Flashbulb memory

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

La scheda: Flashbulb memory

La flashbulb memory, termine in lingua inglese traducibile come ricordo fotografico, istantanea fotografica o flash di memoria, corrisponde ad un tipo di ricordi correlati ad un significativo evento pubblico. Tali ricordi risultano persistenti e particolarmente vividi, e mantenengono nell'individuo traccia non solo dell'evento in sé, ma anche del contesto personale, ossia il luogo in cui l'individuo si trovava, o altri dettagli personali, al momento in cui hanno appreso la notizia di tali eventi.
Questo concetto fu teorizzato nel 1977 da Brown e Kulik, che si focalizzarono su eventi quali l'assassinio di John F. Kennedy o di Martin Luther King. Nel 1982 Ulric Neisser criticò alcuni aspetti come il momento della formazioni di questo tipo di ricordi. Tali concetti sono stati ricercati anche nei ricordi correlati ad eventi recenti, nel 1984 da Rubin e Kozin e nel 1995 da Tromp, Koss, Figueredo e Tharan. Nel 1988 una ricerca di McCloskey, Wible e Cohen indagò sulla stabilità di tali ricordi, in questo caso correlati al disastro dello Space Shuttle Challenger, e lo stesso fecero Neisser e Harsh nel 1992, sempre sulla tragedia del Challenger. Nel 2003 Talarico e Rubin presero in esame i ricordi relativi agli attentati dell'11 settembre 2001.


Materasso Memory AIR BLU

Materasso Memory AIR BLU

  Materasso Memory AIR BLU Disponibilità: SI disponibile ora Garanzia: SI, prodotto garantito Vedi altri dettagli ed informazioni, CLICCA QUI Questo materasso è realizzato con la nuovissima miscela MEMORY AIR BLU, di origine completamente naturale, che non si scalda a contatto con il nostro corpo, favorendo la massima traspirazione e in grado di garantire una temperatura costante. Il risultato sarà un materasso sempre fresco e asciutto! L'esclusiva altezza di [...]

Memorie di una lesbica ancor giovane (Interludio 3)

Memorie di una lesbica ancor giovane (Interludio 3)

Siamo nude, abbracciate l’una sull’altra, sul letto. Lei sotto, io sopra. La nostra pelle è umida, profuma di bagnoschiuma. Siamo uscite dalla doccia piene di una voglia cresciuta come spesso ci succede per gioco, e come al solito sfociata in una vampa di calore che ci fa sciogliere l’una addosso all’altra. Tra poco, la nostra pelle saprà di sesso, e la patina di umidità che la ricopre non sarà più quella dell’acqua, ma quella del sudore e [...]

Memorie di un assassino

Memorie di un assassino

https://www.youtube.com/watch?v=GQtU-iYAOr8 Data di uscita: 13 febbraio 2020 Genere: Thriller, Drammatico Anno:2003 Paese : Corea del Sud Regia:Bong Joon Ho Attori:Kang-ho Song, Kim Sang-Kyung, Roeha Kim, Song Jae-ho, Byun Hee-Bong, Ko Seo-hie, Parco No-shik, Park Hae-Il, Jeon Mi-seon, Seo Young-Hwa   Gyeonggi, 1986. Si indaga su due casi di donne morte e uccise probabilmente dalla stessa mano. I detective del posto Park Doo-Man (Kang-ho [...]

Memorie di un Assassino

 Ritorna nelle sale Italiane il Film Poliziesco Memorie di un Assassino (Tit. orig.: Memories of Murder. Corea Sud 2003. Nella Foto). Regia di Bong Joon-ho. Nel cast: Song Kang-ho, Sang-kyung Kim, Roe-ha Kim, Song Jae-ho, Hie-bong Byeon. «Gyeonggi, Sud Corea 1986. In un villaggio viene trovata una giovane donna violentata e assassinata. Lo spettro di un assassino seriale sprofonda la regione nel terrore. Gli omicidi si susseguono e un ispettore arriva da Seoul [...]

Alzheimer: La perdita di memoria che sconvolge la vita quotidiana

Alzheimer: La perdita di memoria che sconvolge la vita quotidiana

Uno dei segnali più comuni del morbo di Alzheimer è la perdita di memoria, soprattutto il dimenticare informazioni apprese di recente. Altri segnali sono il dimenticare date o eventi importanti, chiedere le stesse informazioni più volte, un sempre maggiore bisogno di contare su strumenti di ausilio alla memoria (ad esempio, note di promemoria o dispositivi elettronici) o su membri della famiglia per cose che si era soliti gestire in proprio La perdita di [...]

Sotto il Segno del Film. A Bari Rassegna in memoria di Vito Attolini e Alfonso Marrese

 La più importante Rassegna Cinematografica dell'Anno nel calendario della Mediateca (Bari, via Zanardelli 30) è senz'altro: "Sotto il Segno del Film", realizzata dal Gruppo Puglia del Sncci in memoria dei critici scomparsi Vito Attolini ed Alfonso Marrese. Verranno proposti a partire Mercoledì 26 Febbraio (ore 18:00) sei film, usciti tra il 1943 e il 1984, la cui proiezione sarà introdotta dai critici: Frédérich Pascali, Anton Giulio Mancino, Irene [...]

Memorie di una lesbica ancora giovane – Interludio 2 (terza parte)

Memorie di una lesbica ancora giovane – Interludio 2 (terza parte)

Quando vivi un grande amore, l’errore più facile da commettere è credere che oltre che grande, sia anche eterno. Io ne avevo vissuti due. Il primo si era bruciato in pochi anni, con le fiamme alimentate dalla mia inesperienza. Il secondo me lo ero coltivato gelosamente, come una vivaista. Oddio, avevo bruciato tanto anche con Sara, ma dicono che il sesso liberi endorfine salutari. Credevo che sarei cresciuta, invecchiata e alla fine morta con lei. Che lei era [...]

Memorie di una lesbica ancora giovane - Interludio 2 (seconda parte)

Memorie di una lesbica ancora giovane - Interludio 2 (seconda parte)

Giorni che sembravano una caccia all’uomo, anzi, alla donna. Imparavamo a conoscerci, a far finta di non sapere già tutto l’una dell’altra, perché ciò che c’era da sapere l’avevamo già sentito a pelle, l’una vicino all’altra. Riconoscevo il suo odore quando era eccitata, coglievo il suo sguardo intenso di quando le sue sensazioni – i suoi sentimenti? - si facevano più forti verso di me. Capivo al volo quando mi aveva taciuto qualcosa che [...]

Memoria

Memoria

MEMORIA Gli uomini vanno e vengono per le strade della città. Comprano cibi e giornali, muovono a imprese diverse. Hanno roseo il viso, le labbra vivide e piene. Sollevasti il lenzuolo per guardare il suo viso. Ti chinasti a baciarlo con un gesto consueto. Ma era l’ultima volta. Era il viso consueto. Solo un poco più stanco. E il vestito era quello di sempre. E le scarpe eran quelle di sempre. E le mani eran quelle che spezzavano il pane e versavano il [...]

Memorie di una lesbica ancora giovane - Interludio 2 (prima parte)

Memorie di una lesbica ancora giovane - Interludio 2 (prima parte)

Nella mia vita ho avuto tre donne. Tre amori che sono diventati tre fidanzate, tre compagne. Non mogli, alle donne omosessuali non era consentito sposarsi, all’epoca. Le avventure (peraltro pochissime, sono sempre stata una grandissima imbranata e fino ad una certa epoca anche una grandissima repressa) non le conto. Era solo sesso, spesso anche mercenario. Non che me ne penta, ma la mattina dopo già non rimaneva nulla, come dopo essermi fatta un bidet. Tre [...]

Caterina Balivo, bufera a Vieni da Me per il vestito a righe nel Giorno della Memoria: «Cattivo gusto»

Caterina Balivo, bufera a Vieni da Me per il vestito a righe nel Giorno della Memoria: «Cattivo gusto»

Caterina Balivo ancora una volta nell'occhio del ciclone delle polemiche social. Stavolta gli utenti della rete non hanno gradito l'outfit della conduttrice Rai di Vieni da Me, giudicato «fuori luogo» nel Giorno della Memoria. Caterina Balivo indossava un vestito a strisce grigie e nere, che a molti su Twitter ha ricordato il tristemente noto «pigiama a righe» dei deportati nei campi di concentramento. Una critica senza dubbio eccessiva, ma che ha raccolto [...]

Caterina Balivo, bufera a Vieni da Me per il vestito a righe nel Giorno della Memoria: «Cattivo gusto»

Caterina Balivo, bufera a Vieni da Me per il vestito a righe nel Giorno della Memoria: «Cattivo gusto»

Caterina Balivo ancora una volta nell'occhio del ciclone delle polemiche social. Stavolta gli utenti della rete non hanno gradito l'outfit della conduttrice Rai di Vieni da Me, giudicato «fuori luogo» nel Giorno della Memoria. Caterina Balivo indossava un vestito a strisce grigie e nere, che a molti su Twitter ha ricordato il tristemente noto «pigiama a righe» dei deportati nei campi di concentramento. Una critica senza dubbio eccessiva, ma che ha raccolto [...]

giornata della memoria

giornata della memoria

Giornata della Memoria

Giornata della Memoria

Per ricordare Paul Newman  il giorno del suo compleanno è stato ieri. Paul è nato il 26 gennaio 1925 e  ci ha lasciati il 26 settembre del 2008.Notte di notte al Timavo  immerso nel verde della vegetazione.27 GENNAIO 1945 .Giornata della Memoria. I Giganti di Terra e di Mare

Giornata della Memoria 2020

Giornata della Memoria 2020

     Restiamo umani-  Tracce mnesiche infuse  diritti Umani      Effluvi di odio       sterminio di persone-       Gelo inumano        Questa riflessione è dedicata alla “giornata della memoria” che, formalmente, è celebrata ogni 27 gennaio dall’anno 2000 per ricordare lo sterminio degli Ebrei vittime del genocidio nazista durante la seconda guerra mondiale. Secondo me esso, invece, è da intendere come ricordo da [...]

Memorie

      Quel non voler dimenticare quel che è stato. Quel che ancora resta.Quel che ancora esiste.       

GIORNATA DELLA MEMORIA...

   27 GENNAIO 2020 Mariella

Per non dimenticare "il giorno della memoria"

Per non dimenticare "il giorno della memoria"

VERSI DI MARIA PELLINO Nessun ricordo Nessun ricordo  restituisce oggi pace al grido del tempo sul ciglio della ferocia. Un fiume di intrecci antropici, toppe di pelle sgualcita, svanisce nel miasma macilento  di una sorte inviolata. Acre l'odore di gesti che si dimenano tra l'eco vivo delle paure. Folle lo schizzo di quel falso genio che a sé  richiama anime rese nefaste dalla sua fragilità. °Versi ricevuti direttamente dall'autrice tramite [...]

Giorno della Memoria 2020

Giorno della Memoria 2020

27 gennaio 1945/ 27 gennaio 2020 "Homo sum humani, nihil a me alienum puto"  "Non è ammissibile l'indifferenza ed è doverosa la memoria. (...) Domani siamo tutti invitati a fare un momento di preghiera e di raccoglimento, dicendo ciascuno nel proprio cuore: mai più!”. Non sono parole mie, purtroppo, ma non posso che abbracciarle in toto. Si è espresso così stamattina all'Angelus Papa Francesco. Ma attenzione: non si tratta solo di un'indicazione "per [...]

27 GENNAIO GIORNO DELLA MEMORIA: RIFLESSIONI SULL'ANTISEMITISMO, SUL NAZISMO, SUL SOVRANISMO.

27 GENNAIO GIORNO DELLA MEMORIA: RIFLESSIONI SULL'ANTISEMITISMO, SUL NAZISMO, SUL SOVRANISMO.

27 GENNAIO GIORNO DELLA MEMORIA: RIFLESSIONI SULL'ANTISEMITISMO, SUL NAZISMO, SUL SOVRANISMO. Il " GIORNO DELLA MEMORIA " è una ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata per commemorare le vittime dell'Olocausto e soprattutto per interrogarsi sul perché della SHOAH e della discriminazione sociale ( dell'uomo contro altri uomini ). Sia l'ONU, con la risoluzione n° 60/7 del 1° novembre 2015, sia l'Italia, con la legge n° 211 [...]

monologo giornata della memoria del 27 gennaio 2020 : "Nel silenzio colpevole dei nostri giorni"

giornata della memoria del 27 gennaio 2020:  ho fatto questo video che dedico ai Bambini di Terezín e a tutti i bambini vittime della crudeltà umana. è un monologo  sull'Olocausto forte e toccante che spero possa farvi riflettere anche su altri avventimenti... "Nel silenzio colpevole dei nostri giorni" di Fortunato Cacco (4tu) dal cd Fortunato Cacco dal cd "4tu - i monologhi vol 29" https://youtu.be/nIxpxbWQ7us Testo : "Date a loro una matita colorata per [...]

&id=HPN_Flashbulb+memory_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Flashbulb{{}}memory" alt="" style="display:none;"/> ?>