Direzione distrettuale antimafia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

La scheda: Direzione distrettuale antimafia

La direzione distrettuale antimafia (DDA) è la denominazione del pool di magistrati che compongono la "procura distrettuale antimafia", che nell'ordinamento della Repubblica Italiana è l'organo delle procure della Repubblica presso i tribunali dei capoluoghi dei 26 distretti di corte d'appello, a cui viene demandata la competenza sui procedimenti relativi ai reati di stampo mafioso. Informalmente è definita "procura antimafia".
Le procure distrettuali antimafia sono coordinate a livello nazionale dalla Direzione nazionale antimafia (DNA), a sua volta incardinata nella Procura generale presso la Corte Suprema di Cassazione.


Istituti di vigilanza nel mirino della Dda per legami con i Casalesi

Istituti di vigilanza nel mirino della Dda per legami con i Casalesi

Cronaca 09 luglio 2019 Istituti di vigilanza nel mirino della Dda per legami con i Casalesi Istituti di vigilanza nel mirino della Dda. Sono tre quelli sequestrati questa notte dai carabinieri di Aversa. Facevano capo a Enrico Verso, cognato di Raffaele Bidognetti, figlio del boss Cicciotto e mezzanotte, capoclan dei Casalesi. Maxi operazione della Dda negli istituti di vigilanza Le tre società, con sedi a Roma, Giugliano e Villaricca venivano imposte ai [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

La presidente della commissione antimafia Rosy Bindi a Formia: “La Dda si dedicherà al sudpontino”

La presidente della commissione antimafia Rosy Bindi a Formia: “La Dda si dedicherà al sudpontino”

***video***La presidente della commissione antimafia Rosy Bindi a Formia: “La Dda si dedicherà al sudpontino” Adriano Pagano | set 05, 2014 | Commenti 0 *Rosy Bindi a Formia* Si è parlato anzitutto di criminalità organizzate e antimafia, dopotutto l’ospite della “Festa democratica e dell’Unità” che si sta svolgendo in questi giorni a Formia, nella villa comunale, era il presidente della commissione antimafia Rosy Bindi. Peraltro nel giorno in [...]

e tre dda piazza

 Nei “Promessi Inciuci” i cosiddetti “bravi” rientrano nella categoria dei personaggiminori ossia di quei personaggi secondari che offrono una galleria di tipi realistici eche riflettono precise categorie sociali,che nella tragicomica politica che viviamodovrebbero rappresentare i contrari,coloro che recitano il ruolo tregicomicodell'opposizioneDal punto di vista etimologico sull’origine del termine “bravi” vi sono dueinterpretazioni: secondo la [...]

Ragusa. Scicli, verifiche Dda su sospette infiltrazioni mafiose

Ragusa. Scicli, verifiche Dda su sospette infiltrazioni mafiose

Scicli, verifiche sugli atti di tre amministrazioni I carabinieri su disposizione della dda hanno completato l’acquisizione dei faldoni dal 2007 in poi http://www.gds.it 07/09/2013 di PINELLA DRAGO SCICLI. Da ieri la stanza, al primo piano del palazzo municipale, messa a disposizione dal segretario generale Francesca Sinatra, è stata liberata dai faldoni che componevano l'enorme carteggio richiesto al Comune di Scicli dai giudici della Procura Distrettuale [...]

Reggio Calabria. Inchiesta su ex vertice Dda

Reggio Calabria. Inchiesta su ex vertice Dda

LA SCOMPARSA DEL NANO. Le denunce di Nino al vaglio della Procura di Catanzaro Il passaggio è obbligatorio in quanto esistono denunce nei confronti di magistrati oggi e in passato in servizio a Reggio Calabria Il "Nano" ha denunciato, allegando a riprova il decreto di citazione per un colloquio investigativo nel carcere di Rebibbia. Affermazioni pesantissime e ancora tutte da verificare, ma che gettano ombre pesanti anche sulla Direzione nazionale antimafia [...]

OMICIDIO ABBATE, PALMESANO ESPRIME GRANDE SODDISFAZIONE PER LA CONDANNA ALL’ERGASTOLO DI RAFFAELE E PIETRO LIGATO: “UN’ALTRA IMPORTANTE CONFERMA PER L’OTTIMO LAVORO DELLA DDA E DEI CARABINIERI”

PIGNATARO MAGGIORE – “Grande soddisfazione per la condanna all’ergastolo dei due pericolosi boss della camorra pignatarese Raffaele e Pietro Ligato, padre e figlio, per l’omicidio Abbate” viene espressa in un comunicato stampa dal giornalista Enzo Palmesano, che aggiunge: “La decisione della Corte d’Assise del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, che ha accolto in pieno la richiesta del pubblico ministero dott.ssa Liana Esposito, rappresenta [...]

&id=HPN_Direzione+distrettuale+antimafia_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Direzione{{}}distrettuale{{}}antimafia" alt="" style="display:none;"/> ?>