Ente Nazionale per l Energia Elettrica

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Tina Cipollari
In rilievo

Tina Cipollari

Incidente di cernobyl

La scheda: Incidente di cernobyl

presunte:
ONU: 4 000
PVE: 30 000 ~ 60 000
Greenpeace: 6 000 000
Il disastro di Černobyl' (in ucraino: Чорнобильська катастрофа?, traslitterato: Čornobyl's'ka katastrofa, in bielorusso: Чарнобыльская катастрофа?, traslitterato: Čarnobyĺskaja katastrofa, in russo: Чернобыльская авария?, traslitterato: Černobyl'skaja avarija) è stato il più grave incidente mai verificatosi in una centrale nucleare. È uno dei due incidenti classificati come catastrofici con il livello 7 e massimo della scala INES dell'IAEA, insieme all'incidente avvenuto nella centrale di Fukushima Dai-ichi nel marzo 2011.
Il disastro avvenne il 26 aprile 1986 alle ore 1:23 circa, presso la centrale nucleare V.I. Lenin, situata in Ucraina settentrionale (all'epoca parte dell'URSS), a 3 km dalla città di Pryp"jat' e 18 km da quella di Černobyl', 16 km a sud del confine con la Bielorussia. Le cause furono indicate variamente in gravi mancanze da parte del personale, sia tecnico sia dirigente, in problemi relativi alla struttura e alla progettazione dell'impianto stesso e nella sua errata gestione economica e amministrativa. Nel corso di un test definito "di sicurezza" (già eseguito senza problemi di sorta sul reattore n. 3), il personale si rese responsabile della violazione di svariate norme di sicurezza e di buon senso, portando a un brusco e incontrollato aumento della potenza (e quindi della temperatura) del nocciolo del reattore n. 4 della centrale: si determinò la scissione dell'acqua di refrigerazione in idrogeno e ossigeno a così elevate pressioni da provocare la rottura delle tubazioni del sistema di raffreddamento del reattore. Il contatto dell'idrogeno e della grafite incandescente delle barre di controllo con l'aria, a sua volta, innescò una fortissima esplosione, che provocò lo scoperchiamento del reattore e di conseguenza causò un vasto incendio.
Una nuvola di materiale radioattivo fuoriuscì dal reattore e ricadde su vaste aree intorno alla centrale, contaminandole pesantemente e rendendo necessaria l'evacuazione e il reinsediamento in altre zone di circa 336.000 persone. Nubi radioattive raggiunsero anche l'Europa orientale, la Finlandia e la Scandinavia con livelli di contaminazione via via minori, toccando anche l'Italia, la Francia, la Germania, la Svizzera, l'Austria e i Balcani, fino a porzioni della costa orientale del Nord America.
Un rapporto del Chernobyl Forum redatto da agenzie dell'ONU (OMS, UNSCEAR, IAEA e altre) conta 65 morti accertati e più di 4.000 casi di tumore della tiroide fra quelli che avevano fra 0 e 18 anni al tempo del disastro, larga parte dei quali probabilmente attribuibili alle radiazioni. La maggior parte di questi casi sono stati trattati con prognosi favorevoli. Al 2002 si erano contati 15 morti.
I dati ufficiali sono contestati da associazioni antinucleariste internazionali, fra le quali Greenpeace, che presenta una stima fino a 6.000.000 di decessi su scala mondiale nel corso di 70 anni, contando tutti i tipi di tumori riconducibili al disastro secondo il modello specifico adottato nell'analisi. Il gruppo dei Verdi del parlamento europeo, pur concordando con il rapporto ufficiale ONU per quanto riguarda il numero dei morti accertati, se ne differenzia e lo contesta sulle morti presunte, che stima piuttosto in 30 000-60 000.


Morto Gabriele La Porta,  volto storico della Rai

Morto Gabriele La Porta, volto storico della Rai

E’ morto Gabriele La Porta, volto storico Rai, dove ha lavorato per 42 anni. A darne notizia è il figlio Michele sul sito Radio Colonna. La Porta, che aveva 73 anni, iniziò la sua lunga carriera nel servizio pubblico a 23 anni, prima come programmista, poi come giornalista e editorialista. Nel 1994 è stato nominato direttore di Rai 2, prima di diventare nel 1996 direttore del palinsesto di Rai Notte, divenendo noto al pubblico come conduttore di [...]

Tav: ok Camera a mozione maggioranza

Tav: ok Camera a mozione maggioranza

(ANSA) – ROMA, 21 FEB – L’Aula della Camera approva la mozione di M5S e Lega sulla Tav. Il testo, passato a Montecitorio con 261 voti a favore, 136 contrari e due astenuti, impegna tra l’altro il governo a “ridiscutere integralmente il progetto della linea Torino-Lione, nell’applicazione dell’accordo tra Italia e Francia”.

Morto conduttore Rai Gabriele La Porta

Morto conduttore Rai Gabriele La Porta

(ANSA) – ROMA, 21 FEB – E’ morto Gabriele La Porta, storico conduttore Rai, dove ha lavorato per 42 anni. A darne notizia è il figlio Michele sul sito Radio Colonna. La Porta, che aveva 73 anni, iniziò la sua lunga carriera nel servizio pubblico a 23 anni, prima come programmista, poi come giornalista e editorialista. Nel 1994 è stato nominato direttore di Rai 2, prima di diventare nel 1996 direttore del palinsesto di Rai Notte, divenendo noto al [...]

Usura, Abete (Bnl) a processo a Cagliari

Usura, Abete (Bnl) a processo a Cagliari

(ANSA) – CAGLIARI, 21 FEB – Il presidente della Bnl, Luigi Abete, è stato rinviato a giudizio dal Gup del Tribunale di Cagliari, Giampaolo Casula, con l’accusa di usura. Il giudice ha deciso per il processo nonostante la Procura avesse chiesto il non luogo a procedere. L’inchiesta era partita da una denuncia di una società che si era vista applicare dei tassi ritenuti oltre i limiti di legge. La pm aveva ritenuto che Abete non avesse la consapevolezza [...]

'Usura', il presidente della Bnl Abete a processo a Cagliari

'Usura', il presidente della Bnl Abete a processo a Cagliari

Il presidente della Bnl, Luigi Abete, è stato rinviato a giudizio dal Gup del Tribunale di Cagliari, Giampaolo Casula, con l’accusa di usura. Il giudice ha deciso per il processo nonostante la pm Diana Lecca avesse chiesto il non luogo a procedere. L’inchiesta era partita da una denuncia di un’azienda che si era vista applicare dei tassi ritenuti oltre i limiti di legge.

Inquinamento, sequestrati impianti Versalis e Sasol

Inquinamento, sequestrati impianti Versalis e Sasol

Carabinieri e Guardia di Finanza stanno sequestrando gli stabilimenti di ‘Versalis’ nell’impianto Petrolchimico di Priolo Gargallo e ‘Sasol’ di Augusta e dei depuratori Tas di Melilli e Ias di Priolo. Secondo la Procura di Siracusa, tra gennaio 2014 e giugno 2016, gli impianti avrebbero permesso l’emissione in atmosfera di “materiale inquinante e molesto”. Notificati 19 avvisi di garanzia nei confronti di persone che hanno rivestito incarichi di [...]

Oggi la mozione sulla Tav, Salvini: risparmiare ma avanti

Oggi la mozione sulla Tav, Salvini: risparmiare ma avanti

“L’obiettivo è rivedere il progetto, risparmiare dove si può risparmiare e andare avanti”. Lo ha detto il vicepremier Matteo Salvini sulla Tav, al suo arrivo questa mattina a Iglesias per un incontro elettorale in vista delle regionali di domenica prossima in Sardegna. E sull’accusa di voto di scambio mossa da Matteo Renzi, il leader della Lega ribatte: “Renzi e il Pd mi fanno tenerezza, non sanno più a cosa attaccarsi. Non commento, non perdo tempo [...]

Tav: Salvini, rivedere i costi ma avanti

Tav: Salvini, rivedere i costi ma avanti

(ANSA) – IGLESIAS, 21 FEB – “L’obiettivo è rivedere il progetto, risparmiare dove si può risparmiare e andare avanti”. Lo ha detto il vicepremier Matteo Salvini sulla Tav, al suo arrivo questa mattina a Iglesias per un incontro elettorale in vista delle regionali di domenica prossima in Sardegna. E sull’accusa di voto di scambio mossa da Matteo Renzi, il leader della Lega ribatte: “Renzi e il Pd mi fanno tenerezza, non sanno più a cosa [...]

Organizzazione: Incidente di cernobyl

Location: Città di Roma.

Location: Italia.

Prodotti: Produzione di energia elettrica.

Prodotti: Elettrico.

Prodotti: Gas naturale.

Industria: Generazione di elettricità.

Industria: Elettrico.

Industria: Gas naturale.

Fondata: Governo Fanfani IV.

Chiamparino,mozione Tav è pietra tombale

Chiamparino,mozione Tav è pietra tombale

(ANSA) – TORINO, 20 FEB – “Alla luce delle dichiarazioni di ieri del rappresentante della Ue che chiedeva di fare in fretta nell’avvio dei bandi, questo vuol dire una sola cosa: se la maggioranza approverà questa mozione, sarà come mettere una pietra tombale sulla Torino-Lione”. Così in una nota il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino. “La Lega svela il suo vero volto – aggiunge – non a caso dopo il salvataggio del ministro [...]

Borsa: Milano giù, spread pesa su banche

Borsa: Milano giù, spread pesa su banche

(ANSA) – MILANO, 19 FEB – Piazza Affari si conferma in calo (Ftse Mib -0,9%) con il rialzo dello spread tra Btp e Bund tedeschi sopra 273 punti dopo dati Istat in peggioramento sull’industria italiana. Scivolano Ubi Banca (-3,3%), Mps (-2,2%), Unicredit (-2,1%) e Banco Bpm (-1,76%), mentre Intesa cede l’1,5%. Pesanti anche Amplifon (-2,47%) e Fineco (-2,1%), riducono invece il calo Cnh (-1%), insieme a Pirelli (-1%), Fca (-0,43%) e Ferrari (-0,5%), che [...]

FOTO: Incidente di cernobyl

ENEL

ENEL

Ente_nazionale_per_l'energia_elettrica

Ente_nazionale_per_l'energia_elettrica

Selt-Valdarno

Selt-Valdarno

Enel

Enel

La centrale idroelettrica di Rocchetta a Volturno

La centrale idroelettrica di Rocchetta a Volturno

La centrale idroelettrica di Rocchetta a Volturno

La centrale idroelettrica di Rocchetta a Volturno

La centrale idroelettrica di Rocchetta a Volturno

La centrale idroelettrica di Rocchetta a Volturno

Ritorno al passato per Alitalia con l’alleanza Fs-Delta-easyJet

Ritorno al passato per Alitalia con l’alleanza Fs-Delta-easyJet

Una maggioranza pubblica per la nuova Alitalia. Nella newco entreranno infatti il Tesoro e le Ferrovie dello Stato con una quota che potrebbe superare il 50%. In corsa come partner industriali l’americana Delta Airlines e l’inglese easyJet. Il vicepremier e ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, incontrando i sindacati al Mise, ha delineato i contorni della nuova compagnia. Il piano industriale dovrà essere presentato entro il 31 marzo, ma per i [...]

Una rete al posto del muro. Incognita Trump su accordo

Una rete al posto del muro. Incognita Trump su accordo

Alitalia, 'in mano pubblica  oltre il 50% nella newco'

Alitalia, 'in mano pubblica oltre il 50% nella newco'

Il Tesoro e le Ferrovie dello Stato potrebbero superare il 50% nella newco per la nuova Alitalia. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo Luigi Di Maio all’incontro con i sindacati secondo quanto riferiscono fonti sindacali. Il ministro avrebbe spiegato che la partecipazione di Mef e Fs è garanzia per l’operazione e per la tutela ed i diritti dei lavoratori e comunque ciò non esclude altre partecipazioni di società pubbliche e private. Il capitale del [...]

Borsa: Milano in calo con finanziari

Borsa: Milano in calo con finanziari

(ANSA) – MILANO, 14 FEB – Piazza Affari archivia la seduta in calo (Ftse Mib -0,78% a 19.834 punti) con lo spread in rialzo a 270 punti e il rendimento del decennale italiano quasi al 2,8%. Male soprattutto i finanziari con Moody’s che ha abbassato per l’anno in corso le stime di crescita dell’Italia tra lo 0 e lo 0,5%. Così come per il resto dei listini continentali sotto vendita finiscono le banche con Banco Bpm che perde il 2,83%, Unicredit il 2,2%, [...]

Borsa: Milano azzera rialzo,stop Astaldi

Borsa: Milano azzera rialzo,stop Astaldi

(ANSA) – MILANO, 14 FEB – Piazza Affari resta concentrata sull’operazione Astaldi mentre lo slancio in avvio dell’indice Ftse Mib si esaurisce (-0,03% a 19.984 punti). Il titolo del costruttore romano viene sospeso con un rialzo teorico dell’11,8% a 0,8 euro mentre Salini Impregilo, che si è impegnata con un aumento di capitale da 225 milioni, guadagna il 4,34% a 1,94 euro. Sul listino principale invece prevalgono gli ordini in vendita, tra le più [...]

Astaldi: ok a piano con Salini

Astaldi: ok a piano con Salini

(ANSA) – MILANO, 14 FEB – Il cda di Astaldi dopo aver ricevuto l’offerta da Salini Impregilo ha approvato il piano e la proposta concordataria che prevedono un aumento di capitale riservato a Salini per 225 milioni e la soddisfazione parziale dei creditori chirografari con l’attribuzione “sia di azioni derivanti dalla parziale conversione dei crediti, sia di strumenti finanziari partecipativi emessi dalla società a valere sulla liquidazione degli asset [...]

Salini punta 225 milioni  su Astaldi per polo costruzioni

Salini punta 225 milioni su Astaldi per polo costruzioni

Salini presenta un’offerta per Astaldi, attraverso un aumento di capitale per 225 milioni, per il 65% del capitale post aumento di una società “sostanzialmente esdebitata”. L’offerta è condizionata tra l’altro al “contributo di coinvestitori di lungo periodo” e “alla disponibilità delle banche di concedere linee di credito” ad Astaldi. L’operazione di Salini su Astaldi mira ad avere le caratteristiche di “un’operazione di sistema volta [...]

Salini presenta offerta su Astaldi

Salini presenta offerta su Astaldi

(ANSA) – MILANO, 14 FEB – Salini presenta un’offerta per Astaldi, attraverso un aumento di capitale per 225 milioni, per il 65% del capitale post aumento di una società “sostanzialmente esdebitata”. L’offerta è condizionata tra l’altro al “contributo di coinvestitori di lungo periodo” e “alla disponibilità delle banche di concedere linee di credito” ad Astaldi.

Piervincenzi e troupe Rai aggrediti a Pescara

Piervincenzi e troupe Rai aggrediti a Pescara

Piervincenzi e troupe Rai aggrediti a Pescara

Piervincenzi e troupe Rai aggrediti a Pescara

Daniele Piervincenzi, inviato del nuovo programma di Rai2 Popolo sovrano, il filmaker Sirio Timossi e il redattore David Chierchini “sono stati aggrediti a Pescara da un gruppo di abitanti del quartiere Rancitelli. Piervincenzi e i suoi colleghi stavano lavorando a un’inchiesta sui clan della periferia pescarese”. Lo rende noto la Rai che ha diffuso anche un video. Piervincenzi, con Edoardo Anselmi, fu aggredito a Ostia da un componente del clan Spada mentre [...]

&id=HPN_Ente+Nazionale+per+l'Energia+Elettrica_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Enel" alt="" style="display:none;"/> ?>