Francesco Damiani

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

La scheda: Francesco Damiani

Francesco Damiani (Bagnacavallo, 4 ottobre 1958) è un ex pugile italiano, primo campione del mondo dei pesi massimi nella versione WBO, di cui detenne il titolo dal 6 maggio 1989 all'11 gennaio 1991.


Francesco Damiani:
Nazionalità:  Italia
Altezza: 190 cm
Pugilato:
Categoria: Pesi massimi
Carriera:
Incontri disputati:
Totali: 32
Vinti (KO): 30 (24)
Persi (KO): 2 (2)
Pareggiati: 0
Palmarès:
1989-1991Titolo mondiale WBOMassimi
 Italia:
 Olimpiadi
ArgentoLos Angeles 1984Supermassimi
 Mondiali
ArgentoMonaco 1982Massimi
 Europei
OroTampere 1981Massimi
OroVarna 1983Massimi
 

Serena Grandi denuncia: «Molestata da un prete, da piccola costringeva me e una mia amichetta a baciarci»

Serena Grandi denuncia: «Molestata da un prete, da piccola costringeva me e una mia amichetta a baciarci»

Serena Grandi denuncia di essere stata vittima di molestie da parte di un prete. Ospite di Mattino 5, l'attrice ricorda un episodio della sua infanzia che l'ha segnata per sempre: «L'età era circa di 7 o 8 anni, noi stavamo facendo catechismo, c’era questa preparazione. Eravamo io e questa amichetta e il prete insisteva sempre ad andare in Parrocchia anche al di fuori dal catechismo, ci prendeva dalla testa e ci costringeva a baciarci, ci prendeva per mano, ci [...]

Serena Grandi denuncia: «Molestata da un prete, da piccola costringeva me e una mia amichetta a baciarci»

Serena Grandi denuncia: «Molestata da un prete, da piccola costringeva me e una mia amichetta a baciarci»

Serena Grandi denuncia di essere stata vittima di molestie da parte di un prete. Ospite di Mattino 5, l'attrice ricorda un episodio della sua infanzia che l'ha segnata per sempre: «L'età era circa di 7 o 8 anni, noi stavamo facendo catechismo, c’era questa preparazione. Eravamo io e questa amichetta e il prete insisteva sempre ad andare in Parrocchia anche al di fuori dal catechismo, ci prendeva dalla testa e ci costringeva a baciarci, ci prendeva per mano, ci [...]

Avviso SAE, Gruppo di Ferrara

SAE, gruppo di Ferrara Con il mese di ottobre riprendono gli appuntamenti mensili di lettura interconfessionale del Vangelo di Marco. Si comincerà a leggere e commentare il secondo capitolo. Gli incontri si svolgeranno di venerdì alle ore 18 presso la sala Martin Luther King della chiesa evangelica battista, via Carlo Mayr 110. Appuntamenti 2019 11 ottobre 15 novembre 13 dicembre

Bibbiano.

In questo paese Sacco e Vanzetti non sarebbero stati giustiziati,sarebbero stati linciati prima del processo.Quello che ho capito leggendo qua e là è che dei bambinidi Bibbiano non gliene frega un cazzo a nessuno,potevano essere i netturbini di Ostia o i senzatetto di Vicenza,non cambia nulla nel grande show collettivoche si vive su questi schermi.Appena qualcuno cerca di fare chiarezza in un sensoo nell’altro (ma in teoria la chiarezza dovrebbe arrivaredai [...]

Bobbio-Rivalta

Bobbio-Rivalta

Un "poco" d'acqua e tante belle realtà da gustare. Prima delle foto ho inserito una nota sul monachesimo (perchè San Colombano è venuto dall'Irlanda in Italia? Non c'erano già altri monaci?): monaci Le foto: 1-5 Bobbio 6-14: Ponte Gobbo sul Trebbia 15-34: Duomo e cripta 35: Casa di Teolodolinda 36-101: Abbazia e museo 102-106: Bobbio 107-135: Castello di Rivalta 136-141: Varie: gruppo...elefante di Annibale

23) Punti panoramici di Bologna

23) Per la sua posizione, in una conca cinta subito a ridosso da fitte ripide colline, Bologna offre punti elevati con viste panoramiche suggestive, sia verso la citta, sia verso l'Appennino.  Già lungo i portici della camminata di San Luca, appena partiti si può guardare dall'alto dentro lo stadio con le tribune a poltroncine rosse e blu. Più in alto è possibile scorgere tra gli alberi immagini del nord della città, verso l'ospedale Maggiore, in particolare [...]

Bobbio-Rivalta -5 maggio 2019

Letteralmente...stupende: dal duomo di Bobbio alla prima abbazia fondata da San Colombano nel 614; un castello del 1000 a Rivalta. Ci ritroviamo domenica 5 maggio 2019 alle ore 7.00 in piazza della Chiesa a Cislago (alle ore 7.15 in piazza Santuario a Saronno). Il costo comprende pulmann, visite guidate-ingressi ed il pranzo: € 65.00 I dettagli della giornata sono nella locandina nella sezione "LOCANDINE delle visite" a destra

il campanone di Guastalla, DCI re056

/ Torre campanaria dell'orologio di Guastalla DCI RE 056 - WAIP RE - JN54HW Cenni storici Attivazioni DCS Home

"Lumi di Romagna" * I libri di Riministoria * Antonio Montanari

Antonio Montanari I libri di Riministoria © LUMI DI ROMAGNA, libro integrale edito Sommario Presentazione 1. Giovanni Bianchi, il Planco furioso 2. Giovanni Antonio Battarra, Filosofia e funghi 3. Giuseppe Garampi, tra i Grandi della politica 4. Giovanni Cristofano Amaduzzi, "talpa" giansenista a Roma 5. Aurelio de' Giorgi Bertola, un poeta per l'Europa 6. L'insonnia di Papa Ganganelli 7. Ruggiero Boscovich e la questione del porto canale 8. Carlo Goldoni, [...]

Plebe briganti ribelli. Bonaparte in Romagna 1796-97 * di Antonio Montanari * CAP. 4 *

Riministoria© Antonio Montanari PLEBE BRIGANTI RIBELLI La Romagna nel 1796-97 e l'invasione di Napoleone Bonaparte di Antonio Montanari Un'opera inedita in versione integrale Capitolo quarto: Politica e religione 4. 1 Il Vangelo secondo Parigi La Giunta di Difesa il 17 marzo si era rivolta a tutto il clero perché non cessasse di predicare "quelle massime di ubbidienza e subordinazione, su cui è appoggiato il Vangelo", e non gettasse "la fiaccola della discordia [...]

Riministoria * Riminesi illustri visti da... *

Riministoria© Antonio Montanari Chi sono i Riminesi illustri dal 1700 ad oggi, secondo il sito Ram on line, http://digilander.iol.it/ramonr/rimini/rimines2.htm Giovanni Antonio Battarra Nacque nel 1714 alla Pedrolara di Coriano. Entrò nel Seminario di Rimini più per le modestissime condizioni della famiglia che per autentica vocazione e ne uscì sacerdote nel 1738. Seguiva, frattanto, le lezioni di Giovanni Bianchi. Nel 1741 fu chiamato a insegnare filosofia a [...]

deleted

deleted

22) Natale a Bologna.

22) Natale a Bologna.

22) Si avvicina il Natale, tempo di presepi e mercatini. Visitatissimo è il presepe animato sul retro della chiesa  di San francesco, cui si può accedere direttanente da piazza Malpighi. Ogni anno l'associazione Amici del Presepio allestisce in via Santo Stefano, all'interno del loggiato monumentale sotto alla chiesa di San Giovanni in Monte la rassegna di oltre 30 presepi, in cui ogni visitatore può votare il preferito. Da circa 30 anni il Dott. Chimenti, [...]

deleted

deleted

Sant' Apollinare di Ravenna

Sant' Apollinare di Ravenna

  Sant' Apollinare di Ravenna Invia Nome: Sant' Apollinare di Ravenna Titolo: Vescovo e martire Ricorrenza: 20 luglio Protettore di: epilessia, gotta S. Pietro dopo la Pentecoste, ricolmo di Spirito Santo, andava ovunque predicando che il tempo della salvezza era giunto ed era necessaria la fede in Gesù Cristo, per avere la vita eterna. Un giorno che l'Apostolo andava insegnando tali verità in Antiochia ad un numero ristretto di persone, scorse [...]

IL FIGLIO PERDUTO E  RITROVATO

    IL FIGLIO PERDUTO E  RITROVATO   Luca 15, 11-32       Scarica PDF     Premessa     Una delle volte precedenti (v. la trasfigurazione) si era detto che ben dieci capitoli di Luca (vv. 9,51-19,28) erano dedicati al viaggio di Gesù verso Gerusalemme, dove Gesù doveva morire e risorgere. Quale sia il senso del suo morire e che cosa si compia in esso, Luca ce lo spiega lungo il corso di questo viaggio. Il cap. 15, di cui fa parte il racconto del "Figlio [...]

1431 - Concilio di Basilea, Ferrara, Firenze, Roma

SESSIONE 1 (14 dicembre 1431) (Scopo del concilio). Poiché ogni essere dirige più direttamente e intensamente la sua azione quando ne conosce lo scopo, il santo sinodo, riflettendo assiduamente alle necessità della religione cristiana, dopo matura e accurata deliberazione, coli l'aiuto di Dio, da cui proviene ogni bene decide di perseguire con ogni attenzione e sollecitudine questi tre scopi. Primo, far si che, fugate dai confini del popolo cristiano le tenebre [...]

15) Bologna, quattro ospedali e un cimitero monumentale

15) I bolognesi sono piuttosto ipocondriaci. Sono molto attenti al proprio fisico, anche se dall'alimentazione non si direbbe, e ad ogni segnale di allarme. Gli ospedali principali a Bologna sono 4: il Maggiore, lungo la via Emilia ovest, visibile anche dalla ferrovia, il Sant'Orsola Malpighi, che è il policlinico universitario e occupa un intero quartiere tra l'imbocco della via Emilia est (via Mazzini), viale Ercolani e via Massarenti, il Bellaria, specializzato [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_Francesco+Damiani_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Francesco{{}}Damiani" alt="" style="display:none;"/> ?>