Fran ois Auguste Ren Rodin

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Fran ois Auguste Ren Rodin. Cerca invece François Auguste René Rodin.

Vedi anche

Sistema elettorale
In rilievo

Sistema elettorale

Auguste Rodin

La scheda: Auguste Rodin

François-Auguste-René Rodin (Parigi, 12 novembre 1840 – Meudon, 17 novembre 1917) è stato uno scultore e pittore francese.
Sebbene Rodin sia universalmente considerato il progenitore della scultura moderna, l'artista non decise deliberatamente di ribellarsi contro lo stile precedente. Fece studi tradizionali, ebbe un approccio al suo lavoro umile e simile a quello di un artigiano e desiderò a lungo il riconoscimento da parte del mondo accademico, nonostante non sia mai stato accettato nelle più importanti scuole d'arte parigine.
Rodin ebbe una capacità unica di plasmare l'argilla creando superfici complesse, vigorose e profonde. Molte delle sue opere più famose alla sua epoca furono diffusamente criticate in quanto si scontravano con la tradizione scultorea figurativa dominante, secondo la quale le opere dovevano essere decorative, stereotipate o strettamente riferibili a tematiche conosciute. La grande originalità del lavoro di Rodin sta nell'essere partito dai temi mitologici e allegorici tradizionali per modellare le figure umane con realismo esaltando il carattere e la fisicità dell'individuo. Rodin fu consapevole delle polemiche che i suoi lavori suscitavano ma rifiutò di cambiare stile. Le opere successive finirono per incontrare maggiormente il favore sia del governo che della comunità artistica.
Partendo dall'innovativo realismo della sua prima grande scultura - ispirata da un viaggio in Italia che fece nel 1875 - fino ai monumenti in stile non convenzionale per i quali ottenne in seguito commissioni, la fama di Rodin crebbe sempre più e finì per diventare il più importante scultore francese della sua epoca. Con l'arrivo del XX secolo era ormai un artista apprezzato in tutto il mondo. Dopo la mostra che allestì all'Esposizione universale del 1900 facoltosi committenti si contesero le sue opere e Rodin frequentò molti artisti e intellettuali di alto profilo. In quello che sarebbe stato l'ultimo anno della vita di entrambi sposò la sua storica compagna Rose Beuret. Dopo la sua morte, sopraggiunta nel 1917, le sue sculture soffrirono un breve declino di popolarità ma in pochi decenni la sua reputazione e la sua eredità artistica tornarono a consolidarsi. Rodin rimane uno dei pochi scultori ampiamente noti e conosciuti anche al di fuori della ristretta cerchia della comunità artistica.


deleted

deleted

EVENTI: Auguste Rodin

Nel 1889, il Salon di Parigi invitò Rodin a far parte della giuria artistica.

Nel 1889, il Salon di Parigi invitò Rodin a far parte della giuria artistica.

Dal 1900, Rodin iniziò a visitare regolarmente la Gran Bretagna di cui divenne un fedele sostenitore con l'inizio della prima guerra mondiale.

Dal 1900, Rodin iniziò a visitare regolarmente la Gran Bretagna di cui divenne un fedele sostenitore con l'inizio della prima guerra mondiale.

Nel 1877, l'opera, sotto forma di modello in gesso, fu mostrata a Bruxelles e poi al Salon di Parigi.

Nel 1877, l'opera, sotto forma di modello in gesso, fu mostrata a Bruxelles e poi al Salon di Parigi.

Nel 1857 Rodin presentò una statua d'argilla raffigurante un amico alla École des beaux-arts, tentando di venirvi ammesso, il tentativo non ebbe successo e così anche le due domande di ammissione successive.

Nel 1857, dopo aver lasciato la Petite École, Rodin si mise a guadagnarsi da vivere lavorando come artigiano decoratore, lavoro che svolse per la maggior parte dei due decenni successivi, producendo oggetti decorativi e elementi architettonici ornamentali.

Nel 1857 Rodin presentò una statua d'argilla raffigurante un amico alla École des beaux-arts, tentando di venirvi ammesso, il tentativo non ebbe successo e così anche le due domande di ammissione successive.

Nel 1857, dopo aver lasciato la Petite École, Rodin si mise a guadagnarsi da vivere lavorando come artigiano decoratore, lavoro che svolse per la maggior parte dei due decenni successivi, producendo oggetti decorativi e elementi architettonici ornamentali.

Nel 1903, Rodin fu eletto presidente della International Society of Painters, Sculptors, and Engravers di Londra, sostituendo il suo predecessore James Abbott McNeill Whistler, alla sua morte.

Nel 1903, Rodin fu eletto presidente della International Society of Painters, Sculptors, and Engravers di Londra, sostituendo il suo predecessore James Abbott McNeill Whistler, alla sua morte.

Nel 1880, Carrier-Belleuse - diventato nel frattempo direttore artistico della fabbrica nazionale di porcellana di Sèvres - offrì a Rodin un impiego a tempo parziale come designer.

Nel 1880, sottopose l'opera alla giuria del Salon di Parigi.

Nel 1880, Carrier-Belleuse - diventato nel frattempo direttore artistico della fabbrica nazionale di porcellana di Sèvres - offrì a Rodin un impiego a tempo parziale come designer.

Nel 1880, sottopose l'opera alla giuria del Salon di Parigi.

Nel 1891, fu selezionato per eseguire un monumento in onore dello scrittore Honoré de Balzac.

Nel 1891, fu selezionato per eseguire un monumento in onore dello scrittore Honoré de Balzac.

Nel 1883 Rodin accettò di tenere un corso per conto dello scultore Alfred Boucher che doveva assentarsi, al corso incontrò la diciottenne Camille Claudel.

Nel 1883 Rodin accettò di tenere un corso per conto dello scultore Alfred Boucher che doveva assentarsi, al corso incontrò la diciottenne Camille Claudel.

Nel 1895, il comitato cittadino di Calais riuscì a superare le proteste di Rodin e fece installare la statua su di un'alta piattaforma attorniata da una ringhiera in ferro.

Nel 1895, il comitato cittadino di Calais riuscì a superare le proteste di Rodin e fece installare la statua su di un'alta piattaforma attorniata da una ringhiera in ferro.

Nel 1864 Rodin iniziò a convivere con una giovane cucitrice, Rose Beuret, con la quale sarebbe rimasto - con alcune interruzioni - per il resto della vita.

Nel 1864, Rodin propose, per la prima volta, una sua opera, L'Homme au nez cassé (l'uomo dal naso rotto), al Salon di Parigi.

Nel 1864 Rodin iniziò a convivere con una giovane cucitrice, Rose Beuret, con la quale sarebbe rimasto - con alcune interruzioni - per il resto della vita.

Nel 1864, Rodin propose, per la prima volta, una sua opera, L'Homme au nez cassé (l'uomo dal naso rotto), al Salon di Parigi.

Rodin, "scultura impressionista" e dintorni

Con i lavori di Auguste Rodin(1840-1917),il più grande scultore francese del XIX secolo,si può arrivare a concepire una "scultura impressionista"non solo per la concomitanza cronologica-temporale delle sue opere con il grande movimento parigino ma di più per l'ambizione e la capacità di volere e cercare di raffigurare le apparenze più fugaci del reale e le più sottili modulazioni di luce:aspirazioni che erano proprie degli impressionisti. Rodin,che avrebbe [...]

Warhol, Pollock, Rodin, Kandinsky...

Warhol, Pollock, Rodin, Kandinsky...

La più ampia scelta di visite guidate a Milano! www.milanoguida.com Saro' un week_end uggioso?

Mostra Rodin. Il marmo, la vita, Milano

Mostra Rodin. Il marmo, la vita, Milano

A Palazzo Reale, le sculture in marmo del maestro parigino A ottobre la magia della scultura arriva a Palazzo Reale con Rodin. Il marmo, la vita: un'esposizione di 60 opere in marmo firmate dal maestro francese. Il percorso espositivo, allestito nella suggestiva Sala delle Cariatidi, va dalle prime esecuzioni realizzate nella bottega di Carriere-Belleuse alla fase del "non-finito". Rodin, autore geniale capace di infondere vita e sentimento nella materia inanimata, [...]

Rodin. La morbidezza del marmo

Rodin. La morbidezza del marmo

AUGUSTE RODIN. LA MORBIDEZZA DEL MARMO A.Rodin, Danaide, 1889 Essere vivente o scultura? Marmo o carne? Questo ci si chiede di fronte ai capolavori di Rodin, scultore francese nato a Parigi nel 1840, che rifiutato al Salon, nel 1875 partì alla volta dell'Italia per studiare Michelangelo e lo splendore delle sue opere. Come il grande maestro, Rodin infonde la vita al marmo traducendo durezza e freddezza in morbidezza e duttilità; queste le sue parole per [...]

FOTO: Auguste Rodin

Auguste Rodin fotografato da Nadar nel 1891

Auguste Rodin fotografato da Nadar nel 1891

CAMILLE CLAUDEL E AUGUSTE RODIN. ARTE ED EROS

A LEGNANO (MI) DAL 22 NOVEMBRE 2010 AL 18 MARZO 2011 NELLA SEDE DELLA BANCA DI LEGNANO LA MOSTRA BRUNO CATTANI CAMILLE CLAUDEL E AUGUSTE RODIN. ARTE ED EROS Dal 22 novembre 2010 al 18 marzo 2011, la sede della Banca di Legnano (Largo Franco Tosi 9) ospita la mostra fotografica di Bruno Cattani, Camille Claudel e Auguste Rodin. Arte ed eros.......L’esposizione presenta 40 immagini appartenenti al ciclo che il fotografo reggiano ha realizzato, nel triennio [...]

Auguste Rodin - "The Kiss"- 1885/88

Auguste Rodin - "The Kiss"- 1885/88

Gioco d’amore T’avvicini, ti respingo m’avvicino, mi trascini Taci, taccio nello sguardo che parole più non trova Le tue labbra, le mie labbra calamite nel silenzio Profumo di te, su di me essenza di noi in pensieri ebbri Segui il mio respiro, i miei sussurri le mie mani che ti cercano Freme il desiderio nelle vene   da te a me, da me a te Cercami ovunque sia la pelle mia ardente di te e per te Respirami nei tuoi sussurri avvolgendoti di me, con te [...]

Auguste Rodin - L'éternelle idole

Auguste Rodin - L'éternelle idole

  Come una pietra al collo, come il segno di un coltello, come un velo nero, un soldo di rame antico, io ti porto sempre addosso, non importa se mi pesi dalla testa ai piedi, non importa se soffro! Come il segno di una magia, pozione per la mia febbre, come la forte rakia, un dado bianco, già gettato - con il freddo, con il fuoco - tutta la vita - ti giuro o ti benedico, buongiorno e addio, amor morboso mio. (Miriana Basheva)

Auguste Rodin - Il bacio

Auguste Rodin - Il bacio

Vorrei un amorenon ora, ma dopoun amorecome un delirioche dissetache affogaun amorema in attesanella circonferenza della lucesdraiato sulle bugieallungato sulle bramelo vorreiin attesanon orama dopo.(Delara Ghahreman - Vorrei un amore)

Auguste Rodin - Danaide

Auguste Rodin - Danaide

Avrei voluto essereil fascio degli sguardifioriti sopra il tavolo.Invece mi è toccatala parte del mollusco,spolpata in fondo al piatto.(Katia Sebastiani)  

Rodin

...dal museo-giardino di cui ho parlato, qui, in un racconto...tempo fa...

&id=HPN_François+Auguste+René+Rodin_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}François-Auguste-René{{}}Rodin" alt="" style="display:none;"/> ?>