Edvard Munch

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Review
In rilievo

Review

Edvard Munch

La scheda: Edvard Munch

Edvard Munch (norvegese: , Løten, 12 dicembre 1863 – Oslo, 23 gennaio 1944) è stato un pittore norvegese.



Quadri famosi Edvard Munch Il vampiro

Quadri famosi Edvard Munch Il vampiro

Entra nel mio negozio clicca  Qui !!!

KLIMT sta bacio come MUNCH a Urlo ...?

KLIMT sta bacio come MUNCH a Urlo ...?

Quando un'opera diventa icona non riusciamo ad immaginare altro di un artista. Uno dei baci più famosi ricordato in arte è senza dubbio quello di Klimt; i due amanti racchiusi nell'abbraccio Oro, la cura dell'abbraccio, la fusione dei segni grafici, un unisono di dolcezza nel bacio Il bacio è una magia. Labbracadabra. (oppyum, Twitter) E conosciamo Munch per il suo Urlo, emblema del disagio, della scoperta terrorizzante tra colori carichi di suspence  e [...]

deleted

deleted

Poesie come urlo di Munch: delli Santi vero espressionista del linguaggio

Poesie come urlo di Munch: delli Santi vero espressionista del linguaggio

Poesie come urlo di Munch: delli Santi vero espressionista del linguaggio mercoledì 30 settembre 2015 ore 09:48   Recensioni entusiastiche per i versi dello scrittore viestano E' una personalità eclettica come poche quella del viestano Gaetano delli San­ti: scrittore, artista, critico d'arte e di letteratura, vive e insegna a Milano nel liceo artistico statale di Brera. Personaggio di spicco della Terza Ondata, il Nuovo Movimento della Scrittura d'Avanguardia [...]

Van Gogh e Munch uniti per la prima volta in una sola mostra

Prossimamente... Vincent Van Gogh e Edvard Munch sono due grandi pittori di quell’epoca passata alla storia come post impressionismo. Nati a dieci anni di distanza l’uno dall’altro, in due luoghi molto distanti fra loro, i due pittori raramente sono uniti in un’unica trattazione. Il primo morto giovane e sconosciuto il secondo anziano e famoso in realtà hanno molti punti in comune. Così tanti da farci una mostra. Questa almeno l’idea del Van Gogh museum che [...]

deleted

deleted

Rusp@ all'urlo di Munch a Genova

Rusp@ all'urlo di Munch a Genova

L'opera di Rusp@ "Contortionism" è stata scelta per la mostra "Con i fiordi negli occhi. Omaggio all'urlo di Munch".  Inaugurazione mostra il 18 Marzo alle ore 16 al Muma Museo del Mare di Genova. Contortionism - olio su tela - cm. 60x60 La mostra collettiva Internazionale a cura di Adelinda Allegretti, si svolge al Mu.MA Galata Museo del Mare di Genova, dal 16 marzo al 12 aprile 2014. Come si evince dal titolo l’esposizione ruota attorno al capolavoro di [...]

ESOTERICO MUNCH

ESOTERICO MUNCH

Esoterismo nell'Arte. Un ponte per ritornare all'Origine Molto spesso utilizziamo parole convinti che il nostro interlocutore possieda la nostra medesima chiave di significato. Questo accade per quelle parole che a un certo punto entrano a far parte di un gergo comune, sia adottate per una moda o per definire varie linee di pensiero, molto vaghe, proprio per la varietà che le caratterizza. Ad esempio, il significato dei termini Esoterico e il suo opposto [...]

Grandi mostre: da ottobre le opere di Edvard Munch a Genova

Grandi mostre: da ottobre le opere di Edvard Munch a Genova

Uno sguardo alle grandi mostre che l’Italia si prepara ad ospitare. Se Bologna ospiterà nel 2014 La ragazza con l’orecchino di perla, la città di Genova riserverà, fra fine 2013 e inizio[...]

150 anni di Munch: una mostra anche a Stoccolma

150 anni di Munch: una mostra anche a Stoccolma

Abbiamo già parlato degli eventi per celebrare il Giubileo di Munch in Norvegia. Anche Stoccolma ricorderà l’artista per i 150 anni e lo farà con una mostra presso la Thielska Galleriet.[...]

FOTO: Edvard Munch

Autografo di Munch

Autografo di Munch

Autoritratto con braccio di scheletro (1895)

Autoritratto con braccio di scheletro (1895)

Inger sulla spiaggia (1889) è l'opera con cui Munch inizia a definire la propria identità artistica

Inger sulla spiaggia (1889) è l'opera con cui Munch inizia a definire la propria identità artistica

La Senna a Saint-Cloud, 1890.

La Senna a Saint-Cloud, 1890.

Malinconia, 1891.

Malinconia, 1891.

La morte nella stanza della malata, 1893

La morte nella stanza della malata, 1893

L'urlo, 1893

L'urlo, 1893

Nel 2013 la Norvegia celebra il Giubileo di Munch

Nel 2013 la Norvegia celebra il Giubileo di Munch

Per tutto il 2013 la Norvegia celebra i 150 anni dalla nascita di Edvard Munch con il Giubileo di Munch. Tanti sono gli eventi speciali, le mostre e i tour che saranno organizzati durante tutto l’anno[...]

PARODIA DEL MIO RISVEGLIO GROTTESCO ....CON MUNCH IN TESTA

QUANDO......AL RISVEGLIO.... FISSI IL SOFFITTO....E NON HAI PENSIERI....IMMEDIATI ACCADE CHE LA MENTE VAGHI.... NEL BIANCO DEL BIANCO  ....ALLA RICERCA DI QUALCOSA....CHE LA RIEMPIA..... NON HAI PAROLE....NON HAI SUONI....NON HAI NULLA CHE TI SPINGA AD USCIRE DAL LETTO... SEMPLICEMENTE STAI COSì....ASSENTE.....AL MONDO ASSENTE A TE CHE SEI IL MONDO TUO NUOTI NEL VUOTO... IL CORPO RILASSATO....OGNI TANTO SI STIRACCHIA... ASPETTI SUCCEDA QUALCOSA....CHE TI SPINGA [...]

Dedicato a Munch.

Dedicato a Munch.

   Il dolore dell"anima.         il dolore dell"anima   è silenzioso, nn ti fa ne urlare ne imprecare         Si potrebbe paragonare ad un cielo nero e senza stelle, ad un mare in tempesta  con onde minacciose che si infrangono sugli scogli  senza alcun rumore. Il rumore infastidisce la tua esistenza, nn ascolti la voce degli  altri, la tua mente nn può ascoltare, è troppo impegnata ad udire il suo dolore, un dolore che gli altri nn vedono, [...]

MUNCH

MUNCH

  MUNCH  e lo spirito del Nord                                                                                           Scandinavia nel secondo Ottocento       Si è aperta a Villa Manin, Passariano di Codropio (Udine), fino al 6 marzo 2011 a cura di Marco Goldin (catalogo Linea d’ombra) la mostra “Munch e lo spirito del Nord. Scandinavia nel secondo Ottocento”. [...]

L’urlo o il grido - Edvard Munch

L’urlo o il grido - Edvard Munch

L'opera è un simbolo dell'angoscia e dello smarrimento che segnano tutta la vita del pittore norvegese. La scena rappresenta un'esperienza vera della vita dell'artista: mentre si trovava a passeggiare con degli amici su un ponte della città di Nordstrand (oggi quartiere di Oslo), il suo animo venne pervaso dal terrore. Così descrive la scena lo stesso Munch con alcune righe scritte sul suo diario mentre era malato a Nizza: si distinguono chiaramente sullo sfondo [...]

Vedo l'urlo di Munch

Li fisso. Tutti quanti, e sono tanti, forse infiniti. Volti di uomini e donne deformati dalla forma sferica in cui si trovano. Non mi fanno niente, per carità, sono gentiluomini e gentildonne, ma sono tormentanti e mi provocano una sensazione di malessere. L’altra notte, per esempio, avevo discusso con mio figlio, Tommaso, e poi la notte lo vidi con un ghigno malefico, mi rideva in faccia beffardamente. Io non mi lascio mica intimorire, però è strano come io [...]

Munch, Marat

Munch, Marat

Un incredibile Rubens che raffigura un Cristo morto fonte del Marat di Munch con Femme Fatale al seguito... due dipinti intensi in cui torna il braccio abbandonato del morto, con due funzioni opposte del femminile.

Edvard Munch

Edvard Munch

  Notte bianca  -  1901      on air:  fabrizio de andrè -  leggenda di natale      buone feste a tutti     

Edvard Munch -  Eye in eye

Edvard Munch - Eye in eye

Tanto ho pensato a te e ho scritto tanto di te senza proprio sapere chi tu fossi. In tante e tante camere ho dormito senza averti al mio fianco e tante son le case nelle quali ho abitato, senza di te. Tante son le città in cui non ti ho incontrato. Tante sono le cose che ho esaurito o smarrito per via verso di te, e tante possibilità ho sprecato, tante vite che la tua presenza qui e ora mi fa sentire perdute che ormai ti posso vedere solo come la luce primaverile [...]

Da Munch a Beethoven, passando per la Sicilia

Da Munch a Beethoven, passando per la Sicilia

Sono sempre rimasto perplesso, ma mai del tutto incredulo, all'ascolto dei racconti riguardanti la "Sindrome di Stendhal".   L'idea che l'arte, partorita dalla mente dell'uomo, possa annientare l'uomo stesso, mi affascina ogni volta che ne sento parlare. Noi toscani siamo così abituati a vedere e respirare arte da considerarla parte della nostra quotidianità.     Per analogia, mi vengono in mente quei versiliesi che guardano perplessi l'esodo estivo dei [...]

&id=HPN_Edvard+Munch_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Edvard{{}}Munch" alt="" style="display:none;"/> ?>