Eraclito di Efeso

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Eraclito di Efeso. Cerca invece Eraclito.

Vedi anche

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

Eraclito di Efeso

La scheda: Eraclito di Efeso

Eraclito di Efeso (pronuncia alla greca /e'raklito/, alla latina /eraˈklito/, in greco antico: Ἡράκλειτος, Hērákleitos, "gloria di Era" o Ἡράκλειτος ὁ Ἐφέσιος, Hērákleitos ho Ephésios, "Eraclito di Efeso", Efeso, 535 a.C. – Efeso, 475 a.C.) è stato un filosofo greco antico, uno dei maggiori pensatori presocratici.
Il suo pensiero risulta particolarmente difficile da comprendere ed è stato interpretato nei modi più diversi a causa del suo stile oracolare e della frammentarietà nella quale ci è giunta la sua opera. Eraclito aveva comunque fama di cripticità già nella sua epoca. Ad esempio Aristotele, che si suppone ne abbia letto integralmente l'opera, lo definisce «l'oscuro», persino Socrate ebbe problemi a comprendere gli aforismi dell'«oscuro», sostenendo che erano profondi quanto le profondità raggiunte dai tuffatori di Delo. Eraclito influenzò in vario modo i pensatori successivi: da Platone allo stoicismo, la cui fisica ripropone in gran parte la teoria eraclitea del logos.


riflessione su il tempo di Eraclito

Il frammento di Eraclito,riportato nel post di ieri,ogni volta che mi capita di leggerlo,non manca mai di turbarmi. E' chiaro che il filosofo doveva avere una frequentazione molto assidua con i bambini e aver analizzato profondamente le regole,i riti,che guidano il gioco dei bambini,la serietà,la crudeltà,la gratuità e ineluttabilità,che il gioco ha nella vita dei bambini. Da questa conoscenza del mondo infantile,il grande pensatore ne trae regole e [...]

Ai ragazzi in questi giorni impegnati negli esami, vogliamo ricordare il fantastico monito del Magistrato Nicola Gratteri: “Ragazzi studiate, fottiamoli”

Ai ragazzi in questi giorni impegnati negli esami, vogliamo ricordare il fantastico monito del Magistrato Nicola Gratteri: “Ragazzi studiate, fottiamoli”

        . seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping . .   Ai ragazzi in questi giorni impegnati negli esami, vogliamo ricordare il fantastico monito del Magistrato Nicola Gratteri: “Ragazzi studiate, fottiamoli”   Il fantastico monito del Magistrato Nicola Gratteri: “Ragazzi studiate, fottiamoli” Il monito di Gratteri: “Ragazzi studiate, fottiamoli” Dovete studiare, comportarvi bene, essere educati. A 18 anni donare il sangue e andare a [...]

CAGLIARI VALZANIA AVANTI CON DECISIONE (17/06/2019)

Di Redazione.VEDI QUI L'ARTICOLO DE "IL CORRIERE DELLO SPORT" CAGLIARI VALZANIA AVANTI CON DECISIONE© Riproduzione riservata.

poesia IL GOBBO di A. MERINI

poesia IL GOBBO di Alda Merini Dalla solita sponda del mattinoio mi guadagno palmo a palmo il giorno:il giorno dalle acque così grigie,dall'espressione assente. Il giorno io lo guadagno con faticatra due sponde che non si risolvono,insoluta io stessa per la vita...e nessuno m'aiuta. Ma viene a volte un gobbo sfaccendato,un simbolo presago d'allegrezzache ha il dono di una strana profezia. E perchè vada incontro alla promessalui mi traghetta sulle proprie [...]

Intervista a Padre Amorth

Intervista a Padre Amorth

Intervista a Padre Amorth“Se nel diavolo non si crede più, lui è contentissimo”Intervista con padre Gabriele Amorth Gabriele Amorth è l´esorcista ufficiale più famoso del mondo. Il suo libro “Un esorcista racconta” è stato tradotto in quattordici lingue. Opera a Roma dal 1986, ogni giorno alle prese con Satana. “All´inizio pregai la Madonna: avvolgimi nel tuo manto protettivo. Mi ha esaudito. Dal demonio ho avuto tante minacce, ma mai nessun [...]

Nicola Gratteri: Ecco perché da noi i ladri di polli sono diventati la mafia più ricca del mondo e altrove sono rimasti ladri di polli” …Ed a molti politici fischiano le orecchie

Nicola Gratteri: Ecco perché da noi i ladri di polli sono diventati la mafia più ricca del mondo e altrove sono rimasti ladri di polli” …Ed a molti politici fischiano le orecchie

      .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .   Nicola Gratteri: Ecco perché da noi i ladri di polli sono diventati la mafia più ricca del mondo e altrove sono rimasti ladri di polli” …Ed a molti politici fischiano le orecchie   Il procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri nel febbraio scorso, ha tenuto una importantissima lezione al Master in Intelligence dell’Università della Calabria di cui Vi riportiamo di [...]

Alda Merini e la sua straordinaria follia

Alda Merini e la sua straordinaria follia

 Curiosando tra i social mi sono imbattuta sulla testimonianza di Alda Merini della sua esperienza in manicomio.La sua narrazione mi ha intrigato a tal punto da fare continue ricerche sulla sua poesia e sulla sua biografia. Ammetto con assoluta sincerità che mi sono trovata davanti ad un enigma: possibile che una donna così forte e profonda nel pensiero possa essere stata internata in manicomio?È davvero impressionante la lucidità della sua penna; ha scritto [...]

poesia di Alda Merini, “Ho bisogno di sentimenti”..(dal web)

poesia di Alda Merini, “Ho bisogno di sentimenti”..(dal web)

Io non ho bisogno di denaro.Ho bisogno di sentimenti,di parole, di parole scelte sapientemente,di fiori detti pensieri,di rose dette presenze,di sogni che abitino gli alberi,di canzoni che facciano danzare le statue,di stelle che mormorino all’ orecchio degli amanti.Ho bisogno di poesia,questa magia che brucia la pesantezza delle parole,che risveglia le emozioni e dà colori nuovi.La mia poesia è alacre come il fuocotrascorre tra le mie dita come un rosarioNon [...]

Riflessioni nel primo sabato "Off"

Mentre oggi scattano i play-off promozione - che per il girone H vedono protagoniste Oria contro Ladispoli e Castellana Grotte contro Pizzo Calabro - per la Pieralisi Pan la stagione è già in modalità "Off", cioé è tempo di vacanze, meritate dopo la salvezza conquistata in questa difficile annata. In questo periodo dell'anno, a livello pallavolistico, mi viene sempre in mente una canzone di Cesare Cremonini, la famosissima "Marmellata #25", quella con il [...]

GRATTERI: “non c’è più il senso della vergogna e del rossore”.

GRATTERI: “non c’è più il senso della vergogna e del rossore”.

Quello che mi ha colpito di più della “Lectio Magistralis” che il Procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri ha tenuto la mattina del 17 maggio 2018, qui a San Giovanni in Fiore, presso la nostra Abbazia Florense, agli studenti liceali sangiovannesi, ma anche ai tantissimi cittadini presenti, è quando ha detto che oggi non c’è più il senso della vergogna e del rossore. Quando ha detto: “oggi si ride, si fanno barzellette e storielle [...]

FOTO: Eraclito di Efeso

Eraclito, olio su tavola di Hendrick ter Brugghen, 1628, Rijksmuseum (Amsterdam)[5][6]

Eraclito, olio su tavola di Hendrick ter Brugghen, 1628, Rijksmuseum (Amsterdam)[5][6]

Intervista allo storico Franco Cardini da antidiplomatico

Intervista allo storico Franco Cardini da antidiplomatico

Intervista allo storico Franco Cardini: «L'Occidente ha dato sostegno a movimenti “fondamentalisti” islamici per scalzare organizzazioni politiche laiche»Franco Cardini, professore ordinario di Storia medievale presso l’Università di Firenze, professore emerito dell’Istituto italiano di Scienze umane alla Scuola Normale Superiore di Pisa e autore di numerosi libri sull’Islam (“L’islam è una minaccia? Falso!”, “L'ipocrisia dell'Occidente Il [...]

John Dickson Carr : L'assassinio dei proverbi (The Proverbial Murder, 1943?) - senza trad. - in I Gialli di Ellery Queen, Garzanti, N°2 Febbraio 1950

John Dickson Carr : L'assassinio dei proverbi (The Proverbial Murder, 1943?) - senza trad. - in I Gialli di Ellery Queen, Garzanti, N°2 Febbraio 1950

AVVERTO I LETTORI CHE ESSENDO UN'ANALISI DETTAGLIATA DEL RACCONTO , NON POTRò PRESCINDERE DAL RIVELARE L'ASSASSINO. PERTANTO CHI NON ABBIA LETTO IL RACCONTO, RIMANDI LA LETTURA DEL PRESENTE ARTICOLO Si era in un'epoca in cui il sospetto era dietro l'angolo, e i venti di guerra stavano per soffiare impetuosi. In quel 1939 in cui lo scellerato patto Molotov-Ribbentrop portò all'occupazione della Polonia e al suo smembramento, John Dickson Carr probabilmente [...]

Soleil riabbraccia Jeremias… in mutande

Soleil riabbraccia Jeremias… in mutande

Per settimane è stata in bikini sotto al sole dell’Honduras, non stupisce dunque che Soleil Sorgè si sia presentata in studio per la finale dell’Isola dei Famosi… in mutande. Per riabbracciare e baciare con passione il suo Jeremias Rodriguez, Soleil ha optato per un lungo abito plissé di Elisabetta Franchi con uno spacco vertiginoso, aperto con maestria mentre correva incontro all’argentino, svelando il body attaccato. L’ex corteggiatrice di Uomini e [...]

Simenon e Mondadori: il lungo abbraccio

Simenon e Mondadori: il lungo abbraccio

Georges Simenon e Arnoldo Mondadori, simbolicamente a braccetto. Simenon e Mondadori:il lungo abbraccio. Nel 1929 nasce ufficialmente il personaggio del commissario Maigret. L'avventura editoriale del poliziotto francese prenderà l'avvio solo due anni dopo, nel febbraio del 1931 con la grande festa parigina organizzata appositamente da Georges Simenon per presentare il suo primo prodotto in [...]

Raziocinio vs borderline

È così.Ho gli attacchi border: in pochi minuti l'ansia inizia a salire fino a farmi fare, in preda al panico, cavolate prima e a farmi scendere (possibile?) l'autostima sotto la suola delle scarpe  poi per aver ceduto al panico.Se solo trovassi il modo di fermarmi un attimo a guardarmi da fuori quando sento l'ansia che arriva, ecco, sarei ad una svolta.E poi?E poi mi ritrovo a mendicare le briciole, a sperare di poterle avere accontentandomi del suo poco [...]

Alessandro e Diogene

Alessandro e Diogene

Alessandro e DiogenePoiche' molti regnanti e filosofi si recarono da Alessandro per congratularsi con lui lo stesso penso' che anche Diogene avrebbe fatto ugualmente.Ma dal momento che Diogene non gli diede la minima importanza,Alessandro si reco' di persona a rendergli visita e lo trovo' seduto e che si riscaldava ad un raggio di sole.Diogene vedendo tanto seguito guardo ' fisso Alessandro negli occhi,il quale gli chiese di cosa avesse bisogno e Diogene rispose: [...]

Grazia Deledda rivive nel Docufilm di Cecilia Mangini e Paolo Pisanelli

Si gira a Nuoro il nuovo Docufilm “Grazia Deledda/ Parole e Colori”, diretto dai registi pugliesi Cecilia Mangini e Paolo Pisanelli (insieme nella Foto).Entrambi hanno iniziato - con i primi sopralluoghi - l'ambizioso progetto filmico, dedicato alla figura di Grazia Deledda. Raccontare la Sardegna di oggi attraverso lo sguardo della scrittrice, uno sguardo acuto, attentissimo a un mondo legato alle tradizioni, ma anche rivoluzionario, di grande attualità.La [...]

Josè Saramago

Chiamarti rosa, aurora, acqua fluente, cos’è se non parole raccattate tra i rifiuti d’altre lingue, d’altre bocche? I misteri non sono quel che sembrano o non riescono a dirli le parole: nello spazio profondo, stelle poche.

Ipotesi di una sconfitta di Giorgio Falco

Ipotesi di una sconfitta di Giorgio Falco

Ipotesi di una sconfitta di Giorgio Falco è un romanzo autobiografico sul disadattamento al mondo del lavoro, una lunga ed incessante narrazione di ruoli e aziende che si accumulano per confluire in un'unica realtà intrisa di poteri, fatiche e valori senza senso.  Avevo lasciato l'università alla disperata ricerca di qualcosa, ma il mondo del lavoro era un'astrazione, la finzione assoluta che stavo vivendo, dagli esiti così reali.  Tutto ha inizio dal [...]

Wu Ming 1 a Primiero

Wu Ming 1 a Primiero

Siamo arrivati all'ultimo appuntamento della strepitosa rassegna "Colonialismo e migrazione" organizzata dagli amici de "La Bottega dell'arte" e alla quale anche noi abbiamo cercato di dare una mano! Finale col botto, come si dice, con uno degli scrittori più famosi a livello nazionale, Wu Ming 1, parte di quel collettivo di scrittori di grande livello, nato come Luther Blisset e che dal 2000 si è ribattezzato Wu Ming! Attraverso le sue parole e partendo da uno [...]

Tiziana Ferrario lascia la Rai dopo 40 anni: «Una grande avventura, ma ora ci sono nuove sfide»

Tiziana Ferrario lascia la Rai dopo 40 anni: «Una grande avventura, ma ora ci sono nuove sfide»

Tiziana Ferrario lascia la Rai dopo 40 anni. La giornalista lo ha annunciato con un post du Facebook: «Ho lasciato la Rai dalla quale ho ricevuto molto e alla quale ho dato molto. 40 anni entusiasmanti anche nei momenti più difficili - scrive - Nessun rimpianto, nessuna nostalgia, l'orgoglio di avere cercato di testimoniare con rigore i fatti della Storia. È stata una grande e bella avventura, ma ci sono nuove sfide da raccogliere. Grazie!». Ferrario è entrata [...]

&id=HPN_Eraclito_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Eraclito" alt="" style="display:none;"/> ?>