Dopoguerra

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Summer
In rilievo

Summer

La scheda: Dopoguerra

Per dopoguerra si definisce il periodo successivo alla guerra. Solitamente si pone l'accento sulle problematiche causate dalla guerra (crisi sociali ed economiche) e sulle conseguenze politiche e geografiche che il conflitto inevitabilmente determina. In molti paesi, si pone inoltre la problematica del dramma umano di intere masse di persone costrette a lasciare la propria terra oppure internate in campi di prigionieri.


Crimini toscani del secondo dopoguerra raccontati da Umberto Giovine

Nella sua esaustiva ricerca giornalistica su Il banditismo in Italia nel Dopoguerra (1974), Umberto Giovine ci narra di tante storie criminali verificatesi nel nostro Paese negli anni immediatamente successivi il secondo conflitto mondiale: alcune più note, altre sottratte all’oblio proprio grazie al suo accurato lavoro. Quattro di esse, in particolare, ebbero quale teatro la Toscana: ed è proprio di queste che andremo ad occuparci. La banda Brown La prima [...]

Mostra fotografica "Il grande pugilato italiano dal dopoguerra agli anni 80) Anzio 14/15 /16 giugno 2019

Mostra fotografica "Il grande pugilato italiano dal dopoguerra agli anni 80) Anzio 14/15 /16 giugno 2019

EVENTI: Dopoguerra

Nel 1919 nacque il Partito Popolare Italiano (P.

Nel 1919 nacque il Partito Popolare Italiano (P.

I migranti siamo noi - Record di italiani che scappano all'estero nel 2018, Come nel Dopoguerra - Più di 5 milioni gli italiani emigrati. Il 30 per cento di chi parte è laureato.

I migranti siamo noi - Record di italiani che scappano all'estero nel 2018, Come nel Dopoguerra - Più di 5 milioni gli italiani emigrati. Il 30 per cento di chi parte è laureato.

    .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .     I migranti siamo noi - Record di italiani che scappano all'estero nel 2018, Come nel Dopoguerra - Più di 5 milioni gli italiani emigrati. Il 30 per cento di chi parte è laureato.   Record di italiani che scappano all'estero nel 2018. "Come nel Dopoguerra" Più di 5 milioni gli italiani presenti in altre nazioni. Il 30 per cento di chi parte è laureato. I dati parziali sul 2018 dicono che lo [...]

In principio era Jean Gabin, che arriva tra le macerie della Genova del dopoguerra, s’immerge nel labirinto del centro storico, trova l’occasione di una nuova vita ma finisce inevitabilmente per andare incontro al suo destino

    Renato Venturelli Genova in Noir In principio era Jean Gabin, che arriva tra le macerie della Genova del dopoguerra, s’immerge nel labirinto del centro storico, trova l’occasione di una nuova vita ma finisce inevitabilmente per andare incontro al suo destino. Il film è Le mura di Malapaga (1949), diretto da René Clément cercando di combinare la tradizione del noir francese con la novità del neorealismo italiano. E il risultato fa il giro del mondo: [...]

deleted

deleted

dopoguerra nell arte politica tra guttuso fontana schifano

arte dopoguerra roma sbarca shanghai

- ROMA, 11 MAR - Gli artisti del dopoguerra a Roma sono i protagonisti di una mostra a cura del suo ideatore Germano Celant, che la Fondazione Prada porterà in Cina, negli spazi di Prada Rong Zhai di Shanghai, dal 23 marzo al 27 maggio. La mostra esplora il vivace clima culturale e l'intensa scena artistica a Roma nel secondo dopoguerra, riunendo oltre 30 tra dipinti e sculture realizzati da artisti come Carla Accardi, Afro Basaldella, Mirko Basaldella, Alberto [...]

Colpita dalle idee di Salvini? Deve avere riportato una grave commozione cerebrale!Preciso ed aggiungo che Andreotti aveva molti lati oscuri ma come mente politica forse e' stato il migliore dal dopoguerra; e non lo penso solo io

Colpita dalle idee di Salvini? Deve avere riportato una grave commozione cerebrale!Preciso ed aggiungo che Andreotti aveva molti lati oscuri ma come mente politica forse e' stato il migliore dal dopoguerra; e non lo penso solo io

Giulia Bongiorno, Salvini e l'ombra di Andreotti. Una professionista difende spasmodicamente l'on Andreotti poi si mette con un Partito che rappresenta l'antitesi del compianto On. Andreotti. Il mondo va al contrario, ma delle persone pensano di essere convinte di stare nel giusto. Ci vorrebbe Freud per darci una risposta ma noi rispettiamo tutti anche se questo rispetto non lo meritano proprio. Questa poveraccia di spirito ( non di tasca) ha avuto lo spudorato [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

il m5s è la causa di tutti i problemi dal dopo guerra ad oggi

In diretta proprio durante il Tg1 arriva la dichiarazione del Presidente Matteo Renzie:"Voglio fare i complimenti ai miei del Pd1. Su Virginia Raggi e sul MoVimento 5 Stelle stanno svolgendo un ottimo lavoro. Sono proprio come li sognavo. Avanti così".    

Storia d'Italia dal dopoguerra ad oggi

Storia d'Italia dal dopoguerra ad oggi

Lo storico inglese Ginzborg ci racconta, in modo attento e circostanziato, i momenti cruciali della Resistenza, la nascita della Repubblica, l'affermazione della Democrazia cristiana, il miracolo economico, il centrosinistra e il Sessantotto, le lotte politiche e sindacali degli anni Settanta, il terrorismo, costruendo un affresco storiografico ricco di suggestioni e spunti critici che sottolinea il drammatico passaggio da un Paese fascista distrutto dalla guerra a [...]

Milano (dal dopoguerra a Tangentopoli)

Milano (dal dopoguerra a Tangentopoli)

http://www.democraziaproletaria.it/index.asp ___________ MILANO SPARITA E TRASPORTI SKYSCRAPERCITY  (e Facebook con "allegati" Milano Sparita e Da Milano alla Barona, etc...)? NO GRAZIE !  (non è vera storia di Milano ma rassegna fotografica di molte foto "smacchiate" (moltissime inedite in originale) curiosamente acquisite (in quantità impressionanti" e degne di indagini da parte delle autorità che dovrebbero vigilare... ma che non lo fanno...)  da Milano [...]

Amintore Fanfani, illustre accademico, era un fascistone del cazzo, che firmò il manifesto della razza e autorizzò moralmente il duce a deportare migliaia di ebrei nei campi e come "punizione" venne nominato Presidente del Consiglio nel dopoguerra.

Chiudi   Stefano Ragusa Guardo Danilo Toninelli a #rainews e rimango basito da un intervento di quello che dovrebbe essere un luminare del diritto, Sabino Cassese. Affermava che il canguro è costituzionale "perché niente è incostituzionale se permesso dal regolamento" La deriva autoritaria è un lento smottamento, apparentemente democratico, che diventa valanga. Parte SEMPRE dal degrado morale e intellettuale del Paese. Amintore Fanfani, illustre [...]

Vico/ I Tesori del Gargano nel dopoguerra e la cultura perduta

Vico/ I Tesori del Gargano nel dopoguerra e la cultura perduta

Vico/ I Tesori del Gargano nel dopoguerra e la cultura perduta domenica 15 novembre 2015 ore 10:55 Dall’èlite intellettuale che frequentava il territorio, al Premi letterari che videro protagonisti alcuni personaggi che avrebbero fatti parlare di sè. Di particolare vivacità ol “Gargano-Foresta Umbra”, dove incontri, cene e riti mondani facevano bene a tutti e mettevano allegria, L’intelligenza e il sapere non si mettevano in cattedra ma circolavano [...]

La Cortina di Ferro: l'Europa del dopoguerra

La Cortina di Ferro: l'Europa del dopoguerra

L'EUROPA DEL 1946 (51) LA CORTINA DI FERRO La cortina di ferro è quella linea rosa che scende dalla Finlandia (esclusa) alla Rep. Democ. Tedesca (Germania est. inclusa), Cecoslovacchia, Ungheria, Jugoslavia (esclusa), Romania, Bulgaria e Albania (anche se questo paese in campo comunista fa più riferimento alla Cina). La cortina di ferro cade nel 1989 col Muro di Berlino.  1949 - I tre settori di Berlino Ovest controllati dalle potenze vincitrici  USA, Francia e [...]

Nouveau Rèalisme, Neo-dada, Junk art: i nuovi realismi del secondo dopoguerra

Nouveau Rèalisme, Neo-dada, Junk art: i nuovi realismi del secondo dopoguerra

Il critico d'arte francese Pierre Restany nel 1960 coniò il termine Nouveau Realisme per designare un gruppo di artisti, coalizzati intorno al suo manifesto. Il termine sarà ripreso nel 1962 presso la Galleria Sidney Janis di New York durante un'esposizione, estendendosi ad un gruppo di artisti americani, neo-dada e pop. Tali artisti Statunitensi, tra la fine degli anni Cinquanta e l'inizio degli anni Sessanta, sono: John Chamberlain, Jasper Johns, Robert [...]

Tra dopoguerra e boom economico i gangster anarchici e ribelli di De Maria

Tra dopoguerra e boom economico i gangster anarchici e ribelli di De Maria

Stefano Stefanutto Rosa03/09/2015La banda Cavallero, Ezio Barbieri, Paolo Casaroli, Luciano De Maria,Horst Fantazzini, Luciano Lutring, sono i protagonisti di Italian Gangsters (Orizzonti) distribuito e prodotto da Luce Cinecittà VENEZIA. La banda  Cavallero, Ezio Barbieri, il ‘Robin Hood’ del quartiere Isola, Paolo Casaroli, ‘il Dillinger bolognese’, Luciano De Maria, Horst Fantazzini, ‘il bandito gentile’, Luciano Lutring ‘il solista del [...]

Tra dopoguerra e boom economico i gangster anarchici e ribelli di De Maria

Tra dopoguerra e boom economico i gangster anarchici e ribelli di De Maria

Stefano Stefanutto Rosa03/09/2015La banda Cavallero, Ezio Barbieri, Paolo Casaroli, Luciano De Maria,Horst Fantazzini, Luciano Lutring, sono i protagonisti di Italian Gangsters (Orizzonti) distribuito e prodotto da Luce Cinecittà VENEZIA. La banda  Cavallero, Ezio Barbieri, il ‘Robin Hood’ del quartiere Isola, Paolo Casaroli, ‘il Dillinger bolognese’, Luciano De Maria, Horst Fantazzini, ‘il bandito gentile’, Luciano Lutring ‘il solista del [...]

&id=HPN_Dopoguerra_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Post-war" alt="" style="display:none;"/> ?>