Francesco Battiato

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Summer
In rilievo

Summer

Franco Battiato

La scheda: Franco Battiato

Franco Battiato, all'anagrafe Francesco Battiato (Ionia, 23 marzo 1945), è un cantautore e compositore italiano.
L'artista ha fatto parlare di sé per il grande numero di stili che ha approfondito e combinato tra loro in modo eclettico e personale: dopo l'iniziale fase pop degli anni sessanta, è passato al rock progressivo e all'avanguardia colta nel decennio seguente. Successivamente, è ritornato sui passi della musica leggera approfondendo anche la canzone d'autore. Fra gli altri stili in cui si è cimentato vi sono la musica etnica, quella elettronica e l'opera lirica fra i tanti. Lungo la sua carriera, in cui ha spesso riscontrato un vistoso successo di pubblico e critica, si è avvalso dell'aiuto di numerosi collaboratori fra cui il violinista Giusto Pio e il filosofo Manlio Sgalambro (coautore di molti suoi brani). I suoi testi riflettono i suoi interessi fra cui l'esoterismo, la teoretica filosofica, la mistica sufi (in particolare tramite l'influenza di G.I. Gurdjieff) e la meditazione orientale. Il musicista si è anche cimentato in altri campi come la pittura e il cinema. È uno tra gli artisti con il maggior numero di riconoscimenti da parte del Club Tenco, con tre Targhe ed un Premio Tenco.
Tra il novembre 2012 e il marzo 2013 ha portato avanti una brevissima esperienza in qualità di assessore al turismo della Regione Siciliana nella giunta di centrosinistra del presidente Rosario Crocetta dichiarando di non volere ricevere alcun compenso.


L'addio del Maestro - "Torneremo ancora", l’ultima canzone di Franco Battiato è definitivamente il suo canto del cigno - Non sta bene e non canterà più.

L'addio del Maestro - "Torneremo ancora", l’ultima canzone di Franco Battiato è definitivamente il suo canto del cigno - Non sta bene e non canterà più.

      .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .   L'addio del Maestro - "Torneremo ancora", l’ultima canzone di Franco Battiato è definitivamente il suo canto del cigno - Non sta bene e non canterà più. Torneremo ancora, l’ultima canzone di Franco Battiato, doveva in realtà avere un altro titolo. Ovvero, I migranti di Ganden. Cambiato in corsa perché poteva prestarsi ad altre interpretazioni, più d’attualità. Invece era [...]

Franco Battiato - La cura

https://www.youtube.com/watch?v=cLJp-YJeuzc

EVENTI: Franco Battiato

Nel 1976 con la chiusura della Bla Bla passa alla Dischi Ricordi e si dedica alla scoperta delle avanguardie colte con tre album dalla scarsa eco commerciale e non del tutto apprezzati dalla critica.

Nel 1976 con la chiusura della Bla Bla passa alla Dischi Ricordi e si dedica alla scoperta delle avanguardie colte con tre album dalla scarsa eco commerciale e non del tutto apprezzati dalla critica.

Nel 1976 con la chiusura della Bla Bla passa alla Dischi Ricordi e si dedica alla scoperta delle avanguardie colte con tre album dalla scarsa eco commerciale e non del tutto apprezzati dalla critica.

Nel 1976 con la chiusura della Bla Bla passa alla Dischi Ricordi e si dedica alla scoperta delle avanguardie colte con tre album dalla scarsa eco commerciale e non del tutto apprezzati dalla critica.

Nel 1976 con la chiusura della Bla Bla passa alla Dischi Ricordi e si dedica alla scoperta delle avanguardie colte con tre album dalla scarsa eco commerciale e non del tutto apprezzati dalla critica.

Nel 1979, grazie all'interessamento di Angelo Carrara, che sarà il suo manager e produttore fino al 1986, passa alla EMI Italiana, decretando il suo ritorno alla canzone, senza dimenticare la sua fascinazione verso gli echi della musica orientale.

Nel 1979, grazie all'interessamento di Angelo Carrara, che sarà il suo manager e produttore fino al 1986, passa alla EMI Italiana, decretando il suo ritorno alla canzone, senza dimenticare la sua fascinazione verso gli echi della musica orientale.

Nel 1979, grazie all'interessamento di Angelo Carrara, che sarà il suo manager e produttore fino al 1986, passa alla EMI Italiana, decretando il suo ritorno alla canzone, senza dimenticare la sua fascinazione verso gli echi della musica orientale.

Nel 1979, grazie all'interessamento di Angelo Carrara, che sarà il suo manager e produttore fino al 1986, passa alla EMI Italiana, decretando il suo ritorno alla canzone, senza dimenticare la sua fascinazione verso gli echi della musica orientale.

Nel 1979, grazie all'interessamento di Angelo Carrara, che sarà il suo manager e produttore fino al 1986, passa alla EMI Italiana, decretando il suo ritorno alla canzone, senza dimenticare la sua fascinazione verso gli echi della musica orientale.

Nel 1978 pubblica un nuovo 45 giri usando lo pseudonimo Astra.

Nel 1978 pubblica un nuovo 45 giri usando lo pseudonimo Astra.

Nel 1978 pubblica un nuovo 45 giri usando lo pseudonimo Astra.

Nel 1978 pubblica un nuovo 45 giri usando lo pseudonimo Astra.

Nel 1978 pubblica un nuovo 45 giri usando lo pseudonimo Astra.

Nel 1971 presenzia come coautore del singolo Tarzan, brano lanciato dal complesso Capsicum Red, contemporaneamente fonda la band degli Osage Tribe (il suo primo gruppo musicale), in cui figura come leader e voce solista.

Nel 1971 presenzia come coautore del singolo Tarzan, brano lanciato dal complesso Capsicum Red, contemporaneamente fonda la band degli Osage Tribe (il suo primo gruppo musicale), in cui figura come leader e voce solista.

Nel 1971 presenzia come coautore del singolo Tarzan, brano lanciato dal complesso Capsicum Red, contemporaneamente fonda la band degli Osage Tribe (il suo primo gruppo musicale), in cui figura come leader e voce solista.

Nel 1971 presenzia come coautore del singolo Tarzan, brano lanciato dal complesso Capsicum Red, contemporaneamente fonda la band degli Osage Tribe (il suo primo gruppo musicale), in cui figura come leader e voce solista.

Nel 1971 presenzia come coautore del singolo Tarzan, brano lanciato dal complesso Capsicum Red, contemporaneamente fonda la band degli Osage Tribe (il suo primo gruppo musicale), in cui figura come leader e voce solista.

Dal 1993 la sua attività lo porta ad organizzare mostre personali in Italia e nel mondo, spesso in grandi città quali Roma, Catania, Firenze, Stoccolma, Miami, Istanbul e Göteborg, una delle sue mostre è stata curata in collaborazione con l'artista e incisore Piero Guccione.

Dal 1993 la sua attività lo porta ad organizzare mostre personali in Italia e nel mondo, spesso in grandi città quali Roma, Catania, Firenze, Stoccolma, Miami, Istanbul e Göteborg, una delle sue mostre è stata curata in collaborazione con l'artista e incisore Piero Guccione.

Dal 1993 la sua attività lo porta ad organizzare mostre personali in Italia e nel mondo, spesso in grandi città quali Roma, Catania, Firenze, Stoccolma, Miami, Istanbul e Göteborg, una delle sue mostre è stata curata in collaborazione con l'artista e incisore Piero Guccione.

Dal 1993 la sua attività lo porta ad organizzare mostre personali in Italia e nel mondo, spesso in grandi città quali Roma, Catania, Firenze, Stoccolma, Miami, Istanbul e Göteborg, una delle sue mostre è stata curata in collaborazione con l'artista e incisore Piero Guccione.

Dal 1993 la sua attività lo porta ad organizzare mostre personali in Italia e nel mondo, spesso in grandi città quali Roma, Catania, Firenze, Stoccolma, Miami, Istanbul e Göteborg, una delle sue mostre è stata curata in collaborazione con l'artista e incisore Piero Guccione.

Nel 2003 scrive, dirige e sceglie le musiche per il suo primo film a soggetto: Perdutoamor, in larga parte autobiografico, con il quale si aggiudica il Nastro d'Argento come miglior regista esordiente.

Nel 2003 scrive, dirige e sceglie le musiche per il suo primo film a soggetto: Perdutoamor, in larga parte autobiografico, con il quale si aggiudica il Nastro d'Argento come miglior regista esordiente.

Nel 2003 scrive, dirige e sceglie le musiche per il suo primo film a soggetto: Perdutoamor, in larga parte autobiografico, con il quale si aggiudica il Nastro d'Argento come miglior regista esordiente.

Nel 2003 scrive, dirige e sceglie le musiche per il suo primo film a soggetto: Perdutoamor, in larga parte autobiografico, con il quale si aggiudica il Nastro d'Argento come miglior regista esordiente.

Nel 2003 scrive, dirige e sceglie le musiche per il suo primo film a soggetto: Perdutoamor, in larga parte autobiografico, con il quale si aggiudica il Nastro d'Argento come miglior regista esordiente.

Nel 1973 supporta la band musicale dei Jumbo nel loro album intitolato Vietato ai minori di 18 anni?, aggiungendo al brano Gil specifiche sonorità grazie al suo EMS VCS3 (sintetizzatore analogico molto versatile, generatore di particolari effetti elettronici).

Nel 1973 supporta la band musicale dei Jumbo nel loro album intitolato Vietato ai minori di 18 anni?, aggiungendo al brano Gil specifiche sonorità grazie al suo EMS VCS3 (sintetizzatore analogico molto versatile, generatore di particolari effetti elettronici).

Nel 1973 supporta la band musicale dei Jumbo nel loro album intitolato Vietato ai minori di 18 anni?, aggiungendo al brano Gil specifiche sonorità grazie al suo EMS VCS3 (sintetizzatore analogico molto versatile, generatore di particolari effetti elettronici).

Nel 1973 supporta la band musicale dei Jumbo nel loro album intitolato Vietato ai minori di 18 anni?, aggiungendo al brano Gil specifiche sonorità grazie al suo EMS VCS3 (sintetizzatore analogico molto versatile, generatore di particolari effetti elettronici).

Nel 1973 supporta la band musicale dei Jumbo nel loro album intitolato Vietato ai minori di 18 anni?, aggiungendo al brano Gil specifiche sonorità grazie al suo EMS VCS3 (sintetizzatore analogico molto versatile, generatore di particolari effetti elettronici).

Nel 2006 il regista Alfonso Cuarón utilizza la canzone Ruby Tuesday dei Rolling Stones nella versione promossa dall'artista per la colonna sonora del film I figli degli uomini (Children of Men).

Nel 2006 il regista Alfonso Cuarón utilizza la canzone Ruby Tuesday dei Rolling Stones nella versione promossa dall'artista per la colonna sonora del film I figli degli uomini (Children of Men).

Nel 2006 il regista Alfonso Cuarón utilizza la canzone Ruby Tuesday dei Rolling Stones nella versione promossa dall'artista per la colonna sonora del film I figli degli uomini (Children of Men).

Nel 2006 il regista Alfonso Cuarón utilizza la canzone Ruby Tuesday dei Rolling Stones nella versione promossa dall'artista per la colonna sonora del film I figli degli uomini (Children of Men).

Nel 2006 il regista Alfonso Cuarón utilizza la canzone Ruby Tuesday dei Rolling Stones nella versione promossa dall'artista per la colonna sonora del film I figli degli uomini (Children of Men).

Nel 2005 presenta alla Mostra del cinema di Venezia il suo secondo film dal titolo Musikanten (distribuito in maniera precaria nel marzo del 2006).

Nel 2005 presenta alla Mostra del cinema di Venezia il suo secondo film dal titolo Musikanten (distribuito in maniera precaria nel marzo del 2006).

Nel 2005 presenta alla Mostra del cinema di Venezia il suo secondo film dal titolo Musikanten (distribuito in maniera precaria nel marzo del 2006).

Nel 2005 presenta alla Mostra del cinema di Venezia il suo secondo film dal titolo Musikanten (distribuito in maniera precaria nel marzo del 2006).

Nel 2005 presenta alla Mostra del cinema di Venezia il suo secondo film dal titolo Musikanten (distribuito in maniera precaria nel marzo del 2006).

Nel 1975 partecipa al progetto progressivo/sperimentale Telaio magnetico, per la durata di un piccolo tour nel Sud Italia, insieme a Juri Camisasca, Mino Di Martino, Terra Di Benedetto, Roberto Mazza e Lino Vaccina.

Nel 1975 partecipa al progetto progressivo/sperimentale Telaio magnetico, per la durata di un piccolo tour nel Sud Italia, insieme a Juri Camisasca, Mino Di Martino, Terra Di Benedetto, Roberto Mazza e Lino Vaccina.

Nel 1975 partecipa al progetto progressivo/sperimentale Telaio magnetico, per la durata di un piccolo tour nel Sud Italia, insieme a Juri Camisasca, Mino Di Martino, Terra Di Benedetto, Roberto Mazza e Lino Vaccina.

Nel 1975 partecipa al progetto progressivo/sperimentale Telaio magnetico, per la durata di un piccolo tour nel Sud Italia, insieme a Juri Camisasca, Mino Di Martino, Terra Di Benedetto, Roberto Mazza e Lino Vaccina.

Nel 1975 partecipa al progetto progressivo/sperimentale Telaio magnetico, per la durata di un piccolo tour nel Sud Italia, insieme a Juri Camisasca, Mino Di Martino, Terra Di Benedetto, Roberto Mazza e Lino Vaccina.

Nel 2008 si ha la temporanea conclusione di quella che parrebbe essere una vera trilogia, con l'uscita di Fleurs 2, contenente il singolo Tutto l'universo obbedisce all'amore, eseguito con la cantautrice Carmen Consoli.

Nel 2008 si ha la temporanea conclusione di quella che parrebbe essere una vera trilogia, con l'uscita di Fleurs 2, contenente il singolo Tutto l'universo obbedisce all'amore, eseguito con la cantautrice Carmen Consoli.

Nel 2008 si ha la temporanea conclusione di quella che parrebbe essere una vera trilogia, con l'uscita di Fleurs 2, contenente il singolo Tutto l'universo obbedisce all'amore, eseguito con la cantautrice Carmen Consoli.

Nel 2008 si ha la temporanea conclusione di quella che parrebbe essere una vera trilogia, con l'uscita di Fleurs 2, contenente il singolo Tutto l'universo obbedisce all'amore, eseguito con la cantautrice Carmen Consoli.

Nel 2008 si ha la temporanea conclusione di quella che parrebbe essere una vera trilogia, con l'uscita di Fleurs 2, contenente il singolo Tutto l'universo obbedisce all'amore, eseguito con la cantautrice Carmen Consoli.

Nel febbraio del 2007 il cantautore pubblica un nuovo album dal titolo Il vuoto, che vede l'abituale presenza ai testi del filosofo Manlio Sgalambro.

Nel 2007 firma la regia del docufilm dedicato alla vita e all'opera di Giuni Russo per il titolo La Sua figura.

Nel febbraio del 2007 il cantautore pubblica un nuovo album dal titolo Il vuoto, che vede l'abituale presenza ai testi del filosofo Manlio Sgalambro.

Nel 2007 firma la regia del docufilm dedicato alla vita e all'opera di Giuni Russo per il titolo La Sua figura.

Nel febbraio del 2007 il cantautore pubblica un nuovo album dal titolo Il vuoto, che vede l'abituale presenza ai testi del filosofo Manlio Sgalambro.

Nel 2007 firma la regia del docufilm dedicato alla vita e all'opera di Giuni Russo per il titolo La Sua figura.

Nel febbraio del 2007 il cantautore pubblica un nuovo album dal titolo Il vuoto, che vede l'abituale presenza ai testi del filosofo Manlio Sgalambro.

Nel 2007 firma la regia del docufilm dedicato alla vita e all'opera di Giuni Russo per il titolo La Sua figura.

Nel febbraio del 2007 il cantautore pubblica un nuovo album dal titolo Il vuoto, che vede l'abituale presenza ai testi del filosofo Manlio Sgalambro.

Nel 2007 firma la regia del docufilm dedicato alla vita e all'opera di Giuni Russo per il titolo La Sua figura.

Nel 2010 viene presentato il lungo docufilm Auguri Don Gesualdo, prodotto dalla Regione Siciliana con Kasba Comunicazioni, ed incentrato sulla vita dell'intellettuale isolano Gesualdo Bufalino.

Nel 2010 viene presentato il lungo docufilm Auguri Don Gesualdo, prodotto dalla Regione Siciliana con Kasba Comunicazioni, ed incentrato sulla vita dell'intellettuale isolano Gesualdo Bufalino.

Nel 2010 viene presentato il lungo docufilm Auguri Don Gesualdo, prodotto dalla Regione Siciliana con Kasba Comunicazioni, ed incentrato sulla vita dell'intellettuale isolano Gesualdo Bufalino.

Nel 2010 viene presentato il lungo docufilm Auguri Don Gesualdo, prodotto dalla Regione Siciliana con Kasba Comunicazioni, ed incentrato sulla vita dell'intellettuale isolano Gesualdo Bufalino.

Nel 2010 viene presentato il lungo docufilm Auguri Don Gesualdo, prodotto dalla Regione Siciliana con Kasba Comunicazioni, ed incentrato sulla vita dell'intellettuale isolano Gesualdo Bufalino.

Nel 1968 cambia casa discografica, passando alla Philips, con l'intento di abbandonare il genere di protesta per incidere dischi dal sapore romantico, allo scopo di raggiungere un pubblico più vasto e generalista.

Nel 1968 cambia casa discografica, passando alla Philips, con l'intento di abbandonare il genere di protesta per incidere dischi dal sapore romantico, allo scopo di raggiungere un pubblico più vasto e generalista.

Nel 1968 cambia casa discografica, passando alla Philips, con l'intento di abbandonare il genere di protesta per incidere dischi dal sapore romantico, allo scopo di raggiungere un pubblico più vasto e generalista.

Nel 1968 cambia casa discografica, passando alla Philips, con l'intento di abbandonare il genere di protesta per incidere dischi dal sapore romantico, allo scopo di raggiungere un pubblico più vasto e generalista.

Nel 1968 cambia casa discografica, passando alla Philips, con l'intento di abbandonare il genere di protesta per incidere dischi dal sapore romantico, allo scopo di raggiungere un pubblico più vasto e generalista.

Nel 1969 il musicista partecipa a un Disco per l'estate con il brano Bella ragazza che verrà, in seguito, escluso dalla competizione.

Nel 1969 il musicista partecipa a un Disco per l'estate con il brano Bella ragazza che verrà, in seguito, escluso dalla competizione.

Nel 1969 il musicista partecipa a un Disco per l'estate con il brano Bella ragazza che verrà, in seguito, escluso dalla competizione.

Nel 1969 il musicista partecipa a un Disco per l'estate con il brano Bella ragazza che verrà, in seguito, escluso dalla competizione.

Nel 1969 il musicista partecipa a un Disco per l'estate con il brano Bella ragazza che verrà, in seguito, escluso dalla competizione.

Il 6 agosto 2013 è protagonista del concerto/tributo in ricordo di Lucio Dalla, tenutosi nell'anfiteatro di Milo, paese caro ad entrambi i cantautori.

Il 26 marzo 2013 al Parlamento europeo rilascia le seguenti parole: «Queste troie che si trovano in Parlamento farebbero qualsiasi cosa.

Il 6 agosto 2013 è protagonista del concerto/tributo in ricordo di Lucio Dalla, tenutosi nell'anfiteatro di Milo, paese caro ad entrambi i cantautori.

Il 26 marzo 2013 al Parlamento europeo rilascia le seguenti parole: «Queste troie che si trovano in Parlamento farebbero qualsiasi cosa.

Il 6 agosto 2013 è protagonista del concerto/tributo in ricordo di Lucio Dalla, tenutosi nell'anfiteatro di Milo, paese caro ad entrambi i cantautori.

Il 26 marzo 2013 al Parlamento europeo rilascia le seguenti parole: «Queste troie che si trovano in Parlamento farebbero qualsiasi cosa.

Il 6 agosto 2013 è protagonista del concerto/tributo in ricordo di Lucio Dalla, tenutosi nell'anfiteatro di Milo, paese caro ad entrambi i cantautori.

Il 26 marzo 2013 al Parlamento europeo rilascia le seguenti parole: «Queste troie che si trovano in Parlamento farebbero qualsiasi cosa.

Il 6 agosto 2013 è protagonista del concerto/tributo in ricordo di Lucio Dalla, tenutosi nell'anfiteatro di Milo, paese caro ad entrambi i cantautori.

Il 26 marzo 2013 al Parlamento europeo rilascia le seguenti parole: «Queste troie che si trovano in Parlamento farebbero qualsiasi cosa.

Nel 2012 Battiato partecipa artisticamente alla creazione di una serie di CD musicali di musica contemporanea dedicati all'Oriente.

Nel 2012 Battiato partecipa artisticamente alla creazione di una serie di CD musicali di musica contemporanea dedicati all'Oriente.

Nel 2012 Battiato partecipa artisticamente alla creazione di una serie di CD musicali di musica contemporanea dedicati all'Oriente.

Nel 2012 Battiato partecipa artisticamente alla creazione di una serie di CD musicali di musica contemporanea dedicati all'Oriente.

Nel 2012 Battiato partecipa artisticamente alla creazione di una serie di CD musicali di musica contemporanea dedicati all'Oriente.

Il 6 novembre 2015 dà alle stampe una nuova raccolta dal titolo Anthology - Le nostre anime, con l'omonimo nuovo singolo trasmesso in radio dal 16 ottobre 2015.

Il 6 novembre 2015 dà alle stampe una nuova raccolta dal titolo Anthology - Le nostre anime, con l'omonimo nuovo singolo trasmesso in radio dal 16 ottobre 2015.

Il 6 novembre 2015 dà alle stampe una nuova raccolta dal titolo Anthology - Le nostre anime, con l'omonimo nuovo singolo trasmesso in radio dal 16 ottobre 2015.

Il 6 novembre 2015 dà alle stampe una nuova raccolta dal titolo Anthology - Le nostre anime, con l'omonimo nuovo singolo trasmesso in radio dal 16 ottobre 2015.

Il 6 novembre 2015 dà alle stampe una nuova raccolta dal titolo Anthology - Le nostre anime, con l'omonimo nuovo singolo trasmesso in radio dal 16 ottobre 2015.

Nel 1984 il cantante siciliano decide di ridurre notevolmente l'attività concertistica.

Nel 1984 il cantante siciliano decide di ridurre notevolmente l'attività concertistica.

Nel 1984 il cantante siciliano decide di ridurre notevolmente l'attività concertistica.

Nel 1984 il cantante siciliano decide di ridurre notevolmente l'attività concertistica.

Nel 1984 il cantante siciliano decide di ridurre notevolmente l'attività concertistica.

Nel 2017 compare nella colonna sonora del film Chiamami col tuo nome (film) di Luca Guadagnino col brano Radio Varsavia, nel 2018 in Benedetta follia di Carlo Verdone con La stagione dell'amore.

Nel 2017 compare nella colonna sonora del film Chiamami col tuo nome (film) di Luca Guadagnino col brano Radio Varsavia, nel 2018 in Benedetta follia di Carlo Verdone con La stagione dell'amore.

Nel 2017 compare nella colonna sonora del film Chiamami col tuo nome (film) di Luca Guadagnino col brano Radio Varsavia, nel 2018 in Benedetta follia di Carlo Verdone con La stagione dell'amore.

Nel 2017 compare nella colonna sonora del film Chiamami col tuo nome (film) di Luca Guadagnino col brano Radio Varsavia, nel 2018 in Benedetta follia di Carlo Verdone con La stagione dell'amore.

Nel 2017 compare nella colonna sonora del film Chiamami col tuo nome (film) di Luca Guadagnino col brano Radio Varsavia, nel 2018 in Benedetta follia di Carlo Verdone con La stagione dell'amore.

Zero, Battiato e Celentano: i nuovi album in arrivo, e perché dovremo ascoltarli da https://teatroemusicanews.com

Zero, Battiato e Celentano: i nuovi album in arrivo, e perché dovremo ascoltarli da https://teatroemusicanews.com

 Massimiliano Beneggi News Musica, Senza categoria 6 settembre 2019 3 MinutesRenato Zero, Franco Battiato, Adriano Celentano. Tre numeri uno, tre icone della nostra musica, troppo impauriti dall’aereo per imporsi allo stesso modo anche all’estero, specie gli ultimi due.GLI INNOVATORIInnovatori, originali al punto da nascondere dietro al loro stile ineguagliabile quell’inclinazione alla musica moderna a cui hanno dovuto anche loro acconsentire, per [...]

STORIA DI UNA COPERTINA – Franco Battiato – “Gommalacca” (Mercury, 1998).

STORIA DI UNA COPERTINA – Franco Battiato – “Gommalacca” (Mercury, 1998).

Articolo estratto e rimpicciolito in formato .jpg da "Vinyl - Il meglio del mondo in vinile" n.4 di dicembre 2018, anno I a pag.67: https://www.youtube.com/watch?v=qlwFygkAw9w

Franco Battiato fan allarmati dopo l'ultima foto sui social

Franco Battiato fan allarmati dopo l'ultima foto sui social

Il cantante Franco Battiato fa preoccupare i fan le precarie condizioni di salute del Maestro siciliano sono ormai note, e forse è anche per questo che persone prive di scrupoli e di una coscienza ne approfittano per rilanciare in continuazione bufale sulla sua morte. Uno scatto di un paio di giorni fa, però, ha indubbiamente fatto aumentare la preoccupazione di tutti i fan che lo seguono sui social. Luca Madonia, collega e conterraneo di Franco Battiato, aveva [...]

I fan di Franco Battiato allarmati dopo l'ultima foto  sui social

I fan di Franco Battiato allarmati dopo l'ultima foto sui social

Franco Battiato ha fatto preoccupare tutti i suoi fan per le precarie condizioni di salute ed è forse è anche per questo che persone prive di scrupoli e di una coscienza ne approfittano per rilanciare in continuazione bufale sulla sua morte. Uno scatto di un paio di giorni fa, però, ha indubbiamente fatto aumentare la preoccupazione di tutti i fan che lo seguono sui social. Luca Madonia, collega e conterraneo di Franco Battiato, aveva postato una foto in cui [...]

Franco Battiato fan preoccupati dopo la foto sui social

Franco Battiato fan preoccupati dopo la foto sui social

Il maestro Franco Battiato fa preoccupare i fan le precarie condizioni di salute del Maestro siciliano sono ormai note, e forse è anche per questo che persone prive di scrupoli e di una coscienza ne approfittano per rilanciare in continuazione bufale sulla sua morte. Uno scatto di un paio di giorni fa, però, ha indubbiamente fatto aumentare la preoccupazione di tutti i fan che lo seguono sui social. Luca Madonia, collega e conterraneo di Franco Battiato, aveva [...]

Franco Battiato - Povera Patria

Franco Battiato - Povera Patria

  . . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . .   Franco Battiato - Povera Patria   Povera Patria Povera patria schiacciata dagli abusi del potere Di gente infame che non sa cos'è il pudore Si credono potenti e gli va bene quello che fanno E tutto gli appartiene Tra I governanti quanti perfetti e inutili buffoni Questo paese è devastato dal dolore Ma non vi danno un po' di dispiacere Quei corpi in terra senza più calore? Non cambierà non [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

FOTO: Franco Battiato

Süphan_Barzani

Süphan_Barzani

Battiato

Battiato

Suphan_Barzani

Suphan_Barzani

Franco_Battiato

Franco_Battiato

L'esordio televisivo di Battiato, nella trasmissione Diamoci del tu (1967).

L'esordio televisivo di Battiato, nella trasmissione Diamoci del tu (1967).

L'esordio televisivo di Battiato, nella trasmissione Diamoci del tu (1967).

L'esordio televisivo di Battiato, nella trasmissione Diamoci del tu (1967).

L'esordio televisivo di Battiato, nella trasmissione Diamoci del tu (1967).

L'esordio televisivo di Battiato, nella trasmissione Diamoci del tu (1967).

deleted

deleted

Battiato come sta? Un post che spaventa i fan: "Non mi riconosce più!"

Battiato come sta? Un post che spaventa i fan: "Non mi riconosce più!"

Franco Battiato, il famoso cantautore siciliano, autore di famose canzoni che hanno fatto storia, come "Cerco un centro di gravità", un tormentone estivo degli anni 80, autore di molte canzoni cantate da altri cantanti, come "Un'estate al mare", cantata da Giuni Russo. E' uscito dalle scene da 8 mesi, molti sono preoccupati che sia malato ed el suo stato di salute, lo scorso novembre per un incidente domestico si è fratturato il femore, il bacino, [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

FRANCO BATTIATO IN UN GRANDE EVENTO AL TEATRO GRECO-ROMANO DI CATANIA

FRANCO BATTIATO IN UN GRANDE EVENTO AL TEATRO GRECO-ROMANO DI CATANIA

CATANIA - Franco Battiato torna, per una serata eccezionale al Teatro Greco Romano di Catania, ieri sera, con una delle sue creazioni musicali più intense, la “Messa Arcaica, nella I^ parte, mentre nella II^ le più belle canzoni del suo repertorio. Si tratta di un atteso, autentico evento che chiude la lunga e ricca stagione estiva programmata al Teatro Greco Romano di Catania dal Teatro Massimo Bellini, con l’Orchestra e il coro un cartellone aperto in [...]

Fiorello, storta sul palco e caviglia gonfia nello stesso teatro in cui cadde anche Battiato

Fiorello, storta sul palco e caviglia gonfia nello stesso teatro in cui cadde anche Battiato

Brutto incidente per Fiorello sul palco del Teatro 'Petruzzelli' di Bari. Tutto è accaduto nel corso delle prove dello spettacolo 'L'ora del Rosario'. Fiorello, vittima di una violenta storta, poi, ha voluto rassicurare tutti i suoi fan pubblicato su Twitter una foto in diretta dal lettino dell'ospedale. Nell'immagine si vede un piede gonfio: "Lo spettacolo si farà!!! #loradelrosario #bari #storta #gradinipetruzzelli #mannaggiaame". Un teato, il 'Petruzzelli' di [...]

&id=HPN_Francesco+Battiato_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Francesco{{}}Battiato" alt="" style="display:none;"/> ?>