Eva Duarte de Per n

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Eva Duarte de Per n. Cerca invece Eva Duarte de Perón.

Vedi anche

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

Femminista

La scheda: Femminista

«Il femminismo è stato il primo momento politico di critica storica alla famiglia e alla società»
Con il termine femminismo si indica:
la posizione o atteggiamento di chi sostiene la parità politica, sociale ed economica tra i sessi, ritenendo che le donne siano state e siano, in varie misure, discriminate rispetto agli uomini e ad essi subordinate,
la convinzione che il sesso biologico non dovrebbe essere un fattore predeterminante che modella l'identità sociale o i diritti sociopolitici o economici della persona,
il movimento politico, culturale e sociale, nato storicamente durante l'Ottocento, che ha rivendicato e rivendica pari diritti e dignità tra donne e uomini e che - in vari modi - si interessa alla comprensione delle dinamiche di oppressione di genere.
Il femminismo è un movimento complesso ed eterogeneo che si è sviluppato con caratteristiche peculiari in ogni paese ed epoca. Molti fattori contribuiscono a definire e ridefinire il concetto di femminismo e le pratiche politiche ad esso connesse (ad esempio classe, etnia, sessualità). Al suo interno ci sono quindi diverse posizioni e approcci teorici, tant'è che ad oggi alcuni studiosi, teorici e/o militanti femministi parlano di femminismi.
In particolare esistono teorie contrastanti riguardo all'origine della subordinazione delle donne ed in merito al tipo di percorso che dovrebbe essere portato avanti per liberarsene: se lottare solo per le pari opportunità tra uomini e donne, se criticare radicalmente le nozioni di "identità sessuale" e "identità di genere", oppure - ancora - se eliminare alla radice i ruoli e quindi tale subordinazione.


Lady Gaga cade dal palco, il fan non riesce a reggerla e precipitano insieme

Lady Gaga cade dal palco, il fan non riesce a reggerla e precipitano insieme

Brutta caduta dal palco per Lady Gaga. La popstar era impegnata in un concerto a Las Vegas quando è saltata in braccio a un fan che ha perso l'equilibrio facendola precipitare davanti a tutti gli spettatori. Un piccolo incidente per Lady Germanotta, ma lo spettacolo deve continuare e la cantante ha continuato il concerto come se nulla fosse. Il video sta facendo il giro dei social. Lady Gaga non è nuova a queste cadute. Le sue performances in tanti anni di [...]

Lady Gaga cade dal palco, il fan non riesce a reggerla e precipitano insieme

Lady Gaga cade dal palco, il fan non riesce a reggerla e precipitano insieme

Brutta caduta dal palco per Lady Gaga. La popstar era impegnata in un concerto a Las Vegas quando è saltata in braccio a un fan che ha perso l'equilibrio facendola precipitare davanti a tutti gli spettatori. Un piccolo incidente per Lady Germanotta, ma lo spettacolo deve continuare e la cantante ha continuato il concerto come se nulla fosse. Il video sta facendo il giro dei social. Lady Gaga non è nuova a queste cadute. Le sue performances in tanti anni di [...]

EVENTI: Femminista

Nel luglio 1924, 500 indigeni che protestavano contro le loro condizioni di lavoro e la miseria in cui vivevano furono massacrati dalla polizia e dalle milizie dei proprietari terrieri.

Nel luglio 1924, 500 indigeni che protestavano contro le loro condizioni di lavoro e la miseria in cui vivevano furono massacrati dalla polizia e dalle milizie dei proprietari terrieri.

Nel luglio 1924, 500 indigeni che protestavano contro le loro condizioni di lavoro e la miseria in cui vivevano furono massacrati dalla polizia e dalle milizie dei proprietari terrieri.

Nel luglio 1924, 500 indigeni che protestavano contro le loro condizioni di lavoro e la miseria in cui vivevano furono massacrati dalla polizia e dalle milizie dei proprietari terrieri.

Nel luglio 1924, 500 indigeni che protestavano contro le loro condizioni di lavoro e la miseria in cui vivevano furono massacrati dalla polizia e dalle milizie dei proprietari terrieri.

Il 23 settembre 1955 scoppiò quella che venne chiamata la Revolución Libertadora.

Il 23 settembre 1955 scoppiò quella che venne chiamata la Revolución Libertadora.

Il 23 settembre 1955 scoppiò quella che venne chiamata la Revolución Libertadora.

Il 23 settembre 1955 scoppiò quella che venne chiamata la Revolución Libertadora.

Il 23 settembre 1955 scoppiò quella che venne chiamata la Revolución Libertadora.

Il 23 settembre 1955 scoppiò quella che venne chiamata la Revolución Libertadora.

Il 16 giugno 1955 venne organizzato un colpo di Stato militare da parte della Marina Militare, che bombarda la Casa Rosada tentando di uccidere il presidente.

Il 16 giugno 1955 venne organizzato un colpo di Stato militare da parte della Marina Militare, che bombarda la Casa Rosada tentando di uccidere il presidente.

Il 16 giugno 1955 venne organizzato un colpo di Stato militare da parte della Marina Militare, che bombarda la Casa Rosada tentando di uccidere il presidente.

Il 16 giugno 1955 venne organizzato un colpo di Stato militare da parte della Marina Militare, che bombarda la Casa Rosada tentando di uccidere il presidente.

Il 16 giugno 1955 venne organizzato un colpo di Stato militare da parte della Marina Militare, che bombarda la Casa Rosada tentando di uccidere il presidente.

Dal 1976 al 1983 le forze armate detennero il potere per mezzo di una giunta autoincaricatasi del cosiddetto Processo di Riorganizzazione Nazionale, il governo militare represse l'opposizione, sia da parte dei gruppi di sinistra che dai peronisti, utilizzando metodi improntati all'illegalità, dando inizio a quella che sarebbe passata alla storia come la Guerra sporca.

Dal 1976 al 1983 le forze armate detennero il potere per mezzo di una giunta autoincaricatasi del cosiddetto Processo di Riorganizzazione Nazionale, il governo militare represse l'opposizione, sia da parte dei gruppi di sinistra che dai peronisti, utilizzando metodi improntati all'illegalità, dando inizio a quella che sarebbe passata alla storia come la Guerra sporca.

Dal 1976 al 1983 le forze armate detennero il potere per mezzo di una giunta autoincaricatasi del cosiddetto Processo di Riorganizzazione Nazionale, il governo militare represse l'opposizione, sia da parte dei gruppi di sinistra che dai peronisti, utilizzando metodi improntati all'illegalità, dando inizio a quella che sarebbe passata alla storia come la Guerra sporca.

Dal 1976 al 1983 le forze armate detennero il potere per mezzo di una giunta autoincaricatasi del cosiddetto Processo di Riorganizzazione Nazionale, il governo militare represse l'opposizione, sia da parte dei gruppi di sinistra che dai peronisti, utilizzando metodi improntati all'illegalità, dando inizio a quella che sarebbe passata alla storia come la Guerra sporca.

Dal 1976 al 1983 le forze armate detennero il potere per mezzo di una giunta autoincaricatasi del cosiddetto Processo di Riorganizzazione Nazionale, il governo militare represse l'opposizione, sia da parte dei gruppi di sinistra che dai peronisti, utilizzando metodi improntati all'illegalità, dando inizio a quella che sarebbe passata alla storia come la Guerra sporca.

Nel 1998 in Argentina si contavano 30 medici ogni 10.

Nel 1998 in Argentina si contavano 30 medici ogni 10.

Nel 1998 in Argentina si contavano 30 medici ogni 10.

Nel 1998 in Argentina si contavano 30 medici ogni 10.

Nel 1998 in Argentina si contavano 30 medici ogni 10.

Nel 1957 Betty Friedan (1921-2006) organizzò dei sondaggi presso molte donne di mezza età, laureate o d'istruzione superiore, che si erano dedicate esclusivamente a una vita di casalinghe, intervistandole circa la loro istruzione, le loro esperienze e le eventuali soddisfazioni ricavate dalla loro vita attuale.

Nel 1957 Betty Friedan (1921-2006) organizzò dei sondaggi presso molte donne di mezza età, laureate o d'istruzione superiore, che si erano dedicate esclusivamente a una vita di casalinghe, intervistandole circa la loro istruzione, le loro esperienze e le eventuali soddisfazioni ricavate dalla loro vita attuale.

Nel 1957 Betty Friedan (1921-2006) organizzò dei sondaggi presso molte donne di mezza età, laureate o d'istruzione superiore, che si erano dedicate esclusivamente a una vita di casalinghe, intervistandole circa la loro istruzione, le loro esperienze e le eventuali soddisfazioni ricavate dalla loro vita attuale.

Nel 1957 Betty Friedan (1921-2006) organizzò dei sondaggi presso molte donne di mezza età, laureate o d'istruzione superiore, che si erano dedicate esclusivamente a una vita di casalinghe, intervistandole circa la loro istruzione, le loro esperienze e le eventuali soddisfazioni ricavate dalla loro vita attuale.

Nel 1934, all'età di 15 anni, andò a Buenos Aires, capitale della nazione, dove perseguì una carriera da attrice di palcoscenico, radio e cinema.

Nel 1934, all'età di 15 anni, andò a Buenos Aires, capitale della nazione, dove perseguì una carriera da attrice di palcoscenico, radio e cinema.

Nel 1934, all'età di 15 anni, andò a Buenos Aires, capitale della nazione, dove perseguì una carriera da attrice di palcoscenico, radio e cinema.

Nel 1934, all'età di 15 anni, andò a Buenos Aires, capitale della nazione, dove perseguì una carriera da attrice di palcoscenico, radio e cinema.

Nel 1934, all'età di 15 anni, andò a Buenos Aires, capitale della nazione, dove perseguì una carriera da attrice di palcoscenico, radio e cinema.

Nel 1934, all'età di 15 anni, andò a Buenos Aires, capitale della nazione, dove perseguì una carriera da attrice di palcoscenico, radio e cinema.

Nel 1936 venne assunta dalla Compagnia Argentina di Commedie Comiche di Pepita Muñoz, Eloy Alfaro e José Franco, con i quali partì in tournée.

Nel 1936 venne assunta dalla Compagnia Argentina di Commedie Comiche di Pepita Muñoz, Eloy Alfaro e José Franco, con i quali partì in tournée.

Nel 1936 venne assunta dalla Compagnia Argentina di Commedie Comiche di Pepita Muñoz, Eloy Alfaro e José Franco, con i quali partì in tournée.

Nel 1936 venne assunta dalla Compagnia Argentina di Commedie Comiche di Pepita Muñoz, Eloy Alfaro e José Franco, con i quali partì in tournée.

Nel 1936 venne assunta dalla Compagnia Argentina di Commedie Comiche di Pepita Muñoz, Eloy Alfaro e José Franco, con i quali partì in tournée.

Nel 1936 venne assunta dalla Compagnia Argentina di Commedie Comiche di Pepita Muñoz, Eloy Alfaro e José Franco, con i quali partì in tournée.

Nel 1617 venne istituita la provincia di Buenos Aires, facente parte all'epoca del Vicereame del Perù, che nel 1776 venne elevata al rango di Vicereame del Río de la Plata, con capitale Buenos Aires.

Nel 1617 venne istituita la provincia di Buenos Aires, facente parte all'epoca del Vicereame del Perù, che nel 1776 venne elevata al rango di Vicereame del Río de la Plata, con capitale Buenos Aires.

Nel 1617 venne istituita la provincia di Buenos Aires, facente parte all'epoca del Vicereame del Perù, che nel 1776 venne elevata al rango di Vicereame del Río de la Plata, con capitale Buenos Aires.

Nel 1617 venne istituita la provincia di Buenos Aires, facente parte all'epoca del Vicereame del Perù, che nel 1776 venne elevata al rango di Vicereame del Río de la Plata, con capitale Buenos Aires.

Nel 1617 venne istituita la provincia di Buenos Aires, facente parte all'epoca del Vicereame del Perù, che nel 1776 venne elevata al rango di Vicereame del Río de la Plata, con capitale Buenos Aires.

Il 9 luglio 1859 fu riconosciuta l'indipendenza dell'Argentina, ma in seguito iniziò anche la guerra civile tra gli aspiranti alla presidenza, che porterà al potere Bartolomé Mitre (1862).

Il 9 luglio 1859 fu riconosciuta l'indipendenza dell'Argentina, ma in seguito iniziò anche la guerra civile tra gli aspiranti alla presidenza, che porterà al potere Bartolomé Mitre (1862).

Il 9 luglio 1859 fu riconosciuta l'indipendenza dell'Argentina, ma in seguito iniziò anche la guerra civile tra gli aspiranti alla presidenza, che porterà al potere Bartolomé Mitre (1862).

Il 9 luglio 1859 fu riconosciuta l'indipendenza dell'Argentina, ma in seguito iniziò anche la guerra civile tra gli aspiranti alla presidenza, che porterà al potere Bartolomé Mitre (1862).

Il 9 luglio 1859 fu riconosciuta l'indipendenza dell'Argentina, ma in seguito iniziò anche la guerra civile tra gli aspiranti alla presidenza, che porterà al potere Bartolomé Mitre (1862).

Nel 1817, il generale José de San Martín attraversò le Ande per liberare Cile e Perù, eliminando così la minaccia spagnola.

Nel 1817, il generale José de San Martín attraversò le Ande per liberare Cile e Perù, eliminando così la minaccia spagnola.

Nel 1817, il generale José de San Martín attraversò le Ande per liberare Cile e Perù, eliminando così la minaccia spagnola.

Nel 1817, il generale José de San Martín attraversò le Ande per liberare Cile e Perù, eliminando così la minaccia spagnola.

Nel 1817, il generale José de San Martín attraversò le Ande per liberare Cile e Perù, eliminando così la minaccia spagnola.

Nel 1772 venne fondato il Teatro de la Rancheria, basato su repertorio spagnolo.

Nel 1772 venne fondato il Teatro de la Rancheria, basato su repertorio spagnolo.

Nel 1772 venne fondato il Teatro de la Rancheria, basato su repertorio spagnolo.

Nel 1772 venne fondato il Teatro de la Rancheria, basato su repertorio spagnolo.

Nel 1772 venne fondato il Teatro de la Rancheria, basato su repertorio spagnolo.

Nel 1970 il gruppo delle Radicalesbians poté pubblicare sulle Notes from the Third Year il suo manifesto, The Woman Identified Woman.

Nel 1970 il gruppo delle Radicalesbians poté pubblicare sulle Notes from the Third Year il suo manifesto, The Woman Identified Woman.

Nel 1970 il gruppo delle Radicalesbians poté pubblicare sulle Notes from the Third Year il suo manifesto, The Woman Identified Woman.

Nel 1970 il gruppo delle Radicalesbians poté pubblicare sulle Notes from the Third Year il suo manifesto, The Woman Identified Woman.

Il 5 novembre 1951 Evita Perón fu sottoposta a intervento chirurgico dall'oncologo statunitense George Pack nell'ospedale Avellaneda (poi Hospital Interzonal General de Agudos Presidente Perón), costruito dalla sua fondazione.

Il 5 novembre 1951 Evita Perón fu sottoposta a intervento chirurgico dall'oncologo statunitense George Pack nell'ospedale Avellaneda (poi Hospital Interzonal General de Agudos Presidente Perón), costruito dalla sua fondazione.

Il 5 novembre 1951 Evita Perón fu sottoposta a intervento chirurgico dall'oncologo statunitense George Pack nell'ospedale Avellaneda (poi Hospital Interzonal General de Agudos Presidente Perón), costruito dalla sua fondazione.

Il 5 novembre 1951 Evita Perón fu sottoposta a intervento chirurgico dall'oncologo statunitense George Pack nell'ospedale Avellaneda (poi Hospital Interzonal General de Agudos Presidente Perón), costruito dalla sua fondazione.

Il 5 novembre 1951 Evita Perón fu sottoposta a intervento chirurgico dall'oncologo statunitense George Pack nell'ospedale Avellaneda (poi Hospital Interzonal General de Agudos Presidente Perón), costruito dalla sua fondazione.

Il 5 novembre 1951 Evita Perón fu sottoposta a intervento chirurgico dall'oncologo statunitense George Pack nell'ospedale Avellaneda (poi Hospital Interzonal General de Agudos Presidente Perón), costruito dalla sua fondazione.

Nel 2006, con la traslazione definitiva del corpo di Perón al mausoleo edificato presso la villa Quinta 17 de Octubre di San Vicente, voluta dal presidente peronista Néstor Kirchner, si parlò di un possibile spostamento anche della mummia di Eva, cosa finora però non verificatasi.

Nel 2006, con la traslazione definitiva del corpo di Perón al mausoleo edificato presso la villa Quinta 17 de Octubre di San Vicente, voluta dal presidente peronista Néstor Kirchner, si parlò di un possibile spostamento anche della mummia di Eva, cosa finora però non verificatasi.

Nel 2006, con la traslazione definitiva del corpo di Perón al mausoleo edificato presso la villa Quinta 17 de Octubre di San Vicente, voluta dal presidente peronista Néstor Kirchner, si parlò di un possibile spostamento anche della mummia di Eva, cosa finora però non verificatasi.

Nel 2006, con la traslazione definitiva del corpo di Perón al mausoleo edificato presso la villa Quinta 17 de Octubre di San Vicente, voluta dal presidente peronista Néstor Kirchner, si parlò di un possibile spostamento anche della mummia di Eva, cosa finora però non verificatasi.

Nel 2006, con la traslazione definitiva del corpo di Perón al mausoleo edificato presso la villa Quinta 17 de Octubre di San Vicente, voluta dal presidente peronista Néstor Kirchner, si parlò di un possibile spostamento anche della mummia di Eva, cosa finora però non verificatasi.

Nel 2006, con la traslazione definitiva del corpo di Perón al mausoleo edificato presso la villa Quinta 17 de Octubre di San Vicente, voluta dal presidente peronista Néstor Kirchner, si parlò di un possibile spostamento anche della mummia di Eva, cosa finora però non verificatasi.

Il 9 gennaio 1950 Evita svenne in pubblico e venne operata tre giorni dopo di appendicite, ma le venne diagnosticato anche un tumore all'utero.

Il 9 gennaio 1950 Evita svenne in pubblico e venne operata tre giorni dopo di appendicite, ma le venne diagnosticato anche un tumore all'utero.

Il 9 gennaio 1950 Evita svenne in pubblico e venne operata tre giorni dopo di appendicite, ma le venne diagnosticato anche un tumore all'utero.

Il 9 gennaio 1950 Evita svenne in pubblico e venne operata tre giorni dopo di appendicite, ma le venne diagnosticato anche un tumore all'utero.

Il 9 gennaio 1950 Evita svenne in pubblico e venne operata tre giorni dopo di appendicite, ma le venne diagnosticato anche un tumore all'utero.

Il 9 gennaio 1950 Evita svenne in pubblico e venne operata tre giorni dopo di appendicite, ma le venne diagnosticato anche un tumore all'utero.

Nel 2007 Kirchner non si ricandidò, lasciando il posto alla moglie Cristina che venne eletta e riconfermata nel 2011.

Nel 2007 Kirchner non si ricandidò, lasciando il posto alla moglie Cristina che venne eletta e riconfermata nel 2011.

Nel 2007 Kirchner non si ricandidò, lasciando il posto alla moglie Cristina che venne eletta e riconfermata nel 2011.

Nel 2007 Kirchner non si ricandidò, lasciando il posto alla moglie Cristina che venne eletta e riconfermata nel 2011.

Nel 2007 Kirchner non si ricandidò, lasciando il posto alla moglie Cristina che venne eletta e riconfermata nel 2011.

Nel 1897 scriveva: «Io chiedo l'indipendenza della donna, il suo diritto di mantenere se stessa, di vivere per se stessa, di amare chi e quanti vuole.

Nel 1897 scriveva: «Io chiedo l'indipendenza della donna, il suo diritto di mantenere se stessa, di vivere per se stessa, di amare chi e quanti vuole.

Nel 1897 scriveva: «Io chiedo l'indipendenza della donna, il suo diritto di mantenere se stessa, di vivere per se stessa, di amare chi e quanti vuole.

Nel 1897 scriveva: «Io chiedo l'indipendenza della donna, il suo diritto di mantenere se stessa, di vivere per se stessa, di amare chi e quanti vuole.

Nel 1974 fu pubblicato il saggio di Gayle Rubin (n.

Nel 1974 gli italiani respinsero il referendum abrogativo della legge sul divorzio promosso da Gabrio Lombardi, professore della Pontificia Università Gregoriana, e appoggiato dalla Democrazia Cristiana e dal Movimento Sociale.

Nel 1974 fu pubblicato il saggio di Gayle Rubin (n.

Nel 1974 gli italiani respinsero il referendum abrogativo della legge sul divorzio promosso da Gabrio Lombardi, professore della Pontificia Università Gregoriana, e appoggiato dalla Democrazia Cristiana e dal Movimento Sociale.

Nel 1974 fu pubblicato il saggio di Gayle Rubin (n.

Nel 1974 gli italiani respinsero il referendum abrogativo della legge sul divorzio promosso da Gabrio Lombardi, professore della Pontificia Università Gregoriana, e appoggiato dalla Democrazia Cristiana e dal Movimento Sociale.

Nel 1974 fu pubblicato il saggio di Gayle Rubin (n.

Nel 1974 gli italiani respinsero il referendum abrogativo della legge sul divorzio promosso da Gabrio Lombardi, professore della Pontificia Università Gregoriana, e appoggiato dalla Democrazia Cristiana e dal Movimento Sociale.

Nel 1480, l'Impero Inca, sotto il regno dell'imperatore Pachacútec, lanciò un'offensiva e conquistò l'odierna parte nord-occidentale dell'Argentina, integrandola in una regione chiamata Collasuyu.

Nel 1480, l'Impero Inca, sotto il regno dell'imperatore Pachacútec, lanciò un'offensiva e conquistò l'odierna parte nord-occidentale dell'Argentina, integrandola in una regione chiamata Collasuyu.

Nel 1480, l'Impero Inca, sotto il regno dell'imperatore Pachacútec, lanciò un'offensiva e conquistò l'odierna parte nord-occidentale dell'Argentina, integrandola in una regione chiamata Collasuyu.

Nel 1480, l'Impero Inca, sotto il regno dell'imperatore Pachacútec, lanciò un'offensiva e conquistò l'odierna parte nord-occidentale dell'Argentina, integrandola in una regione chiamata Collasuyu.

Nel 1480, l'Impero Inca, sotto il regno dell'imperatore Pachacútec, lanciò un'offensiva e conquistò l'odierna parte nord-occidentale dell'Argentina, integrandola in una regione chiamata Collasuyu.

Nel 1918, il Parlamento britannico votò la Representation of the People Act che accordava il diritto di voto alle donne benestanti con più di 30 anni.

Nel 1918, il Parlamento britannico votò la Representation of the People Act che accordava il diritto di voto alle donne benestanti con più di 30 anni.

Nel 1918, il Parlamento britannico votò la Representation of the People Act che accordava il diritto di voto alle donne benestanti con più di 30 anni.

Nel 1918, il Parlamento britannico votò la Representation of the People Act che accordava il diritto di voto alle donne benestanti con più di 30 anni.

Il 22 gennaio 1944 Evita incontrò Juan Domingo Perón.

Il 15 gennaio 1944 la città di San Juan venne distrutta da un terremoto che causò più di diecimila morti.

Il 22 gennaio 1944 Evita incontrò Juan Domingo Perón.

Il 15 gennaio 1944 la città di San Juan venne distrutta da un terremoto che causò più di diecimila morti.

Il 22 gennaio 1944 Evita incontrò Juan Domingo Perón.

Il 15 gennaio 1944 la città di San Juan venne distrutta da un terremoto che causò più di diecimila morti.

Il 22 gennaio 1944 Evita incontrò Juan Domingo Perón.

Il 15 gennaio 1944 la città di San Juan venne distrutta da un terremoto che causò più di diecimila morti.

Il 22 gennaio 1944 Evita incontrò Juan Domingo Perón.

Il 15 gennaio 1944 la città di San Juan venne distrutta da un terremoto che causò più di diecimila morti.

Il 22 gennaio 1944 Evita incontrò Juan Domingo Perón.

Il 15 gennaio 1944 la città di San Juan venne distrutta da un terremoto che causò più di diecimila morti.

Nel 1966 la stessa Friedan, insieme ad Aileen Hernandez e a Pauli Murray, fondò la NOW, National Organization for Women, un'organizzazione che presentò proposte legislative allo scopo di ottenere l'effettiva eguaglianza tra i due sessi.

Nel 1966 la stessa Friedan, insieme ad Aileen Hernandez e a Pauli Murray, fondò la NOW, National Organization for Women, un'organizzazione che presentò proposte legislative allo scopo di ottenere l'effettiva eguaglianza tra i due sessi.

Nel 1966 la stessa Friedan, insieme ad Aileen Hernandez e a Pauli Murray, fondò la NOW, National Organization for Women, un'organizzazione che presentò proposte legislative allo scopo di ottenere l'effettiva eguaglianza tra i due sessi.

Nel 1966 la stessa Friedan, insieme ad Aileen Hernandez e a Pauli Murray, fondò la NOW, National Organization for Women, un'organizzazione che presentò proposte legislative allo scopo di ottenere l'effettiva eguaglianza tra i due sessi.

Nel 1946, Juan Perón fu eletto Presidente dell'Argentina, proponendo una politica sociale e nazionalista, il peronismo, a cui Eva contribuì.

Il 24 febbraio 1946 Juan Domingo Perón venne eletto Presidente della Repubblica argentina con il 52% dei consensi, nel 1947 fondò il Partito unico della rivoluzione che venne chiamato Partito Peronista.

Nel 1946, Juan Perón fu eletto Presidente dell'Argentina, proponendo una politica sociale e nazionalista, il peronismo, a cui Eva contribuì.

Il 24 febbraio 1946 Juan Domingo Perón venne eletto Presidente della Repubblica argentina con il 52% dei consensi, nel 1947 fondò il Partito unico della rivoluzione che venne chiamato Partito Peronista.

Nel 1946, Juan Perón fu eletto Presidente dell'Argentina, proponendo una politica sociale e nazionalista, il peronismo, a cui Eva contribuì.

Il 24 febbraio 1946 Juan Domingo Perón venne eletto Presidente della Repubblica argentina con il 52% dei consensi, nel 1947 fondò il Partito unico della rivoluzione che venne chiamato Partito Peronista.

Nel 1946, Juan Perón fu eletto Presidente dell'Argentina, proponendo una politica sociale e nazionalista, il peronismo, a cui Eva contribuì.

Il 24 febbraio 1946 Juan Domingo Perón venne eletto Presidente della Repubblica argentina con il 52% dei consensi, nel 1947 fondò il Partito unico della rivoluzione che venne chiamato Partito Peronista.

Nel 1946, Juan Perón fu eletto Presidente dell'Argentina, proponendo una politica sociale e nazionalista, il peronismo, a cui Eva contribuì.

Il 24 febbraio 1946 Juan Domingo Perón venne eletto Presidente della Repubblica argentina con il 52% dei consensi, nel 1947 fondò il Partito unico della rivoluzione che venne chiamato Partito Peronista.

Nel 1946, Juan Perón fu eletto Presidente dell'Argentina, proponendo una politica sociale e nazionalista, il peronismo, a cui Eva contribuì.

Il 24 febbraio 1946 Juan Domingo Perón venne eletto Presidente della Repubblica argentina con il 52% dei consensi, nel 1947 fondò il Partito unico della rivoluzione che venne chiamato Partito Peronista.

Il 26 dicembre 1945 Evita e Perón partirono in tournée elettorale con un treno che venne battezzato El Descamisado, per raggiungere il Nord del Paese, a questo ne seguirono altri.

Il 26 dicembre 1945 Evita e Perón partirono in tournée elettorale con un treno che venne battezzato El Descamisado, per raggiungere il Nord del Paese, a questo ne seguirono altri.

Il 26 dicembre 1945 Evita e Perón partirono in tournée elettorale con un treno che venne battezzato El Descamisado, per raggiungere il Nord del Paese, a questo ne seguirono altri.

Il 26 dicembre 1945 Evita e Perón partirono in tournée elettorale con un treno che venne battezzato El Descamisado, per raggiungere il Nord del Paese, a questo ne seguirono altri.

Il 26 dicembre 1945 Evita e Perón partirono in tournée elettorale con un treno che venne battezzato El Descamisado, per raggiungere il Nord del Paese, a questo ne seguirono altri.

Il 26 dicembre 1945 Evita e Perón partirono in tournée elettorale con un treno che venne battezzato El Descamisado, per raggiungere il Nord del Paese, a questo ne seguirono altri.

Nel 1527 venne fondato il forte di Sancti Spiritu, primo insediamento spagnolo, creato dal navigatore italiano Capitano generale e Piloto mayor di Spagna Sebastiano Caboto, sulle rive del fiume Paranà, 40 km a nord dell'attuale città di Rosario.

Nel 1527 venne fondato il forte di Sancti Spiritu, primo insediamento spagnolo, creato dal navigatore italiano Capitano generale e Piloto mayor di Spagna Sebastiano Caboto, sulle rive del fiume Paranà, 40 km a nord dell'attuale città di Rosario.

Nel 1527 venne fondato il forte di Sancti Spiritu, primo insediamento spagnolo, creato dal navigatore italiano Capitano generale e Piloto mayor di Spagna Sebastiano Caboto, sulle rive del fiume Paranà, 40 km a nord dell'attuale città di Rosario.

Nel 1527 venne fondato il forte di Sancti Spiritu, primo insediamento spagnolo, creato dal navigatore italiano Capitano generale e Piloto mayor di Spagna Sebastiano Caboto, sulle rive del fiume Paranà, 40 km a nord dell'attuale città di Rosario.

Nel 1527 venne fondato il forte di Sancti Spiritu, primo insediamento spagnolo, creato dal navigatore italiano Capitano generale e Piloto mayor di Spagna Sebastiano Caboto, sulle rive del fiume Paranà, 40 km a nord dell'attuale città di Rosario.

Nel 1926 il padre, don Juan Duarte, morì in un incidente d'auto.

Nel 1926 il padre, don Juan Duarte, morì in un incidente d'auto.

Nel 1926 il padre, don Juan Duarte, morì in un incidente d'auto.

Nel 1926 il padre, don Juan Duarte, morì in un incidente d'auto.

Nel 1926 il padre, don Juan Duarte, morì in un incidente d'auto.

Nel 1926 il padre, don Juan Duarte, morì in un incidente d'auto.

L'8 luglio 1948 creò la Fondazione Eva Perón, presieduta da lei stessa, che si occupava di migliorare le condizioni di vita dei bambini, degli anziani, delle ragazze madri, e donne appartenenti alle classi più povere della popolazione.

L'8 luglio 1948 creò la Fondazione Eva Perón, presieduta da lei stessa, che si occupava di migliorare le condizioni di vita dei bambini, degli anziani, delle ragazze madri, e donne appartenenti alle classi più povere della popolazione.

L'8 luglio 1948 creò la Fondazione Eva Perón, presieduta da lei stessa, che si occupava di migliorare le condizioni di vita dei bambini, degli anziani, delle ragazze madri, e donne appartenenti alle classi più povere della popolazione.

L'8 luglio 1948 creò la Fondazione Eva Perón, presieduta da lei stessa, che si occupava di migliorare le condizioni di vita dei bambini, degli anziani, delle ragazze madri, e donne appartenenti alle classi più povere della popolazione.

L'8 luglio 1948 creò la Fondazione Eva Perón, presieduta da lei stessa, che si occupava di migliorare le condizioni di vita dei bambini, degli anziani, delle ragazze madri, e donne appartenenti alle classi più povere della popolazione.

L'8 luglio 1948 creò la Fondazione Eva Perón, presieduta da lei stessa, che si occupava di migliorare le condizioni di vita dei bambini, degli anziani, delle ragazze madri, e donne appartenenti alle classi più povere della popolazione.

Il 23 agosto 1947 Eva ritornò in Argentina.

Il 23 agosto 1947 Eva ritornò in Argentina.

Il 23 agosto 1947 Eva ritornò in Argentina.

Il 23 agosto 1947 Eva ritornò in Argentina.

Il 23 agosto 1947 Eva ritornò in Argentina.

Il 23 agosto 1947 Eva ritornò in Argentina.

Nel 1826 gli argentini promulgarono una Costituzione centralista e fissarono la capitale a Buenos Aires.

Nel 1826 gli argentini promulgarono una Costituzione centralista e fissarono la capitale a Buenos Aires.

Nel 1826 gli argentini promulgarono una Costituzione centralista e fissarono la capitale a Buenos Aires.

Nel 1826 gli argentini promulgarono una Costituzione centralista e fissarono la capitale a Buenos Aires.

Nel 1826 gli argentini promulgarono una Costituzione centralista e fissarono la capitale a Buenos Aires.

Nel 1969 si costituiscono il Fronte Italiano di Liberazione Femminile (FILF) e il Movimento per la Liberazione della Donna (MLD), espressione del Partito Radicale, che avanza richieste concrete: istituzione del divorzio, informazione sui metodi anticoncezionali, legalizzazione dell'aborto, creazione di asili nido.

Nel 1969 si costituiscono il Fronte Italiano di Liberazione Femminile (FILF) e il Movimento per la Liberazione della Donna (MLD), espressione del Partito Radicale, che avanza richieste concrete: istituzione del divorzio, informazione sui metodi anticoncezionali, legalizzazione dell'aborto, creazione di asili nido.

Nel 1969 si costituiscono il Fronte Italiano di Liberazione Femminile (FILF) e il Movimento per la Liberazione della Donna (MLD), espressione del Partito Radicale, che avanza richieste concrete: istituzione del divorzio, informazione sui metodi anticoncezionali, legalizzazione dell'aborto, creazione di asili nido.

Nel 1969 si costituiscono il Fronte Italiano di Liberazione Femminile (FILF) e il Movimento per la Liberazione della Donna (MLD), espressione del Partito Radicale, che avanza richieste concrete: istituzione del divorzio, informazione sui metodi anticoncezionali, legalizzazione dell'aborto, creazione di asili nido.

Nel 1829 comparve sulla scena politica il dittatore Juan Manuel de Rosas, che convertì il paese in un'economia basata sull'allevamento.

Nel 1829 comparve sulla scena politica il dittatore Juan Manuel de Rosas, che convertì il paese in un'economia basata sull'allevamento.

Nel 1829 comparve sulla scena politica il dittatore Juan Manuel de Rosas, che convertì il paese in un'economia basata sull'allevamento.

Nel 1829 comparve sulla scena politica il dittatore Juan Manuel de Rosas, che convertì il paese in un'economia basata sull'allevamento.

Nel 1829 comparve sulla scena politica il dittatore Juan Manuel de Rosas, che convertì il paese in un'economia basata sull'allevamento.

Nel 1928 tutte le donne inglesi ottennero il diritto di voto.

Nel 1928 tutte le donne inglesi ottennero il diritto di voto.

Nel 1928 tutte le donne inglesi ottennero il diritto di voto.

Nel 1928 tutte le donne inglesi ottennero il diritto di voto.

Nel 1905, le «suffragette» Christabel e Annie Kenney (1879-1953) furono arrestate e incarcerate per aver gridato slogan in favore del diritto di voto durante una riunione del Partito liberale.

Nel 1905, le «suffragette» Christabel e Annie Kenney (1879-1953) furono arrestate e incarcerate per aver gridato slogan in favore del diritto di voto durante una riunione del Partito liberale.

Nel 1905, le «suffragette» Christabel e Annie Kenney (1879-1953) furono arrestate e incarcerate per aver gridato slogan in favore del diritto di voto durante una riunione del Partito liberale.

Nel 1905, le «suffragette» Christabel e Annie Kenney (1879-1953) furono arrestate e incarcerate per aver gridato slogan in favore del diritto di voto durante una riunione del Partito liberale.

Nel 1880 salì alla presidenza dello Stato Julio Argentino Roca, che in un periodo di 6 anni adottò una politica vicina ai paesi oltremare, aprendo le frontiere e dando la possibilità a milioni di immigrati europei di raggiungere il paese per lavorare.

Dal 1880 al 1930, l'Argentina godette di una sempre maggiore prosperità e importanza grazie ad una economia volta all'esportazione, e la popolazione del paese aumentò di sette volte.

Nel 1880 salì alla presidenza dello Stato Julio Argentino Roca, che in un periodo di 6 anni adottò una politica vicina ai paesi oltremare, aprendo le frontiere e dando la possibilità a milioni di immigrati europei di raggiungere il paese per lavorare.

Dal 1880 al 1930, l'Argentina godette di una sempre maggiore prosperità e importanza grazie ad una economia volta all'esportazione, e la popolazione del paese aumentò di sette volte.

Nel 1880 salì alla presidenza dello Stato Julio Argentino Roca, che in un periodo di 6 anni adottò una politica vicina ai paesi oltremare, aprendo le frontiere e dando la possibilità a milioni di immigrati europei di raggiungere il paese per lavorare.

Dal 1880 al 1930, l'Argentina godette di una sempre maggiore prosperità e importanza grazie ad una economia volta all'esportazione, e la popolazione del paese aumentò di sette volte.

Nel 1880 salì alla presidenza dello Stato Julio Argentino Roca, che in un periodo di 6 anni adottò una politica vicina ai paesi oltremare, aprendo le frontiere e dando la possibilità a milioni di immigrati europei di raggiungere il paese per lavorare.

Dal 1880 al 1930, l'Argentina godette di una sempre maggiore prosperità e importanza grazie ad una economia volta all'esportazione, e la popolazione del paese aumentò di sette volte.

Nel 1880 salì alla presidenza dello Stato Julio Argentino Roca, che in un periodo di 6 anni adottò una politica vicina ai paesi oltremare, aprendo le frontiere e dando la possibilità a milioni di immigrati europei di raggiungere il paese per lavorare.

Dal 1880 al 1930, l'Argentina godette di una sempre maggiore prosperità e importanza grazie ad una economia volta all'esportazione, e la popolazione del paese aumentò di sette volte.

Nel 2017 anche la band power metal, White Skull gli dedicò una canzone, Lady of Hope, contenuta nel disco Wheel of the Strong.

Nel 2017 anche la band power metal, White Skull gli dedicò una canzone, Lady of Hope, contenuta nel disco Wheel of the Strong.

Nel 2017 anche la band power metal, White Skull gli dedicò una canzone, Lady of Hope, contenuta nel disco Wheel of the Strong.

Nel 2017 anche la band power metal, White Skull gli dedicò una canzone, Lady of Hope, contenuta nel disco Wheel of the Strong.

Nel 2017 anche la band power metal, White Skull gli dedicò una canzone, Lady of Hope, contenuta nel disco Wheel of the Strong.

Nel 2017 anche la band power metal, White Skull gli dedicò una canzone, Lady of Hope, contenuta nel disco Wheel of the Strong.

Nel gennaio del 1983 esce nella rivista Sottosopra, espressione del gruppo milanese della Libreria delle Donne, l'articolo Più donne che uomini che, rielaborato e ampliato, produce nel 1987 il libro Non credere di avere dei diritti.

Nel gennaio del 1983 esce nella rivista Sottosopra, espressione del gruppo milanese della Libreria delle Donne, l'articolo Più donne che uomini che, rielaborato e ampliato, produce nel 1987 il libro Non credere di avere dei diritti.

Nel gennaio del 1983 esce nella rivista Sottosopra, espressione del gruppo milanese della Libreria delle Donne, l'articolo Più donne che uomini che, rielaborato e ampliato, produce nel 1987 il libro Non credere di avere dei diritti.

Nel gennaio del 1983 esce nella rivista Sottosopra, espressione del gruppo milanese della Libreria delle Donne, l'articolo Più donne che uomini che, rielaborato e ampliato, produce nel 1987 il libro Non credere di avere dei diritti.

Nel 2019, l'economia è in crisi, l'industria automobilistica opera solo al 15% della sua capacità, le vendite di auto sono in caduta libera (-54% in un anno), l'inflazione raggiunge il 54,7% in un anno.

Nel 2019, l'economia è in crisi, l'industria automobilistica opera solo al 15% della sua capacità, le vendite di auto sono in caduta libera (-54% in un anno), l'inflazione raggiunge il 54,7% in un anno.

Nel 2019, l'economia è in crisi, l'industria automobilistica opera solo al 15% della sua capacità, le vendite di auto sono in caduta libera (-54% in un anno), l'inflazione raggiunge il 54,7% in un anno.

Nel 2019, l'economia è in crisi, l'industria automobilistica opera solo al 15% della sua capacità, le vendite di auto sono in caduta libera (-54% in un anno), l'inflazione raggiunge il 54,7% in un anno.

Nel 2019, l'economia è in crisi, l'industria automobilistica opera solo al 15% della sua capacità, le vendite di auto sono in caduta libera (-54% in un anno), l'inflazione raggiunge il 54,7% in un anno.

Lady Diana, lo splendido bouquet delle nozze nascondeva un fiore velenoso

Lady Diana, lo splendido bouquet delle nozze nascondeva un fiore velenoso

Quello tra Lady Diana e il Principe Carlo fu un matrimonio da favola, sebbene poi la coppia non visse mai veramente felice e contenta. Memorabile quell’abito da sposa che fece sognare milioni di donne in tutte il mondo, ma anche lo spettacolare bouquet: una composizione floreale a cascata, lunga oltre 60 centimetri e che pesava quasi due chili, composta, tra l’altro, da gardenie bianche, orchidee, fresie e mughetto. Proprio quest’ultimo fiore era molto [...]

Lady Diana, lo splendido bouquet delle nozze nascondeva un fiore velenoso

Lady Diana, lo splendido bouquet delle nozze nascondeva un fiore velenoso

Quello tra Lady Diana e il Principe Carlo fu un matrimonio da favola, sebbene poi la coppia non visse mai veramente felice e contenta. Memorabile quell’abito da sposa che fece sognare milioni di donne in tutte il mondo, ma anche lo spettacolare bouquet: una composizione floreale a cascata, lunga oltre 60 centimetri e che pesava quasi due chili, composta, tra l’altro, da gardenie bianche, orchidee, fresie e mughetto. Proprio quest’ultimo fiore era molto amato [...]

MESSAGGIO DI SAN MICHELE ARCANGELO A LUZ DE MARIA

MESSAGGIO DI SAN MICHELE ARCANGELO A LUZ DE MARIA

MESSAGGIO DI SAN MICHELE ARCANGELO A LUZ DE MARIA 5 OTTOBRE 2019   Popolo di Dio:   POICHÈ AMO CON L’AMORE DELLA TRINITÀ SACROSANTA, VI TRASMETTO LA VOLONTÀ DIVINA.   CHI È COME DIO?   Purtroppo molte persone pronunciano queste parole con grande disprezzo, perché si sono avvalse della “protezione” del demonio, il quale se prima non si saranno pentiti, le lascerà poi lui stesso cadere nel suo lago di fuoco eterno.   PER IL POPOLO DI DIO IL [...]

Lettera a babbo natale

Caro babbo natale So che sono un po’ fuori stagione e che di solito chi ti scrive è per chiederti regali per se o per i cari. Io invece voglio parlarti un po’ di me. Non so come mi sentirò alla fine di questa lettera, ma ho bisogno di mettere un po’ di ordine nei miei pensieri e scrivendola a te mi viene più facile esprimermi. Come sai conduco una vita piuttosto solitaria. In realtà non sembrerebbe, all’apparenza. Nella mia quotidianità ci sono persone [...]

Sanremo 2020, le scelte di Amadeus: Alberto Urso, Elettra Lamborghini e Al Bano. Trattative per Lady Gaga

Sanremo 2020, le scelte di Amadeus: Alberto Urso, Elettra Lamborghini e Al Bano. Trattative per Lady Gaga

Amadeus prepara il nuovo Festival di Sanremo e, con la macchina della kermesse avviata, cominciano a uscire le prime indiscrezioni sui cantanti in gara sul palco e un super ospite inatteso che potrebbe arrivare direttamente dagli Stati Uniti. Le prime indiscrezioni riguardano i cantanti, dato che il conduttore punterebbe ad avere un vero e proprio “Tris d’assi”. Secondo le indiscrezioni di “Spy” Amadeus vorrebbe sul palco Alberto Urso, vincitore la [...]

Sanremo 2020, le scelte di Amadeus: Alberto Urso, Elettra Lamborghini e Al Bano. Trattative per Lady Gaga

Sanremo 2020, le scelte di Amadeus: Alberto Urso, Elettra Lamborghini e Al Bano. Trattative per Lady Gaga

Amadeus prepara il nuovo Festival di Sanremo e, con la macchina della kermesse avviata, cominciano a uscire le prime indiscrezioni sui cantanti in gara sul palco e un super ospite inatteso che potrebbe arrivare direttamente dagli Stati Uniti Le prime indiscrezioni riguardano i cantanti, dato che il conduttore punterebbe ad avere un vero e proprio “Tris d’assi”. Secondo le indiscrezioni di “Spy” Amadeus vorrebbe sul palco Alberto Urso, vincitore la scorsa [...]

Calendario DellAvvento Aiutanti Babbo Natale

Calendario dellAvvento Aiutanti Babbo Natale prezzi - Se probabilmente vuoi ottenere il più assoluto per i tuoi soldi guadagnati duramente quando arriva giochi attività per i bambini , sicuramente bisogno trovare come acquistare giochi online. Per quanto riguarda agli acquisti su rete , sarà importante essenziale per trovare il forma di articoli che tu o i tuoi figli volontà divertiti. Potrai gestirlo efficacemente ottenere questi [...]

Natale cristiano: stai davvero adorando il Signore Gesù?

Natale cristiano: stai davvero adorando il Signore Gesù?

Natale cristiano: stai davvero adorando il Signore Gesù? Navigazione rapida: Le origini del Natale Il Signore Gesù nacque per l’amore di Dio e per la salvezza dell’umanità Quali sono la volontà e i requisiti del Signore Gesù per noi? Stiamo davvero adorando il Signore? Come conformarsi alla volontà di Dio e guadagnarsi la Sua lode Le origini del Natale Ogni anno, all’avvicinarsi del Natale, i negozi delle vie predispongono vetrine abbaglianti piene [...]

FOTO: Femminista

Evita_Peron

Evita_Peron

Evita_Duarte

Evita_Duarte

Eva_Duarte_de_Perón

Eva_Duarte_de_Perón

Eva_Peron

Eva_Peron

Eva_Perón

Eva_Perón

Repubblica_Argentina

Repubblica_Argentina

Argentina

Argentina

Lady Diana, Elton John rivela: «Stallone e Richard Gere litigarono furiosamente per lei»

Lady Diana, Elton John rivela: «Stallone e Richard Gere litigarono furiosamente per lei»

Lady Diana contesa da Richard Gere e Sylvester Stallone con tanto di lite in pubblico. A raccontare il curioso aneddoto è Elton John nella sua autobiografia ‘Me’, in uscita il prossimo 15 ottobre. Pare che i due attori parteciparono a una cena organizzata dal cantante, che non mancò di invitare la sua cara amica Diana. Tra Lady D e Richard Gere sarebbe nata subito una particolare intesa tanto da restare per molto in tempo a chiacchierare in disparte. La [...]

Lady Diana, Elton John rivela: «Stallone e Richard Gere litigarono furiosamente per lei»

Lady Diana, Elton John rivela: «Stallone e Richard Gere litigarono furiosamente per lei»

Lady Diana contesa da Richard Gere e Sylvester Stallone con tanto di lite in pubblico. A raccontare il curioso aneddoto è Elton John nella sua autobiografia ‘Me’, in uscita il prossimo 15 ottobre. Pare che i due attori parteciparono a una cena organizzata dal cantante, che non mancò di invitare la sua cara amica Diana. Tra Lady D e Richard Gere sarebbe nata subito una particolare intesa tanto da restare per molto in tempo a chiacchierare in disparte. La cosa [...]

Lady Diana, Elton John rivela: «Stallone e Richard Gere litigarono furiosamente per lei»

Lady Diana, Elton John rivela: «Stallone e Richard Gere litigarono furiosamente per lei»

Lady Diana contesa da Richard Gere e Sylvester Stallone con tanto di lite in pubblico. A raccontare il curioso aneddoto è Elton John nella sua autobiografia ‘Me’, in uscita il prossimo 15 ottobre. Pare che i due attori parteciparono a una cena organizzata dal cantante, che non mancò di invitare la sua cara amica Diana. Tra Lady D e Richard Gere sarebbe nata subito una particolare intesa tanto da restare per molto in tempo a chiacchierare in disparte. La [...]

Lady Diana, Elton John rivela: «Stallone e Richard Gere litigarono furiosamente per lei»

Lady Diana, Elton John rivela: «Stallone e Richard Gere litigarono furiosamente per lei»

Lady Diana contesa da Richard Gere e Sylvester Stallone con tanto di lite in pubblico. A raccontare il curioso aneddoto è Elton John nella sua autobiografia ‘Me’, in uscita il prossimo 15 ottobre. Pare che i due attori parteciparono a una cena organizzata dal cantante, che non mancò di invitare la sua cara amica Diana. Tra Lady D e Richard Gere sarebbe nata subito una particolare intesa tanto da restare per molto in tempo a chiacchierare in disparte. La [...]

Lady Diana, Il ritratto di Carlo con William e Harry che le devastò il cuore

Lady Diana, Il ritratto di Carlo con William e Harry che le devastò il cuore

Dopo che Lady Diana e il Principe Carlo si separarono, ci fu una foto apparsa sui giornali che spezzò il cuore alla Principessa. Carlo era in vacanza con Harry e William in montagna e lo scatto li ritraeva felici e sorridenti sugli sci. Con loro anche alcuni amici dei principini, con i quali il Duca di Cornovaglia sembrava avere molta confidenza. La foto fece molto male a Lady Diana, gelosa di quella intimità padre-figli, mentre lei ancora soffriva per la [...]

Lady Diana, Il ritratto di Carlo con William e Harry che le devastò il cuore

Lady Diana, Il ritratto di Carlo con William e Harry che le devastò il cuore

Dopo che Lady Diana e il Principe Carlo si separarono, ci fu una foto apparsa sui giornali che spezzò il cuore alla Principessa. Carlo era in vacanza con Harry e William in montagna e lo scatto li ritraeva felici e sorridenti sugli sci. Con loro anche alcuni amici dei principini, con i quali il Duca di Cornovaglia sembrava avere molta confidenza. La foto fece molto male a Lady Diana, gelosa di quella intimità padre-figli, mentre lei ancora soffriva per la [...]

divina terrestrità

 Dalle parole di JOSE' SARAMAGO mescolate a quelle della curatrice FERNANDA TORIELLOdivina terrestrità terrestre sono, e dall'avere terrestre, uomo mi dico uomo. Perché l'uomo è fatto a immagine e somiglianza del sole effige rigorosa di ciò che siamo e ha in sé tutte le potenzialità per riscattarsi, per sapere che il giorno verrà delle sorprese. Resta allora da imparare ad officiare "altrimenti" i sacri riti, primo fra tutti il rito laico del vivere [...]

Harry come mamma Diana, attraversa un campo minato in Angola

Harry come mamma Diana, attraversa un campo minato in Angola

Harry sulle orme della mamma Diana in Africa. Il Duca di Sussex, che insieme alla sua famiglia, Archie compreso, è atterrato qualche giorno fa in Africa per una visita ufficiale, ha deciso di attraversare un campo minato in Angola per sensibilizzare l'opinione pubblica sul problema delle mine antiuomo. Si è trattato di una scelta coraggiosa e pericolosa, in cui ha dimostrato lo stesso carattere di ferro della mamma, Diana Spencer, che nel 1997 fece la stessa [...]

Harry come mamma Diana, attraversa un campo minato in Angola

Harry come mamma Diana, attraversa un campo minato in Angola

Harry sulle orme della mamma Diana in Africa. Il Duca di Sussex, che insieme alla sua famiglia, Archie compreso, è atterrato qualche giorno fa in Africa per una visita ufficiale, ha deciso di attraversare un campo minato in Angola per sensibilizzare l'opinione pubblica sul problema delle mine antiuomo. Si è trattato di una scelta coraggiosa e pericolosa, in cui ha dimostrato lo stesso carattere di ferro della mamma, Diana Spencer, che nel 1997 fece la stessa [...]

BIMBO DI 4 ANNI SOSTIENE DI ESSERE LA REINCARNAZIONE DI LADY DIANA

BIMBO DI 4 ANNI SOSTIENE DI ESSERE LA REINCARNAZIONE DI LADY DIANA

BIMBO DI 4 ANNI SOSTIENE DI ESSERE LA REINCARNAZIONE DI LADY DIANA: il caso che sta facendo il giro del mondoA soli due anni Billy guardò una foto di Lady Diana e disse alla madre: "Guarda, sono io quando ero una principessa"A cura di Monia Sangermano 19 Luglio 2019    Ha soli 4 anni ed è certo di aver vissuto un'altra vita prima di questa. Ma non una vita qualsiasi: fino al 1997 era Lady Diana. Il bambino in questione è il figlio di un noto conduttore [...]

&id=HPN_Eva+Duarte+de+Perón_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Evita{{}}Perón" alt="" style="display:none;"/> ?>