Diffamazione

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

La scheda: Diffamazione

Per diffamazione, in diritto, si intende una condotta mirante ad offendere e/o screditare la reputazione di una persona.
Nella maggioranza degli Stati del mondo, è considerata un delitto punito dal codice penale, ma comporta anche la condanna a un risarcimento civile. La diffamazione può anche coesistere con una lesione del diritto alla riservatezza della vita privata, da contemperare al diritto alla libertà di espressione dei fatti veritieri.

Russia, rigettato ricorso contro Navalny

Russia, rigettato ricorso contro Navalny

(ANSA) – MOSCA, 14 GEN – Vittoria (per ora) del dissidente Alexei Navalny contro il capo della Guardia Nazionale russa, il generale Viktor Zolotov (che aveva sfidato a duello Navalny promettendo di ridurlo in “poltiglia”). La richiesta di diffamazione presentata da Zolotov a dicembre non è infatti conforme agli articoli pertinenti del codice di procedura civile. Lo riporta RT. Al generale in tribunale ha dato tempo fino al 9 gennaio per presentare le [...]

Diffamazione, Barbara D'Urso a processo

Diffamazione, Barbara D'Urso a processo

(ANSA) – IVREA (TORINO), 10 GEN – Barbara D’Urso, a maggio, andrà a processo al tribunale di Ivrea per diffamazione. Lo ha stabilito il giudice del tribunale eporediese, Angela Rizzo, che ha respinto le richieste dei legali della conduttrice televisiva di spostare il processo, per competenza, al tribunale di Milano. La D’Urso è imputata insieme ai giornalisti della trasmissione ‘Pomeriggio 5’ Alessandro Cracco e Alessandro Banfi, per un servizio [...]

Ingiuria e diffamazione: cosa si rischia

Ingiuria e diffamazione: cosa si rischia

Differenza tra offesa in privato o in pubblico: quando è reato?

Noemi: per Lucio nuovo processo,calunnia

Noemi: per Lucio nuovo processo,calunnia

– LECCE, 28 NOV – Lucio Marzo, il 18enne di Montesardo salentino condannato a 18 anni e 8 mesi di carcere per l’omicidio di Noemi Durini, la sua fidanzata sedicenne, dovrà affrontare un nuovo processo per rispondere questa volta dell’accusa di calunnia aggravata nei confronti del meccanico di Patù Fausto Nicolì. Noemi venne uccisa il 3 settembre dello scorso anno e il suo corpo fu rinvenuto dieci giorni dopo la sua uccisione, sotto un cumulo di [...]

Licenziamento per diffamazione sui social: illegittimo se la chat è privata

Licenziamento per diffamazione sui social: illegittimo se la chat è privata

Attualità novembre 8, 2018 Licenziamento per diffamazione sui social: illegittimo se la chat è privata Massimo Ambron La Cassazione, con sentenza n. 21965/2018, richiama le imprese ad un’attenta valutazione prima di ricorrere a provvedimenti di tipo espulsivo Con la sentenza n. 21965/2018 la Corte Suprema di Cassazione ha rigettato i motivi posti a fondamento del ricorso presentati da una impresa che opera in Puglia, ritenendo illegittimo il [...]

Olio d'oliva e parmigiano reggiano a rischio diffamazione

Olio d'oliva e parmigiano reggiano a rischio diffamazione

Coldiretti, no bollini di 7 Paesi che danneggiano made in Italy

Sorella Uva a giudizio per diffamazione

Sorella Uva a giudizio per diffamazione

(ANSA) – MILANO, 25 OTT – “I processi vengono fatte alle famiglie delle vittime……ma non mi fate paura….lo ribadisco Giuseppe Uva è stato picchiato in quella caserma”: così su fcebook Lucia Uva, sorella di Giuseppe, morto nel 2008, commenta il suo rinvio a giudizio, insieme ad altre otto persone, con l’accusa di diffamazione nei confronti di due carabinieri e sei poliziotti. “Sempre a testa alta il 4 aprile 2019 siamo a processo. Io lo ridico e [...]

Cina: gli Usa ritrattino le accuse

Cina: gli Usa ritrattino le accuse

(ANSA) – PECHINO, 25 OTT – La Cina chiede agli Stati Uniti di ritrattare le accuse rivoltegli “di interferire nelle vicende interne americane”: il ministro della Difesa, il generale Wei Fenghe, rivolgendosi senza mai citarlo al vicepresidente Mike Pence, ha accusato duramente gli Usa di “danneggiare seriamente relazioni e mutua fiducia sino-americana”, aprendo i lavori dello Xiangshan Forum, appuntamento sulla sicurezza in corso a Pechino. Gli Stati [...]

Facebook: messaggi offensivi in bacheca integrano il reato di diffamazione aggravata. Lo ribadisce la Cassazione con sentenza n. 40083/2018.

Facebook: messaggi offensivi in bacheca integrano il reato di diffamazione aggravata. Lo ribadisce la Cassazione con sentenza n. 40083/2018.

Quante volte scriviamo su Facebook messaggi rivolti a qualcuno? E alcuni, non tutti per fortuna, credono che dietro il monitor di un computer o di un cellulare tutto sia lecito, anche un messaggio negativo o denigratorio. Ma non è proprio così! Ciò perché il profilo Facebook, secondo giurisprudenza consolidata, rappresenta un luogo aperto al pubblico, accessibile non soltanto agli utenti iscritti, ma anche a quelli non iscritti: un numero indeterminato di [...]

Molestie, Geoffrey Rush contro Telegraph per diffamazione

Molestie, Geoffrey Rush contro Telegraph per diffamazione

A Sydney prima udienza causa intentata da attore premio Oscar

Johnny Depp e le accuse di violenze all'ex-moglie: «Sono innocente»

Johnny Depp e le accuse di violenze all'ex-moglie: «Sono innocente»

«Voglio essere onesto, stavo male all'idea di aver provocato danni a J.K. Rowling e stavo male all'idea che lei dovesse intervenire pubblicamente in mia difesa. Ma alla fine resta il fatto che sono stato accusato ingiustamente, e questo è il motivo per cui ho denunciato The Sun per diffamazione per aver riportato accuse false». Parole di Johnny Depp, rilasciate in un'intervista al giornale Entertainment Weekly, in cui per la prima volta interviene sulle [...]

Johnny Depp e le accuse di violenze all'ex-moglie: «Sono innocente»

Johnny Depp e le accuse di violenze all'ex-moglie: «Sono innocente»

«Voglio essere onesto, stavo male all'idea di aver provocato danni a J.K. Rowling e stavo male all'idea che lei dovesse intervenire pubblicamente in mia difesa. Ma alla fine resta il fatto che sono stato accusato ingiustamente, e questo è il motivo per cui ho denunciato The Sun per diffamazione per aver riportato accuse false». Parole di Johnny Depp, rilasciate in un'intervista al giornale Entertainment Weekly, in cui per la prima volta interviene sulle accuse [...]

Vittoria per Trump, respinta causa diffamazione pornostar

Vittoria per Trump, respinta causa diffamazione pornostar

Ma la donna non molla, fara' appello contro la decisione del giudice

Trump, no causa diffamazione pornostar

Trump, no causa diffamazione pornostar

(ANSA) – NEW YORK, 16 OTT – La causa per diffamazione avviata dalla porno star Stormy Daniels contro Donald Trump è stata respinta. Ma Stefanie Clifford, questo il vero nome di Stormy, non molla e tramite il suo avvocato fa sapere che farà appello contro la decisione del giudice distrettuale S. James Omero. Stormy Daniels aveva dichiarato di essere stata minacciata da un uomo sconosciuto in un parcheggio di Las Vegas nel 2011 dopo che la donna aveva deciso [...]

Trump, no a causa diffamazione pornostar

Trump, no a causa diffamazione pornostar

(ANSA) – NEW YORK, 16 OTT – Il giudice distrettuale James Omero ha respinto la causa per diffamazione avviata dalla porno star Stormy Daniels contro il presidente Donald Trump. Lo afferma Charles Harder, consigliere legale di Trump, parlando di “totale vittoria per Trump e totale sconfitta per Stormy Daniels”.

Miriana Trevisan rinviata a giudizio per diffamazione, accusò il marito della Henger di molestie

Miriana Trevisan rinviata a giudizio per diffamazione, accusò il marito della Henger di molestie

Finale con sorpresa, non proprio gradita, per il #MeToo all'italiana firmato da Miriana Trevisan. L'ex velina di "Striscia la Notizia" e ex volto di "Non è la Rai", che un anno fa aveva puntato il dito contro il produttore Massimiliano Caroletti, marito di Eva Henger e contro Giuseppe Tornatore, accusandoli di molestie sessuali, è stata querelata da Caroletti e rinviata a giudizio e finirà a processo per diffamazione. Prossima udienza a marzo 2019. Quando [...]

Miriana Trevisan rinviata a giudizio per diffamazione, accusò il marito della Henger di molestie

Miriana Trevisan rinviata a giudizio per diffamazione, accusò il marito della Henger di molestie

Finale con sorpresa, non proprio gradita, per il #MeToo all'italiana firmato da Miriana Trevisan. L'ex velina di "Striscia la Notizia" e ex volto di "Non è la Rai", che un anno fa aveva puntato il dito contro il produttore Massimiliano Caroletti, marito di Eva Henger e contro Giuseppe Tornatore, accusandoli di molestie sessuali, è stata querelata da Caroletti e rinviata a giudizio e finirà a processo per diffamazione. Prossima udienza a marzo 2019. Quando [...]

Miriana Trevisan rinviata a giudizio per diffamazione, accusò il marito della Henger di molestie

Miriana Trevisan rinviata a giudizio per diffamazione, accusò il marito della Henger di molestie

Finale con sorpresa, non proprio gradita, per il #MeToo all'italiana firmato da Miriana Trevisan. L'ex velina di "Striscia la Notizia" e ex volto di "Non è la Rai", che un anno fa aveva puntato il dito contro il produttore Massimiliano Caroletti, marito di Eva Henger e contro Giuseppe Tornatore, accusandoli di molestie, è stata querelata da Caroletti e rinviata a giudizio e finirà a processo per diffamazione. Prossima udienza a marzo 2019. Quando Miriana [...]

Chat “private, nessuna diffamazione anche se si insulta il capo”, dice la Cassazione

Chat “private, nessuna diffamazione anche se si insulta il capo”, dice la Cassazione

Cronaca 10 settembre 2018 17:13 Chat “private, nessuna diffamazione anche se si insulta il capo”, dice la Cassazione ROMA – Chat, mailing list e newsletter sono da considerare come corrispondenza privata, “chiusa e inviolabile”, la cui segretezza va “tutelata”. Per questo non è possibile attribuire una “valenza diffamatoria” ai messaggi diffusi all’interno di gruppi ristretti attraverso queste “nuove forme di comunicazione”. Con [...]

Minacce e accuse tra Europa e Italia

Minacce e accuse tra Europa e Italia

Nuovo duro avvertimento all'Italia del Commissario europeo al bilancio Oettinger "penalità se non versate i contributi all'Europa".

&id=HPN_Diffamazione_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Defamation" alt="" style="display:none;"/> ?>