Energia elettronucleare

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Summer
In rilievo

Summer

Fissione nucleare

La scheda: Fissione nucleare

La fissione o scissione nucleare è un processo in cui il nucleo di un elemento chimico pesante (ad esempio uranio-235 o plutonio-239) decade in frammenti di minori dimensioni, ovvero in nuclei di atomi a numero atomico inferiore, con emissione di una grande quantità di energia e radioattività.
La fissione può avvenire spontaneamente in natura oppure essere indotta artificialmente tramite opportuno bombardamento di neutroni.
È la reazione nucleare comunemente utilizzata nei reattori nucleari e nei tipi più semplici di arma nucleare, quali le bombe all'uranio (come Little Boy che colpì Hiroshima) o al plutonio (come Fat Man che colpì Nagasaki). Tutte le bombe a fissione nucleare vengono militarmente etichettate come Bombe A.


Nessun accordo Trump-Kim sul nucleare

Nessun accordo Trump-Kim sul nucleare

Nessun accordo Trump-Kim sul nucleare

Nessun accordo Trump-Kim sul nucleare

Saltano il pranzo e la cerimonia per la dichiarazione congiunta

EVENTI: Fissione nucleare

Nel 2009 infatti ci sono stati dei casi di rinunce da parte di compagnie elettriche: ad esempio, la MidAmerican Nuclear Energy Co, operante in Idaho, ha rinunciato alla realizzazione dei suoi progetti di espansione del numero di reattori, la AmerenUE, operante in Missouri ed Illinois, ha anch'essa rinunciato alla costruzione di un reattore EPR statunitensi.

Nel 2009 infatti ci sono stati dei casi di rinunce da parte di compagnie elettriche: ad esempio, la MidAmerican Nuclear Energy Co, operante in Idaho, ha rinunciato alla realizzazione dei suoi progetti di espansione del numero di reattori, la AmerenUE, operante in Missouri ed Illinois, ha anch'essa rinunciato alla costruzione di un reattore EPR statunitensi.

Nel 2009 infatti ci sono stati dei casi di rinunce da parte di compagnie elettriche: ad esempio, la MidAmerican Nuclear Energy Co, operante in Idaho, ha rinunciato alla realizzazione dei suoi progetti di espansione del numero di reattori, la AmerenUE, operante in Missouri ed Illinois, ha anch'essa rinunciato alla costruzione di un reattore EPR statunitensi.

Nel 2009 infatti ci sono stati dei casi di rinunce da parte di compagnie elettriche: ad esempio, la MidAmerican Nuclear Energy Co, operante in Idaho, ha rinunciato alla realizzazione dei suoi progetti di espansione del numero di reattori, la AmerenUE, operante in Missouri ed Illinois, ha anch'essa rinunciato alla costruzione di un reattore EPR statunitensi.

Nel 2009 infatti ci sono stati dei casi di rinunce da parte di compagnie elettriche: ad esempio, la MidAmerican Nuclear Energy Co, operante in Idaho, ha rinunciato alla realizzazione dei suoi progetti di espansione del numero di reattori, la AmerenUE, operante in Missouri ed Illinois, ha anch'essa rinunciato alla costruzione di un reattore EPR statunitensi.

Nel 2009 infatti ci sono stati dei casi di rinunce da parte di compagnie elettriche: ad esempio, la MidAmerican Nuclear Energy Co, operante in Idaho, ha rinunciato alla realizzazione dei suoi progetti di espansione del numero di reattori, la AmerenUE, operante in Missouri ed Illinois, ha anch'essa rinunciato alla costruzione di un reattore EPR statunitensi.

Il 22 ottobre 1934 la prima fissione nucleare artificiale di un atomo di Uranio fu realizzata da un gruppo di fisici italiani guidati da Enrico Fermi (i cosiddetti "ragazzi di via Panisperna") mentre bombardavano dell'uranio con neutroni.

Dal 2014, la commissione di regolamentazione nucleare degli Stati Uniti (Nuclear Regulatory Commission) ha avviato lo sviluppo della procedura per l'estensione tra 60 e 80 anni, definendola “Subsequent License Renewal” (SLR).

Dal 2014, la commissione di regolamentazione nucleare degli Stati Uniti (Nuclear Regulatory Commission) ha avviato lo sviluppo della procedura per l'estensione tra 60 e 80 anni, definendola “Subsequent License Renewal” (SLR).

Dal 2014, la commissione di regolamentazione nucleare degli Stati Uniti (Nuclear Regulatory Commission) ha avviato lo sviluppo della procedura per l'estensione tra 60 e 80 anni, definendola “Subsequent License Renewal” (SLR).

Dal 2014, la commissione di regolamentazione nucleare degli Stati Uniti (Nuclear Regulatory Commission) ha avviato lo sviluppo della procedura per l'estensione tra 60 e 80 anni, definendola “Subsequent License Renewal” (SLR).

Dal 2014, la commissione di regolamentazione nucleare degli Stati Uniti (Nuclear Regulatory Commission) ha avviato lo sviluppo della procedura per l'estensione tra 60 e 80 anni, definendola “Subsequent License Renewal” (SLR).

Dal 2014, la commissione di regolamentazione nucleare degli Stati Uniti (Nuclear Regulatory Commission) ha avviato lo sviluppo della procedura per l'estensione tra 60 e 80 anni, definendola “Subsequent License Renewal” (SLR).

Nel 1961 i russi sperimentarono la bomba Zar, che raggiungeva i 50 megatoni, cioè 3125 volte quella di Hiroshima.

Nel 1961 i russi sperimentarono la bomba Zar, che raggiungeva i 50 megatoni, cioè 3125 volte quella di Hiroshima.

Nel 1961 i russi sperimentarono la bomba Zar, che raggiungeva i 50 megatoni, cioè 3125 volte quella di Hiroshima.

Nel 1961 i russi sperimentarono la bomba Zar, che raggiungeva i 50 megatoni, cioè 3125 volte quella di Hiroshima.

Nel 1961 i russi sperimentarono la bomba Zar, che raggiungeva i 50 megatoni, cioè 3125 volte quella di Hiroshima.

Nel 1961 i russi sperimentarono la bomba Zar, che raggiungeva i 50 megatoni, cioè 3125 volte quella di Hiroshima.

Nel 2005 il governo statunitense ha fissato a 300 milioni di dollari la cifra massima stipulabile per un'assicurazione in questo campo, mentre il rischio di un grave incidente nucleare sarebbe molto maggiore (anche se questo non è successo nel caso dell'incidente di Three Mile Island).

Nel 2005, la legge è stata nuovamente rinnovata dal Congresso all'interno della Legge sulla politica energetica del 2005.

Nel 2005 il governo statunitense ha fissato a 300 milioni di dollari la cifra massima stipulabile per un'assicurazione in questo campo, mentre il rischio di un grave incidente nucleare sarebbe molto maggiore (anche se questo non è successo nel caso dell'incidente di Three Mile Island).

Nel 2005, la legge è stata nuovamente rinnovata dal Congresso all'interno della Legge sulla politica energetica del 2005.

Nel 2005 il governo statunitense ha fissato a 300 milioni di dollari la cifra massima stipulabile per un'assicurazione in questo campo, mentre il rischio di un grave incidente nucleare sarebbe molto maggiore (anche se questo non è successo nel caso dell'incidente di Three Mile Island).

Nel 2005, la legge è stata nuovamente rinnovata dal Congresso all'interno della Legge sulla politica energetica del 2005.

Nel 2005 il governo statunitense ha fissato a 300 milioni di dollari la cifra massima stipulabile per un'assicurazione in questo campo, mentre il rischio di un grave incidente nucleare sarebbe molto maggiore (anche se questo non è successo nel caso dell'incidente di Three Mile Island).

Nel 2005, la legge è stata nuovamente rinnovata dal Congresso all'interno della Legge sulla politica energetica del 2005.

Nel 2005 il governo statunitense ha fissato a 300 milioni di dollari la cifra massima stipulabile per un'assicurazione in questo campo, mentre il rischio di un grave incidente nucleare sarebbe molto maggiore (anche se questo non è successo nel caso dell'incidente di Three Mile Island).

Nel 2005, la legge è stata nuovamente rinnovata dal Congresso all'interno della Legge sulla politica energetica del 2005.

Nel 2005 il governo statunitense ha fissato a 300 milioni di dollari la cifra massima stipulabile per un'assicurazione in questo campo, mentre il rischio di un grave incidente nucleare sarebbe molto maggiore (anche se questo non è successo nel caso dell'incidente di Three Mile Island).

Nel 2005, la legge è stata nuovamente rinnovata dal Congresso all'interno della Legge sulla politica energetica del 2005.

Nel 2008, per esempio, Areva dichiarò che il costo del combustibile dei suoi reattori EPR incideva solo per il 17% sui costi di generazione.

Nel 2008, per esempio, Areva dichiarò che il costo del combustibile dei suoi reattori EPR incideva solo per il 17% sui costi di generazione.

Nel 2008, per esempio, Areva dichiarò che il costo del combustibile dei suoi reattori EPR incideva solo per il 17% sui costi di generazione.

Nel 2008, per esempio, Areva dichiarò che il costo del combustibile dei suoi reattori EPR incideva solo per il 17% sui costi di generazione.

Nel 2008, per esempio, Areva dichiarò che il costo del combustibile dei suoi reattori EPR incideva solo per il 17% sui costi di generazione.

Nel 2008, per esempio, Areva dichiarò che il costo del combustibile dei suoi reattori EPR incideva solo per il 17% sui costi di generazione.

Nessun accordo Trump-Kim sul nucleare

Nessun accordo Trump-Kim sul nucleare

(ANSA) – PECHINO, 28 FEB – “Nessun accordo è stato raggiunto” al summit di Hanoi tra il presidente Donald Tump e il leader nordcoreano Kim Jong-un: lo riferisce la Casa Bianca, aggiungendo che le riunioni sulla denuclearizzazione continueranno in futuro. Trump e Kim hanno cancellato il pranzo di lavoro e il leader nordcoreano ha lasciato il Metropole hotel a conclusione dei colloqui. Cancellata anche la cerimonia di firma della dichiarazione congiunta a [...]

La Cina: 'Speranza dal summit di Hanoi per nucleare e pace'

La Cina: 'Speranza dal summit di Hanoi per nucleare e pace'

Il leader nordcoreano Kim Jong-un è arrivato in Vietnam con il suo treno speciale e blindato alla stazione ferroviaria di Dong Dang, provincia di Lang Son, dopo aver superato il confine con la Cina: il ‘supremo comandante’, tra misure di sicurezza eccezionali, sta per proseguire il viaggio in auto per gli ultimi 170 chilometri che lo separano da Hanoi, luogo scelto per il secondo summit con il presidente americano Donald Trump. La Cina esprime la speranza che [...]

Cina: rischi da mossa Usa sul nucleare

Cina: rischi da mossa Usa sul nucleare

(ANSA) – PECHINO, 2 FEB – La Cina invita Stati Uniti e Russia a mantenere il Trattato antimissili nucleari Inf (Intermediate-Range Nuclear Forces Treaty) avvertendo che il ritiro dell’amministrazione di Donald Trump, annunciato ieri, potrebbe innescare “conseguenze negative”. Una nota del ministero degli Esteri rimarca che la “Cina è contraria al ritiro degli Usa e sollecita Stati Uniti e Russia a risolvere in modo adeguato le differenze attraverso un [...]

Siti nucleari: il Prefetto impone sorveglianza

Siti nucleari: il Prefetto impone sorveglianza

Attualità 31 gennaio 2019 Siti nucleari: il Prefetto impone sorveglianza In conseguenza dello sciopero del 1 e 2 febbraio delle guardie giurate. Siti nucleari: il Prefetto impone sorveglianza. In conseguenza dello sciopero del 1 e 2 febbraio delle guardie giurate. Siti nucleari: il Prefetto impone sorveglianza Nella mattinata di giovedì 31 gennaio 2019 il Prefetto di Vercelli, Michele Tortora, ha adottato un provvedimento che impone l’esecuzione delle [...]

Usa, Corea Nord non rinuncerà a nucleare

Usa, Corea Nord non rinuncerà a nucleare

(ANSA) – WASHINGTON, 29 GEN – E’ improbabile che la Corea del nord rinunci alle sue armi nucleari, alle sue capacità di produrle: lo ha affermato in una audizione al Senato Dan Coats, direttore della National Intelligence, l’agenzia che sovrintende tutte le agenzie di intelligence americane. Parlando poi di spionaggio e cyber attacchi Coats ha detto che Russia e Cina “pongono le più grandi minacce e e sono più allineate di quanto lo siano mai state [...]

Kim avverte Trump, via le sanzioni o torno al nucleare

Kim avverte Trump, via le sanzioni o torno al nucleare

Il leader nordcoreano: 'Incontriamoci, ma mantieni le promesse'

Putin a test arma nucleare ipersonica

Putin a test arma nucleare ipersonica

Il presidente russo Vladimir Putin ha presenziato personalmente al test, coronato da successo, della nuova arma nucleare a “planata ipersonica” Vangarde dalla sala di controllo del ministero della difesa. Lo dice il Cremlino. L’Avangard, lanciato con un missile vettore intercontinentale, è in grado di trasportare una testata atomica e di planare come un aliante a grande altitudine, slittando sugli strati più densi dell’atmosfera a Mach 20 (20 volte la [...]

Putin a test arma nucleare ipersonica

Putin a test arma nucleare ipersonica

(ANSA-AP) – MOSCA, 26 DIC – Il presidente russo Vladimir Putin ha presenziato personalmente al test, coronato da successo, della nuova arma nucleare a “planata ipersonica” Vangarde dalla sala di controllo del ministero della difesa. Lo dice il Cremlino. L’Avangard, lanciato con un missile vettore intercontinentale, è in grado di trasportare una testata atomica e di planare come un aliante a grande altitudine, slittando sugli strati più densi [...]

FOTO: Fissione nucleare

Centrale_nucleare_di_Fukushima_Dai_ichi

Centrale_nucleare_di_Fukushima_Dai_ichi

Centrale_nucleare_di_Fukushima_Dai-ichi

Centrale_nucleare_di_Fukushima_Dai-ichi

Fukushima_Dai-ichi

Fukushima_Dai-ichi

Fukushima_Dai_ichi

Fukushima_Dai_ichi

Schema di una reazione di fissione nucleare

Schema di una reazione di fissione nucleare

Schema di una reazione di fissione nucleare

Schema di una reazione di fissione nucleare

Schema di una reazione di fissione nucleare

Schema di una reazione di fissione nucleare

Iran, Trump per accordo su stop nucleare

Iran, Trump per accordo su stop nucleare

(ANSAmed) – ROMA, 24 NOV – “L’accordo sul nucleare iraniano non ha funzionato, la strategia dell’Iran ha conosciuto un’accelerazione, basti vedere la situazione in Yemen, le minacce nella regione e in Europa. Per questo sono state imposte le sanzioni. Ma il presidente Trump ha chiarito di essere aperto a negoziare un accordo che veda il regime abbandonare il programma nucleare e i comportamenti destabilizzanti”: lo ha detto ai Med Dialogues di Roma il [...]

Progetto Thor: la terribile arma segreta che sostituirà il nucleare

Progetto Thor: la terribile arma segreta che sostituirà il nucleare

Nonostante sia proibito l’utilizzo di armi nucleari, sembra che gli USA negli anni si siano adoperati nella costruzione di altri progetti per la distruzione di massa, come il Progetto Thor. Esattamente questo progetto prevede dei satelliti (che per alcuni si trovano già in orbita) da lanciare intorno alla Terra, armati di cilindri al tungsteno, dotati di un sistema di guida computerizzato, la cui potenza esplosiva è pari a quella di un’arma nucleare che si [...]

Conte, preservare accordo sul nucleare

Conte, preservare accordo sul nucleare

(ANSA) – NEW DELHI, 30 OTT – “Noi crediamo fermamente che le sanzioni siano uno strumento e non un obiettivo. Hanno senso solo se ottengono soluzioni politiche, ma non prendono il loro posto. Riguardo all’Iran, noi supportiamo l’Accordo sul nucleare, la sua applicazione può migliorare la sicurezza internazionale e regionale e incoraggiare la fiducia reciproca tra le parti”. Lo afferma, rispondendo ad una domanda sulle sanzioni Usa nei confronti di [...]

Putin dà via a sito nucleare Uzbekistan

Putin dà via a sito nucleare Uzbekistan

(ANSA) – MOSCA, 19 OTT – I presidenti di Russia e Uzbekistan, Vladimir Putin e Shavkat Mirziyoyev, hanno dato simbolicamente il via ai lavori di costruzione della prima centrale nucleare uzbeka. Il costo del progetto, sviluppato dall’agenzia russa per l’energia nucleare Rosatom, è stimato in 11 miliardi di dollari. Putin e Mirziyoyev hanno inaugurato l’inizio dei lavori in collegamento video da Tashkent. La centrale atomica dovrebbe sorgere vicino al [...]

Il tramonto del nucleare

Il tramonto del nucleare

Nel 2017 solo 1% di crescita, volano auto elettrica ed eolico

Netanyahu, Iran ha altro sito nucleare

Netanyahu, Iran ha altro sito nucleare

(ANSA) – NEW YORK, 27 SET – “Il regime iraniano non abbandonato l’idea di sviluppare un’arma atomica. Ma non lo permetteremo”: lo ha detto intervenendo all’assemblea dell’Onu il premier israeliano Benyamin Netanyahu, svelando un secondo sito a Teheran, dopo quello denunciato mesi fa, per immagazzinare materiale ed equipaggiamenti nucleari, scoperto dagli 007. Netanyahu, mostrando quindi un cartello per mostrare il sito, ha lanciato un appello [...]

Accordo tra Coree sul nucleare, 'insieme per Olimpiadi'

Accordo tra Coree sul nucleare, 'insieme per Olimpiadi'

Kim si impegna a chiudere siti e apre a ispezioni. Trump esulta

Trump: 'Dalla Corea del Nord ok ad ispettori sul nucleare'

Trump: 'Dalla Corea del Nord ok ad ispettori sul nucleare'

Il leader nordcoreano Kim Jong-un e il presidente sudcoreano Moon Jae-in hanno firmato a Pyongyang un primo accordo “per ridurre le tensioni”: la cerimonia, trasmessa in diretta tv, si è tenuta alla Paekwawon State Guesthouse di Pyongyang, luogo dei colloqui bilaterali. I contenuti non sono stati ancora resi noti, ma i media di Seul hanno menzionato misure e iniziative per “scongiurare scontri militari accidentali”. Da parte sua, Donald Trump ha affermato [...]

Onu: Pyongyang va avanti con nucleare

Onu: Pyongyang va avanti con nucleare

E Usa accusano la Russia di violare sistematicamente le sanzioni

Onu: la Corea del Nord va avanti col nucleare

Onu: la Corea del Nord va avanti col nucleare

Un rapporto del consiglio sicurezza Onu accusa la Corea del Nord di non aver fermato il programma nucleare

&id=HPN_Energia+elettronucleare_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Energia{{}}atomica" alt="" style="display:none;"/> ?>