Educativo

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

Istituto Statale di Istruzione Superiore

La scheda: Istituto Statale di Istruzione Superiore

L'istruzione superiore, universitaria o terziaria è il ciclo educativo e formativo, al quale è possibile accedere in seguito ai cicli di istruzione primaria e istruzione secondaria.


Un civilissimo ed educativo inizio d'anno scolastico

Un civilissimo ed educativo inizio d'anno scolastico

  "Il liceo Siotto di Cagliari non imponga agli studenti ideali politici a senso unico. Se qualche studente  fosse contrario all'invasione di immigrati clandestini in atto in questi mesi, saprebbe in partenza che il dirigente scolastico probabilmente non gradirebbe eventuali opinioni discordanti. La scuola deve essere terza e imparziale, far sentire tutti gli studenti liberi di esprimere le proprie opinioni e a casa propria. Non imporre modelli di pensiero a [...]

Verso una scuola equa: migliorare la qualità dei processi per migliorare i risultati del servizio educativo scolastico

di Antonia Carlini La nuova strategia di Lisbona per l’Europa 2020 ha fissato cinque benchmarks, in termini di indicatori di riferimento, per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva. La priorità di una crescita inclusiva impegna i sistemi scolastici degli Stati membri dell’Unione a ridurre a meno del 10% il numero dei giovani di età compresa fra 18 e 24 anni che abbandonano prematuramente l’istruzione e la formazione e che sono in possesso della [...]

EVENTI: Istituto Statale di Istruzione Superiore

Nel 1999 il Processo di Bologna avvia un percorso di uniformazione dei sistemi scolastici che porta nel 2010 al varo dello Spazio europeo dell'istruzione superiore.

Nel 1999 il Processo di Bologna avvia un percorso di uniformazione dei sistemi scolastici che porta nel 2010 al varo dello Spazio europeo dell'istruzione superiore.

Dal 1910 si diffusero, dapprima negli Stati Uniti, le metodologie educative proposte dalla pedagogista italiana Maria Montessori che posero in evidenza la libertà del bambino, come base per la creatività già presente nella sua natura e dalla quale deve emergere la disciplina.

Dal 1910 si diffusero, dapprima negli Stati Uniti, le metodologie educative proposte dalla pedagogista italiana Maria Montessori che posero in evidenza la libertà del bambino, come base per la creatività già presente nella sua natura e dalla quale deve emergere la disciplina.

Nel 1919 il filosofo austriaco Rudolf Steiner propone una teoria educativa nota come "Educazione Steineriana" o "Waldorf" nella quale l'apprendimento è interdisciplinare ed integra elementi di operatività artistici e concettuali.

Nel 1919 il filosofo austriaco Rudolf Steiner propone una teoria educativa nota come "Educazione Steineriana" o "Waldorf" nella quale l'apprendimento è interdisciplinare ed integra elementi di operatività artistici e concettuali.

Nel 1918 lo statunitense John Franklin Bobbitt nel volume The Curriculum introduce nell'educazione il concetto di curriculum (o "curricolo") e lo spiega come «il corso degli atti e delle esperienze attraverso le quali un bambino diventa adulto».

Nel 1918 lo statunitense John Franklin Bobbitt nel volume The Curriculum introduce nell'educazione il concetto di curriculum (o "curricolo") e lo spiega come «il corso degli atti e delle esperienze attraverso le quali un bambino diventa adulto».

Nel 1631 il pedagogista ceco Comenio, nel suo Didactica magna ritiene che, al momento della nascita, la natura conferisca al bambino unicamente i "semi della scienza, della moralità e della religiosità", ma questi diventano di proprietà di ogni uomo soltanto attraverso l'educazione.

Nel 1631 il pedagogista ceco Comenio, nel suo Didactica magna ritiene che, al momento della nascita, la natura conferisca al bambino unicamente i "semi della scienza, della moralità e della religiosità", ma questi diventano di proprietà di ogni uomo soltanto attraverso l'educazione.

RINNOVARE LA CORRESPONSABILITÀ EDUCATIVA

RINNOVARE LA CORRESPONSABILITÀ EDUCATIVA

 Criteri di giudizio e strumenti di azione nella scuola per genitori con figli da 0 a 18 anni su affettività, sessualità e identità sessuale.   1.         Genitori nella scuola: alleanza e corresponsabilità Di fronte all’indiscutibile emergenza educativa che il Paese sta affrontando, l’alleanza tra scuola e famiglia è criterio irrinunciabile. Proprio per questo è particolarmente grave che oggi siano in corso di diffusione presso le scuole di [...]

Seminario Cidi Firenze. Per una valutazione educativa

Domenica 23 febbraio 2014I. C. Gandhi, via Golubovich 4Firenze ore 9.30-17 Presiede: Carlo Fiorentini, Presidente CIDI Firenze  Ore 9.30 - 10.00 I nodi critici del sistemanazionale di valutazione: Giuseppe Bagni Presidente nazionale CIDI Ore 10.00 - 10.30  La centralità della formazione in servizio per il sistema nazionale di valutazione: Carlo Fiorentini   1) LE PROVE INVALSI DI ITALIANO  Coordina e introduce: Maria Piscitelli (Vicepresidente CIDI [...]

Libertà di insegnamento, libertà educativa delle famiglie, diritto all’apprendimento degli allievi

Libertà di insegnamento, libertà educativa delle famiglie, diritto all’apprendimento degli allievi

La Curia Arcivescovile di Milano, Settore per l'evangelizzazione e i sacramenti, Servizio per l'IRC e per la Pastorale Scolastica,  unitamente a AGESC, AGE, AIMC, AMISM, CdO Opere Educative-FOE, FIDAE, FISM, UCIIM, DIESSE, COMITATO POLITICO, organizza il Seminario “Libertà di insegnamento, libertà educativa delle famiglie, diritto all’apprendimento degli allievi” (art 21, comma 9 della legge 59 del 1997) per Sabato 25 maggio 2013, dalle 9.00 alle 13.00 [...]

16/4 assistenza educativa ad personam per studenti con disabilità delle scuole superiori

L’assessore alle Politiche sociali della Provincia di Milano, Massimo Pagani , è lieto di invitarvi alla tavola rotonda sul tema dell’assistenza educativa ad personam a favore degli studenti con disabilità che frequentano le scuole superiori, che si terrà martedì 16 aprile, dalle 14.00 alle 17.00, presso il Centro Puecher - Spazio del Sole e della Luna, via Ulisse Dini, 7, Milano (tram 3 e 15, MM2 Abbiategrasso).   L’iniziativa, realizzata in [...]

Bisogni Educativi Speciali - BES

Bisogni Educativi Speciali - BES

Lunedì 25 marzo 2013 si è svolto presso l'Aula Magna dell'Università Bocconi di Milano, a cura dell'Ufficio IV dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, il Convegno dal titolo: “La scuola è aperta a tutti.  I Bisogni Educativi Speciali e le risposte della scuola", con lo scopo di affrontare le linee della direttiva dello scorso 27 dicembre 2012 relativa ai Bisogni educativi speciali (BES). Il Convegno condotto dalla Dirigente Morena Modenini è [...]

La crisi dei modelli educativi

Carissimi,             non è facile immaginare l’esito del percorso elettorale che ha portato al nuovo Parlamento. L’esigenza  di un governo della scuola che sappia corrispondere alle domanda di cambiamento appare in salita. Nérassicurano gli annunci e gli atti che il ministro Profumo intende o sta per varare (riduzione del percorso di studi attraverso una sperimentazione,testi di ingesso per accedere alla scuola superiore, TFA speciali … solo [...]

MIUR:Integrazione delle graduatorie ad esaurimento del personale docente ed educativo

Ecco il D.M n. 53 del 14 giugno 2012 - integrazione delle graduatorie ad esaurimento del personale docente ed educativo, di cui al D.M. 44 del 12 maggio 2011, ai sensi dell'articolo 14 commi 2-ter e 2-quater della legge n. 14/2012 per il biennio 2012/2014. Il D.M.  disciplina: 1.    in applicazione dell'art. 14 comma 2-ter della Legge n. 14/2012, le modalità e i termini di inserimento in fascia aggiuntiva alla III dei docenti che si sono abilitati negli anni [...]

Si conclude il progetto educativo "Racconta la biodiversità nella tua città"

Si conclude il progetto educativo "Racconta la biodiversità nella tua città"

Stamattina alle ore 9, nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, si svolgerà la cerimonia conclusiva del progetto educativo "Racconta la biodiversità nella tua città", inserito nei progetti del Patto Territoriale 2010/11 dell'assessorato alle politiche scolastiche. Nella stessa mattinata potrà essere visitata la mostra con esposizione di foto e filmati, e durante la manifestazione, agli alunni saranno proposti momenti informativi sul tema "La biodiversità [...]

FOTO: Istituto Statale di Istruzione Superiore

Centro finlandese di educazione per la salute ed il benessere degli adulti.

Centro finlandese di educazione per la salute ed il benessere degli adulti.

La politica come luogo educativo

La politica può essere una sede idonea a trasmettere messaggi educativi. Ciò, naturalmente, a determinate condizioni: è fin troppo evidente – e non sembri banale il ribadirlo – che tali condizioni (l’onestà, la moralità, la tensione all’autentico bene comune) non sussistono nell’odierno quadro politico-amministrativo[1] , salvo sporadiche e lodevoli eccezioni.Quando, però, ci troviamo di fronte a personaggi di indubbia moralità, radicati nella [...]

Cento piazze per la sfida educativa

Cento piazze per la sfida educativa

L’AIMC delle Province di Milano e Monza e Brianza tra le “CENTO PIAZZE PER LA SFIDA EDUCATIVA” sarà presente nelle seguenti piazze:  Domenica 3 ottobreMONZA - Piazza Trento e Trieste dalle ore 15.00 alle ore 18.00 con il patrocinio del Comune di MonzaCERNUSCO SUL NAVIGLIO - Piazza Matteotti dalle ore con il patrocinio del Comune di Cernusco sul NaviglioDomenica 10 ottobreSEREGNO - Piazza Concordia- dalle ore 14.30 alle ore 18.00 con il patrocinio del [...]

Cento piazze per la sfida educativa

Cento piazze per la sfida educativa

L'Associazione Italiana Maestri Cattolici nell'ambito delle celebrazione del LXV anniversario della sua fondazione promuove l'iniziativa "CENTO PIAZZE PER LA SFIDA EDUCATIVA" con l'intento, oggi come allora, di promuovere la passione di educare, l’impegno dei laici cristiani al servizio della scuola e del Paese per un nuovo umanesimo, la centralità della persona e i valori del Vangelo, la formazione e lo sviluppo del professionista di scuola, educatore delle [...]

LA DIMENSIONE EDUCATIVA DELLE DIFFERENZE

Cara Amica, Caro Amico,   la scuola ha il compito di educare al rispetto delle diversità culturali, promuovendo una diffusa conoscenza e coscienza multilaterale. Questo significa costruire progetti educativi finalizzati a prevenire il sorgere di mentalità etnocentriche e intolleranti nei confronti delle differenti culture, per poter raggiungere l'obiettivo di una mentalità internazionale...   LA DIMENSIONE EDUCATIVA DELLE DIFFERENZE   di LAURA TUSSI   La [...]

SFIDA EDUCATIVA - L'uso del no e del sì

I ragazzi hanno dunque bisogno di qualcuno che sia anche testimone di certezze?"Sì, per diventare grandi e maturare le proprie scelte devono ricevere proposte forti con cui confrontarsi: per accoglierle oppure contestarle e opporvisi. Solo così i giovani hanno la possibilità di misurarsi e crescere; se viceversa avvertono la fragilità e l'insicurezza degli adulti di riferimento, ai ragazzi rimane la possibilità di confrontarsi unicamente con se stessi. Non a [...]

Le comunità per minori: prospettive educative

Le comunità per minori: prospettive educative

Tesi di Francesca Gallucci Anno:      Università:      Relatore: 2006-07     Università degli Studi di Perugia     Lino Prenna Area:     Facoltà:     Corso: Scienze della Formazione     Scienze dell'educazione e della formazione Abstract:     Il diritto alla famiglia è un diritto fondamentale per ogni individuo. La Convenzione sui diritti del fanciullo lo afferma in maniera chiara e decisa: all’articolo 7 essa stabilisce che “il [...]

San Salvo: avviato il Servizio di Assistenza Educativa Domiciliare in favore di ciechi pluriminorati

San Salvo: avviato il Servizio di Assistenza Educativa Domiciliare in favore di ciechi pluriminorati

È stata firmata una convenzione tra la Provincia di Chieti e il Comune di San Salvo, capofila dell’Ente di Ambito Sociale n. 26 - Costa Sud, al fine di assicurare il Servizio di Assistenza Educativa Domiciliare in favore di ciechi pluriminorati. “Attraverso la collaborazione avviata tra i due Enti si ampliano gli ambiti di intervento delle ... Politiche Sociali all’assistenza educativa domiciliare di minori ciechi residenti sia nel Comune di San Salvo  che [...]

Dei servizi educativi ci si ricorda solo in emergenza

Dei servizi educativi ci si ricorda solo in emergenza

(da Varesenews del 24/06/08 . di Stefano D'Adamo) Il consigliere ha seguito ieri la riunione delle educatrici per la questione dei centri estivi «Non è possibile che si arrivi sempre all'ultimo momento a trattare sui centri estivi dei nidi. I casi sono due: o l'amministrazione è incapace di programmare, o tira le cose in lungo per mettere alle strette la parte sindacale di fronte alla sacrosanta necessità dei genitori di poter usufruire del servizio». Non [...]

PROGETTO EDUCATIVO

   PROGETTO EDUCATIVO Gruppo Scout Manciano 1 2000-2002 VERIFICA PROSPETTIVA ATTIVITA’ RICREATIVE PARROCCHIA GRUPPO SCOUT SOCCORSO E SOLIDARIETA' COMUNE ((Inteso come ambito di confronto con le varie iniziative che vengono proposte nel territorio comunale.) AMBIENTE PAESI LIMITROFI EDUCAZIONE alla COMUNITA’ EDUCAZIONE alla PROGETTUALITA’ EDUCAZIONE all'ESSENZIALITÀ SCOUTING PARROCCHIA COMUNE PAESI LIMITROFI            ATTIVITA’ [...]

A scopo educativo

Molti parenti di Aslan Maskdhov, Presidente della Repubblica separatista cecena dell’Ichkeria, sono stati rapiti in Cecenia nei giorni scorsi; insieme ai suoi due fratelli, Lecha e Lyoma e a una sorella, altri parenti sono stati sequestrati. Sebbene il sequestro sembri avvenuto ad opera delle forze cecene filorusse, le forze dell’ordine locali affermano di non avere informazioni sui sequestratori. In ottobre, il Procuratore generale russo Vladimir Ustinov aveva [...]

&id=HPN_Educativo_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Educativo" alt="" style="display:none;"/> ?>