Federico Garc a Lorca

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Federico Garc a Lorca. Cerca invece Federico García Lorca.

Vedi anche

Shakira
In rilievo

Shakira

Federico García Lorca

La scheda: Federico García Lorca

Federico del Sagrado Corazón de Jesús García Lorca, pronuncia IPA: (Fuente Vaqueros, 5 giugno 1898 – Víznar, 19 agosto 1936), è stato un poeta e drammaturgo spagnolo appartenente alla cosiddetta generazione del '27, un gruppo di scrittori che affrontò le Avanguardie europee con risultati eccellenti, tanto che la prima metà del Novecento viene definita la Edad de Plata della letteratura spagnola. Apertamente a favore delle forze repubblicane, scoppiata la Guerra civile spagnola viene per questo ucciso da ignoti, quasi sicuramente legati al nazionalismo franchista.
Nato in una famiglia di piccoli proprietari terrieri nel paesino di Fuente Vaqueros, Lorca è per vari aspetti un ragazzo prodigio, sebbene non raggiunga mai l'eccellenza - non per incapacità, ma per le pieghe del suo complesso carattere - in ambito scolastico. Nel 1909, si trasferisce assieme alla famiglia a Granada, vicina città dell'Andalusia, dove ben presto rimane profondamente coinvolto nelle attività dei circoli artistici del luogo. La sua prima opera letteraria, viene pubblicata nel 1918, ma non ha particolare successo, se non in ambito locale.
Nel 1919, giunge, per proseguire gli studi, a Madrid, dimorando presso la famosa Residencìa de Estudiantes. All'Università stringe amicizia con Luis Buñuel e Salvador Dalí, così come con molti altri personaggi di grande rilievo della storia spagnola. Tra questi, Gregorio Martínez Sierra, il Direttore del Teatro Eslava, dietro invito del quale García Lorca scrive e mette in scena, nel 1919-20, la sua opera d'esordio, Il maleficio della farfalla, che però non viene accolta bene dal pubblico.
Nel giro di pochi anni, García Lorca sa ribaltare questi iniziali insuccessi, divenendo membro di spicco dell'avanguardia artistica del proprio Paese: pubblica ulteriori raccolte di poesie, tra le quali Canciones e Romancero Gitano, forse il suo libro più conosciuto. Sul fronte teatrale, Mariana Pineda, con fondali disegnati da Dalí, debutta con grande successo a Barcellona.
Tuttavia, verso la fine del 1929, García Lorca cade vittima di una depressione sempre più profonda, esacerbato frutto dei sensi di colpa per una omosessualità che comunque sempre meno riesce a mascherare con amici e parenti, e tutto questo mentre al contrario la fama del suo Romancero Gitano cresce enormemente. Vedendo peggiorare le condizioni psicologiche di Federico, anche se forse ne ignoravano la causa, la famiglia di García Lorca organizza per lui - con la complicità di Fernando de los Ríos, amico attraverso il quale riesce ad ottenere una borsa di studio - un viaggio negli Stati Uniti d'America.
Questo viaggio, ed in particolare il soggiorno a New York, dove Federico frequenta per un breve periodo la Columbia University, assume una importanza fondamentale nella produzione poetica di García Lorca, che difatti compone quello che molti giudicano il suo capolavoro, ovverosia Poeta en Nueva York, incentrato sull'alienazione dell'uomo nella società moderna e sui meccanismi che permettono ai pochi di dominare sui molti. Un'opera molto avanti sul resto del panorama artistico coevo, così come lo sono le pièces teatrali che realizza in questo periodo, Así que pasen cinco años e El público, tanto che quest'ultima verrà pubblicata solo al termine degli anni settanta del Novecento, e mai integralmente.
Dopo un breve ma importante e intenso soggiorno a Cuba, il suo ritorno in Spagna nel 1930 coincide con la caduta della dittatura di Primo de Rivera ed il ristabilirsi della democrazia. Nel 1931, García Lorca viene nominato direttore della compagnia Teatro Universitario la Barraca. Questa compagnia, fondata dal Ministro dell'Educazione, riceve l'incarico di portare in giro la propria produzione nelle più remote aree rurali del Paese. García Lorca non si limita a dirigere, ma ne è anche attore. È durante questo tour con La Barraca, che García Lorca scrive le sue opere di teatro più note, e denominate 'trilogia rurale': Bodas de sangre, Yerma e La casa di Bernarda Alba.
Scoppia la Guerra civile spagnola: García Lorca lascia Madrid per Granada, con l'intenzione di salutare il padre. García Lorca e suo cognato, che era anche sindaco socialista di Granada, sono effettivamente arrestati mentre si trovano a casa dei Rosales, loro amici falangisti. García Lorca viene fucilato da militanti del movimento politico CEDA all'alba del 19 agosto 1936 perché di sinistra, omosessuale e massone e gettato in una tomba senza nome a Fuentegrande de Alfacar nei dintorni di Víznar, vicino a Granada.



Giorgia Meloni, la pornostar Valentina Nappi provoca: «Se lei è cristiana io non ho mai fatto sesso...»

Giorgia Meloni, la pornostar Valentina Nappi provoca: «Se lei è cristiana io non ho mai fatto sesso...»

«Se Giorgia Meloni è cristiana, io non ho mai fatto sesso anale». Lo ha scritto su Twitter la pornostar italiana Valentina Nappi. Una provocazione senza peli sulla lingua quella della diva del porno che già in passato si era schierata politicamente. In quel caso aveva attaccato Matteo Salvini. Del leader della Lega aveva parlato in un'intervista a La Zanzara su Radio24. «Lui fomenta l'odio tra gli italiani, sono gli immigrati a stare male e fare una vita di [...]

Giorgia Meloni, la pornostar Valentina Nappi provoca: «Se lei è cristiana io non ho mai fatto sesso...»

Giorgia Meloni, la pornostar Valentina Nappi provoca: «Se lei è cristiana io non ho mai fatto sesso...»

«Se Giorgia Meloni è cristiana, io non ho mai fatto sesso anale». Lo ha scritto su Twitter la pornostar italiana Valentina Nappi. Una provocazione senza peli sulla lingua quella della diva del porno che già in passato si era schierata politicamente. In quel caso aveva attaccato Matteo Salvini. Del leader della Lega aveva parlato in un'intervista a La Zanzara su Radio24. «Lui fomenta l'odio tra gli italiani, sono gli immigrati a stare male e fare una vita di [...]

EVENTI: Federico García Lorca

Nel 2011 però il governo dell'Andalusia ha interrotto le ricerche per mancanza di fondi.

Nel 1933, Lorca incontra Eduardo Blanco Amor, all'epoca corrispondente del quotidiano argentino La Nación, il giornalista si dà da fare affinché Lorca venga conosciuto in Argentina, tanto che, quando Lorca percorre il Paese sudamericano, riceve una calorosa accoglienza da parte della popolazione, soprattutto quella di origine galiziana.

Nel maggio del 1932 García Lorca realizza il suo secondo viaggio in Galizia, per dare una serie di conferenze.

Nel 1931, García Lorca viene nominato direttore della compagnia Teatro Universitario la Barraca.

Nel 1931 conosce Ernesto Guerra da Cal, nazionalista galiziano che fin dall'infanzia risiede a Madrid, e che lo introduce all'interno dell'entourage galiziano della capitale spagnola.

Nel luglio del 1930 il poeta rientra in Spagna che, dopo la caduta della dittatura di Primo de Rivera, sta vivendo una fase di intensa vita democratica e culturale.

Nel 2009 a Fuentegrande de Alfacar (Granada), tecnici incaricati dalle autorità andaluse di condurre uno studio specifico per l'individuazione della fossa comune, dove si suppone sia stato gettato il corpo, accertarono con l'impiego del georadar l'esistenza effettiva di una fossa comune con tre separazioni interne, dove riposerebbero sei corpi.

Nel 1909, si trasferisce assieme alla famiglia a Granada, vicina città dell'Andalusia, dove ben presto rimane profondamente coinvolto nelle attività dei circoli artistici del luogo.

Il 17 marzo 1984 verranno pubblicati gli undici Sonetti dell'amore oscuro sul giornale "ABC" che costituiscono il documento della passione privata omosessuale espressi attraverso la forma classica del sonetto.

Nel 1986, la traduzione in lingua inglese fatta dal cantante e autore Leonard Cohen della poesia di García Lorca "Pequeño vals vienés", e musicata dallo stesso Cohen, raggiunge il primo posto all'interno della classifica dei dischi più venduti in Spagna.

Nel 1919, giunge, per proseguire gli studi, a Madrid, dimorando presso la famosa Residencìa de Estudiantes.

Nel 1919 il poeta, grazie all'interessamento di Fernando de los Ríos, ottiene l'ingresso nella prestigiosa Residencia de Estudiantes di Madrid, confidenzialmente chiamata dai suoi ospiti "la resi", che era considerata il luogo della nuova cultura e delle giovani promesse del '27.

Giorgia Meloni, la pornostar Valentina Nappi provoca: «Se lei è cristiana io non ho mai fatto sesso...»

Giorgia Meloni, la pornostar Valentina Nappi provoca: «Se lei è cristiana io non ho mai fatto sesso...»

«Se Giorgia Meloni è cristiana, io non ho mai fatto sesso anale». Lo ha scritto su Twitter la pornostar italiana Valentina Nappi. Una provocazione senza peli sulla lingua quella della diva del porno che già in passato si era schierata politicamente. In quel caso aveva attaccato Matteo Salvini. Del leader della Lega aveva parlato in un'intervista a La Zanzara su Radio24. «Lui fomenta l'odio tra gli italiani, sono gli immigrati a stare male e fare una vita di [...]

Giorgia Meloni, la pornostar Valentina Nappi provoca: «Se lei è cristiana io non ho mai fatto sesso...»

Giorgia Meloni, la pornostar Valentina Nappi provoca: «Se lei è cristiana io non ho mai fatto sesso...»

«Se Giorgia Meloni è cristiana, io non ho mai fatto sesso anale». Lo ha scritto su Twitter la pornostar italiana Valentina Nappi. Una provocazione senza peli sulla lingua quella della diva del porno che già in passato si era schierata politicamente. In quel caso aveva attaccato Matteo Salvini. Del leader della Lega aveva parlato in un'intervista a La Zanzara su Radio24. «Lui fomenta l'odio tra gli italiani, sono gli immigrati a stare male e fare una vita di [...]

Lou Reed Poesie..

Lou Reed Poesie..

Lou Reed***Mi spiace principessa,sono lento ad amare.Credimi, è inesperienzaL’incapacità di mostrare affetto,i lunghi minuti senza parolee poi forse un maldestro sfiorarementre sorseggio vino, mentre ogni voltaho pensato “Diglielo!”. Ma non l’ho fatto.Invece rimango inquieto e pensoso,Come mi dicono facciano i bambini ,Ma non dico: “Ho percorso miglia strade,Fa così freddo fuori, per esserti accantoSenza piani o sotterfugi in testa,so che sembro morto, [...]

PER FORTUNA SI MUOVONO ANCHE LE PIATTEFORME WEB SOCIAL A DENUNCIARE E CERCARE DI BLOCCARE QUESTA DERIVA RAZZIOFASCISTA CHE STA MONTANDO IN TUTTO IL MONDO.

PER FORTUNA SI MUOVONO ANCHE LE PIATTEFORME WEB SOCIAL A DENUNCIARE E CERCARE DI BLOCCARE QUESTA DERIVA RAZZIOFASCISTA CHE STA MONTANDO IN TUTTO IL MONDO.

Facebook: smantellata rete russa che tentava interferenze in 8 Paesi.Secondo quanto riferito da Facebook tutte le reti erano collegate a "entità associate al finanziere russo Yevgeniy Prigozhin", l'uomo vicino al presidente, Vladimir Putin Facebook ha annunciato di aver smantellato tre reti, basate in Russia, che attraverso l'utilizzo di circa 200 profili falsi cercavano di "interferire" in otto Paesi africani, tra cui Costa d'Avorio, Camerun, Sudan e [...]

SALVIAMO IL MONDO (20)

SALVIAMO IL MONDO (20)

          Precedenti capitoli: Dialogo fra un primo  & Secondo accademico  Prosegue con: L'armonia della 'materia' (21/2)         SALVIAMO IL MONDO        

Quando Fabrizio De Andrè cantò la morte di Pier Paolo Pasolini: "Una storia sbagliata"

Quando Fabrizio De Andrè cantò la morte di Pier Paolo Pasolini: "Una storia sbagliata"

    .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .   Quando Fabrizio De Andrè cantò la morte di Pier Paolo Pasolini: "Una storia sbagliata" "Una storia sbagliata" fu commissionata a De André per fare da sigla a due documentari Rai sui misteriosi omicidi dello scrittore Pier Paolo Pasolini, commesso il 2 Novembre 1975, e della giovane attrice Wilma Montesi, avvenuto il 9 aprile 1953. Alla stesura della canzone parteciperà anche Massimo Bubola. La [...]

Eva Robins a Vieni da me: «Sto per sposare una donna molto conosciuta». Caterina Balivo reagisce così

Eva Robins a Vieni da me: «Sto per sposare una donna molto conosciuta». Caterina Balivo reagisce così

Eva Robins a Vieni da me: «Sto per sposare una donna molto conosciuta». Caterina Balivo reagisce così. La nota attrice transessuale, icona degli anni 90, è stata ospite nel salotto di Rai1, dove si è raccontata a cuore aperto. Dall'adolescenza, quando ha scoperto la propria sessualità, ai nostri giorni. Ma è sull'amore che l'attrice fa un'importante rivelazione. Ecco le parole di Eva Robins: «Sono lì lì per sposarmi. Con chi? Purtroppo… non è un [...]

Eva Robins a Vieni da me: «Sto per sposare una donna molto conosciuta». Caterina Balivo reagisce così

Eva Robins a Vieni da me: «Sto per sposare una donna molto conosciuta». Caterina Balivo reagisce così

Eva Robins a Vieni da me: «Sto per sposare una donna molto conosciuta». Caterina Balivo reagisce così. La nota attrice transessuale, icona degli anni 90, è stata ospite nel salotto di Rai1, dove si è raccontata a cuore aperto. Dall'adolescenza, quando ha scoperto la propria sessualità, ai nostri giorni. Ma è sull'amore che l'attrice fa un'importante rivelazione. Ecco le parole di Eva Robins: «Sono lì lì per sposarmi. Con chi? Purtroppo… non è un uomo. [...]

FOTO: Federico García Lorca

Statua di Federico García Lorca a Madrid. Scultura realizzata da Julio López Hernández

Statua di Federico García Lorca a Madrid. Scultura realizzata da Julio López Hernández

Copertina della prima edizione di Romancero gitano (Madrid, Revista de Occidente, 1928)

Copertina della prima edizione di Romancero gitano (Madrid, Revista de Occidente, 1928)

Ricky Martin di nuovo papà, nato il quarto figlio Renn: l'annuncio social

Ricky Martin di nuovo papà, nato il quarto figlio Renn: l'annuncio social

L'annuncio della dolce attesa era giunto solo qualche settimana fa, ma ora Ricky Martin può dare la notizia, anche sui social, di un nuovo fiocco azzurro. È nato infatti Renn, il quarto figlio del cantante portoricano e del marito, l'artista di origini siriane Jwan Yosef. Nella giornata di ieri, infatti, su Instagram Ricky Martin ha postato la foto in cui appare sorridente accanto al marito con in braccio il bambino, nato con la maternità surrogata. La [...]

TIZIANO FERRO >> Accetto Miracoli > 2019

TIZIANO FERRO >> Accetto Miracoli > 2019

 Tiziano FerroAccetto miracoli è un singolo del cantautore italiano Tiziano Ferro pubblicato il 20 settembre 2019 come secondo estratto dal settimo album in studio Accetto Miracoli.Contrariamente al precedente singolo Buona (cattiva) Sorte, il brano è una ballata incentrata principalmente sul pianoforte e sulla voce. Secondo il cantautore, il testo prende in esame il rapporto con il proprio destino parlando dell'argomento in maniera aperta, senza una [...]

Alfonso Signorini pace fatta con Barbara D’Urso non ricordo il motivo del litigio

Alfonso Signorini pace fatta con Barbara D’Urso non ricordo il motivo del litigio

Alfonso Signorini su un editoriale del suo settimanale, ha svelato che dopo tanto tempo ha fatto pace con la D'Urso il tutto andava avanti dal 2017. Il motivo del litigio, come ha scritto il diretto interessato neanche lo ricorda: “A volte si dà retta alle persone sbagliate, a volte si è superficiali nel giudicare, a volte si è semplicemente scemi e ci si allontana. E più ci si allontana più è difficile ritrovarsi, perché l’orgoglio e l’ostinazione la [...]

Alfonso Signorini e Barbara D’Urso dopo tanto tempo hanno fatto pace

Alfonso Signorini e Barbara D’Urso dopo tanto tempo hanno fatto pace

Dopo tanti anni di allontanamento tra Alfonso Signorini e Barbara D’Urso è tornato il sereno, è lo stesso direttore a rivelarlo dopo una battaglia che andava avanti dal 2017. Il motivo del litigio, come ha scritto Signorini, neanche lo ricorda: “A volte si dà retta alle persone sbagliate, a volte si è superficiali nel giudicare, a volte si è semplicemente scemi e ci si allontana. E più ci si allontana più è difficile ritrovarsi, perché l’orgoglio e [...]

Pace fatta tra Alfonso Signorini e Barbara D’Urso

Pace fatta tra Alfonso Signorini e Barbara D’Urso

Tra Alfonso Signorini e Barbara D’Urso è tornato il sereno. Ad annunciarlo lo stesso direttore su un editoriale del suo settimanale, dopo una battaglia che andava avanti dal 2017. Il motivo del litigio, come ha scritto Signorini, neanche lo ricorda: “A volte si dà retta alle persone sbagliate, a volte si è superficiali nel giudicare, a volte si è semplicemente scemi e ci si allontana. E più ci si allontana più è difficile ritrovarsi, perché l’orgoglio [...]

IL MONDO DELLA GIUSTIZIA SI E ROVESCIATO "Il mondo di mezzo non è mafia" DICONO LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI,PER I MAFIOSI DI PIÙ.

IL MONDO DELLA GIUSTIZIA SI E ROVESCIATO "Il mondo di mezzo non è mafia" DICONO LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI,PER I MAFIOSI DI PIÙ.

Cassazione: "Il mondo di mezzo di Buzzi e Carminati non è mafia" Alla sbarra 46 imputati, 19 con l'accusa di 416 bis, caduta per tutti. La sentenza di primo grado del processo al Mondo di Mezzo arriva il 20 luglio 2017 e vede la condanna dei principali protagonisti dell'inchiesta ma il mancato riconoscimento dell'associazione mafiosa. La difesa esulta nonostante le pesanti condanne inflitte dalla X sezione penale del Tribunale, che comunque sono più basse di [...]

Stefano Gabbana in ciabatte su una moto “ruggente”

Stefano Gabbana in ciabatte su una moto “ruggente”

Girare a Milano a bordo di uno scooter animalier non è da tutti. Stefano Gabbana non passa inosservato quando attraversa il quadrilatero della moda a bordo di una moto “ruggente”. I paparazzi del settimanale Chi hanno fotografato lo stilista con un paio di ciabatte ai piedi, abbinate a calzini verde-mela, una tuta verdone, giubbino e uno zainetto impreziosito da una serie di portachiavi e peluches alla guida di una due ruote personalizzata.

Stefano Gabbana in ciabatte su una moto “ruggente”

Stefano Gabbana in ciabatte su una moto “ruggente”

Girare a Milano a bordo di uno scooter animalier non è da tutti. Stefano Gabbana non passa inosservato quando attraversa il quadrilatero della moda a bordo di una moto “ruggente”. I paparazzi del settimanale Chi hanno fotografato lo stilista con un paio di ciabatte ai piedi, abbinate a calzini verde-mela, una tuta verdone, giubbino e uno zainetto impreziosito da una serie di portachiavi e peluches alla guida di una due ruote personalizzata.

Stefano Gabbana in ciabatte su una moto “ruggente”

Stefano Gabbana in ciabatte su una moto “ruggente”

Lo stilista sfoggia la sua passione animalier... ovunque Girare a Milano a bordo di uno scooter animalier non è da tutti. Stefano Gabbana non passa inosservato quando attraversa il quadrilatero della moda a bordo di una moto “ruggente”. I paparazzi del settimanale Chi hanno fotografato lo stilista con un paio di ciabatte ai piedi, abbinate a calzini verde-mela, una tuta verdone, giubbino e uno zainetto impreziosito da una serie di portachiavi e peluches alla [...]

A Ciampino una targa sarà dedicata a Pier Paolo Pasolini

Una targa commemorativa permanente, dedicata a Pierpaolo Pasolini, sarà affissa Sabato 26 Ottobre a Ciampino (ore 17.00), presso il villino sito al civico 21 di via Principessa Pignatelli, già plesso scolastico “Francesco Petrarca”. In programma letture a cura dell’attrice Adonella Monaco.Va ricordato che l’autore friulano ha insegnato l'Italiano nella cittadina aeroportuale tra il 1951 e il 1954 proprio nella scuola media parificata “Francesco [...]

&id=HPN_Federico+García+Lorca_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Federico{{}}García{{}}Lorca" alt="" style="display:none;"/> ?>