Elettroencefalografia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

La scheda: Elettroencefalografia

L'elettroencefalografia (EEG) è la registrazione dell'attività elettrica dell'encefalo. La tecnica è stata inventata nel 1929 da Hans Berger, il quale scoprì che vi era una differenza di potenziale elettrico tra aghi infissi nello scalpo oppure tra due piccoli dischi di metallo (elettrodi) quando essi sono posti a contatto sulla cute sgrassata del cuoio capelluto. La tecnica fu in seguito perfezionata da Herbert Jasper, e venne in seguito utilizzata soprattutto per studiare il sonno. L'EEG v...

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Giornata Stati Vegetativi

http://www.norbaonline.it/od.asp?i=19300&puntata=Bari%2C-convegno-su-stati-vegetativi-&pr=SERVIZI+TGIl 9 febbraio 2017 l 9 febbraio presso la Maugeri a Cassano si è tenuto per la prima volta l'incontro di tutta la rete del coma pugliese. Una maratona di tavoli di lavoro che hanno voluto affrontare il coma partendo dai primi momenti di soccorso. Nessuno aveva mai pensato a questa analisi, che si è rivelata fonte di dati importanti e [...]

Giornata Stati Vegetativi

http://www.norbaonline.it/od.asp?i=19300&puntata=Bari%2C-convegno-su-stati-vegetativi-&pr=SERVIZI+TGIl 9 febbraio 2017 l 9 febbraio presso la Maugeri a Cassano si è tenuto per la prima volta l'incontro di tutta la rete del coma pugliese. Una maratona di tavoli di lavoro che hanno voluto affrontare il coma partendo dai primi momenti di soccorso. Nessuno aveva mai pensato a questa analisi, che si è rivelata fonte di dati importanti e indispensabili spunti di [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

Ridere venti minuti al giorno aiuta la memoria: "Rilascia più onde gamma che onde alfa"

Ridere venti minuti al giorno aiuta la memoria: "Rilascia più onde gamma che onde alfa"

Ridere può aiutare a combattere la perdita della memoria in tarda età e l'umorismo attiva tutte le aree del cervello tanto da renderlo più capace di ricordare. Lo suggeriscono, raccomandandolo come pratica quotidiana, i ricercatori della Loma Linda University, Southern California, che i giorni scorsi hanno presentato 2 ricerche curiose, seppure svolte su un campione limitato di casi, al meeting Experimental biology di San Diego.   La prima indagine è stata [...]

deleted

deleted

Comunicare con persone in stato vegetativo ora è possibile: l'eccezionale caso di Routley Scott

Alcuni media inglesi riportano la notizia di un uomo canadese di 39 anni, Scott Routley, con diagnosi di stato vegetativo da dodici anni, che è riuscito a comunicare con i suoi neurologi, spiegando loro che non prova dolore.È la prima volta che un paziente incapace di comunicare e gravemente cerebroleso ha dato risposte clinicamente rilevanti ai sanitari, come hanno raccontato i medici del “Brain and Mind Institute” dell’University of Western Ontario [...]

IN STATO VEGETATIVO DA 12 ANNI: COMUNICA CON I MEDICI: "NON SOFFRO"

Scoot Routley, ritenuto incosciente per 12 anni, ha la percezione di ciò che accade. A rivelarlo il team del professor Owen che sta scoprendo altri pazienti come lui: «I manuali di medicina dovranno essere riscritti». «I manuali di medicina dovranno essere riscritti». Sono le parole di Bryan Young, neurologo presso l’ospedale dell’Università di Londra, dopo aver scoperto che un suo paziente in stato vegetativo è riuscito a dire di non soffrire. «SA CHI [...]

In stato vegetativo da dodici anni risponde a una domanda dei medici

In stato vegetativo da dodici anni risponde a una domanda dei medici

MILANO - Alcuni media inglesi, il quotidiano The Indipendent e la Bbc, riportano la notizia di un uomo canadese di 39 anni, Scott Routley, in stato vegetativo da 12 anni in seguito a un incidente, che sarebbe stato in grado di rispondere ad alcune domande dei medici, segnalando di non avere dolore fisico. Dato che Scott apparentemente non è cosciente, e inoltre non sarebbe in condizioni di rispondere verbalmente o attraverso gesti semplici (per esempio aprire o [...]

Uomo in stato vegetativo da 12 anni comunica con i medici: "Non soffro"

Uomo in stato vegetativo da 12 anni comunica con i medici: "Non soffro"

Un uomo canadese, ritenuto in stato vegetativo da circa 12 anni, è riuscito a comunicare con gli scienziati, assicurando loro che non prova dolore. È la prima volta che un paziente incapace di parlare e gravemente cerebroleso è stato in grado di dare risposte clinicamente rilevanti ai sanitari, spiegano i medici del Brain and Mind Institute dell'University of Western Ontario (Canada) alla Bbc online. Il caso eccezionale, destinato secondo i sanitari a modificare [...]

Dramma del teramano: morte cerebrale per la piccola Elena

Articolo che ho scritto ieri, 21/05/2011, per la prima pagina della Testata Giornalistica BlogLiveTragedia nel teramano, la piccola Elena di 18 mesi non ce l’ha fatta. L’intera nazione piange questa dolce piccola creatura per cui è stata accertata la morte celebrale. Poche ore dunque e purtroppo la bambina non sarà più in questa vita (si attende la tempistica legale per gli accertamenti medici di rito che constateranno la sua morte effettiva): i familiari [...]

Approvate le Linee di indirizzo per l'assistenza delle persone in stato vegetativo e di minima coscienza

La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano ha approvato il 5 maggio 2011 le Linee di indirizzo sugli stati vegetativi e di minima coscienza. Il documento prevede la realizzazione di un sistema integrato ospedale-territorio per costruire un percorso di “dimissione protetta”, riducendo al minimo la permanenza nei reparti di rianimazione e intensivi e favorisca al più presto il trasferimento in [...]

&id=HPN_Elettroencefalografia_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Electroencephalography" alt="" style="display:none;"/> ?>