Filippo Tommaso Marinetti

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

Filippo Tommaso Marinetti

La scheda: Filippo Tommaso Marinetti

Filippo Tommaso Marinetti (Alessandria d'Egitto, 22 dicembre 1876 – Bellagio, 2 dicembre 1944) è stato un poeta, scrittore e drammaturgo italiano. È conosciuto soprattutto come il fondatore del movimento futurista, la prima avanguardia storica italiana del Novecento.



Vita futurista (1916, con Arnaldo Ginna, Bruno Corra e altri)
Montparnasse (1929 nella parte di sé stesso)

Deluso dall'accoglienza parigina, Marinetti si riaccosta al Fascismo e a Mussolini, che nel frattempo ha preso il potere. Il regime lo ripaga dedicandogli importanti onorificenze nazionali (1924) ed egli, a sua volta, firma il Manifesto degli intellettuali fascisti (1925). Come ambasciatore del regime, Marinetti viaggia in Sudamerica e in Spagna. Nel 1929 lo stesso Mussolini vorrà Marinetti nell'Accademia d'Italia appena fondata. Il fondatore del Futurismo è ormai diventato un difensore della letteratura e della lingua italiana contro l'"esterofilia" dilagante, con effetti surreali: come quando gli capita di pronunciare discorsi su Giacomo Leopardi "maestro d'ottimismo" o di decantare il Futurismo di Ludovico Ariosto.
Nel frattempo il futurismo si è trasformato da movimento di rottura in scuola poetica, coi suoi congressi, le sue dispute, i suoi generi codificati (le parole in libertà e l'aeropoesia), ecc. Ma le opere futuriste più interessanti del Ventennio restano quelle di Marinetti, che in lavori come Il fascino dell'Egitto o nel dramma Il suggeritore nudo, rivela la sua attenzione alle nuove poetiche italiane ed europee.
Del 1929 è la stesura del Manifesto dell'aeropittura futurista, ispiratogli dall'esperienza di un volo sul Golfo della Spezia e che sarà motivo ispiratore della nuova forma artistica.
Nel settembre 1930 Marinetti e Tato (Guglielmo Sansoni) organizzano il primo concorso fotografico nazionale, e fra il 1930 e il 1931 propongono il Manifesto della fotografia futurista.
Attento anche alle arti visive, nel 1933 alla Spezia istituisce con Fillia il Premio del Golfo. Il 27 gennaio 1934 pubblica il Manifesto dell'Architettura Aerea, redatto con Angiolo Mazzoni e Mino Somenzi, e, alla fine di quello stesso anno, presiede la Prima Mostra nazionale di plastica murale per l'edilizia fascista, organizzata a Genova da Enrico Prampolini, Fillia e F. Defilippis.
La sua posizione di Accademico gli consente alcune timide prese di posizione critiche nei confronti del regime: neI 1938 escono, sulla rivista futurista Artecrazia, alcuni articoli (probabilmente dettati o ispirati da Marinetti) contro l'antisemitismo e le leggi razziali.

Anelli alla Filippo

Anelli alla Filippo

Ingredienti Per le crepes: 3 uova 75 gr. di farina 1 tazza di latte Per il ripieno: 300 gr. di erbette 200 gr. di ricotta 2 uova Parmigiano Preparazione Preparate una pastella omogenea lavorando con la frusta uova, farina e latte. Lasciate riposare per circa mezz'ora. Per preparare il ripieno, tritate finemente le erbette, bollite e strizzate mescolandole poi alle due uova e molto parmigiano grattugiato. Per fare le crepes: riscaldate un po' d'olio in una [...]

deleted

deleted

EVENTI: Filippo Tommaso Marinetti

Nel 1902 ha un altro grave lutto familiare: muore la madre, Amalia Grolli, che da sempre lo aveva incoraggiato a praticare l'arte della poesia.

Nel 1911 scoppia la Guerra Italo-Turca, e Marinetti, bellicista convinto, non si tira indietro: parte per la Libia come corrispondente di un quotidiano francese.

Nel 1910 il suo primo romanzo, Mafarka il futurista, viene assolto dall'accusa di oltraggio al pudore.

Tra il 1905 e il 1909 dirige (in un primo momento in collaborazione con Sem Benelli e Vitaliano Ponti) la rivista milanese Poesia, di cui è fondatore e principale finanziatore.

Nel 1914 compie anche un importante viaggio a Mosca e a Pietroburgo, dove farà la conoscenza dei futuristi russi.

Il 27 gennaio 1934 pubblica il Manifesto dell'Architettura Aerea, redatto con Angiolo Mazzoni e Mino Somenzi, e, alla fine di quello stesso anno, presiede la Prima Mostra nazionale di plastica murale per l'edilizia fascista, organizzata a Genova da Enrico Prampolini, Fillia e Defilippis.

Nel 1929 lo stesso Mussolini vorrà Marinetti nell'Accademia d'Italia appena fondata.

Il 23 marzo 1919 Marinetti partecipa con Mussolini all'adunata di piazza San Sepolcro a Milano: da quel momento il Partito Politico Futurista confluisce nei Fasci di combattimento.

Futurismo Renaissance. Marinetti e le avanguardie virtuose -Nell'ebook anche Zairo Ferrante e il Dinanimismo con il saggio "DOPO MARINETTI, UN FILO LUNGO SETTANT'ANNI (1944-2014)"-

Futurismo Renaissance. Marinetti e le avanguardie virtuose -Nell'ebook anche Zairo Ferrante e il Dinanimismo con il saggio "DOPO MARINETTI, UN FILO LUNGO SETTANT'ANNI (1944-2014)"-

Futurismo Renaissance. Marinetti e le avanguardie virtuose a cura di Pierfranco Bruni e Roby Guerra (Deleyva editore, Roma, Aprile 2016) -Nell'ebook anche Zairo Ferrante e il Dinanimismo con il saggio "DOPO MARINETTI, UN FILO LUNGO SETTANT'ANNI (1944-2014)"- A cura di R. Guerra, scrittore nefuturista (diversi libri su Marinetti pubblicati) e Pierfranco Bruni, prestigioso scrittore, saggista, direttore archeologo e del Mibact (Ministero dei Beni Culturali) è uscito [...]

deleted

deleted

Tommaso Marinetti

Filippo Tommaso Marinetti Filippo Tommaso Marinetti è il fondatore del movimento futurista. A Parigi, nel febbraio del 1909, pubblica il primo Manifesto futurista. In esso: -si proclama la fede nel futuro e nella civiltà delle macchine; -si affermano gli ideali della forza, del moto, della vitalità, del dinamismo e dello slancio; -si spronano i letterati a comporre opere nuove, ispirate all’ottimismo e ad una gioia di vivere aggressiva e prepotente; -si [...]

Luuk Magazine intervista Roby Guerra: futurismo 2000

Luuk Magazine intervista Roby Guerra: futurismo 2000

    Roberto Guerra non è nuovo ai lettori di Luuk Magazine. Intellettuale poliedrico di “fede” neofuturista ma consapevole della necessità di un perpetuo movimento di autosuperamento culturale e dell’esigenza di nuove sintesi, Roby Guerra è sin dagli anni ’80 promotore del nuovo futurismo e di una poetica prossima al futurismo, alla poesia totale di Adriano Spatola e alla computer art. Ha pubblicato alcune raccolte poetiche, romanzi di fantascienza, CD [...]

FUTURISMO chez Marinetti a Roma mostra a cura di Maurizio Calvesi

FUTURISMO chez Marinetti a Roma mostra a cura di Maurizio Calvesi

di Fabio Isman Un ritratto che gli fece Leo Longanesi nel 1922, con tanto di dedica; la sua famiglia eternata da Gerardo Dottori, il padre dell’Aeropittura, che è alla Galleria comunale d’arte moderna a Roma (ahinoi, tanto poco visitata); una singolare Gran Volta rovesciata di Tullio Crali (una città è tutta, sotto) già «prenotata» dal Moma di New York per una mostra l’anno prossimo; dei suoi fogli di appunti, e con le famose Parolibere. Oltre 60 opere [...]

Domenica 20: le Sorelle Marinetti tornano al Blue Note

Domenica 20: le Sorelle Marinetti tornano al Blue Note

Domenica 20 gennaio alle ore 21, le Sorelle Marinetti tornano al Blue Note per una serata-omaggio alla città di Milano. Il set sarà come sempre costituito da brani dell’epopea swing italiana, selezionati dal M° Christian Schmitz, che per l’occasione ha … Continua a leggere→

Dal Trio Lescano a Delia Lodi, il viaggio canoro dal sapore retrò delle Sorelle Marinetti

Dal Trio Lescano a Delia Lodi, il viaggio canoro dal sapore retrò delle Sorelle Marinetti

Sul palco del Duse di Bologna i ricordi diventano note in uno spettacolo che trasforma un semplice concerto in una vera e propria pièce di teatro musicale che proietterà lo spettatore in un viaggio a ritroso nel tempo nella storia socio-culturale Fonte: © Emilio Resmini   Turbina, Scintilla e Mercuzia, ovvero le SorelleMarinetti, un trio di "ragazze" sui generis che, che, affascinate dall'esperienza artistica e umana del Trio Lescano, si calano nei panni di tre [...]

M.Bernardi Guardi, Pound e Marinetti

M.Bernardi Guardi, Pound e Marinetti

Quei due poeti nel vortice del Novecento di Mario Bernardi Guardi - 13/02/2011 Fonte: secolo d'italia «Futuristi inglesi… Non siamo futuristi, in primo luogo non siamo futuristi - mi interrompe irruente un uomo biondo e alto, con lunghi capelli scarmigliati, i tratti del volto spigolosi, il naso forte e gli occhi luminosi che non sorridono mai. È Ezra Pound, un americano anglicizzato. Insieme con il francesizzato Wyndham Lewis è il principale ispiratore del [...]

FOTO: Filippo Tommaso Marinetti

Marinetti nei primi anni del secolo

Marinetti nei primi anni del secolo

Casa Marinetti, lapide di via Senato 2 a Milano, all'epoca affacciata sul Naviglio.

Casa Marinetti, lapide di via Senato 2 a Milano, all'epoca affacciata sul Naviglio.

Filippo Tommaso Marinetti

Filippo Tommaso Marinetti

Marinetti con alcune pubblicazioni futuriste

Marinetti con alcune pubblicazioni futuriste

Inviato di guerra durante la guerra italo-turca, da sinistra Filippo Tommaso Marinetti, Ezio Maria Gray, Jean Carrere, Enrico Corradini e G. Castellini

Inviato di guerra durante la guerra italo-turca, da sinistra Filippo Tommaso Marinetti, Ezio Maria Gray, Jean Carrere, Enrico Corradini e G. Castellini

Primo piano di Marinetti

Primo piano di Marinetti

In prima fila: Depero, Marinetti e Cangiullo nei loro panciotti futuristi. Fotografia scattata il 14 gennaio 1924, in occasione della replica dello spettacolo della Compagnia del Nuovo Teatro Futurista a Torino.

In prima fila: Depero, Marinetti e Cangiullo nei loro panciotti futuristi. Fotografia scattata il 14 gennaio 1924, in occasione della replica dello spettacolo della Compagnia del Nuovo Teatro Futurista a Torino.

FUTURISMO2000-da Marinetti a Rossotrevi di R.Guerra

HTTP://WWW.MYSPACE.COM/EDIZIONIFUTURISTE   FUTURISMO 2000 -la dis-continuità futurista: da Marinetti a Rossotrevi PDF DOWNLOAD  Roby Guerra   *già editi on line in Controcultura Supereva (2009/2010)   Prologo: Futurismo 100: Contro Bonito Oliva presentista *da Azione Futurista Il centenario futurista, volge al termine…. Tra celebrazioni di indubbio valore mediatico, compleanni di …futuristi e futurismi contemporanei, tutt’oggi attivi, meno giovani e [...]

Filippo Tommaso Marinetti nasce

Filippo Tommaso Marinetti nasce

      Filippo Tommaso Marinetti nasce ad Alessandria d’Egitto nel 1876; compie i primi studi in Francia, concludendoli in Italia, a Genova, dove si laurea nel 1899. Volontario durante il primo conflitto mondiale, nel dopoguerra Marinetti diventa uno degli esponenti più autorevoli della cultura fascista, e al regime resta fedele anche dopo la sua caduta. Muore a Bellagio, in provincia di Como, nel [...]

A.Scianca,È libertario il “nostro” Risorgimento

A.Scianca,È libertario il “nostro” Risorgimento

È libertario il “nostro” Risorgimento di Adriano Scianca - 13/06/2010 Fonte: secolo d'italia In tempi di 150° dell’unificazione nazionale italiana si può uscire dall’oleografia retorica di un Risorgimento polveroso e museale, da un ritrattino consolatorio, trombonesco e patriottardo che non rende giustizia alle migliaia di giovani italiani – figli a pieno titolo del loro tempo e della loro giovinezza – che ne furono protagonisti senza per questo [...]

Roma FuturArdita con Francesca Barbi (Marinetti) raccontano le donne

Roma FuturArdita con Francesca Barbi (Marinetti) raccontano le donne

*Ti avevo vista una sera, tempo fa, non so dove, e da allora ansioso aspettavo La Notte, gonfia di stelle e di profumi azzurrini, su di me illanguidiva la sua nudità abbagliante e convulsa d’amore! Perdutamente, la Notte apriva le sue costellazioni come vene palpitanti di porpora e d’oro, e tutta la illuminante voluttà del suo sangue colava pel vasto cielo Io stavo, ebbro, in attesa, sotto le tue finestre accese, che fiammeggiavano, sole, nello spazio [...]

E dopo avere, in questo modo

Oh, qui vi  una reminiscenza di qualche cosa che non  lubrico: vi la parola che Amleto rivolge alla sua donna, vi  la parola di Amleto che castiga i costumi, che rievoca il concetto alto della femminilit che non si veste di questi abiti, che non si arma di questi allettamenti, che non cerca questi piaceri; e dopo che un uomo vi fa nello stesso suo libro, anche a questo punto, una requisitoria e condanna questi sentimenti che egli presenta al lettore col bollo e [...]

SAGGIO SUL DINANIMISMO

  IL DINANIMISMO NON E' FUTURISMO MA... di ZAIRO FERRANTE   con Note tratte dal libro di Bruno Giordano Guerri Come si può ben intuire dal titolo, il DinAnimismo non è e non sarà mai Futurismo, e tantomeno si rifà direttamente ad esso. Appare però anche chiaro che nel titolo di questo breve saggio c'è un “ma”. Piccolo particolare che, come spesso accade, può fornire ulteriori indicazioni delineando meglio alcuni punti che pur non essendo palesemente [...]

L'ASINO ROSSO COMPLEANNO ONE DINANIMISMI AA.VV.

L'ASINO ROSSO COMPLEANNO ONE DINANIMISMI AA.VV.

www.myspace.com/edizionifuturiste  L'ASINO ROSSO COMPLEANNO ONE: DINANIMISMI PDF  DOWNLOADa cura di Roby Guerra e Zairo Ferrante Sandro Battisti, Pierluigi Casalino, Graziano Cecchini, Gianluca D'Aquino, Maurizio Ganzaroli, David Palada, Antonio Saccoccio, Giovanni Tuzet, Manuela Vio, Vittorio Zanella.  William Blake, Fabio Brigazzi, Claudio Braggio, Riccardo Campa, Barbara Cannetti,  Sylvia Forty, Valentina Gaglione, Marco Milani, Paolo Ruffilli, Rosso [...]

Vinci (FI): L'Albero futurista di Leonardo

Storia e arte, cultura e spettacolo. Inizia intorno all’albero sonoro e figurativo dell’artificio l’happening natalizio “L’albero futurista di Leonardo”, l’evento che propone, in forma filologica e spettacolare, nuove interpretazioni su Leonardo (1452-1519) e la Gioconda e le sorprendenti relazioni con il Futurismo (nel centenario del primo Manifesto, pubblicato a Parigi nel 1909). Una kermesse a cui prenderanno parte numerosi artisti, poeti, attori e [...]

Calambrone (PI): Umberto Bonetti

  La mostra di Uberto Bonetti al Calambrone, dal titolo dal titolo "Uberto Bonetti. Un futurista a Pisa - Aerosintesi di viste e progetti per il litorale pisano", è l’omaggio della città di Pisa al centenario della pubblicazione del Manifesto del Futurismo ad opera di Filippo Tommaso Marinetti avvenuta nel 1909 a Parigi sul quotidiano Le Figarò. Nel 2009 sono in corso molte ricorrenze di questo tipo, eppure il felice accostamento tra le opere esposte e il [...]

90° Fondazione ANAI - Ass. Naz. Arditi d'Italia

CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI MANZANO (Provincia di Udine) 90° DI FONDAZIONE   DELLA   ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARDITI D’ITALIA   CARTELLA STAMPA CON IL PATROCINIO DEL   COMUNE DI MANZANO ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARDITI D’ITALIA (Provincia di Udine) MILANO. via Marcona, 41L’A.N.A.I., in fratellanza d’armi con la F.N.A.I. (Federazione Nazionale Arditi d’Italia) di Trieste e di Manzano, celebrano il 25 e 26 luglio 2009 la ricorrenza della fondazione del [...]

&id=HPN_Filippo+Tommaso+Marinetti_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Filippo{{}}Tommaso{{}}Marinetti" alt="" style="display:none;"/> ?>