Fiammiferi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

Fiammifero

La scheda: Fiammifero

Il fiammifero o cerino è uno stelo o bastoncino di legno, cotone o carta di cui una estremità, chiamata capocchia, è ricoperta di una sostanza infiammabile generalmente composta di solfuro di antimonio e di clorato di potassio che, sfregata su una superficie ruvida, si incendia alimentando una fiamma di breve durata. Il sostantivo "fiammifero" è composto dal sostantivo latino flamma (fiamma) e dal verbo fĕro (portare, produrre, generare) ovvero, letteralmente, "che produce fiamma".


Lega, Belsito:solo io col cerino in mano

Lega, Belsito:solo io col cerino in mano

(ANSA) – MILANO, 23 GEN – “Sono rimasto con il cerino in mano. Io pago lo scotto di essere stato il tesoriere che ha eseguito determinati ordini. In questo caso paga l’esecutore ma non il mandante. Speriamo che la Cassazione faccia chiarezza”. Sono le parole a caldo di Francesco Belsito, l’ex tesoriere del Carroccio e il solo condannato – 1 anno e 8 mesi, pena sospesa – al processo in appello a Milano nel quale risponde di appropriazione indebita [...]

E così, mentre la politica probabilmente lucrerà sullo scontro con Bruxelles facendo il pieno di voti tra pro e contro Europa, c’è chi rimarrà con il cerino acceso in mano o il cetriolo in culo: noi.

E così, mentre la politica probabilmente lucrerà sullo scontro con Bruxelles facendo il pieno di voti tra pro e contro Europa, c’è chi rimarrà con il cerino acceso in mano o il cetriolo in culo: noi.

Chi pagherà per la lite tra governo e UE. Chi paga per la lite tra il governo e la Commissione Europea sulla Manovra del Popolo? Stamattina Matteo Salvini faceva sapere che la lettera firmata da Moscovici e Dombrovskis gli faceva venire voglia di “dare più soldi agli italiani”. Il dato di fatto è che da quando il governo si è insediato gli italiani ci hanno perso molti più soldi di quelli che Salvini potrebbe “dare”, come un sovrano [...]

EVENTI: Fiammifero

Nel 1899 Albright e Wilson svilupparono un metodo sicuro per produrre grandi quantità di sesquisolfuro di fosforo e cominciarono a venderlo ai produttori di fiammiferi nel Regno Unito.

Nel 1899 Albright e Wilson svilupparono un metodo sicuro per produrre grandi quantità di sesquisolfuro di fosforo e cominciarono a venderlo ai produttori di fiammiferi nel Regno Unito.

Nel 1899 Albright e Wilson svilupparono un metodo sicuro per produrre grandi quantità di sesquisolfuro di fosforo e cominciarono a venderlo ai produttori di fiammiferi nel Regno Unito.

Nel 1836, l'ungherese János Irinyi, al tempo studente di chimica, rimpiazzò il clorato di potassio con ossido di piombo ottenendo fiammiferi capaci di accendersi dolcemente.

Nel 1836, l'ungherese János Irinyi, al tempo studente di chimica, rimpiazzò il clorato di potassio con ossido di piombo ottenendo fiammiferi capaci di accendersi dolcemente.

Nel 1836, l'ungherese János Irinyi, al tempo studente di chimica, rimpiazzò il clorato di potassio con ossido di piombo ottenendo fiammiferi capaci di accendersi dolcemente.

Nel 1913 Albright e Wilson cominciarono a produrre anche fosforo rosso.

Nel 1913 Albright e Wilson cominciarono a produrre anche fosforo rosso.

Nel 1913 Albright e Wilson cominciarono a produrre anche fosforo rosso.

Nel 1901 cominciarono a produrlo per il mercato statunitense in un impianto vicino alle Cascate del Niagara, ma i produttori statunitensi continuarono ad usare principalmente fosforo bianco.

Nel 1901 cominciarono a produrlo per il mercato statunitense in un impianto vicino alle Cascate del Niagara, ma i produttori statunitensi continuarono ad usare principalmente fosforo bianco.

Nel 1901 cominciarono a produrlo per il mercato statunitense in un impianto vicino alle Cascate del Niagara, ma i produttori statunitensi continuarono ad usare principalmente fosforo bianco.

Nel 1906 a Berna, in Svizzera, fu raggiunto un accordo, la Convenzione di Berna, per proibire l'uso di fosforo bianco nei fiammiferi.

Nel 1906 arrivò a contare 1400 operai.

Nel 1906 a Berna, in Svizzera, fu raggiunto un accordo, la Convenzione di Berna, per proibire l'uso di fosforo bianco nei fiammiferi.

Nel 1906 arrivò a contare 1400 operai.

Nel 1906 a Berna, in Svizzera, fu raggiunto un accordo, la Convenzione di Berna, per proibire l'uso di fosforo bianco nei fiammiferi.

Nel 1906 arrivò a contare 1400 operai.

Nel 1862 costruì la sua fabbrica di fiammiferi di sicurezza comprando i diritti per il brevetto inglese da Lundström.

Nel 1862 costruì la sua fabbrica di fiammiferi di sicurezza comprando i diritti per il brevetto inglese da Lundström.

Nel 1862 costruì la sua fabbrica di fiammiferi di sicurezza comprando i diritti per il brevetto inglese da Lundström.

Nel 1831 il chimico francese Charles Sauria pensò di aggiungere del fosforo bianco alla miscela per eliminare il cattivo odore: questi nuovi fiammiferi, nonostante dovessero essere tenuti sigillati per non esporre a lungo la miscela all'aria, ebbero buona diffusione sebbene il fosforo sprigionato dalla combustione si rivelò tossico per gli operai addetti alla produzione dei fiammiferi, per cui seguì una pressante campagna a favore dell'abolizione di questo modello di fiammiferi.

Nel 1831 il chimico francese Charles Sauria pensò di aggiungere del fosforo bianco alla miscela per eliminare il cattivo odore: questi nuovi fiammiferi, nonostante dovessero essere tenuti sigillati per non esporre a lungo la miscela all'aria, ebbero buona diffusione sebbene il fosforo sprigionato dalla combustione si rivelò tossico per gli operai addetti alla produzione dei fiammiferi, per cui seguì una pressante campagna a favore dell'abolizione di questo modello di fiammiferi.

Nel 1831 il chimico francese Charles Sauria pensò di aggiungere del fosforo bianco alla miscela per eliminare il cattivo odore: questi nuovi fiammiferi, nonostante dovessero essere tenuti sigillati per non esporre a lungo la miscela all'aria, ebbero buona diffusione sebbene il fosforo sprigionato dalla combustione si rivelò tossico per gli operai addetti alla produzione dei fiammiferi, per cui seguì una pressante campagna a favore dell'abolizione di questo modello di fiammiferi.

O si apre un dialogo serio, e qui è Di Maio che ha il cerino in mano, oppure non vedo altri sbocchi se non a) un governo del Presidente, o b) nuove elezioni.

O si apre un dialogo serio, e qui è Di Maio che ha il cerino in mano, oppure non vedo altri sbocchi se non a) un governo del Presidente, o b) nuove elezioni.

Graziano Delrio: "Se Sergio Mattarella ci chiama al Quirinale valuteremo" Il ministro dei Trasporti: "Non auspichiamo un governo M5S-Lega perché hanno fatto promesse che non sono realizzabili" "Se Mattarella ci chiedesse di fare il Governo? Valuteremo. Il Presidente ha sempre la nostra attenzione e la nostra collaborazione. Noi siamo disponibili ad ascoltare, diversamente da quello che hanno fatto Lega e M5S nel corso dell'ultima Legislatura". A dirlo [...]

tre fiammiferi....

tre fiammiferi....

Tre fiammiferi accesi uno per uno nella notteIl primo per vederti tutto il visoil secondo pr vederti gli occhiL'ultimo per  vedere  la tua  boccae tutto il buio per ricordarmi queste cosementre sogno di stringerti di nuovo fra le mie braccia ....

Post di ..basta un cerino per eliminarti..

  Amori al capolinea Giacch� d'aspri suoi tormentitanto mi avvinazzai da perdermi,fuggii senza oltraggiare affetti; risoluta, mi rincorse e vinse.  Mai mi violentai proferendo"Non saprei viver senza te".Lei, da ballerina vestita,� sopraggiunti all�infelice giorno -replic� (tra s�): "..non prender freddo..";prese per mano un cavalieree, piangendo(?), continu� a danzare...Non fustigher� di lacrime e vestiil cuore mio intriso ed [...]

Il cerino triste

Il cerino triste

  Può succedere che leggendo un articolo,una storia o  perchè no anche una favola, ne rimaniamo colpiti e ci soffermianoa riflettere o fantasticare.Dipende molto dallo stato d'animo che abbiamoin quel momento. Le parole assumono significati diversi se lettein un momento di tristezza, di gioia, dimalinconia, di allegria...Stamattina stavo facendo una ricerca sul webe mi sono imbattuta in questo raccontoche voglio condividere con voi.Ad ognuno le proprie [...]

\"Il cerino sfregato nel buio fa più luce di quanto vediamo\"

"Il cerino sfregato nel buio fa più luce di quanto vediamo"

"Il cerino sfregato nel buio fa più luce di quanto vediamo" (L. Ligabue) ... Non illudetevi, alla fine i cattivi vincono sempre perchè i buoni vanno pazzi per le favole. Anonimo del Web   ...   Luciano Ligabue Il muro del suono

Accendere la sigaretta con un fiammifero porta sfortuna

Accendere la sigaretta con un fiammifero porta sfortuna

superstizione N°8/10 Questa superstizione era molto comune  tra i soldati nella guerra di Crimea,  durante la quale le sigarette non erano merce molto comune e,  soprattutto, non era facile accenderle. (fonte web)   Secondo questa superstizione,  infatti, se si accendeva la sigaretta con un fiammifero  e non con un accendino si rischiava la morte.  La superstizione deriva da una questione pratica, perché visto che ci vuole qualche secondo  ad accendere [...]

Come nasce un fiammifero

Come nasce un fiammifero

Edoardo ci porta in provincia di Catania in una fabbrica di fiammiferi.

Fiammiferi dolci - 7 aprile

Fiammiferi dolci - 7 aprile

Per accendere il cuore di qualcuno ci vuole il fiammifero giusto!

FOTO: Fiammifero

Fiammifero

Fiammifero

Fiammifero

Fiammifero

giocattoli poveri missionari

mi richiamo ad una domanda recente. Essa proponeva come utilizzare per hobby delle costruzioni le stecche dei gelati. Vi sono anche i vecchi zolfanelli in legno (quelli che la nonna usava per accendere il fuoco). Oppure gli stuzzicadenti. Ed anche i tappi delle bottiglie (sia quelli in sughero che metallici o plastici). Cosa dire poi delle lattine in alluminio per bibite. Ai primi di settembre, nella sala parrocchiale, è stata allestita una piacevole mostra di [...]

Rispondi

Cerino

Conoscete la storia del cerino?Dunque io sono così,dopo fregato non si può fregare più.

Tre fiammiferi accesi

Tre fiammiferi accesi

  Tre fiammiferi accesi uno per uno nella notte Il primo per vederti tutto il viso Il secondo per vederti gli occhi L’ ultimo per vedere la tua bocca E tutto il buio per ricordarmi queste cose Mentre ti stringo fra le braccia. Jacques Prèvert, Paris di notte

La speranza è come un fiammifero acceso

IL FIAMMIFERO

P.S.: Dopo aver letto questo episodio, la mia sorella Anna detta "la Pazza" mi ha telefonato giurando che anche a lei è capitato di tirare un fiammifero svedese e che questo sia rimasto "in piedi", e questo episodio è successo poco dopo quello raccontato da me. Io non ero presente ma posso garantire la buona fede di mia sorella; tuttavia a questo punto posso avanzare su questi fatti le seguenti ipotesi: Nel mio buonsenso, mi sembrano le tre cause più [...]

Derivati, sulla montagna in circolazione litigano già per non restare col fiammifero in mano

Fonte: Il Fatto Quotidiano del 13 aprile 2015 a firma di Roberto Marchesi Come è ampiamente noto ormai, quando si tratta di mettere regole alla “libera” operatività di banche e finanziarie, necessaria a limitare certi rischi, loro non ne vogliono sapere, e le loro potentissime lobby hanno fin qui sempre vinto ogni partita nel Congresso, trovando sempre ogni maggioranza necessaria a far desistere chiunque volesse mettere più controlli. Adesso però ad [...]

Tre fiammiferi e...tu!

Tre fiammiferi accesi uno per uno nella notte Il primo per vederti tutto il viso Il secondo per vederti gli occhi L'ultimo per vedere la tua bocca E tutto il buio per ricordarmi queste cose Mentre ti stringo fra le braccia.   Jacques Prévert

IL MAPPAMONDO GIGANTE REALIZZATO CON FIAMMIFERI COLORATI

IL MAPPAMONDO GIGANTE REALIZZATO CON FIAMMIFERI COLORATI

Andy Yoder è un paziente scultore che ha impiegato gli ultimi due anni della sua vita nella costruzione di un enorme mappamondo,realizzato interamente con fiammiferi colorati a mano. Migliaia di piccoli fiammiferi sono stati minuziosamente messi insieme,colorandoli ed incollandoli su un telaio fatto di compensato,cartone e polistirolo. Il figlio di Yoder ha presentato l'opera d'arte su Reddit,riscuotendo un notevole successo e stupore da parte di tutti,data [...]

nonno favola ... prudenza sempre

Un vecchio barbone, con gli abiti logori, si aggira per i viali del parco. Raccoglie da terra le sigarette fumate a metà e le mette in tasca. Quando ne ha un certo numero estrae dalla cassetta dei rifiuti il giornale del giorno prima. Strappa una pagina e legge il titolo. “gt turbo si distrugge contro un palo". Ritaglia la foto, ci mette dentro gli avanzi di sigaretta, arrotola il tutto e si siede sulla panchina del viale. Dalla tasca estrae un fiammifero, [...]

Rispondi

Accendere un fiammifero

Accendere un fiammifero

“Solo mettendo in circolo le migliori idee e buone prassi, possiamo accelerare i progressi in qualunque ambito, evitando l’assurdità, purtroppo frequente, di ricominciare ogni volta da zero! Fare tesoro delle esperienze positive altrui, oltre che un segno di saggezza e di umiltà, costituisce anche uno dei più elementari principi della scienza, che le permette di essere “cumulativa” e di progredire sempre, evitando così di ricominciare ogni volta dalla [...]

&id=HPN_Fiammiferi_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Fiammiferi" alt="" style="display:none;"/> ?>