Enel S.p.A.

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

Incidente di cernobyl

La scheda: Incidente di cernobyl

presunte:
ONU: 4 000
PVE: 30 000 ~ 60 000
Greenpeace: 6 000 000
Il disastro di Černobyl' (in ucraino: Чорнобильська катастрофа?, traslitterato: Čornobyl's'ka katastrofa, in bielorusso: Чарнобыльская катастрофа?, traslitterato: Čarnobyĺskaja katastrofa, in russo: Чернобыльская авария?, traslitterato: Černobyl'skaja avarija) è stato il più grave incidente mai verificatosi in una centrale nucleare. È uno dei due incidenti classificati come catastrofici con il livello 7 e massimo della scala INES dell'IAEA, insieme all'incidente avvenuto nella centrale di Fukushima Dai-ichi nel marzo 2011.
Il disastro avvenne il 26 aprile 1986 alle ore 1:23 circa, presso la centrale nucleare V.I. Lenin, situata in Ucraina settentrionale (all'epoca parte dell'URSS), a 3 km dalla città di Pryp"jat' e 18 km da quella di Černobyl', 16 km a sud del confine con la Bielorussia. Le cause furono indicate variamente in gravi mancanze da parte del personale, sia tecnico sia dirigente, in problemi relativi alla struttura e alla progettazione dell'impianto stesso e nella sua errata gestione economica e amministrativa. Nel corso di un test definito "di sicurezza" (già eseguito senza problemi di sorta sul reattore n. 3), il personale si rese responsabile della violazione di svariate norme di sicurezza e di buon senso, portando a un brusco e incontrollato aumento della potenza (e quindi della temperatura) del nocciolo del reattore n. 4 della centrale: si determinò la scissione dell'acqua di refrigerazione in idrogeno e ossigeno a così elevate pressioni da provocare la rottura delle tubazioni del sistema di raffreddamento del reattore. Il contatto dell'idrogeno e della grafite incandescente delle barre di controllo con l'aria, a sua volta, innescò una fortissima esplosione, che provocò lo scoperchiamento del reattore e di conseguenza causò un vasto incendio.
Una nuvola di materiale radioattivo fuoriuscì dal reattore e ricadde su vaste aree intorno alla centrale, contaminandole pesantemente e rendendo necessaria l'evacuazione e il reinsediamento in altre zone di circa 336.000 persone. Nubi radioattive raggiunsero anche l'Europa orientale, la Finlandia e la Scandinavia con livelli di contaminazione via via minori, toccando anche l'Italia, la Francia, la Germania, la Svizzera, l'Austria e i Balcani, fino a porzioni della costa orientale del Nord America.
Un rapporto del Chernobyl Forum redatto da agenzie dell'ONU (OMS, UNSCEAR, IAEA e altre) conta 65 morti accertati e più di 4.000 casi di tumore della tiroide fra quelli che avevano fra 0 e 18 anni al tempo del disastro, larga parte dei quali probabilmente attribuibili alle radiazioni. La maggior parte di questi casi sono stati trattati con prognosi favorevoli. Al 2002 si erano contati 15 morti.
I dati ufficiali sono contestati da associazioni antinucleariste internazionali, fra le quali Greenpeace, che presenta una stima fino a 6.000.000 di decessi su scala mondiale nel corso di 70 anni, contando tutti i tipi di tumori riconducibili al disastro secondo il modello specifico adottato nell'analisi. Il gruppo dei Verdi del parlamento europeo, pur concordando con il rapporto ufficiale ONU per quanto riguarda il numero dei morti accertati, se ne differenzia e lo contesta sulle morti presunte, che stima piuttosto in 30 000-60 000.


Enel porta in Europa le colonnine per la ricarica veloce delle eCar

Enel porta in Europa le colonnine per la ricarica veloce delle eCar

(Teleborsa) - Enel porta le colonnine di ricarica delle auto elettriche in Europa. Il gruppo energetico ha infatti annunciato l'avvio del progetto “E-VIA FLEX-E mobility in Italy, France and Spain”. Il prtogetto, coordinato da Enel e co-finanziato dalla Commissione Ue, prevede l’installazione di 14 stazioni di ricarica ultraveloce in Europa. L’obiettivo è quello di sperimentare una rete che permetta ai nuovi veicoli elettrici, con autonomia superiore ai [...]

Enel avvia riorganizzazione societaria del gruppo in Cile

Enel avvia riorganizzazione societaria del gruppo in Cile

(Teleborsa) - Via libera delle assemblee delle controllate cilene di Enel alla riorganizzazione societaria del gruppo in Cile. In particolare, le assemblee straordinarie hanno deliberato l'integrazione in Enel Chile degli asset rinnovabili cileni posseduti da Enel Green Power Latin America tramite fusione per incorporazione di quest'ultima nella stessa Enel Chile. Il lancio da parte di Enel Chile di un'offerta pubblica di acquisto (OPA) sulla totalità delle [...]

Enel firma linea di credito revolving da 10 miliardi di euro

Enel firma linea di credito revolving da 10 miliardi di euro

(Teleborsa) - Enel e la sua controllata olandese Enel Finance International hanno firmato in data odierna una nuova linea di credito revolving da 10 miliardi di euro, che va a sostituire una preesistente linea da 9,44 miliardi di euro, rinegoziata nel febbraio del 2015. La nuova linea presenta un costo inferiore e scade a dicembre 2022, in data successiva rispetto a quella prevista dalla linea preesistente (febbraio 2020). Il costo della linea di credito è [...]

Enel, EGP vince gara Brasile per nuovo impianto fotovoltaico

Enel, EGP vince gara Brasile per nuovo impianto fotovoltaico

(Teleborsa) - Enel, attraverso la controllata brasiliana per le rinnovabili Enel Green Power Brasil Participacoes (EGPB), si è aggiudicata il diritto di concludere contratti ventennali per la fornitura di energia relativi alla produzione di un nuovo impianto solare fotovoltaico da 388 MW1, a seguito dell’esito della gara pubblica A-4 indetta dal governo federale brasiliano tramite l’autorità per l’energia ANEEL. Si prevede che il Gruppo investirà quasi 355 [...]

Rinnovabili, Enel si aggiudica 146 MW di capacità eolica in Canada

Rinnovabili, Enel si aggiudica 146 MW di capacità eolica in Canada

(Teleborsa) - Enel,  tramite la controllata per le rinnovabili statunitense Enel Green Power North America, (EGPNA), si è aggiudicata due Renewable Energy Support Agreements (RESA) della durata di 20 anni per 146 MW di nuova capacità eolica ad Alberta, in Canada, a seguito di una gara indetta dal gestore del sistema elettrico della provincia, Alberta Electric System Operator (AESO). In base ai due contratti, Enel costruirà due nuovi impianti eolici, Riverview [...]

Mobilità Elettrica, Enel e Audi siglano accordo per per sviluppare servizi

Mobilità Elettrica, Enel e Audi siglano accordo per per sviluppare servizi

(Teleborsa) - Accordo tra Enel e Volkswagen, distributore del marchio Audi, per sviluppare servizi per la mobilità elettrica. Le due società hanno firmato un Memorandum of Understanding (MoU) "per l'integrazione dei servizi di ricarica nell'offerta di acquisto della nuova Audi e-tron, prima vettura 100% elettrica del marchio, e per promuovere e sviluppare la mobilità elettrica nel Paese". "Vogliamo rendere la vita di chi acquista un’'auto elettrica il più [...]

Enel riconfermata nell'indice FTSE4Good

Enel riconfermata nell'indice FTSE4Good

(Teleborsa) - La sostenibilità è un tema importante per Enel S.p.A., che è stata riconfermata nel prestigioso indice FTSE4Good, che classifica le migliori aziende in base alla loro performance in ambiti quali la lotta al cambiamento climatico, la governance, il rispetto dei diritti umani e l'anticorruzione. La performance delle imprese è valutata in base a una serie di criteri ambientali, sociali e di governance ("ESG"). L’inclusione di Enel è stata [...]

Enel firma accordi di capacity storage negli USA

Enel firma accordi di capacity storage negli USA

(Teleborsa) - Enel al lavoro negli Stati Uniti. Tramite la controllata statunitense per le rinnovabili Enel Green Power North America, Inc. (EGPNA), la società elettrica italiana ha concluso tre Capacity Storage Agreement con la utility californiana Pacific Gas and Electric (PG&E) per una capacità totale di 85 MW/340 MWh. In base agli accordi, Enel costruirà gli impianti stand-alone di accumulo di energia a batterie agli ioni di litio di Kingston, Cascade e [...]

Organizzazione: Incidente di cernobyl

Location: Città di Roma.

Location: Repubblica Italiana.

Prodotti: La produzione di energia elettrica.

Prodotti: Elettricità.

Prodotti: Gas naturale.

Industria: La produzione di energia elettrica.

Industria: Elettricità.

Industria: Gas naturale.

Fondata: Governo Fanfani IV.

Enel e Intesa Sanpaolo insieme per l'economia circolare

Enel e Intesa Sanpaolo insieme per l'economia circolare

(Teleborsa) - Rafforzare l’impegno per un continuo miglioramento delle aziende italiane sul fronte dell'innovazione, della competitività e delle prestazioni ambientali, promuovendo l’Economia Circolare, un approccio che consente di perseguire contemporaneamente questi obiettivi, tra loro fortemente complementari. Con questo scopo, Enel e Intesa Sanpaolo si sono fatti promotori di un evento svoltosi oggi presso la sede di Confindustria e aperto dagli [...]

Enel debole nonostante i giudizi positivi degli analisti

Enel debole nonostante i giudizi positivi degli analisti

(Teleborsa) - Peggiorano nel pomeriggio le quotazioni di Enel, che lima lo 0,28% sul listino milanese attestandosi a 5,345. La big energetica sembra aver ignorato i numerosi giudizi positivi espressi oggi dagli analisti. Banca IMI ne ha migliorato il target price a 5,8 euro mantenendo il giudizio "add", Kepler Chevreux lo ha alzato a 6 euro (giudizio confermato a "buy"), Goldman Sachs lo ha portato a 6,2 euro (confermando la [...]

FOTO: Incidente di cernobyl

ENEL

ENEL

Ente_nazionale_per_l'energia_elettrica

Ente_nazionale_per_l'energia_elettrica

Selt-Valdarno

Selt-Valdarno

Enel

Enel

La centrale idroelettrica di Rocchetta a Volturno

La centrale idroelettrica di Rocchetta a Volturno

La centrale idroelettrica di Rocchetta a Volturno

La centrale idroelettrica di Rocchetta a Volturno

La centrale idroelettrica di Rocchetta a Volturno

La centrale idroelettrica di Rocchetta a Volturno

Enel, Starace ribadisce: "politica dividendi stabile e sostenibile"

Enel, Starace ribadisce: "politica dividendi stabile e sostenibile"

(Teleborsa) - "Questo piano mostra una crescita solida e stabile del dividendo, sostenibile negli anni", ha commentato l'Ad di Enel, Francesco Starace, nel corso della presentazione del nuovo piano industriale 2018-2020. Il piano punta ad un pay-out del 70% per tutto il triennio.  "Vi è una regolarità e siamo molto fiduciosi che Enel continuerà a crescere con successo negli anni a venire", ha sottolineato il manager, che è molto apprezzato dal mercato sin [...]

Enel, Starace: nessuna grande acquisizione in vista

Enel, Starace: nessuna grande acquisizione in vista

(Teleborsa) - Enel non sembra avere in progetto acquisizioni nell'immediato futuro. Lo ha specificato l'amministratore delegato del gruppo energetico, Francesco Starace, in occasione della presentazione agli analisti del piano strategico 2018-2020. "Abbiamo sempre detto che abbiamo una view negativa sulle grandi operazioni di fusione e acquisizione. Non crediamo creino valore e col passare del tempo non pensiamo ci sia stato un cambiamento per cui per noi questa [...]

Enel positiva dopo il piano strategico

Enel positiva dopo il piano strategico

(Teleborsa) - Si muove in territorio positivo il titolo Enel a Piazza Affari, che scambia in salita dello 0,96% nel giorno della presentazione a Londra del piano industriale 2018-2020. Dal comunicato è emersa una politica di dividendi generosa, che prevede un pay-out del 70% e cedola minima garantita per l'esercizio 2018 di 0,28 euro, in aumento del 33% sul dividendo minimo previsto sul 2017. Comparando l'andamento del titolo con il FTSE MIB, su base [...]

Enel, prosegue la riorganizzazione societaria in Cile

Enel, prosegue la riorganizzazione societaria in Cile

(Teleborsa) - I CdA delle controllate Enel Chile ed Enel Generación Chile hanno convocato per il 20 dicembre 2017 le rispettive assemblee straordinarie degli azionisti per illustrare la complessiva riorganizzazione delle partecipazioni societarie del Gruppo Enel in Cile e per adottare le deliberazioni funzionali alla relativa realizzazione. In particolare, spiega Enel, la riorganizzazione che risulta coerente con alcuni degli obiettivi strategici del Gruppo, fra [...]

Come ottenere lo Sconto sulla Materia Prima Gas di Enel Energia

Risparmiare sulle bollette è possibile, basta sapere come fare. Tra le ultime offerte Enel Energia, riservate a coloro che acquistano online, è disponibile il nuovo contratto Enel Gas 20 che prevede uno sconto del 20% sulla componente della materia prima Gas. Il prezzo della materia gas rappresenta un costo che incide sui clienti di tipo domestico per circa il 47% rispetto alla spesa totale del gas naturale. Considerando che in casa il costo della materia gas [...]

Enel avvia produzione di nuovo parco eolico negli Stati Uniti

Enel avvia produzione di nuovo parco eolico negli Stati Uniti

(Teleborsa) - Enel, attraverso la controllata statunitense per le rinnovabili Enel Green Power North America, ha avviato la produzione del parco eolico di Rock Creek negli Stati Uniti. L' impianto che entra in servizio nel Missouri e il più grande parco eolico dello Stato. Il Gruppo spiega che Rock Creek genererà circa 1.250 GWh all'anno – pari al fabbisogno energetico di oltre 100mila amiglie statunitensi – evitando l’emissione in atmosfera di circa [...]

Enel Green Power: nuovo piano assunzioni

Enel Green Power: nuovo piano assunzioni

A cura di La società, che fa parte del Gruppo Enel, nasce nel dicembre 2008, per lo sviluppo e la gestione delle attività di generazione di energia da fonti rinnovabili a livello internazionale. Enel Green Power è presente in Europa, nel continente americano, in Asia, in Africa e in Oceania con più di 1.200 impianti in 19 Paesi. Il mix di generazione di energia include le principali fonti rinnovabili: eolico, solare, idroelettrico, geotermico e biomasse. [...]

AUGUSTA/GRAZIE AL PROGETTO EVA+ DI ENEL, UNA COLONNINA PER LA RICARICA VELOCE DEI VEICOLI ELETTRICI

AUGUSTA/GRAZIE AL PROGETTO EVA+ DI ENEL, UNA COLONNINA PER LA RICARICA VELOCE DEI VEICOLI ELETTRICI

Augusta. Nell’ambito del progetto di mobilità elettrica EVA+ (Electric Vehicles Arteries), lanciato a Bruxelles nel gennaio 2017, sarà presto attivata ad Augusta una delle prime stazioni siciliane per la ricarica veloce dei veicoli elettrici. EVA+ è il progetto di mobilità elettrica che prevede l’installazione, in tre anni, lungo le tratte extraurbane, di 200 colonnine di ricarica veloce, multistandard, di cui 180 in Italia e 20 in Austria.Al progetto, [...]

Enel, risultati in crescita. Confermati i target 2017

Enel, risultati in crescita. Confermati i target 2017

(Teleborsa) - Enel ha archiviato i primi nove mesi del 2017 con Ricavi pari a 54.188 milioni di euro (51.459 milioni di euro nei primi nove mesi del 2016, +5,3%), in aumento per effetto dei maggiori ricavi da vendita di energia elettrica ai clienti finali e da trasporto di energia elettrica, da maggiori attività di trading di energia elettrica, nonché da vendita di combustibili, solo parzialmente compensati dagli effetti delle variazioni del perimetro di [...]

Appuntamenti e scadenze: settimana del 6 novembre 2017

Appuntamenti e scadenze: settimana del 6 novembre 2017

(Teleborsa) - Lunedì 06/11/2017 Appuntamenti: UE - Riunione dell'Eurogruppo BOJ - Pubblicazione dei verbali dell'ultima riunione di politica monetaria del 20 e 21 settembre Aziende: Valsoia - CDA - Risultati di periodo Snam - CDA - Risultati di periodo Risanamento - CDA - Risultati di periodo Molmed - CDA - Risultati di periodo Ferrari - CDA - Risultati di periodo Diasorin - CDA - Risultati di periodo Saras - Appuntamento: Conference call con gli analisti - CDA - [...]

&id=HPN_Enel+S.p.A._http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Enel" alt="" style="display:none;"/> ?>