Egyptian politicians

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

In questa categoria: Faraone

Faraone è il termine con cui di solito vengono indicati i sovrani dell'antico Egitto.

Alessandro di Macedonia

Alessandro III di Macedonia (in greco antico: Ἀλέξανδρος Γ' ὁ Μακεδών, Aléxandros trίtos ho Makedόn), universalmente conosciuto come Alessandro Magno (Μέγας Ἀλέξανδρος, Mégas Aléxandros, Pella, ecatombeone - 20 o 21 luglio 356 a.C. – Babilonia, targelione - 10 o 11 giugno 323 a.C.), è st...

deleted

deleted

Post di Morsi...

Post di Morsi...

Ho ritrovato sta cosa scritta nel lontanissimo agosto del 1992!!!!! Ed ovviamente appena trovata sono entrato in un giro di deliri... Miiiiiiiiiiiiiii se ero pischellissimo...Non me la ricordavo proprio.... La butto lì... Tanto per...  ;-))) LOST                                        (13/08/1992)Mostro...“Suicidio!” si gridava…mentre le porte del tuo incubosi aprivanoper inghiottirla,Isteria fuggiva…Rimanevo solofronteggiando il tuo [...]

deleted

deleted

Il figlio di Mubarak - Il Fatto Quotidiano

Il figlio di Mubarak - Il Fatto Quotidiano

Siccome i nostri lettori da due mesi sanno quasi tutto dello scandalo Consip, immagino il loro smarrimento dinanzi ai telegiornaloni, soprattutto Rai, che l’hanno scoperto all’improvviso l’altroieri con l’arresto di Romeo e le perquisizioni di Bocchino, Russo e Gasparri. Dunque il loro approccio è lo stesso dei bambini di montagna che vedono per la prima […] Sorgente: Il figlio di Mubarak - Il Fatto Quotidiano

meglio AL-Sisi che i fratelli musulmani, in Egitto ci si gioca la democrazia

  Egitto l'occidente interviene sempre con i deliri, i fratelli musulmani cosa sono? La prima loro preoccupazione era la testa delle donne da coprire, tutto è iniziato in Iran, i laici hanno lottato poi è arrivato il capo islam e sono ancora lì donne velate e islam che è legge Non sono pronti alla nostra democrazia, che poi da noi è democrazia?L'america è democratica, io ho dubbi. Adesso se AL-Sisi non va bene è perchè c'è qualche progetto che fa piacere [...]

Al Sisi assassino come Videla da huffingtonpost

Al Sisi assassino come Videla da huffingtonpost

Pubblicato: 06/02/2016 15:56 CET Aggiornato: 06/02/2016 15:56 CET Il sequestro, la tortura e l'assassinio di Giulio Regeni sono opera di qualche gruppo degli squadroni della morte che in Egitto agiscono per conto e su ordine del regime del dittatore Al Sisi. Migliaia di oppositori sono vittime della feroce tirannia militare che ha preso il potere con un colpo di stato sostenuto dagli Usa, dalla Nato e da Israele. Un golpe che ha fatto leva sulle proteste [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

Expo dopo il 2015...

Esatto, il dopo, cosa ne sarà della zona Expo dopo l'evento. Il Presidente della Repubblica parla che l'Expo l'Italia ci sta mettendo la faccia. Da ricordare che il signor Napolitano e il peggior Presidente della Repubblica dell'Italia. In Italia ci sono passati molti Presidenti della Repubblica, alcuni invisibili, nel senso si facevano i cazzi propri. Altri pittoreschi, alcuni divertenti,alcuni simpatici come Pertini, altri incazzosi come Cossiga. Su Cossiga ce [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Morsi di laboratorio per Monumenti aperti 4,5 Maggio 2013

Morsi di laboratorio per Monumenti aperti 4,5 Maggio 2013

Pinacoteca Carlo Contini Oristano Morsi di Laboratorio è la nuova ambiziosa iniziativa nata dalla collaborazione dello storico laboratorio Restauro Arborense e l' associazione Morsi d' arte. L'esperimento accolto con entusiasmo dalla Amministrazione comunale di Oristano, è stato sviluppato con la collaborazione critico d' arte Ivo Serafino Fenu. I primi stage di restauro inizieranno in occasione di monumenti aperti. Info: 3409801944, 3421617432, 3408781714. [...]

Morsi di laboratorio

Morsi di laboratorio

Teatro san Martino Oristano sabato 20 aprile 2013 Prima prova pubblica del restauro dell'opera la Processione di Su Jesus di Carlo Contini, sarà possibile su prenotazione il sabato ore 19.00.Il primo appuntamento in realtà riservato solo ad un piccolo numero di visitatori mostrerà le operazioni preliminari al restauro, lo studio approfondito dell'opera l'esame visivo, lo studio del degrado.La visita va prenotata al 3409801944 o sulla pagina di Morsi d'arte. [...]

Mubarak è morto: mistero sull'ex rais

Mubarak è morto: mistero sull'ex rais

“Clinicamente morto” o “tecnicamente vivo”? Mistero sulle condizioni di salute dell’ ex rais egiziano Hosni Mubarak, ricoverato d’urgenza all’ospedale militare di Maadi ieri sera dopo essere stato colpito da un ictus. Un via vai di notizie che hanno dapprima annunciato, poi smentito, la sua “morte clinica”. “Mubarak è ‘clinicamente morto’ dopo un tentativo inutile di rianimarlo con l’uso di un defibrillatore”, questo il primo comunicato [...]

Hosni Mubarak è in coma

Hosni Mubarak è in coma

L'ex rais egiziano Hosni Mubarak è in coma ed è stato sottoposto a defribrillazione e respirazione artificiale nella notte. Lo riferiscono all'ANSA fonti della sicurezza, spiegando che al capezzale dell'ottantaquattrenne ex presidente nell'ospedale militare di Maadi ci sono la moglie Suzanne e le due nuore Khadiga e Haidy. Mubarak era stato dato ieri per clinicamente morto dall'agenzia Mena, ma poi altre fonti hanno detto che Mubarak era in coma. (Fonte Ansa)

Mubarak crisi cardiaca in elicottero. E conquista l'ospedale del carcere

Mubarak crisi cardiaca in elicottero. E conquista l'ospedale del carcere

PROCESSO ALL'EX RAIS - Scontri dopo la sentenza, 20 feriti. Il giudice aveva ordinato il trasferimento in carcere. Sarebbe stata la prima volta per l'ex rais che voleva tornare in un Centro medicoIL CAIRO - L'ex presidente egiziano Hosni Mubarak, condannato all'ergastolo, è entrato nell'ospedale del carcere di massima sicurezza di Tora, al sud del Cairo, come ha disposto il procuratore generale. È la prima volta, da quando è stato deposto l'11 febbraio scorso, [...]

MUBARAK CONDANNATO A TORTO

L'ex rais egiziano Hosni Mubarak è stato condannato all'ergastolo per avere ordinato di sparare sui manifestanti durante la rivoluzione. La notizia non avrebbe importanza se Mubarak fosse stato il padrone di un’impresa e avesse ordinato di sparare sui suoi operai in sciopero. In quel caso si sarebbe trattato di omicidio plurimo e la sentenza non avrebbe fatto una piega. Invece, trattandosi di un capo di Stato, il fatto assume contorni affatto diversi e pone un [...]

&id=HPN_Egyptian+politicians_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Egyptian{{}}politicians" alt="" style="display:none;"/> ?>