Divario digitale

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Tina Cipollari
In rilievo

Tina Cipollari

Informazioni

La scheda: Informazioni

L'informazione è l'insieme di dati, correlati tra loro, con cui un'idea (o un fatto) prende forma ed è comunicata.
E' oggetto di studio e applicazione in vari settori della conoscenza e dell'agire umano: sul fronte tecnico è oggetto di studio dell'ingegneria dell'informazione, sul fronte delle scienze sociali è oggetto d'indagine delle scienze della comunicazione e in generale della sociologia, con particolare riguardo agli aspetti legati alla diffusione dei mezzi di comunicazione di massa nell'attuale società dell'informazione (o era dell'informazione).


Moavero:Cina? Recuperiamo divario in Ue

Moavero:Cina? Recuperiamo divario in Ue

(ANSA) – ROMA, 16 MAR – Il presidente cinese Xi arriva in Italia “nel quadro di una rivisitazione e ristrutturazione complessiva del rapporto bilaterale tra Italia e Cina, che è una grandissima economia del pianeta”, un mercato per i prodotti di cui siamo esportatori, e “dobbiamo recuperare il divario con altri Paesi Ue”. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi, a ‘L’Intervista di Maria Latella’ su Sky Tg24.

Calano i pensionati, ma sale il divario tra Nord e Sud

Calano i pensionati, ma sale il divario tra Nord e Sud

Nel 2017 i pensionati sono 16 milioni (-23mila rispetto al 2016, -738mila rispetto al 2008) e percepiscono in media un reddito pensionistico lordo di 17.886 euro (+306 euro sull’anno precedente). Le donne sono il 52,5% e ricevono in media importi annui di quasi 6mila euro più bassi di quelli degli uomini. Emerge dal rapporto Istat. Continuano ad ampliarsi le differenze tra nord e sud: l’importo medio delle pensioni nel Nord-est è del 20,7% più alto di [...]

Boccia: "Questione industriale centrale per ridurre divari"

Boccia: "Questione industriale centrale per ridurre divari"

WMF sigla accordo cooperazione con Nazioni Unite

Iva:Italia evasione a 36mld,al Top in Ue

Iva:Italia evasione a 36mld,al Top in Ue

(ANSA) – BRUXELLES, 21 SET – Anche nel 2016 l’Italia si conferma prima in Ue per la più grande evasione dell’Iva in valore nominale, con perdite per le casse dello stato di 35,9 miliardi, mentre è terza per il maggior divario tra gettito previsto e riscosso con il 25,9%, dietro solo a Romania (35,88%) e Grecia (29,2%). E’ quanto emerge dal rapporto sull’Iva della Commissione Ue. Rispetto al 2015 c’è stato un lieve miglioramento in termini, in [...]

Istat: crescono consumi ma divario sale

Istat: crescono consumi ma divario sale

(ANSA) – ROMA, 19 GIU – Diminuisce nel 2017 la spesa media mensile delle famiglie che consumano meno. L’Istat stima nel 2017 “un aumento della diseguaglianza nella distribuzione delle spese”. La spesa media mensile del decimo di famiglie che spende meno è scesa del 5% lo scorso anno mentre quella del decimo che spende di più è aumentata del 4,3%. Nel 2017 la spesa media delle famiglie raggiunge 2.564 euro al mese (+1,6% rispetto al 2016, +3,8% nei [...]

Conte al Senato: "Eliminazione divario crescita tra Italia e UE"

Conte al Senato: "Eliminazione divario crescita tra Italia e UE"

(Teleborsa) - Salario minimo, ma anche reddito di cittadinanza, reinserimento nel mondo del lavoro per i cittadini che si ritrovano disoccupati, pensioni dignitose, e stop alle pensioni d'oro. Sono solo alcuni dei punti toccati dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha aperto il suo discorso davanti al Senato per chiedere la fiducia di Palazzo Madama al neonato Governo. "E' ora di dire che i cittadini italiani hanno diritto a un salario minimo orario, [...]

Reddito, questione di gap: cresce il divario tra Nord e Sud

Reddito, questione di gap: cresce il divario tra Nord e Sud

(Teleborsa) Nord e Sud, l'eterna battaglia che, nel corso degli anni, ha visto il Mezzogiorno rincorrere, praticamente sempre, nonostante qualche piccolo,  incoraggiante segnale che però non basta a rimetterlo in corsa, sulla via della crescita.  Tante le differenze, altrettante le problematiche, molte delle quali, purtroppo, ancora irrisolte. QUESTIONE DI GAP - A scattare la fotografia della situazione sono come sempre i numeri: Il reddito medio degli [...]

Vuoi guadagnare come un CEO? Devi lavorare 275 anni

Vuoi guadagnare come un CEO? Devi lavorare 275 anni

Dopo la crisi del 2008, il mondo del lavoro è cambiato profondamente. Quel che però non è cambiato è la grande differenza di guadagno tra un dipendente e un amministratore delegato. Non è cambiato, anzi il divario è aumentato. Un dipendente di Walmart ad esempio guadagna uno stipendio medio annuale di poco più di 16.500 euro, dovrebbe lavorare per oltre mille anni per guadagnare quanto Doug McMillon, CEO della compagnia, il cui stipendio è di circa [...]

Italia, Pil procapite: aumenta divario con Ue

Italia, Pil procapite: aumenta divario con Ue

(Teleborsa) Ancora cattive notizie. Il divario tra il Pil pro capite italiano e quello medio dell'Ue è aumentato ancora nel 2017. Lo rivela un'elaborazione del centro studi Promotor su dati Eurostat. Nel dettaglio, il Pil pro capite italiano nel 2017 è stato di 26.300 euro mentre quello medio dell’UE è stato di 27.600 euro. Il dato italiano è quindi più basso di quello UE del 4,71%. Nel 2016 lo scarto dalla media europea era invece del 4,07%. [...]

Cass. n. 21406 del 2006 -Prova presuntiva del danno da demansionamento per ampiezza divario tra mansioni

Prova presuntiva del danno risarcibile da demansionamento, fondata sull’ampiezza del divario fra mansioni pregresse e quelle dequalificanti successivamente assegnate   Cass., sez. lav., 5 ottobre 2006 n. 21406 – Pres. Ravagnani – Est. Di Cerbo – Bellagamba Sergio (avv. Pellittieri) c. Rai Radiotelevisione Italiana SpA (avv. Tartaglia)   Danno da demansionamento e da atteggiamento ingiurioso ed aggressivo dei colleghi di lavoro – Natura contrattuale, per [...]

FOTO: Informazioni

Accessibilità economica della banda larga nel 2011Questa mappa illustra l'accessibilità economica della banda larga a livello globale, come relazione tra reddito medio pro capite ed il costo minimo di una connessione a banda larga (dati del 2011). Fonte: Information Geographies at the Oxford Internet Institute (in Inglese).[14]

Accessibilità economica della banda larga nel 2011Questa mappa illustra l'accessibilità economica della banda larga a livello globale, come relazione tra reddito medio pro capite ed il costo minimo di una connessione a banda larga (dati del 2011). Fonte: Information Geographies at the Oxford Internet Institute (in Inglese).[14]

Accessibilità economica della banda larga nel 2011Questa mappa illustra l'accessibilità economica della banda larga a livello globale, come relazione tra reddito medio pro capite ed il costo minimo di una connessione a banda larga (dati del 2011). Fonte: Information Geographies at the Oxford Internet Institute (in Inglese).[14]

Accessibilità economica della banda larga nel 2011Questa mappa illustra l'accessibilità economica della banda larga a livello globale, come relazione tra reddito medio pro capite ed il costo minimo di una connessione a banda larga (dati del 2011). Fonte: Information Geographies at the Oxford Internet Institute (in Inglese).[14]

Cresce divario: i più poveri hanno solo l'1,8% redditi

Cresce divario: i più poveri hanno solo l'1,8% redditi

Si allarga il divario in Italia tra chi ha redditi più alti e chi non riesce ad arrivare alla fine del mese: il decile più povero delle popolazione – secondo le tabelle appena pubblicate da Eurostat – nel 2016 poteva contare infatti appena sull’1,8% dei redditi. Complessivamente quasi un quarto (il 24,4%) del reddito complessivo era percepito da appena il 10% della popolazione. Rispetto al 2008, anno nel quale è iniziata la crisi, il decile più [...]

Bankitalia: resta alto divario ricchezza uomini/donne

Bankitalia: resta alto divario ricchezza uomini/donne

Per studio in calo ma e' pari al 25%.Piu' forte fra partner coppia

Bankitalia, questione di gap: "Ancora alto il divario di ricchezza fra uomini e donne"

Bankitalia, questione di gap: "Ancora alto il divario di ricchezza fra uomini e donne"

(Teleborsa) - Tra uomini e donne è ancora questione di gap che cala ma resta ancora significativo in Italia. Il divario di ricchezza nel nostro paese, dunque, resta considerevole, sebbene negli ultimi anni si sia registrato un calo.  Lo rivela un 'Occasional paper' della Banca d'Italia curato da Giovanni D'Alessio, secondo cui il cosiddetto sesso forte ha una ricchezza media netta maggiore di circa il 25% rispetto a quella delle donne. QUESTIONE DI GAP - Un [...]

Bankitalia, è ancora alto il gap di ricchezza tra uomini e donne

Bankitalia, è ancora alto il gap di ricchezza tra uomini e donne

Cala ma resta ancora “consistente” il divario di ricchezza fra uomini e donne in Italia. Secondo uno studio di Giovanni D’Alessio, del servizio studi Banca d’Italia (ma la ricerca non riflette necessariamente l’opinione dell’istituto) gli uomini hanno una ricchezza netta individuale superiore del 25% a quella delle donne, il doppio della Francia. La differenza sale se si tiene conto dei soli attivi finanziari (35%) e meno per gli immobili (15%) mentre [...]

Alto divario ricchezza uomini/donne

Alto divario ricchezza uomini/donne

(ANSA) – ROMA, 31 MAR – Cala ma resta ancora “consistente” il divario di ricchezza fra uomini e donne in Italia. Secondo uno studio di Giovanni D’Alessio, del servizio studi Banca d’Italia (ma la ricerca non riflette necessariamente l’opinione dell’istituto) gli uomini hanno una ricchezza netta individuale superiore del 25% a quella delle donne, il doppio della Francia. La differenza sale se si tiene conto dei soli attivi finanziari (35%) e meno per [...]

Ma quale parità? In Italia aumenta il divario tra i sessi

Ma quale parità? In Italia aumenta il divario tra i sessi

La parità di genere in Italia, pur avendo fatto notevoli passi in avanti, dando un contentino alle donne-come le quote rose-resta ancora lontana. Le pari opportunità si stanno rivelando un fallimento e l'Italia quest'anno è precipitata al 82esima posizione su 144 Paesi presi in esame in fatto di uguaglianza di genere. La quota di lavoro quotidiano non pagato o malpagato ha raggiunto il 61,5% per le donne contro il 22,9% per gli uomini. Le donne lavorano di [...]

Stipendi, in aumento il divario tra nord e sud

Stipendi, in aumento il divario tra nord e sud

Operai e impiegati del sud guadagnano fino al 16% in emno rispetto ai colleghi delle regioni settentrionali

Oxfam, 1% Paperoni come 99% mondo, divario sale

Oxfam, 1% Paperoni come 99% mondo, divario sale

Ogni 2 giorni 1 miliardario."Pagare lavoro". Occhio a urne Italia

Rapporto Oxfam: sempre più divario tra paperoni e poverissimi

Rapporto Oxfam: sempre più divario tra paperoni e poverissimi

Roma, (askanews) - Una piccola élite con enormi fortune a fronte di centinaia di milioni di persone che lottano per la sopravvivenza con salari da fame. Sono sempre più estreme le disuguaglianze economiche secondo quanto denuncia il nuovo rapporto di Oxfam diffuso alla vigilia del Forum mondiale di Davos. Dati allarmanti, secondo cui tra il marzo 2016 e il marzo 2017, l'82% dell'incremento di ricchezza netta è andato all'1% più ricco della popolazione [...]

Davos ai nastri di partenza. Oxfam: cresce il divario tra ricchi e poveri

Davos ai nastri di partenza. Oxfam: cresce il divario tra ricchi e poveri

(Teleborsa) - Inizia domani il World Economic Forum di Davos, località svizzera che ogni anno ospita gli esponenti di primo piano della politica e dell'economia internazionale. Il tema di quest’anno è "Creare un futuro condiviso in un mondo frammentato" mentre il personaggio più atteso è senz'altro il presidente degli Stati Uniti d'America, Donald Trump. In occasione dell'evento, che si terrà dal 23 al 26 gennaio, il Fondo Monetario [...]

&id=HPN_Divario+digitale_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Digital{{}}divide" alt="" style="display:none;"/> ?>