Eurozone

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

Zona euro

La scheda: Zona euro

     Zona euro
     UE non appartenenti all'AEC II
     UE appartenenti all'AEC II con opt-out
     UE non appartenenti all'AEC II con opt-out
     Non UE che usano bilateralmente l'euro
     Non UE che usano unilateralmente l'euro
Viene informalmente detta zona euro (o, altrettanto frequentemente, eurozona o eurolandia) l'insieme degli stati membri dell'Unione europea che adottano l'euro come valuta ufficiale ovvero formano l'Unione economica e monetaria dell'Unione europea.
Le politiche monetarie dell'eurozona sono regolate esclusivamente dalla Banca centrale europea, con sede a Francoforte sul Meno. L'armonizzazione delle politiche economiche e fiscali dell'area euro è agevolata dalle periodiche riunioni dell'Eurogruppo, organismo composto dai Ministri dell'economia e delle finanze degli Stati aderenti alla valuta comune che tradizionalmente precede i vertici dell'Ecofin.
Al 2015, la zona è composta da diciannove stati membri, copre un'area di circa 2.500.000 km² (corrispondente circa ad uno Stato come l'Argentina) per 340 milioni di abitanti (come circa gli Usa). Sarebbe quindi circa il 7º stato al mondo per area e 3° per popolazione.



Borsa:Europa gira in positivo con banche

Borsa:Europa gira in positivo con banche

(ANSA) – MILANO, 15 FEB – Le Borse europee girano in positivo dopo un avvio senza direzione. I listini sono sostenuti dal rialzo dei titoli finanziari (+0,5%) mentre lima le perdite il comparto dell’auto (-0,6%), dopo i dati sulle immatricolazioni di gennaio. Sul versante valutario l’euro è in lieve rialzo sul dollaro a 1,1279 a Londra. L’indice d’area stoxx 600 guadagna lo 0,4%. In positivo Parigi (+0,7%), Madrid (+0,5%), Londra (+0,2%), Francoforte [...]

Serie MV – Il Regno di Cristo si realizza in mezzo agli uomini

Serie MV – Il Regno di Cristo si realizza in mezzo agli uomini

https://www.youtube.com/watch?v=6VX0-d7OSTc Serie MV – Il Regno di Cristo si realizza in mezzo agli uomini Dio Onnipotente incarnato appare negli ultimi giorni ad Est, proprio come un sole di giustizia che sorge; l’umanità ha visto la vera luce comparire. Il giusto e maestoso, amorevole e misericordioso Dio Si nasconde umilmente tra gli uomini, rivelando la verità, parlando e operando. Dio Onnipotente è faccia a faccia con noi. Il Dio di cui avevi sete, [...]

FASCISTI MODERNI Il nostro è l'unico governo al mondo che vuole liquidare la propria banca centrale.

FASCISTI MODERNI Il nostro è l'unico governo al mondo che vuole liquidare la propria banca centrale.

Salvini e Di Maio chiedono discontinuità per i vertici di Banca d’Italia. È una richiesta assurda e strumentale. L’indipendenza di Bankitalia (come del resto di tutte le banche centrali nei paesi civili…) è talmente pacifica e fuori discussione che sulle nomine dei vertici dell’istituto non è previsto alcun dibattito parlamentare. La scelta del governatore, ad esempio, compete solo e soltanto al presidente del Consiglio insieme al presidente della [...]

Come siamo arrivati alla miseria dell' Eurozona

Gentile lettrice, lettore La cara agli europeisti propaganda UE, enormi sforzi economici ha compiuto in 25 anni per divulgare la sua immagine di organo sovranazionale umano e protettore dei popoli, e questi sforzi per acquistare consenso popolare, si sono concentrati particolarmente nel raccontare una cronologia degli avvenimenti che hanno portato alla nascita dell' Unione Europea, temporalmente corretta ma del tutto distorta nella sostanza! Un opera di ingegno [...]

Bce, aumentano rischi per crescita Ue

Bce, aumentano rischi per crescita Ue

(ANSA) – ROMA, 7 FEB – “I rischi per le prospettive di crescita nell’area dell’euro si sono orientati al ribasso per via delle persistenti incertezze connesse a fattori geopolitici e alla minaccia del protezionismo, alla vulnerabilità dei mercati emergenti e alla volatilità dei mercati finanziari”. Lo rileva la Bce, confermando che il consiglio direttivo “è pronto ad adeguare tutti i suoi strumenti, ove opportuno, per assicurare che [...]

Bce: 'Più rischi per il Pil della zona euro, pronti a intervenire'

Bce: 'Più rischi per il Pil della zona euro, pronti a intervenire'

“I rischi per le prospettive di crescita nell’area dell’euro si sono orientati al ribasso per via delle persistenti incertezze connesse a fattori geopolitici e alla minaccia del protezionismo, alla vulnerabilità dei mercati emergenti e alla volatilità dei mercati finanziari”. Lo rileva la Bce, confermando che il consiglio direttivo “è pronto ad adeguare tutti i suoi strumenti, ove opportuno, per assicurare che l’inflazione continui a dirigersi [...]

Unicredit: utile 2018 a 3,9 miliardi

Unicredit: utile 2018 a 3,9 miliardi

(ANSA) – MILANO, 7 FEB – Unicredit archivia il 2018 con un utile netto rettificato a 3,9 miliardi di euro (+7,7% rispetto al rettificato 2017), malgrado elevati accantonamenti addizionali a fronte delle sanzioni Usa. Il quarto trimestre si chiude con un utile rettificato di 840 milioni. E’ il migliore quarto trimestre per la seconda volta negli ultimi 10 anni. Proposto il pagamento di un dividendo cash di 0,27 euro per azione pari a 0,6 miliardi di euro. [...]

Cambi: euro in calo sotto 1,14 dollari

Cambi: euro in calo sotto 1,14 dollari

(ANSA) – ROMA, 6 FEB – L’euro è in calo in avvio dei mercati europei a 1,1386 dollari e 124,89 yen.

R D C !2,7 mln di cittadini beneficiari di poco più di un centinaio di euro al mese risolleveranno l'economia italiana? Neppure al Monopoli

R D C !2,7 mln di cittadini beneficiari di poco più di un centinaio di euro al mese risolleveranno l'economia italiana? Neppure al Monopoli

L'Istat "dimezza" i beneficiari del Reddito. Single, casalinghe e anche laureati: ecco chi lo prenderà. Quasi la metà delle risorse stanziate andranno a chi vive da solo. Più del 50% dei beneficiari è nel Sud Italia. Ridotta, anzi proprio dimezzata. La platea dei beneficiari del Reddito di cittadinanza passa dai 5 milioni di italiani di cui ha spesso parlato il vicepremier Luigi Di Maio ai 2,7 milioni di cittadini stimati dall'Istat. Secondo l'Istituto [...]

Cambi:euro in calo sul dollaro a 1,1442

Cambi:euro in calo sul dollaro a 1,1442

(ANSA) – ROMA, 4 FEB – Quotazioni dell’euro in calo sul dollaro in avvio di settimana con la moneta unica europea che cede a 1,1442 dollari contro il livello di 1,1461 venerdì sera dopo la chiusura di Wall street. Cede però anche lo yen con la moneta unica europea che passa di mano a 125,59.

FOTO: Zona euro

     Zona euro      Stati membri con divisa nazionale legata all'euro e appartenenti allo SME-2      Stati membri con divisa nazionale legata all'euro      Stati membri con divisa nazionale non legata all'euro      Paesi terzi che utilizzano l'euro a seguito di accordi bilaterali con l'UE o a seguito di adozione unilaterale      Paesi terzi con divisa nazionale legata all'euro      Paesi terzi con divisa nazionale non legata all'euro

     Zona euro      Stati membri con divisa nazionale legata all'euro e appartenenti allo SME-2      Stati membri con divisa nazionale legata all'euro      Stati membri con divisa nazionale non legata all'euro      Paesi terzi che utilizzano l'euro a seguito di accordi bilaterali con l'UE o a seguito di adozione unilaterale      Paesi terzi con divisa nazionale legata all'euro      Paesi terzi con divisa nazionale non legata all'euro

Mappa generale dove l'euro è utilizzato, in via bilaterale o unilaterale, in azzurro più chiaro i restanti Paesi dell'Unione europea

Mappa generale dove l'euro è utilizzato, in via bilaterale o unilaterale, in azzurro più chiaro i restanti Paesi dell'Unione europea

IL REGNO DI CRISTO È DISCESO SULLA TERRA

IL REGNO DI CRISTO È DISCESO SULLA TERRA

Immagine della Chiesa di Dio Onnipotente IL REGNO DI CRISTO È DISCESO SULLA TERRA I Il Regno Millenario è sulla terra! La parola di Dio ha conquistato il mondo, ha stabilito e completato tutto. La parola di Dio regna su tutta la terra, lo vediamo con i nostri occhi. La parola di Dio vive tra noi, in tutte le nostre azioni e pensieri. Esultiamo, lodiamo, festeggiamo: il Regno Millenario è [...]

Ue-19: Pil Eurozona +0,2% IV trimestre

Ue-19: Pil Eurozona +0,2% IV trimestre

(ANSA) – BRUXELLES, 31 GEN – Sale ancora il Pil nel quarto trimestre 2018: nell’Eurozona aumenta dello 0,2% e nella Ue-28 dello 0,3%. Nel trimestre precedente era cresciuto rispettivamente di 0,2% e 0,3%. E’ la stima flash di Eurostat. Su base annua il Pil è cresciuto di 1,2% nella zona euro e 1,5% nella Ue-28, in frenata rispetto al +1,6% e +1,8% stimati nel trimestre precedente.

Borsa: Asia positiva con Fed, bene Tokyo

Borsa: Asia positiva con Fed, bene Tokyo

(ANSA) – MILANO, 31 GEN – Le Borse asiatiche accolgono con favore la decisione della Fed di ‘congelare’ i rialzi dei tassi di interesse, con Tokyo che sale dell’1,06%, Shanghai dello 0,35% e Hong Kong che avanza, nelle ultime contrattazioni, dell’1,1%. Fiacche, invece, Seul (-0,06%), Sydney (-0,37%) e Shenzhen (-0,7%) mentre sono positivi i future sull’Europa e su Wall Street, reduce dal rally di ieri che ha riportato l’S&P 500 ai massimi da otto [...]

Cambi: euro stabile a 1,1435 dollari

Cambi: euro stabile a 1,1435 dollari

(ANSA) – ROMA, 30 GEN – L’euro è stabile a 1,1435 dollari (1,1436 alla chiusura di Wall Street ieri). Contro lo yen la moneta europea passa di mano a 124,99.

Draghi, rischi al ribasso ma Bce pronta

Draghi, rischi al ribasso ma Bce pronta

(ANSA) – BRUXELLES, 28 GEN – “I rischi sulle prospettive economiche si sono mossi verso il ribasso” ma la Bce può usare di nuovo “altri strumenti nella cassetta” degli attrezzi se le cose andassero “molto male”. Così il presidente della Bce Mario Draghi al Parlamento Ue. “Grazie agli sforzi di tutti i cittadini Ue l’Eurozona è uscita dalla crisi”, con risultati “tangibili” come i 22 trimestri consecutivi di crescita e la [...]

Bce: tweet ironici delle banche centrali

Bce: tweet ironici delle banche centrali

(ANSA) – ROMA, 25 GEN – Una insolita autoironia ha pervaso gli account ufficiali twitter, solitamente dal linguaggio tecnico e compassato,della Bce e di alcune banche centrali dell’Eurosistema. I gestori social dell’Eurotower hanno voluto così elencare nell’hashtag #greatestHits i loro ‘mantra comunicativi’ come se fossero i titoli delle loro canzoni di maggior successo: “Non sappiamo molto di cricket”, “la cravatta di Draghi non è un [...]

Banca centrale di Norvegia, il rialzo dei tassi ci sarà a marzo

Banca centrale di Norvegia, il rialzo dei tassi ci sarà a marzo

Come era ampiamente previsto, la banca centrale della Norvegia ieri ha deciso di mantenere i tassi fermi allo 0,75% dopo che lo scorso settembre li aveva alzati, per la prima volta dal 2011, di 25 punti base. L'orientamento della banca centrale Tuttavia la dichiarazione di accompagnamento ha ribadito l'orientamento restrittivo, con il prossimo ritocco che dovrebbe avvenire a marzo 2019, come ha dichiarato il governatore Øystein Olsen. Secondo la banca centrale di [...]

Cambi: euro in lieve rialzo a 1,1322 dlr

Cambi: euro in lieve rialzo a 1,1322 dlr

(ANSA) – ROMA, 25 GEN – Quotazioni dell’euro in rialzo in avvio di giornata con la moneta unica europea che passa di mano a 1,1322 dollari (1,1309 ieri sera a New York dopo la chiusura di Wall street). La moneta unica sale anche nei confronti dello yen a 124,34

'Timori per l'Eurozona, ma il rischio di recessione è basso'

'Timori per l'Eurozona, ma il rischio di recessione è basso'

La Banca Centrale Europea ha lasciato i tassi d’interesse invariati: il tasso principale resta fermo allo 0%, quello sui prestiti marginali allo 0,25% e quello sui depositi a -0,40%. La decisione è in linea con le attese del mercato. La Bce ha confermato che i tassi di interesse rimarranno fermi fino all’estate del 2019. In una nota diffusa al termine della riunione di politica monetaria, in cui si è deciso di lasciare i tassi invariati, l’Eurotower [...]

Borsa: Europa nervosa con Bce e Draghi

Borsa: Europa nervosa con Bce e Draghi

(ANSA) – MILANO, 24 GEN – Mercati azionari del Vecchio continente in peggioramento con le decisioni della Bce e, soprattutto, il discorso del suo presidente Mario Draghi: Piazza Affari – che cresceva circa di un punto percentuale – sale di un modesto 0,2% con Parigi, mentre Francoforte ondeggia sulla parità e Londra cede lo 0,4%. A Milano, sempre sugli scudi Stm (+8%), con Azimut che sale del 6%. Molto bene anche la Juventus (+3,4%), con Tim che recupera [...]

&id=HPN_Eurozone_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Eurozone" alt="" style="display:none;"/> ?>