Diocesi di Marsabit

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

La scheda: Diocesi di Marsabit

La diocesi di Marsabit (in latino: Dioecesis Marsabitensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Nyeri. Nel 2004 contava 22.100 battezzati su 201.266 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Peter Kihara Kariuki, I.M.C.



Diocesi di Marsabit Dioecesis Marsabitensis Chiesa latina:
Suffraganea dell': arcidiocesi di Nyeri
Vescovo: Peter Kihara Kariuki, I.M.C.
Vescovi emeriti: Ambrogio Ravasi, I.M.C.
Sacerdoti: 22 di cui 11 secolari e 11 regolari 1.004 battezzati per sacerdote
Religiosi: 23 uomini, 29 donne
Abitanti: 201.266
Battezzati: 22.100 (11,0% del totale)
Superficie: 78.078 km² in Kenya
Parrocchie: 10
Erezione: 25 novembre 1964
Rito: romano
Indirizzo: P.O. Box 6, Marsabit, Kenya
Dati dall'Annuario Pontificio 2005 * *
Chiesa cattolica in Kenya:

CONCLUSIONI

Questo viaggio in terra d’Africa ha lasciato in me un segno indelebile. Non solo un nostalgico o romantico ‘mal d’Africa’ per la bellezza selvaggia di quelle terre, ma anche e soprattutto un certo disappunto per aver visto coi miei occhi e impresso nella mia mente numerose immagini di una condizione di vita povera e disagiata in cui vivono milioni di persone. E quindi un senso di profonda ingiustizia, se paragonata alla condizione in cui siamo abituati a [...]

Federica Pellegrini ancora campionessa del mondo: oro nei 200 stile libero a Gwangju

Federica Pellegrini ancora campionessa del mondo: oro nei 200 stile libero a Gwangju

Federica Pellegrini torna sul tetto del mondo. A Gwangju, la campionessa italiana si conferma immortale e torna davanti a tutti, centrando l'ottavo podio mondiale consecutivo. Nella piscina di Gwangju la trentenne veneta si impone in 1'54''22 davanti all'australiana Ariarne Titmus (1'54»66) e alla svedese Sarah Sjoestroem (1'54«78) che, provata dall'enorme sforzo della gara, è uscita dalla piscina ed è stata immediatamente soccorsa. «Sono felice, volevo [...]

Federica Pellegrini ancora campionessa del mondo: oro nei 200 stile libero a Gwangju

Federica Pellegrini ancora campionessa del mondo: oro nei 200 stile libero a Gwangju

Federica Pellegrini torna sul tetto del mondo. A Gwangju, la campionessa italiana si conferma immortale e torna davanti a tutti, centrando l'ottavo podio mondiale consecutivo. Nella piscina di Gwangju la trentenne veneta si impone in 1'54''22 davanti all'australiana Ariarne Titmus (1'54»66) e alla svedese Sarah Sjoestroem (1'54«78) che, provata dall'enorme sforzo della gara, è uscita dalla piscina ed è stata immediatamente soccorsa. «Sono felice, volevo [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Gli studenti si ribellano al ministro Fedeli: regalati 500 milioni alle scuole private: “Leso diritto allo studio”

Gli studenti si ribellano al ministro Fedeli: regalati 500 milioni alle scuole private: “Leso diritto allo studio”

      . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Gli studenti si ribellano al ministro Fedeli: regalati 500 milioni alle scuole private: “Leso diritto allo studio”   Il ministro Fedeli dà 500 milioni alle scuole private. Gli studenti: “Leso diritto allo studio” L’Unione degli Studenti accusa il ministro Fedeli di continuare a finanziare con centinaia di milioni di euro le scuole paritarie, concedendo fondi pubblici a istituti già [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

La Corea del Nord parteciperà alle Universiadi estive di Gwangju - Korea.net

La Corea del Nord parteciperà ufficialmente alle Universiadi estive 2015 di Gwangju. Il Comitato Organizzatore dell'Universiade di Gwangju (Gwangju Universiade Organizing Committee - GUOC) ha recentemente annunciato che il capo dell'Associazione Universitaria Sportiva della Repubblica popolare democratica di Corea ha consegnato il 3 marzo un modulo di iscrizione attraverso la Federazione Internazionale degli Sport Universitari (FISU). Secondo il GUOC, la Corea del [...]

deleted

deleted

Zero in condotta,FEDELI ALLE LIBERE IDEE

Zero in condotta,FEDELI ALLE LIBERE IDEE

Comunichiamo l'uscita del libro di Alessandro Affortunati per la Collana Studi storici di Zero in Condotta: FEDELI ALLE LIBERE IDEE Il movimento anarchico pratese dalle origini alla Resistenza192 pp. 12,00 euro ISBN 978-88-95950-24-2 Prato non è stata “soltanto” la città di Gaetano Bresci. In realtà, nel periodo compreso tra la fondazione della prima sezione dell’Internazionale (1873) ed i mesi della lotta partigiana, alla quale gli anarchici non furono [...]

Opus Dei a Casal Bruciato

Post 404   1956. Mio ventitreesimo compleanno. I giovani discepoli del ginnasio privato ove insegno mi festeggiano con canti e recite,  e parole d’augurio in bella calligrafia vergate su un umile foglio disegnato con miniature e arabeschi a mo’ di rotolo di pergamena antica. Dicono, in uno stile che ricorda tanto quello barocco del loro insegnante: “Come al leggero respiro della brezza mattutina si eleva al cielo e per l’aere s’espande il soave profumo [...]

DENTRO L'OPUS DEI

DENTRO L'OPUS DEI

L'Opus Dei è un'organizzazione che può influenzare le scelte dello Stato. Il suo linguaggio è simile a quello dei puffi, capire i suoi aderenti non è facile. Al posto di "puffare" usano la parola "pitare". Ci sono i "numerari" i "sopranumerari" e i "piani inclinati" e un Presidente al posto del "Grande Puffo". Nell'intervista, Emanuela Provera, autrice di: "Dentro l'Opus Dei" descrive un'organizzazione segreta che mantiene segreti i propri documenti. E spiega [...]

«Mission» 2 su Escrivá

Che il regista inglese avesse in mente, e da tempo, di fare qualcosa sul fon­datore dell’Opus Dei era noto. Ora il progetto è diventato realtà.   Pochi sono i dati lasciati trapelare finora da Historias Cinematográficas, la casa di produzione argentina che insieme alla spagnola Morena Films e all’americano Guy Louthan sono i produttori dell’operazione. La durata dei lavori è fissata in 13 settimane, con un coinvolgimento di circa 300 persone e [...]

CONCLUSIONI

Questo viaggio in terra d’Africa ha lasciato in me un segno indelebile. Non solo un nostalgico o romantico ‘mal d’Africa’ per la bellezza selvaggia di quelle terre, ma anche e soprattutto un certo disappunto per aver visto coi miei occhi e impresso nella mia mente numerose immagini di una condizione di vita povera e disagiata in cui vivono milioni di persone. E quindi un senso di profonda ingiustizia, se paragonata alla condizione in cui siamo abituati a [...]

&id=HPN_Diocesi+di+Marsabit_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Roman{{}}Catholic{{}}Diocese{{}}of{{}}Marsabit" alt="" style="display:none;"/> ?>