Dino Boffo

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

La scheda: Dino Boffo

Dino Boffo (Asolo, 19 agosto 1952) è un giornalista italiano, direttore del quotidiano Avvenire dal 1994 al 2009, e direttore di rete di TV2000 dal 2010 al 2014.



Travaglio-Leti e "metodo Boffo"

Travaglio-Leti e "metodo Boffo"

                                                                Travaglio, l'odierno Leti   di Leo Spanu Gregorio Leti (1630-1701) era uno scrittore-giornalista definito a suo tempo “mendace e inesatto e avventuriero della penna”. Ebbe molto successo in vita perché come dicevano i suoi sostenitori era “ scrittore mordace, faceto, di mente vivace, di spirito bizzarro e piacevole nel suo dire”. La [...]

Non sono intimidito, si è solo passati dal metodo "Boffo" al metodo "Goffo". vilipendio a chi non c'è e ci ha venduti,ma mi faccia il piacere,napolitano lo hanno eletto 700 persone che rappresentano se stesse e le lobby,le mafie

"Oggi (l'onorevole) Stefano Pedica ha avuto l'ardire di accusarmi di Vilipendio per il testo di "Non sono Partito"; mi viene proprio da ridere. Tralasciando il fatto che il reato di Vilipendio implica un'offesa e che gli unici a sentirsi offesi dalle istituzioni sono i cittadini, mi chiedo come il fatto di augurarsi che il CAPO DELLO STATO si presenti SPONTANEAMENTE a deporre su una questione così delicata come la trattativa Stato-Mafia possa essere considerato [...]

EVENTI: Dino Boffo

Il 2 febbraio 2010 si tiene un presunto incontro chiarificatore tra Boffo e Feltri.

Il 26 marzo 2010 il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Milano sospende per sei mesi Feltri dall'albo dei giornalisti per le false accuse a Boffo che ne hanno violato la dignità personale e il decoro professionale e per le rivelazioni falsamente attribuite al Tribunale di Terni.

L'11 novembre 2010 anche il Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti censura l'operato di Feltri pur riducendo a tre mesi la sospensione dall'albo.

Il 18 ottobre 2010 Boffo viene nominato direttore di rete dell'emittente televisiva TV2000, organo di proprietà della Conferenza episcopale italiana.

Il 4 dicembre 2009 Feltri scrive sul Giornale che «La ricostruzione dei fatti descritti nella nota, oggi posso dire, non corrisponde al contenuto degli atti processuali» e che «Boffo ha saputo aspettare, nonostante tutto quello che è stato detto e scritto, tenendo un atteggiamento sobrio e dignitoso che non può che suscitare ammirazione».

Nel 1980 viene eletto con 460 voti, primo tra i responsabili unitari, alla quarta assemblea dell'Azione Cattolica.

Dal 2003 è membro (per volontà dell'arcivescovo di Milano, il cardinale Dionigi Tettamanzi) del comitato permanente dell’Istituto Giuseppe Toniolo di Studi Superiori - Ente fondatore e garante dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, che ha il compito di definire - come si evince dal nome stesso - le linee guida dell'Università Cattolica del Sacro Cuore.

Nel 1991 divenne vicedirettore di Avvenire: direttore della testata cattolica era, all'epoca, Lino Rizzi.

Nel 1981 Dino Boffo incontrò per la prima volta Camillo Ruini a Reggio Emilia, un incontro decisivo nella vita del futuro direttore di Avvenire: Ruini non era ancora vescovo — lo sarebbe diventato nel 1983 — e il discorso di Boffo, così distante dalla vulgata cattolico democratica in voga al tempo, colpì la sua attenzione.

Nel 1978 è entrato ad Avvenire, dove ha fatto parte per 11 anni del consiglio di amministrazione.

Il 13 aprile 2015 è stata emessa la sentenza di primo grado.

Nel 2005 impegnò la testata in un'intensa campagna contro il referendum abrogativo della legge 40 sulla procreazione assistita, invitando all'astensione.

Il 26 agosto 1985 Boffo partecipò, in qualità di oratore e di esponente di Azione Cattolica, al sesto Meeting per l'amicizia fra i popoli di Comunione e Liberazione: alla tavola rotonda "Tempo di rischio e di iniziativa per la società italiana" cui partecipavano gli esponenti delle maggiori associazioni laicali, il suo discorso fu "accolto da segni di insofferenza e da qualche fischio".

Dal 1977 al 1980 è stato segretario generale dell'Azione Cattolica, preposto a questa carica, a soli venticinque anni, dallo stesso Mario Agnes, all'epoca Presidente Nazionale dell'Azione Cattolica italiana.

Il 14 febbraio 2014 l'incarico e il rapporto con TV2000 terminano con una risoluzione unilaterale del contratto.

TV2000 - l'ex Direttore Dino Boffo agisce legalmente verso il suo "ingiurioso" licenziamento

TV2000 - l'ex Direttore Dino Boffo agisce legalmente verso il suo "ingiurioso" licenziamento

Sulla Testata online “PrimaOnline.it” (del gruppo “Prima Comunicazione”) è apparso oggi, giovedì 27 febbraio, un breve articolo riguardante Dino Boffo ed il suo licenziamento da Direttore della Emittente televisiva Tv 2000. Dal citato articolo (rintracciabile qui: http://www.primaonline.it/2014/02/26/179541/boffo-licenziamento-ingiurioso/) si apprende che Boffo avrebbe adito le vie legali per il detto licenziamento nei confronti dell’Editore. Riportiamo [...]

Chi ha fatto fuori Dino Boffo?

Chi ha fatto fuori Dino Boffo?

Il metodo Boffo

I ministri del PDL confermano le dimissioni dal Governo ma cominciano a prendere le distanze dal Cavaliere fondando quello che può essere definito come il partito dei diversamente Berlusconiani. A seguito delle esternazione dei pentiti a scoppio ritardato, sono arrivate le reazioni dei quotidiani del Cavaliere che gli interessati hanno giudicato intimidazioni mafiose del tipo di quelle che hanno determinato le dimissioni dell'ex direttore di Avvenire Dino [...]

TV2000, il Direttore Dino Boffo presenta le novità della nuova stagione televisiva

TV2000, il Direttore Dino Boffo presenta le novità della nuova stagione televisiva

Cari Amici,con qualche settimana di involontario ritardo, Tv2000 sta portando a regime il nuovo palinsesto. Stanno mutando e muteranno in queste settimane molte cose, già di primissimo mattino. Approfittando infatti della presenza, durante il mese di ottobre, delle nostre telecamere nel Santuario di Pompei, alle ore 6.30 trasmetteremo «Il saluto a Maria» che è, per così dire, una specialità di successo del luogo.Dallo stesso Santuario trasmetteremo ovviamente [...]

Su Boffo una velina che non viene dal Tribunale*******

Su Boffo una velina che non viene dal Tribunale*******

30 AGOSTO 2009 / 3 di GIUSEPPE D'AVANZO Su Boffo una velinache non viene dal Tribunale   Chi ha dato a Feltri la falsa "nota informativa"? ROMA - LA "nota informativa", agitata dal Giornale di Silvio Berlusconi per avviare un rito di degradazione del direttore dell'Avvenire, Dino Boffo, non è nel fascicolo giudiziario del tribunale di Terni. Non c'è e non c'è mai stata. Come, in quel processo, non c'è alcun riferimento - né esplicito né implicito - alla [...]

Boffo torna sul "presunto esorcismo", e dice che...

Boffo torna sul "presunto esorcismo", e dice che...

Dino Boffo interviene nuovamente sulla vicenda del “presunto esorcismo” (così lo definisce il Direttore di TV2000) dopo che lo aveva fatto, in diretta, in modo veramente dettagliato ed esaustivo. Resta, umanamente, il dispiacere –sincero- per l’uomo Boffo ancora una volta nell’occhio del ciclone (ad alcuni non è parso vero di poter avere di nuovo dei pretesti per attaccarlo) ma rimane, in chi scrive questa breve presentazione, soprattutto una [...]

TV2000: BOFFO, “ENTRARE NEL MONDO” DI PAPA BERGOGLIO

Per Boffo, “non è uno sproposito affermare che il cardinale Bergoglio era pressoché uno sconosciuto al grande pubblico italiano”. “Va precisato che, appena eletto, cominciando da solo a farsi conoscere, è scattata nell‘opinione pubblica un‘autentica curiosità sulla figura del nuovo Papa. Una curiosità inversamente proporzionale alle notizie sicure che si avevano a disposizione. E così - prosegue il direttore -, trovandoci noi di Tv2000 a trattare e [...]

TV2000 e "Nel Cuore dei Giorni" sempre meglio: ne parla il Direttore Dino Boffo

TV2000 e "Nel Cuore dei Giorni" sempre meglio: ne parla il Direttore Dino Boffo

Cari Amici, la notizia prima di tutto. “Nel cuore dei giorni”/ arancio mercoledì 28 novembre ha raggiunto uno share del 2.30% di spettatori, con 270.000 contatti e una media di spettatori al minuto di 126.500. Un dato confermato giovedì, con l’1.95% di share, seguito dall’1.27 dello spazio rosso. Non siamo soliti fare proclami, ma crediamo importante e bello condividere questi risultati con voi. Prima di tutto perché gli spettatori sono parte della [...]

La crisi economica come kairòs di un felice cambiamento per la tv - di Dino Boffo

La crisi economica come kairòs di un felice cambiamento per la tv - di Dino Boffo

Cari Amici, la crisi economica condiziona gli ascolti televisivi? La domanda è di quelle che interessano i curatori delle pagine culturali dei quotidiani o dei periodici. Ma è una domanda che può avere una valenza anche più ampia, ed interessare per esempio gli insegnanti come i preti, i pubblicitari (va da sé) come i sociologi. Noi di Tv2000 non disponiamo di dati particolari, ragioniamo con quelli a disposizione di tutti. Ebbene, senza andare sul dettaglio, [...]

La notte di Tv2000 si illumina. Il mondo visto in diretta da Lourdes - di DINO BOFFO

Cari Amici, la notte porta consiglio, si dice. Ma la notte porta anche riflessione, porta sguardi, porta invocazione. Porta solitamente ciò di cui è pieno il nostro cuore. Questa regola ci ha guidato nell’approntare l’ultima novità per questa stagione circa il palinsesto di Tv2000, novità notturna appunto, dispiegandosi nelle ore che vanno dalla conclusione dei programmi serali, dopo la mezzanotte, fino alle 6 del mattino. Abbiamo pensato a qualcosa di [...]

TV2000 - Quando a visitarci sono i nostri telespettatori (di DINO BOFFO)

TV2000 - Quando a visitarci sono i nostri telespettatori (di DINO BOFFO)

Cari Amici, Quando la Televisione è nata, la prima domanda che si facevano le persone era: qual è il posto migliore in cui collocare il Televisore, dentro le nostre case? Poco per volta, i televisori hanno occupato ogni stanza e la Televisione ha pervaso il mondo. Quando la Televisione è nata, i bambini si mettevano dietro l'apparecchio, aspettando che i personaggi che apparivano in bianco e nero si materializzassero nel salotto buono. I più intraprendenti ed [...]

avanti i Boffo ed i COCILOVO

La notizia   era   FALSA  nessun giudice ha OBBLIGATO  una ragazzina di 13 anni ad abortire . l'articolo chiedeva < ci dovrebbe essere una pena di morte  per i genitori, il ginecologo, il giudice.. >   ISTIGAZIONE ALLA VIOLENZA !!! Questa  NON E'  LIBERTA'  di STAMPA ! NON C'  E'    STATA  RETTIFICA   DELLA  NOTIZIA  FALSA ! Come prevede  le legge   e  Sallusti non aveva tempo  ; SUE AFFERMAZIONI , di stare dietro al procedimento  nei suoi [...]

Quando i telespettatori entrano, intonati, nel gioco della tv (di DINO BOFFO)

Quando i telespettatori entrano, intonati, nel gioco della tv (di DINO BOFFO)

Cari Amici, Il grande scrittore Paul Auster ha raccolto un giorno i racconti dei suoi ascoltatori di una trasmissione radiofonica che andava in onda negli Stati Uniti negli anni ’90. Storie coinvolgenti, che – come s’usa dire – dimostravano che la realtà ha più fantasia dei mondi di finzione. Mi colpì particolarmente la storia di un autista di autobus, mi pare che si trovasse a Philadelphia, che vedeva salire sempre allo stesso punto un trump con [...]

Le défaillances del digitale, una cosa seria - di DINO BOFFO

Le défaillances del digitale, una cosa seria - di DINO BOFFO

Cari amici, siamo stati tra i primissimi a scommettere sul digitale terrestre quando ancora erano in pochi a sapere che il nuovo sistema avrebbe sostituito la vecchia tv analogica. E non abbiamo mai mancato di sottolineare come questa innovativa tecnologia - introdotta su scala europea - rappresentasse una straordinaria opportunità per rinnovare il volto della televisione italiana. Anche per questo adesso siamo in prima linea nel denunciare le disfunzioni e i [...]

La televisione italiana in tempi di crisi - Il commento di Dino Boffo

La televisione italiana in tempi di crisi - Il commento di Dino Boffo

Cari Amici, settembre, tempo di palinsesti, ossia di programmi televisivi che cominciano ad andare in onda o vengono per ora solo annunciati, ma per riempire presto le giornate e le serate del nostro prossimo autunno ed inverno. Ho fin d’ora, lo ammetto candidamente, una curiosità: in che modo la stagione di crisi innegabile e consolidata che sta attanagliando il Paese, e quanto meno l’intero Occidente, si rifletterà sulle scelte dei dirigenti televisivi? In [...]

Tv e cinismo: riflessioni di Dino Boffo

Tv e cinismo: riflessioni di Dino Boffo

Cari Amici, la pubblicità con i suoi spot, e nei suoi messaggi più o meno espliciti, racconta qualcosa di un paese, di una civiltà, di un costume? Certo che lo racconta. E rispetto all'annosa questione se è più il costume a informare la pubblicità o la pubblicità a suggestionare un costume, direi che c'è molto attivismo in entrambe le direzioni. Per questo merita prestare attenzione al linguaggio pubblicitario e alle sue irruzioni, che spesso indicano [...]

Boffo e Bolzetta "nel cuore dei giorni": e TV2000 è entrata nel cuore degli italiani

Boffo e Bolzetta "nel cuore dei giorni": e TV2000 è entrata nel cuore degli italiani

Ho la quasi convinzione che so scrivere bene (ma ovviamente non spetta a me dirlo) e tuttavia vergo solo due righe per introdurre un video. In esso parla una persona che non solo scrive bene (per decenni Direttore di Avvenire. E lo sarebbe ancora oggi se non fosse per quel fattaccio -che lui ha subìto, e noi con lui- che però, alla fine, potrebbe risultare provvidenziale) : oggi Dino Boffo è il Direttore di TV2000 . Ecco: Boffo, ben "spalleggiato" da Fabio [...]

Berlusconi propose a Dino Boffo la direzione de Il Giornale per liberarsi di Sallusti-Santanchè? Ma perché Boffo?

Berlusconi propose a Dino Boffo la direzione de Il Giornale per liberarsi di Sallusti-Santanchè? Ma perché Boffo?

Leggo da Il Riformista una notizia che mi lascia a dir poco perplessa. Tenetevi forte. Secondo alcune indiscrezioni "per espressa volontà del fratello Silvio" Paolo Berlusconi propose la direzione de Il Giornale a Dino Boffo con l'unico scopo di sottrarre a Sallusti la guida del quotidiano ma soprattutto contrastare "l'influenza" di Daniela Santanché. ...un episodio questo che sarebbe avvenuto in sordina tre mesi fa. Il che solleva due questioni importanti: [...]

Rispondi

&id=HPN_Dino+Boffo_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Dino{{}}Boffo" alt="" style="display:none;"/> ?>