Electrically Erasable and Programmable Read Only Memory

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Località
In rilievo

Località

E2PROM

La scheda: E2PROM

EEPROM (anche scritto E2PROM), acronimo di Electrically Erasable Programmable Read-Only Memory, è un tipo di memoria non volatile, usata nei computer e altri dispositivi elettronici per memorizzare piccole quantità di dati che devono essere mantenuti quando viene tolta l'alimentazione elettrica (per esempio la configurazione del dispositivo). Le operazioni di scrittura, cancellazione e riscrittura hanno luogo elettricamente.
Ciascuna cella di memoria capace di memorizzare un singolo bit è costituita da due transistori MOS, uno "di memoria" e uno "di accesso".


EVENTI: E2PROM

Nel 1978 George Perlegos sviluppò l'Intel 2816 basandosi sulla tecnologia EPROM, ma usando uno strato sottile di ossido per il gate.

Nel 1978 George Perlegos sviluppò l'Intel 2816 basandosi sulla tecnologia EPROM, ma usando uno strato sottile di ossido per il gate.

Nel 1978 George Perlegos sviluppò l'Intel 2816 basandosi sulla tecnologia EPROM, ma usando uno strato sottile di ossido per il gate.

Nel 1978 George Perlegos sviluppò l'Intel 2816 basandosi sulla tecnologia EPROM, ma usando uno strato sottile di ossido per il gate.

MEEPROMMER: programmatore EEPROM con Arduino

MEEPROMMER: programmatore EEPROM con Arduino

Ultimamente ha catturato la mia attenzione la modifica del KERNAL del C64. Avevo visto che molti progetti di modifica del kernal utilizzano le EPROM del tipo 27Cxxx (dove xxx sta per la capacità di memoria della EPROM utilizzata; per un solo kernal, come la ROM originale del C64C, occorrono 128 byte). E' possibile anche inserire più kernal da scegliere all'accensione della macchina.Poiché amo il fai-da-te e modding su retrocomputer, pur non essendo un tecnico [...]

FOTO: E2PROM

EPROM ST M27C512

EPROM ST M27C512

EPROM ST M27C512

EPROM ST M27C512

EPROM ST M27C512

EPROM ST M27C512

Programmatore PIC EEPROM

Programmatore PIC EEPROM

Programmatore PIC e EEPROM l'alimentazione pu� essere di 9 o 12 V   ICSP (In-Circuit Serial Programming) � anche possibile programmare il PIC direttamente sulla scheda del circuito che il microcontrollore deve gestire; questa tecnica si chiama ICSP. Lo schema elettrico del programmatore � lo stesso, ma occorre adottare alcuni accorgimenti in pi�: le linee PGC (RB6), PGD (RB7) e PGM (RB3) non devono (preferibilmente) essere utilizzate per altri scopi [...]

&id=HPN_Electrically+Erasable+and+Programmable+Read+Only+Memory_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}EEPROM" alt="" style="display:none;"/> ?>