Etichette discografiche jazz

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Katy Perry
In rilievo

Katy Perry

In questa categoria: Columbia Records

La Columbia Records è la più antica etichetta discografica statunitense ancora in commercio.

Epic Records

Epic Records è una storica etichetta discografica statunitense, controllata dal 1987 dalla Sony Music.

Parlophone

Parlophone è una etichetta discografica fondata in Germania nel 1896 da Carl Lindstrom come Parlophon, la denominazione verr...

Blue Note Records

La Blue Note Records è una casa editrice discografica statunitense, specializzata in edizioni jazz, fondata nel 1939 da Alfr...

Verve Records

Verve Records è una etichetta discografica statunitense specializzata in jazz fondata nel 1956 dal produttore discografico e...

Impulse! Records

La Impulse! Records è un'etichetta discografica statunitense specializzata in musica jazz, lanciata nel 1960 da Creed Taylor...

Ludovico Einaudi - "Seven Days Walking: Day One" (Decca, 2019).

Ludovico Einaudi - "Seven Days Walking: Day One" (Decca, 2019).

Ludovico Einaudi, compositore e pianista fra i più blasonati al mondo, ha appena siglato un nuovo contratto discografico a livello mondiale con il colosso Decca Records/Universal Music Group. In questo modo Einaudi - che è l'artista dedito alla musica classica che vanta il numero maggiore di streaming di sempre (parliamo di oltre due miliardi di ascolti) - rinnova la partnership con Decca, a cui è stato legato negli scorsi 15 anni (durante cui ha pubblicato sei [...]

Paloma Faith - "The Architect" (RCA Records, 2017).

Paloma Faith - "The Architect" (RCA Records, 2017).

Culo o paraculo, non so. Non stiamo parlando di St.Vincent per una volta, ma di un dovere che si ha verso la musica. Quella di cantarla: sempre, o almeno finché la voce ci assiste! Il IV album studio della cantante britannica Paloma Faith (prodotto da Jesse Shaktin e John Newman) vede la partecipazione di importanti featuring in fatto di musica r'n'b mondiale: John Legend, Baby N'Sola, Janelle Martin & Naomi Miller... solo per citarne alcuni. 46 minuti di musica [...]

Jessie Ware - "Glasshouse" (Island Records, 2017).

Jessie Ware - "Glasshouse" (Island Records, 2017).

Si potrebbero dire tante cose belle a proposito di questa III prova solista dell'artista nu soul e r'n'b di origine britannica: che assomiglia molto a Sade, ma anche ad Adele e che quando prendi tra le mani un suo album non sai bene se immedesimarti nello struggimento iniziale femminile di "Midnight" (tipico di Florence+The Machine) o ballare al ritmo dance di "Domino" (in perfetto stile Rihanna). Ancora: una tracklist semplice ed efficace dalla durata limitata [...]

Indochine - "J'ai demandé à la Lune" (Columbia Records, 2002).

Indochine - "J'ai demandé à la Lune" (Columbia Records, 2002).

Forse, la Regina delle Stelle si starà facendo una grande risata. Chissà. O forse no. Questa è la storia di una canzone, una piccola grande canzone se volete, o di un maxi cd di 10 minuti. E' la storia della rinascita di Nicolas Sirkis e degli Indochine, indie-rock band francese osannata in tutta Europa. Una band che si apre alle collaborazioni esterne ed in particolare a Mickaël Furnon per "Paradize" (album firmato Columbia Records, 2002) e alla piccola [...]

Usher - "Confessions" (Arista Records, 2004).

Usher - "Confessions" (Arista Records, 2004).

«This girl's got a hold on me» - Usher. Combattuto tra realtà e fantasia, vecchi e nuovi amori, il rapper di Dallas (qui al suo IV album studio) si confessa dietro alla graticola in tutto e per tutto. La voglia di amore è tanta, la sintesi della sua rivoluzione musicale poca però. I media dicono urban, io dico semplice r'n'b... monotona e tagliata fine (ricorda vagamente Bruno Mars e Craig David), infarcita di mille featuring famosi (si va da Alicia [...]

Mumford & Sons - "Delta" (Island Records, 2018).

Mumford & Sons - "Delta" (Island Records, 2018).

Spirituale, mai profano, arriva il IV album della band inglese questa volta diretta da Paul Epworth che produce un disco virante decisamente verso sonorità pop-rock in perfetto stile Coldplay. Una rivoluzione per Ben Lovett e Marcus Mumford che, dopo il successo alt-folk di "Babel" (Island Records, 2012) si era dato all'elettronica delle quattro "d" ("death, divorce, drugs, depression") in "Wilder Mind" (Island Records, 2015). Non bastava per i Mumford & Sons [...]

Gorillaz - "Plastic Beach" (Parlophone, 2010).

Gorillaz - "Plastic Beach" (Parlophone, 2010).

«Sweepstakes: you’re the winner!» - Mos Def. Una conferenza stampa affollata e rumorosa: tra cazzate e pacche sulle spalle, tutto si risolve in un nulla di fatto. No, dico vi ricorda vagamente qualcosa? Altro che concept album sull'ambiente e sulla plastica riciclata,... questo è un discone! A 9 anni dal debutto omonimo ("Gorillaz", Parlophone 2001) e a cinque da "Demon Days" (Parlophone, 2005), arriva il terzo disco degli scimmioni del virtual-pop. Al [...]

Tinie Tempah - "Disc-Overy" (Parlophone, 2010).

Tinie Tempah - "Disc-Overy" (Parlophone, 2010).

Una copertina particolarmente sci-fi: occhiali da sole, sguardo truce, chiodo un po' truzzo e la città nelle mani ad introdurre un viaggio-esperienza musicale straordinario, raccontato e scandito nell'mc cosmonautico del rapper Patrick Chukwuemeka Okogwu Jr., britannico ma di origini nigeriane. Come una macchia d'olio indelebile, il viaggio intranautico di Tinie Tempah si espande attraverso l'universo disparato dell'hip-hop made in anni 2000: dallo ska di pezzi [...]

The Future Sound of London - "Lifeforms" (EMI, 1994).

The Future Sound of London - "Lifeforms" (EMI, 1994).

I FSOL sono un duo di formazione elettronica improntato su sonorità etniche e tribali. Stabilire dei punti chiave risulta però terribilmente limitante, se considerata la maestosa eterogeneità dei singoli lavori. "Lifeforms" in particolare, rappresenta meglio di tutti l'amore sconfinato che i musicisti nutrono per il ciclo vitale degli esseri organici, con chiari riferimenti acustici e semantici al regno della biologia. Il suono è a tratti vagamente [...]

John Mayer - "Paradise Valley" (Columbia Records, 2013).

John Mayer - "Paradise Valley" (Columbia Records, 2013).

Il sesto album del cantautore statunitense di Bridgeport, è stato uno dei più bei pezzi di modernariato alternative-folk dell'anno 2013. Lo so, ancora una volta siamo qui a parlare di musica country per i giovani, una sorta di controsenso (se vogliamo!) tra ciò che è stato (e rappresenta la tradizione) e ciò che è (più di una promessa mantenuta nel campo del songwriting tardo novecentesco). Ma è d'obbligo. Nessun pezzo, nelle lyrics, come nell'arpeggio [...]

GoGo Penguin - "A Humdrum Star" (Decca/Blue Note, 2018).

GoGo Penguin - "A Humdrum Star" (Decca/Blue Note, 2018).

Metti insieme l'anima classica e la verve rock delle composizioni strumentali di Daniele Luppi e Ludovico Einaudi, con un pizzico di modern jazz ed hai Chris Illingworth (piano), Nick Blacka (basso) e Rob Turner (batteria), sintesi di una Madchester che non è stata mai cosi matta! https://www.youtube.com/watch?v=bbX07Hrs2Xw https://www.youtube.com/watch?v=gvUv99tT8jU

The prestige, recensione di Biagio Giordano

The prestige, recensione di Biagio Giordano

The Prestige è un film sull'illusionismo londinese fine ottocento, uscito nel 2006, è diretto da Christopher Nolan; l'opera è tratta dall'omonimo romanzo di Christopher Priest. Londra, fine '800. L'illusionista di fama, Alfred Borden, detenuto per aver ucciso il suo geniale rivale Robert Angier, viene in possesso del diario del defunto e, leggendolo, ripercorre con la memoria le passioni vissute nella relazione artistica e professionale con lui. Il film [...]

The Dandy Warhols - "Thirteen Tales From Urban Bohemia" (Capitol Records, 2000).

The Dandy Warhols - "Thirteen Tales From Urban Bohemia" (Capitol Records, 2000).

Correva l'anno 2000, e per il nuovo secolo nulla sembrava essere cambiato. Mtv continuava a trasmettere i suoi tormentoni teutonici: Liquido con "Narcotic" e i Chumbawamba con "Tubthumping" spopolavano ovunque, e il brit-pop era ancora una faccenda tra Oasis e Blur (prima che smettessero di esistere o decidessero di prendere una pausa di riflessione). La musica anglofona si prendeva tutto: anche l'affetto di quanti erano rimasti sconvolti dai fatti che il grunge [...]

EMI catalogs

  I PREFISSI DELLA EMI NEI NUMERI DI CATALOGO.       0C = UK   1A = Olanda 1C = Germania 1E = U.K. 1J = Spagna   2C = Francia 2E = Austria 2J = Grecia   3C = Italia 3E = Svizzera   4C = Belgio 4E = Svezia, Belgio   5C = Olanda 5E = Finlandia   6C = Danimarca 6E = Danimarca   7C = Svezia 7E = Norvegia   8C = Norvegia 8E = Portogallo   9C = Finlandia   10C = Spagna   11C = Portogallo   12C = Austria   13C = Svizzera   14C = Grecia   31C = [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_Etichette+discografiche+jazz_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Jazz{{}}record{{}}labels" alt="" style="display:none;"/> ?>