Eleanora Fagan Gough

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

Eleanora Fagan Gough

La scheda: Eleanora Fagan Gough

Eleanora Fagan, o Elinore Harris, nota come Billie Holiday o Lady Day (Filadelfia, 7 aprile 1915 – New York, 17 luglio 1959), è stata una cantante statunitense, fra le più grandi di tutti i tempi nei generi jazz e blues. Nata da genitori non sposati, Sarah Julia Fagan e il musicista Clarence Halliday, noto come Clarence Holiday, quando scelse il suo nome d'arte prese il cognome d'arte del padre e il nome "Billie" in omaggio all'attrice Billie Dove.


Blues Blood, Omaggio a Billie Holiday a Vernole

Nel Castello di Acaya, presso Vernole, è in calendario Sabato 14 Maggio un appuntamento con Blues Blood, Omaggio a Billie Holiday. Un nuovo spettacolo - scritto e diretto da Angela C. Muscogiuri e organizzato da Luigi De Luca - che comprende anche la proiezione di un video realizzato da "Visual art" di Andrea Di Salvatore. «È la biografia, rivista in forma originale, della grande cantante afro americana Billie Holiday (Nella Foto). La vita, lo stupore e [...]

Billie Holiday Project Trio a Jazz&More

Billie Holiday Project Trio a Jazz&More L'evento si terrà all'ora, data e località seguenti: Venerdì 12 febbraio 2016 dalle 21:30 alle 23:00 (CET) Hotel Due Torri 4 Piazza Sant'Anastasia 37121 Verona Italia Eccoci al 3° appuntamento della Rassegna 2016 ideata e condotta da Jazz&More, Circolo Jazz Verona e Due Torri Hotel*****, con il sostegno di Banca Popolare di Verona, AGSM e Advanced Consulting Engineering, sotto il patrocinio del Comune di Verona. La terza [...]

Billie Holiday – The Very Thought of You

Billie Holiday – The Very Thought of You

https://www.youtube.com/watch?v=vPJuFxl0bxY The mere idea of you. The longing here for you. You'll never know how slow the moments go till I'm near to you. I see your face in every flower. Your eyes in stars above it's just the thought of you. The very thought of you, my love.     Disclaimer MiMusica non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge [...]

EVENTI: Eleanora Fagan Gough

Nel 1933, diciottenne, mentre cantava al "Log Cabin", fu notata dal produttore John Hammond, che le organizzò alcune sedute in sala d'incisione con suo cognato Benny Goodman.

Nel 1933, diciottenne, mentre cantava al "Log Cabin", fu notata dal produttore John Hammond, che le organizzò alcune sedute in sala d'incisione con suo cognato Benny Goodman.

Nel 1933, diciottenne, mentre cantava al "Log Cabin", fu notata dal produttore John Hammond, che le organizzò alcune sedute in sala d'incisione con suo cognato Benny Goodman.

Nel 1954 andò in tournée in Europa.

Nel 1954 andò in tournée in Europa.

Nel 1954 andò in tournée in Europa.

Nel 1935 le procurò un contratto con il pianista Teddy Wilson per alcune incisioni sotto l'etichetta Brunswick, che ebbero successo e fecero conoscere Billie.

Nel 1935 le procurò un contratto con il pianista Teddy Wilson per alcune incisioni sotto l'etichetta Brunswick, che ebbero successo e fecero conoscere Billie.

Nel 1935 le procurò un contratto con il pianista Teddy Wilson per alcune incisioni sotto l'etichetta Brunswick, che ebbero successo e fecero conoscere Billie.

Nel 1936 cominciò a incidere col proprio nome per l'etichetta Vocalion.

Nel 1936 cominciò a incidere col proprio nome per l'etichetta Vocalion.

Nel 1936 cominciò a incidere col proprio nome per l'etichetta Vocalion.

Nel 1947 apparve nel film-musical La città del jazz, accanto a Louis Armstrong.

Nel 1947 apparve nel film-musical La città del jazz, accanto a Louis Armstrong.

Nel 1947 apparve nel film-musical La città del jazz, accanto a Louis Armstrong.

Nel 1939, sfidando le discriminazioni razziali, cantò una canzone coraggiosa, Strange Fruit (Grammy Hall of Fame Award 1978), il frutto era il corpo di un nero ucciso dai bianchi ed appeso a un albero.

Nel 1939, sfidando le discriminazioni razziali, cantò una canzone coraggiosa, Strange Fruit (Grammy Hall of Fame Award 1978), il frutto era il corpo di un nero ucciso dai bianchi ed appeso a un albero.

Nel 1939, sfidando le discriminazioni razziali, cantò una canzone coraggiosa, Strange Fruit (Grammy Hall of Fame Award 1978), il frutto era il corpo di un nero ucciso dai bianchi ed appeso a un albero.

Nel 2002 l'album Lady Day: The Complete Billie Holiday on Columbia 1933–1944 vince il Grammy Award for Best Historical Album.

Nel 2002 l'album Lady Day: The Complete Billie Holiday on Columbia 1933–1944 vince il Grammy Award for Best Historical Album.

Nel 2002 l'album Lady Day: The Complete Billie Holiday on Columbia 1933–1944 vince il Grammy Award for Best Historical Album.

Christina Aguilera: omaggio a Billie Holiday nello scatto del nuovo album

Christina Aguilera: omaggio a Billie Holiday nello scatto del nuovo album

In un articolo al vetriolo il Mail on-line propone un nuovo scatto promozionale di Christina Aguilera, il primo per l’imminente album discografico, che la cantante sta ultimando proprio in queste settimane. Nello scatto in bianco e nero, ad opera di Jake Bailey, Christina rievoca le atmosfere retrò di Billie Holiday, con tanto di fiore bianco tra i capelli. L’articolo del quotidiano britannico sospetta che le ritrovate forme del volto longilineo, e la pelle di [...]

BILLIE HOLIDAY (2)

BILLIE HOLIDAY (2)

Precedente capitolo: pod-s-jerry-s.html Prosegue in: lester-young-la-magia-del-sax.html & lester-billie.html Foto del blog: negli-stessi-anni.html lester.html & billie.html       Nel 1938 ebbe una nuova, lunga esperienza con una grande orchestra: quella di Artie Shaw, in quel tempo sulla cresta dell'onda. Ma era un'orchestra bianca, e lei era negra, e il pubblico, a certe convivenze, non aveva ancora fatto l'abitudine. Per lei, nonostante l'appoggio [...]

BILLIE HOLIDAY

BILLIE HOLIDAY

  Prosegue in: pod-s-jerry-s.html & lester-young-la-magia-del-sax.html     Avevano cominciato a chiamarla Lady le ragazze che lavoravano in un locale di Harlem insieme a lei, allora all'inizio della sua carriera di cantante e ancora adolescente: Lady perché si dava tante arie da rifiutarsi di raccogliere le mance come si usava lì, e cioè alzando le sottane e afferrando fra le cosce il biglietto di banca che il cliente aveva messo sul bordo del tavolo.   Anni [...]

"EMBRACEABLE YOU" by BILLIE HOLIDAY

UN BRANO DI GERSWIN FAMOSO QUI INTERPRETATO DALLA MITICA BILLIE HOLIDAY ACCOMPAGNATA DA FIOR DI JAZZISTI.UN CAPOLAVORO UNICO LA SUA VOCE IL SUO TONO LA SUA TRISTE MA CHIARA PASSIONALITA'.DA INCORNICIARE

"LOVE FOR SALE" di COLE PORTER...CANTA BILLIE HOLIDAY

UN ALTRO CAPOLAVORO DI BILLIE HOLIDAY SU UN SPLENDIDO PEZZO DI COLE PORTER "LOVE FOR SALE".CHI MEGLIO DI LEI POTEVA INTERPRETARE QUESTO BRANO COSI DIFFFICILE ED IMPEGNATIVO ANCHE SUL PIANO DEI SENTIMENTI E RENDERLO COSI INTENSO CON LA SUA VOCE UNICA.L'ACCOMPAGNA SPLENDIDAMENTE AL PIANO NIENTE MENO CHE OSCAR PETERSON..!!

Tuaregblu, STRANGE FRUIT e Billie Holiday

by Henry MAIL: Tuaregblu@gmail.com  E' il 1939. I cinema americani passavano Via col vento, storia d'amore contornata da una pacifica, onesta e rispettosa convivenza della civiltà nera con i padroni bianchi del Sud. In Europa la Germania nazista invade la Polonia, scintilla che accende la seconda guerra mondiale. E' il 1939. Billie Holiday, allora ventiquattrenne, al Cafè Society di New York, intona per la prima volta, con la sua inconfondibile voce, Strange [...]

Billie

Al mondo nascono persone che non hanno la fortuna di avere una vita facile, portano dentro di sè sin dalla nascita i dolori di intere generazioni che le hanno precedute. E' come se il loro destino fosse già segnato e votato a ripetere ancora una volta una esistenza fatta di sofferenze, di umiliazioni e di ferite inguaribili. Billie, nacque come Eleonora Fagan nel 1915 a Baltimora. Suo padre la abbandonò in tenera età, lasciandola sola con una madre incapace. [...]

Louis Armstrong canta con Billie Holiday

Louis Armstrong canta con Billie Holiday

  Billie Holiday & Louis Armstrong in un duetto impossibile dato che la voce di Louis è stata registrata nel 1962 e quella Billie nel 1956 La base è stata costruita sul campionamento del giro di basso di una vecchia canzone dei Jesus love you Altre sovrapposizioni ritmiche hanno completato questo remix realizzato in due versioni remix elettro drum mix e dance mix ascolta Billie Holiday & Louis Armstrong

Billie

Che idiota. Non so che m'è venuto in mente stamani. Ascoltare Billie Holiday. (Va bene, allora facciamoci del male)

"Lady Day" e "Ray", ovvero Billie Holiday e Ray Charles

"Lady Day" e "Ray", ovvero Billie Holiday e Ray Charles

La scorsa settimana in abbonamento a teatro avevo il nuovo musical di Massimo Romeo Piparo, regista che, oltre a essere della mia città (il che gli fa guadagnare di per sé punti) ho sempre apprezzato per i suoi adattamenti teatrali di musical di successo, e che ultimamente ho applaudito per il suo Jesus Christ Superstar, al termine del quale è salito sul palco per ricevere il non proprio calorosissimo applauso della platea messinese che, come noto, non si spreca [...]

Un’Altra Gemma Dagli Archivi Di Uno Dei Più Grandi Jazzisti Di Sempre. John Coltrane – Blue World

Un’Altra Gemma Dagli Archivi Di Uno Dei Più Grandi Jazzisti Di Sempre. John Coltrane – Blue World

John Coltrane – Blue World – Impulse/Universal CD Non sono mai stato (e a questo punto mai sarò) un grande appassionato di jazz, il che non vuol dire che qualche volta non mi conceda qualche digressione nel genere, specie quando si parla di grandi artisti e soprattutto di musica non troppo cerebrale; ci sono poi due artisti davanti ai quali non posso far altro che togliermi il cappello ed inchinarmi, e cioè Miles Davis e John Coltrane, tra l’altro entrambi [...]

Che Natale Sarebbe Senza Un "Nuovo" Jimi Hendrix? Il 22 Novembre Esce Il Box Songs For Groovy Children: The Fillmore East Concerts

Che Natale Sarebbe Senza Un "Nuovo" Jimi Hendrix? Il 22 Novembre Esce Il Box Songs For Groovy Children: The Fillmore East Concerts

Jimi Hendrix - Songs For Groovy Children: The Fillmore East Concerts - 5 CD Box Set Sony Legacy - 22-11-2019 Lo scorso anno, naturalmente sempre più o meno nel periodo natalizio, era stato pubblicato https://discoclub.myblog.it/2018/12/03/correva-lanno-1968-2-jimi-hendrix-experience-electric-ladyland-deluxe-edition-50th-anniversary-box/ , l'anno prossimo che cadrà il cinquantesimo anniversario della morte di Jimi Hendrix non oso pensare a cosa penserà la [...]

Tijuana Moods, ovvero il luogo della perdizione (non solo di Mingus)

Tijuana Moods, ovvero il luogo della perdizione (non solo di Mingus)

L'edizione di questo disco, pubblicata nel '62, è originale italiana. Comprata in un negozio romano sorto sulle ceneri ben spente di un ancor più famoso negozio Disfunzionante di quartier San Lorenzo. Scontrosità e scortesia lo contraddistinguono, ma per una volta (dopo averci comprato online una copia top di Coltrane) una visita era doverosa. Prima ed ultima. Non so se Charles Mingus fosse scontroso quanto il tizio del negozio, ma sicuramente non gli girava [...]

FOTO: Eleanora Fagan Gough

Lady_Day

Lady_Day

Eleanora_Fagan_Gough

Eleanora_Fagan_Gough

Billie Holiday a due anni

Billie Holiday a due anni

Billie Holiday a due anni

Billie Holiday a due anni

Billie Holiday a due anni

Billie Holiday a due anni

My Blues Roots : Charles Mingus Atlantic mono first pressing Italy

My Blues Roots : Charles Mingus Atlantic mono first pressing Italy

A proposito di Mingus, avere a casa centinaia o migliaia di dischi, magari anche rock e non conoscere Mingus e, soprattutto,non apprezzarlo a me sembra una grande manchevolezza. Approfittatene , il Tubo offre di tutto, ve lo ascoltate con calma. Magari partite da questo album che ho trovato in condizioni EX, italiano , prima stampa mono , anni sessanta. Copertina Flipback senza, stavolta, nessuna menzione di chi lo ha manufatto. Ma il marchio Biem e i caratteri [...]

*** SPAZIO CONTEST *** : Vinci Jimi Hendrix

https://www.virginradio.it/concorso/concorsi/254013/jimi-hendrix-electric-ladyland-50th-anniversary-partecipa-all-estarzione-del-cofanetto-deluxe.html

(Jimi Hendrix)

(Jimi Hendrix)

“La pazzia è come il paradiso. Quando arrivi al punto in cui non te ne frega più niente di quello che gli altri possono dire… sei vicino al cielo” (Jimi Hendrix)

deleted

deleted

Prossime Uscite Autunnali 3. Jimi Hendrix Experience - Electric Ladyland: Un Altro Disco "Epocale" Festeggia Il 9 Novembre Il Suo 50° Anniversario

Prossime Uscite Autunnali 3. Jimi Hendrix Experience - Electric Ladyland: Un Altro Disco "Epocale" Festeggia Il 9 Novembre Il Suo 50° Anniversario

Jimi Hendrix Experience - Electric Ladyland - 3 CD + 1 Blu-ray - Sony Legacy - 09-11-2018 Un altro degli album più importanti della storia della musica rock (secondo chi scrive fra i 10, forse 5, più belli di sempre) giunge al traguardo della edizione Deluxe per il 50° Anniversario dalla sua data di uscita originale, che fu tra settembre e ottobre del 1968, a seconda della edizione inglese (quella con la copertina con le donne nude) o della edizione [...]

Dopo Il Tributo Ai Padri Fondatori Del Blues Ora Tocca Alle "Eroine" Del Genere. Rory Block - A Woman’s Soul: A Tribute To Bessie Smith

Dopo Il Tributo Ai Padri Fondatori Del Blues Ora Tocca Alle "Eroine" Del Genere. Rory Block - A Woman’s Soul: A Tribute To Bessie Smith

Rory Block - A Woman’s Soul: Tribute To Bessie Smith - Stony Plain   Circa un anno fa l’avevamo lasciata alle prese con Keepin’ Outta Trouble: A Tribute To Bukka White, che era il sesto capitolo della serie dedicata ai “Padri Fondatori Del Blues ”https://discoclub.myblog.it/2017/01/10/una-delle-signore-del-blues-bianco-rory-block-keepin-outta-trouble-a-tribute-to-bukka-white/ ,  ed ora la ritroviamo lanciata in una nuova avventura, questa volta  nel [...]

Maggio 2018: The Jimi Hendrix Experience - ARE YOU EXPERIENCED? (1967)

Maggio 2018: The Jimi Hendrix Experience - ARE YOU EXPERIENCED? (1967)

  Data di pubblicazione: 12 maggio 1967 Registrato a: De Lane Lea CBS Studios & Olympic Studios (Londra) Produttore: Chas Chandler Formazione: Jimi Hendrix (voce, chitarre), Noel Redding (basso, cori), Mitch Mitchell (batteria, cori)     Tracklist (edizione riunita in cd delle due edizione precedenti, sia americana che inglese)                           Foxy lady                         Manic [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_Eleanora+Fagan+Gough_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Billie{{}}Holiday" alt="" style="display:none;"/> ?>