Eversione dell asse ecclesiastico

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

La scheda: Eversione dell'asse ecclesiastico

Con l'espressione eversione dell'asse ecclesiastico si indicano gli effetti economici di due leggi del Regno d'Italia, e segnatamente il regio decreto 3036 del 7 luglio 1866 di soppressione degli ordini e delle congregazioni religiose (in esecuzione della Legge del 28 giugno 1866, n° 2987), e la legge 3848 del 15 agosto 1867 che dispose la confisca dei beni degli enti religiosi ("Asse ecclesiastico"). Il termine "eversione", dalla radice latina evertĕre, significa abbattere, rovesciare, sopprimere. Il termine "asse", dal latino as, assis = moneta, significa "patrimonio".
L'espressione, quindi, qualifica la confisca dei beni degli enti religiosi come un abbattimento del potere economico della chiesa cattolica. Essa venne utilizzata sia nei disegni preparatori che nella legge stessa del 1866, ma in leggi successive il concetto fu edulcorato con l'espressione "liquidazione dell'asse ecclesiastico", terminologia che sottace la natura confiscatoria, ma che trova una corrispondenza in una maggiore moderazione delle leggi stesse. La nuova terminologia intese indicare come obiettivo della legislazione quello di imporre alla Chiesa la vendita dei propri beni immobili, attraverso, ad esempio, la conversione in titoli di stato. Obiettivo di fondo dell'azione del legislatore fu, quindi, l'estensione del controllo dello Stato sulla Chiesa.
Ispirate a un'ideologia giurisdizionalista (la teoria giurisdizionalistica considerava il sovrano quale proprietario sostanziale anche di tutti i beni ecclesiastici), le leggi di eversione dell'asse ecclesiastico rimasero in vigore fino al 1929, anno dei Patti lateranensi.


Nel complesso il risultato dell'incameramento fu poco soddisfacente per lo Stato. L'ingente quantità dei beni immessi massicciamente sul mercato con vendite all'asta provocò un ribasso generalizzato dei prezzi del mercato immobiliare. I beni rimasti nella disponibilità del demanio e destinati a caserme, scuole e uffici pubblici furono di utilità limitata: si trattava di edifici nati con altro scopo, spesso di grandi dimensioni e in luoghi isolati.
Dal canto loro gli istituti religiosi cercarono di sfruttare al meglio le possibilità offerte dalla legge per tenere in vita le loro opere. Alcuni cercarono di mettere in luce il carattere sociale e non strettamente religioso delle loro opere, spesso trovando accoglimento delle loro cause. Altri istituti religiosi si organizzarono facendo ricomprare gli immobili da privati, sia laici che ecclesiastici, oppure costituendo società di scopo: dalle società tontinarie, che permettevano di ridurre le imposte di successione, fino alle più moderne società per azioni. Fra queste ultime sorsero la Società anonima san Giuseppe, la Società anonima San Pietro, la Società anonima Proprietà Fondiarie, la Società ligure-emiliana di beni immobili, la Società anonima per azioni San Paolo e l'Immobiliare Valtellinese. Queste iniziative finanziarie furono efficaci soprattutto nelle regioni settentrionali, mentre furono sporadiche nelle regioni meridionali, che furono quindi colpite più duramente dalle confische risorgimentali.
Lo spirito di impresa permeò così l'ambiente cattolico dell'Italia settentrionale, tanto che a partire dagli settanta e ottanta dell'Ottocento furono fondate casse rurali e banche, come la Banca di Valle Camonica, la Banca San Paolo di Brescia, il Banco di Sant'Ambrogio.

La soppressione di molti ordini religiosi ebbe conseguenze negative sul potere degli enti ecclesiastici nell'ex Regno di Napoli: le due leggi del 1866 e 1867 generarono guadagni all'erario e permisero la redistribuzione di un'enorme quantità di beni immobili, essendo stati soppressi 117 monasteri su un totale generale di 1322 soppressi in tutto il regno d'Italia. Un obiettivo delle leggi di liquidazione era quello di attuare una generale privatizzazione: ma il modo in cui fu attuata la confisca delle terre della Chiesa non poteva raggiungere l'obiettivo di risollevare le classi più povere, che nella maggior parte dei casi non si trovavano nelle condizioni di accedere alle vendite e che, anzi, ne furono escluse poiché era previsto che «i beni nazionali» andavano venduti «esclusivamente» ai creditori dello Stato (in cambio della restituzione dei titoli del debito pubblico).
Si ottenne l'effetto di far finire le nuove proprietà nelle mani di pochi privilegiati: gli appartenenti alla borghesia degli affari, alti funzionari dello Stato ed in parte alla nobiltà già possidente. In particolare, nelle zone rurali il processo di liquidazione della feudalità stava lentamente sostituendo al vecchio feudatario il proprietario unico. Pochi privilegiati, riuscirono ad accaparrarsi le terre demaniali ed i possedimenti ecclesiastici, aggravando in maniera rilevante le condizioni delle plebi contadine (costituenti il 90% della popolazione meridionale) che videro recintate le nuove proprietà e soppressi gli usi civici, vale a dire tutti i diritti d'uso civico, quali far pascolare le pecore, il raccogliere legna o erba (diritti di pascolo, legnatico, erbatico).
Erano le premesse per la formazione di una grande e nuova manomorta: il neonato Regno d'Italia si era subito preoccupato (anche per far fronte ad esigenze di bilancio) della liquidazione delle terre espropriate alla Chiesa (il cosiddetto asse ecclesiastico), ma non riuscì a redistribuire ai contadini meridionali una qualche proprietà fondiaria, che al contrario continuò ad accumularsi nelle mani della solita borghesia agraria (la quale, assunto così il completo controllo delle amministrazioni locali, provvide ad accaparrarsi anche ciò che restava del demanio e delle terre comunali).

28 140 0

Chissà come sarebbe stata la mia vita se non avessi avuto questa faccia da seminarista.Shot: Vicenza

Le due incarnazioni completano il significato dell’incarnazione

Le due incarnazioni completano il significato dell’incarnazione

Immagine della chiesa di Dio Onnipotente Le due incarnazioni completano il significato dell’incarnazione Ogni fase dell’opera realizzata da Dio ha un proprio significato pratico. A quel tempo, quando Gesù venne, era un maschio, ma questa volta è una femmina. Da ciò, puoi notare che Dio ha creato sia il maschio che la femmina a motivo della Sua opera e che per Lui non c’è [...]

San Guglielmo da Vercelli

San Guglielmo da Vercelli

  San Guglielmo da Vercelli Nome: San Guglielmo da Vercelli Titolo: Abate Ricorrenza: 25 giugno Nel secolo XI nasceva a Vercelli, da nobili genitori, un fanciullo destinato dal Signore a fondare un numeroso ordine religioso. Al fonte battesimale ricevette il nome di Guglielmo. Ancora fanciullo amava la solitudine e cominciò ad esercitarsi in ogni pratica di pietà. All'età di 14 anni, spinto dal fervore, iniziò un pellegrinaggio. A piedi, [...]

Lodi di oggi 25-06-2019

Lodi di oggi 25-06-2019

Oggi sia una bella giornata: Cantate lodi a Dio, ringraziatelo per la vostra vita e aprite il cuore alla Sua gloria, e Dio vi benedirà sempre!

Film cristiano "Chi è il mio Signore" - Nella Bibbia ci sono tutte le parole e l'opera di Dio? (Spezzone 2/5)

Film cristiano "Chi è il mio Signore" - Nella Bibbia ci sono tutte le parole e l'opera di Dio? (Spezzone 2/5)

https://www.youtube.com/watch?v=QV6z_D47Jgs Film cristiano "Chi è il mio Signore" - Nella Bibbia ci sono tutte le parole e l'opera di Dio? (Spezzone 2/5) L'intero mondo religioso crede che l'opera e le parole di Dio siano tutte nella Bibbia e che ad eccezione della Bibbia non vi siano parole dette da Dio né la Sua opera. Perciò, se sei fedele alla Bibbia, ciò ti garantirà che sarai in grado di entrare nel Regno dei Cieli. Queste idee sono in accordo con il [...]

Vangelo di oggi: dopo l’ascensione del Signore Gesù, come Egli apparirà negli ultimi giorni?

Vangelo di oggi: dopo l’ascensione del Signore Gesù, come Egli apparirà negli ultimi giorni?

Vangelo di oggi: dopo l’ascensione del Signore Gesù, come Egli apparirà negli ultimi giorni? Quando si tratta di aspettare la discesa del Signore tra le nubi, non dobbiamo far affidamento sulle nozioni e sulle fantasie dell’uomo! I farisei commisero un enorme errore nell’attendere l’arrivo del Messia. Essi utilizzarono esattamente le nozioni e le fantasie dell’uomo per giudicare il Signore Gesù che era già arrivato. Alla fine, inchiodarono il [...]

Come può l’uomo che ha definito Dio nelle sue concezioni ricevere le rivelazioni di Dio?

Come può l’uomo che ha definito Dio nelle sue concezioni ricevere le rivelazioni di Dio?

Come può l’uomo che ha definito Dio nelle sue concezioni ricevere le rivelazioni di Dio? L’opera di Dio continua ad andare avanti e, nonostante lo scopo della Sua opera rimanga invariato, i mezzi con cui Egli lavora cambiano costantemente e perciò anche coloro che Lo seguono. Più Dio opera, più l’uomo Lo conosce a fondo e l’indole umana cambia secondo la Sua opera. Tuttavia, ciò avviene perché l’opera di Dio cambia così continuamente che coloro [...]

ROMA A.M.O.R. Art Moves over Rome

ROMA A.M.O.R. Art Moves over Rome

I Cuori di Masotti in transito. ROMA A.M.O.R. Art Moves over Rome Dal 29 giugno al 28 luglio Differenti modi di narrare Roma e l'Amore. Una sciarada di immagini. Espongono Ferdinando Gatta, Carlo Marchetti, Fabio Masotti, Paolo Romani. Vernissage e Aperitivo con gli Artisti 29 giugno h 17.00. Ingresso libero Roma parla di sé attraverso la sua monumentalità storica e la sua secolarità, e attraverso le Arti che muovono su di essa reinterpretandola. Ciò che [...]

Possiamo entrare nel Regno dei Cieli se ci guadagniamo la salvezza?

https://www.youtube.com/watch?time_continue=124&v=vnt9QRx20Mw Sketch evangelico 2019 - Possiamo entrare nel Regno dei Cieli se ci guadagniamo la salvezza? Zhang Mude è un predicatore presso una Chiesa domestica ed è convinto che "Infatti con il cuore si crede per ottenere la giustizia e con la bocca si fa confessione per essere salvati" (Romani 10:10) (NR06). Pensa che, siccome crede nel Signore Gesù, è già definito "giusto", che si è già guadagnato la [...]

Devi vivere per la verità poiché credi in Dio

Devi vivere per la verità poiché credi in Dio Il problema comune a tutti gli uomini è comprendere la verità ma non riuscire a metterla in pratica. Ciò si può spiegare, da un lato, con il fatto che l’uomo non è disposto a pagarne il prezzo e, dall’altro, con il fatto che il discernimento dell’uomo è troppo inadeguato; l’uomo non è, infatti, capace di vedere al di là delle molte difficoltà che esistono nella vita reale e non sa come praticare in [...]

I comandamenti della nuova età

Immagine della chiesa di Dio Onnipotente I comandamenti della nuova età Vi è stato detto di munirvi delle parole di Dio, che tutto, indipendentemente da ciò che venga disposto per voi, è orchestrato dalla mano di Dio, e che non vi è alcuna necessità della vostra fervida preghiera o supplica: è inutile. Eppure, dal punto di vista della situazione attuale, i problemi pratici che [...]

Caterina Balivo è arrabbiata dopo aver dovuto rinunciare a fare da madrina al Milano Pride: 'Non sono omofoba, questa storia non finisce qui’

Caterina Balivo è arrabbiata dopo aver dovuto rinunciare a fare da madrina al Milano Pride: 'Non sono omofoba, questa storia non finisce qui’

La conduttrice doveva essere la madrina del grande Gay Pride di Milano Caterina ci teneva davvero tanto, ma è stata costretta a fare un passo indietro A ‘incastrarla’ una frase pronunciata in un contesto scherzoso tempo fa aveva “Sei bono pure se sei fro…”: questa frase scherzosa pronunciata da Caterina Balivo mentre guardava Ricky Martin in tv è costata cara alla conduttrice. Il volto Rai avrebbe infatti dovuto essere la madrina [...]

Tra mille polemica cancellata la gara dei 100 metri ostacoli ai trials giamaicani

Tra mille polemica cancellata la gara dei 100 metri ostacoli ai trials giamaicani

La scorsa notte si è conclusa con una polemica allo stadio National Stadium la finale di 100m ostacoli femminile. Tutto è successo perché la gara è stata ritardata dalle lunghe proteste della campionessa del Mondo del 2015, Danielle Williams, a cui è stata cuminata dai giudici una falsa partenza. Alla Williams è stato mostrato il cartellino rosso ed è stata espulsa dalla gara, ma l'atleta si è rifiutata di lasciare immediatamente la pista, impedendo di [...]

Sei diventato vivo?

Sei diventato vivo?

Immagine della chiesa di Dio Onnipotente Sei diventato vivo? Quando avrai raggiunto una vita di normale umanità e sarai reso perfetto da Dio, anche se non sarai in grado di profetizzare, né di svelare i misteri, vivrai e rivelerai l’immagine di un essere umano. Dio creò l’uomo, dopo di che esso venne corrotto da Satana, e questa corruzione ha imprigionato le persone in “corpi [...]

Sketch evangelico 2019 - Possiamo entrare nel Regno dei Cieli se ci guadagniamo la salvezza?

Sketch evangelico 2019 - Possiamo entrare nel Regno dei Cieli se ci guadagniamo la salvezza?

https://www.youtube.com/watch?time_continue=5&v=vnt9QRx20Mw Sketch evangelico 2019 - Possiamo entrare nel Regno dei Cieli se ci guadagniamo la salvezza? Zhang Mude è un predicatore presso una Chiesa domestica ed è convinto che "Infatti con il cuore si crede per ottenere la giustizia e con la bocca si fa confessione per essere salvati" (Romani 10:10) (NR06). Pensa che, siccome crede nel Signore Gesù, è già definito "giusto", che si è già guadagnato la [...]

Il vangelo di oggi - Dio Stesso, l’Unico II L’indole giusta di Dio Parte 3

Il vangelo di oggi - Dio Stesso, l’Unico II L’indole giusta di Dio Parte 3

https://www.youtube.com/watch?v=07PakOqnsmk Il Vangelo di oggi - Dio Stesso, l’Unico II L’indole giusta di Dio Parte 3 Le parole di Dio in questo video provengono dal libro “La Parola appare nella carne”. Il contenuto di questo video: (II) L’umanità guadagna la misericordia e la tolleranza di Dio attraverso il pentimento sincero Sinossi della storia di Ninive L’avvertimento di Jahvè Dio raggiunge i Niniviti Il netto contrasto fra la reazione di Ninive [...]

La parola dello Spirito Santo - Il Salvatore è già ritornato su una “nuvola bianca” (Estratto I)

La parola dello Spirito Santo - Il Salvatore è già ritornato su una “nuvola bianca” (Estratto I)

https://www.youtube.com/watch?time_continue=5&v=uzmlN0naAr8 La parola dello Spirito Santo - Il Salvatore è già ritornato su una “nuvola bianca” (Estratto I) Guarda gli altri video delle letture delle parole di Dio: La parola di Dio - L’apparizione di Dio ha introdotto una nuova età (Estratto) La parola dello Spirito Santo - Devi ricercare la via per essere in armonia con Cristo (Estratto) Fonte: La Chiesa di Dio Onnipotente

Film cristiano "Chi è il mio Signore" - Una Chiesa desolata viene rivitalizzata (Spezzone 1/5)

Film cristiano "Chi è il mio Signore" - Una Chiesa desolata viene rivitalizzata (Spezzone 1/5)

https://www.youtube.com/watch?time_continue=110&v=WY18Im9oOB0 Film cristiano "Chi è il mio Signore" - Una Chiesa desolata viene rivitalizzata (Spezzone 1/5) Dopo che i fratelli e le sorelle nel luogo di incontro della chiesa dell'anziano Liu Zhizhong hanno gettato da parte le briglie della Bibbia, essi hanno letto online dell'opera di Dio Onnipotente negli ultimi giorni. Leggendo le parole di Dio Onnipotente, essi si nutrirono dell'acqua vivente della vita, e [...]

Cantico evangelico - "Solo le persone oneste hanno sembianze umane" (MV)

Cantico evangelico - "Solo le persone oneste hanno sembianze umane" (MV)

https://www.youtube.com/watch?v=uYvx92zOM3Q Cantico evangelico - "Solo le persone oneste hanno sembianze umane" Il Signore è la mia salvezza (MV) Strofa 1 Una volta inseguivo fama e fortuna; avevo abbandonato i miei principi, mentivo di mestiere. La mia coscienza era sparita, non pensavo alla morale. Integrità, dignità, queste cose non significavano nulla per me. Strofa 2 Vivevo per saziare le mie passioni terrene: cupidigia e desiderio; sguazzavo in una [...]

GAETA. A TRENT'ANNI DELLA VISITA DI PAPA GIOVANNI PAOLO II ALL'ARCIDIOCESI DI GEAETA

GAETA. A TRENT'ANNI DELLA VISITA DI PAPA GIOVANNI PAOLO II ALL'ARCIDIOCESI DI GEAETA

COMUNICATO STAMPA GAETA. A TRENT’ANNI DALLA VISITA PASTORALE DI SAN GIOVANNI PAOLO II ALL'ARCIDIOCESI DI GAETA. VARIE INIZIATIVE PER RICORDARE LO STORICO AVVENIMENTO. Ricorre, domani, 25 giugno 2019, il trentesimo anniversario della storica visita di Giovanni Paolo II, Papa e ora Santo, all’arcidiocesi di Gaeta. Era, infatti, domenica quel 25 giugno di 30 anni fa quando Papa Voityla arrivò a Gaeta, nella prima mattinata, per il saluto alla popolazione in [...]

&id=HPN_Eversione+dell'asse+ecclesiastico_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Eversione{{}}dell'asse{{}}ecclesiastico" alt="" style="display:none;"/> ?>