Diana e il principe di Galles si imbarcarono per un viaggio attraverso il Giappone, l'Indonesia, la Spagna e il Canada.

Nel 1986, Diana e il principe di Galles si imbarcarono per un viaggio attraverso il Giappone, l'Indonesia, la Spagna e il Canada.

Nel 1986, Diana e il principe di Galles si imbarcarono per un viaggio attraverso il Giappone, l'Indonesia, la Spagna e il Canada.

Nel 1986, Diana e il principe di Galles si imbarcarono per un viaggio attraverso il Giappone, l'Indonesia, la Spagna e il Canada.

Naomi Watts è Diana Spencer nel trailer di "Diana"

Naomi Watts è Diana Spencer nel trailer di "Diana"

Oggi è uscito il primo teaser trailer di Diana (qui sotto), il film dedicato all'iconica principessa inglese che potrebbe far vincere a Naomi Watts (44) il suo primo Oscar.E' uno scandalo in effetti che Naomi Watts non abbia ancora vinto un Oscar. Ma probabilmente sarebbe ancora più scandaloso se lo vincesse per questo biopic.Oscar a parte, "Diana" di Oliver Hirschbiegel racconta gli ultimi 2 anni di vita di Diana Spencer, principessa del Galles, e la sua [...]

Oggi ricorre l'anniversario della piu' amata Principessa al Mondo"Diana Spencer"

Oggi ricorre l'anniversario della piu' amata Principessa al Mondo"Diana Spencer"

Diana, Principessa del Galles (Diana Frances;   nata Spencer , 1 Luglio, 1961 - 31 agosto 1997), fu la prima moglie di Carlo, principe di Galles , che sposò il 29 luglio 1981, e membro del Royal British    . Era anche noto per il suo lavoro di raccolta fondi per opere di beneficenza internazionali, e un eminente celebrità del tardo 20 ° secolo. Il suo matrimonio con Carlo, erede al trono britannico e quelli degli allora 18 regni del Commonwealth , si è [...]

Royal Pains - Stagione 1 episodio 9

Royal Pains - Stagione 1 episodio 9

Riassunto episodio 9 - La luna di miele è finita Di prima mattina, Evan prova una conferenza con Hank e Divya per enunciare i suoi propositi, ma il tentativo si rivela vano anche a causa dei ritardi per installare una tv e così, tutti si recano al lavoro. Divya, con Evan, viene chiamata da una donna preoccupata per il marito. I due, si recano sul posto e scoprono si tratta di una sorta di serra affittata dall'uomo per rendere felice la moglie durante il viaggio [...]

1° TORNEO DI NATALE LIBERTAS - COMUNICAZIONE A TUTTE LE SQUADRE QUALIFICATE AI QUARTI DI FINALE

1° TORNEO DI NATALE LIBERTAS - COMUNICAZIONE A TUTTE LE SQUADRE QUALIFICATE AI QUARTI DI FINALE

COMUNICATO ORGANIZZATIVO A SOCIETA' PARTECIPANTI OGGETTO: DIREZIONE GARA   AD INIZIARE DALLE GARE VALEVOLI PER I QUARTI DI FINALE, E DI CONSEGUENZA SEMIFINALI E FINALI, IL DIRETTORE DI GARA VERRA' AFFIANCATO DA DUE ASSISTENTI DI LINEA UFFICIALI, DESIGNATI DALL'ORGANIZZAZIONE DEL TORNEO, PER MIGLIORARE ULTERIORMENTE LA DIREZIONE DELLE STESSE.   IL RESPONSABILE ORGANIZZATIVO Sig. Mario MEDICI

1° TORNEO DI NATALE LIBERTAS - COMUNICAZIONE A TUTTE LE SQUADRE QUALIFICATE AI QUARTI DI FINALE

1° TORNEO DI NATALE LIBERTAS - COMUNICAZIONE A TUTTE LE SQUADRE QUALIFICATE AI QUARTI DI FINALE

COMUNICATO ORGANIZZATIVO A SOCIETA' PARTECIPANTI OGGETTO: DIREZIONE GARA   AD INIZIARE DALLE GARE VALEVOLI PER I QUARTI DI FINALE, E DI CONSEGUENZA SEMIFINALI E FINALI, IL DIRETTORE DI GARA VIENE AFFIANCATO DA DUE ASSISTENTI DI LINEA UFFICIALI, DESIGNATI DALL'ORGANIZZAZIONE DEL TORNEO.   IL RESPONSABILE ORGANIZZATIVO Sig. Mario MEDICI

Da Stromboli. Carlo Lanza

STROMBOLI E I DIRITTI NEGATI. STROMBOLI 10 DICEMBRE 2010 DA QUALCHE TEMPO LA POPOLAZIONE DELL’ISOLA DI STROMBOLI SI SENTE SEMPRE PIU’ ABBANDONATA AL PROPRIO DESTINO DA PARTE DELLE ISTITUZIONI, A CAUSA DEI GRAVI PROBLEMI IN CUI VERSA. AD AGGRAVARE LA SITUAZIONE PRECARIA, E’ ARRIVATA LA SOPPRESSIONE DA DIECI GIORNI A QUESTA PARTE DELL’ ALISCAFO DELLA SIREMAR DELLE ORE 7,30 CHE ANNULLA DEFINITIVAMENTE PER GLI STUDENTI IL SACROSANTO DIRITTO ALLO STUDIO E [...]

Da Stromboli. Carlo Lanza

STROMBOLI E I DIRITTI NEGATI. STROMBOLI 10 DICEMBRE 2010 DA QUALCHE TEMPO LA POPOLAZIONE DELL’ISOLA DI STROMBOLI SI SENTE SEMPRE PIU’ ABBANDONATA AL PROPRIO DESTINO DA PARTE DELLE ISTITUZIONI, A CAUSA DEI GRAVI PROBLEMI IN CUI VERSA. AD AGGRAVARE LA SITUAZIONE PRECARIA, E’ ARRIVATA LA SOPPRESSIONE DA DIECI GIORNI A QUESTA PARTE DELL’ ALISCAFO DELLA SIREMAR DELLE ORE 7,30 CHE ANNULLA DEFINITIVAMENTE PER GLI STUDENTI IL SACROSANTO DIRITTO ALLO STUDIO E [...]

Spaghetti piccanti e code di gambero

Spaghetti piccanti e code di gambero

Di ricette dI pasta e gamberi,code di gamberi e gamberoni ne contiamo tante!, e sopratutto tutte buone, questa e veramente particolare e buona, veramente da provare.... Ingredienti per 4 persone: 320 g di spaghetti 400 g di code di gambero 5 peperoncini verdi vino bianco 300 g pomodoro a cubetti 1 spicchio d'aglio origano olio extravergine di oliva sale e pepe Pulite le code di gamberi e rosolateli 3-4 minuti in olio caldo; salate e pepate a piacere. A parte, fate [...]

FOTO: Diana Spencer, Principessa del Galles

Lady_Diana_Spencer

Lady_Diana_Spencer

Principessa_Diana

Principessa_Diana

Diana_Spencer

Diana_Spencer

Lady_D

Lady_D

Diana,_Principessa_del_Galles

Diana,_Principessa_del_Galles

Diana_Frances_Mountbatten-Windsor_Spencer

Diana_Frances_Mountbatten-Windsor_Spencer

Principessa_Diana_del_Galles

Principessa_Diana_del_Galles

alessia e michela orlando: IL POTERE DELLA LETTERATURA PROTAGONISTA DI "MADAME BOVARY"

alessia e michela orlando: IL POTERE DELLA LETTERATURA PROTAGONISTA DI "MADAME BOVARY"

APPROSSIMANDOSI L'ANNIVERSARIO DI GUSTAVE FLAUBERT Gustave Flaubert (12 dicembre 1821-8 maggio 1880) pubblicò il romanzo Madame Bovary a puntate In La Revue de Paris, con la dedica a Louis Bouilhet; si era tra ottobre e il dicembre del 1856; poi seguì il in volume, nel 1857. Era la sua Opera Prima. La critica lo accolse sin da subito come una...

ASCOLTARE LA VOCE DI GESU'

ASCOLTARE LA VOCE DI GESU'

Vecchia predicazione,ma bellissima e utilissima. ASCOLTARE LA VOCE DI GESU'(1 PARTE ) Vecchia predicazione,ma bellissima e utilissima. ASCOLTARE LA VOCE DI GESU'(2 PARTE )

Senna Comasco 21° trofeo dei due campanili domenica 5 dicembre

Senna Comasco 21° trofeo dei due campanili domenica 5 dicembre

Senna Comasco 21° trofeo dei due campanili Si svolgerà IL 21° TROFEO DEI DUE CAMPANILI Inizio manifestazione 6 e 30   LE DISTANZE PREVISTE SONO DI 8-13-20-28-42 Km Per info tel 345.6110764

PURE' DI FAVE SECCHE

PURE' DI FAVE SECCHE

Oggi vi presento una ricetta che fa parte della tradizione povera pugliese. Egregio sostituto di un primo, il purè di fave è un piatto abbastanza calorico ma è preparato in maniera sana, senza soffritto. Solo a fine cottura, infatti, si aggiunge un filo d'olio a crudo. Le fave fanno parte della famiglia delle leguminose e quindi sono ricche di fibre, vitamine e proteine. Le fave secche, al contrario di quelle fresche, vengono consumate previo ammollo per almeno [...]

PROPOSTE E OFFERTE DI CAPODANNO A FIRENZE!

PROPOSTE E OFFERTE DI CAPODANNO A FIRENZE! proposte Offerte capodanno firenze, festeggiare capodanno firenze, veglione ultimo dell'anno firenze, firenze veglione capodanno 2010-2011, firenze capodanno eventi feste, cenare capodanno firenze, ristoranti per capodanno firenze TROVERAI TUTTI GLI EVENTI E LE FESTE DI CAPODANNO SUI SITI: http://www.firenzecapodanno.net http://www.discotechefirenze.com Telefono: 328/7037076 (Wind); paolotrip1@yahoo.it

?(¯`°?•TREMO DI TE•?°´¯)?

?(¯`°?•TREMO DI TE•?°´¯)?

Le mie dita parlano Di impulsi che il cielo ha rubato alle stelle spogliandole dei loro fili di luce le mie labbra cantano la ninna nanna di una bambina che hai tenuto con te tutta la notte i miei occhi s’aprono increduli al giorno e vibrano dei liquidi sapori che hanno ridato vita alla loro espressione. Il corpo, tutto Giace assieme al cuore Nella tua stretta dolce Ancora una volta. Tremo di Te.    

Giacomo Leopardi, Sopra il ritratto di una bella donna

Giacomo Leopardi, Sopra il ritratto di una bella donna

    Qui sotto vi invio una delle poesie fra le meno note di Leopardi e un breve scambio di commento con Ester Capucciati , docente di religione  a Piacenza. Ciao   Franco  Toscani -- Grazie Franco! La categoria della possibilità è la suprema categoria della ragione quando la ragione da misura si fa domanda e aspettativa. La ragione misura di tutte le cose non riesce a contenere l'esuberanza del cuore che la spacca da tutte le parti e chiede di più! Ciao, [...]

Zuppa di vitello alla campana

Zuppa di vitello alla campana

Difficolta':       Viene dall'entroterra campano questo semplice piatto a base di carne. In molte zone si prepara in alternativa alla classica zuppa di soffritto a base di frattaglie di maiale.       Cosa serve: Per 4 persone 1 peperone rosso 2 cipolle 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva 400 gr. di carne di vitello macinata 2,5 di vino rosso 250 gr. di salsa di pomodoro 1 rametto di rosmarino 1 foglia di alloro 1 ciuffetto di prezzemolo 1 Cìuffetto dì [...]

Diana

Diana

Meraviglia di 5 mesi, sembra mix mastina galga,ha la colpa di rincorrere le galline per questo la vogliono sopprimere, cerca adozione.   Per info: progettoanimalistaperlavita1@gmail.com I cani verranno affidati vaccinati, sverminati, con chip europeo e sterilizzati (se hanno età consona). Tutti fanno la quarantena e vengono testati sulle principali malattie. Adottabile preferibilmente al nord Italia, previa firma modulo di adozione e controlli pre e post affido.

La raccoglitrice di camole

La raccoglitrice di camole

La raccoglitrice di camole La raccoglitrice di camole. (Olevano, 4 novembre) Di ritorno dalla Cascina Bianca mi fermo incuriosita da una vecchina ingobbita in un campo di mais. Accosto, prendo la macchina fotografica e mi avvicino. Non si accorge di me è concentrata nei suoi pensieri e nella su...a attività. Sta raccogliendo camole. Mi riporta indietro nel tempo. Anch’io da bambina raccoglievo camole del mais. Faceva senso ma mi divertiva. Le raccoglievo per [...]

&id=HPN_Diana+Spencer_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Diana{{}}Spencer" alt="" style="display:none;"/> ?>