Francesco Maurizio

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Salemi
In rilievo

Salemi

Francesco Maurizio

La scheda: Francesco Maurizio

È stato Ministro dell'interno nei governi Moro V, Andreotti III e Andreotti IV dal 1976 al 1978, quando si dimise in seguito all'uccisione di Aldo Moro. Dal 1979 al 1980 fu Presidente del Consiglio dei ministri e fu Presidente del Senato della Repubblica nella IX legislatura dal 1983 al 1985, quando lasciò l'incarico perché fu eletto al Quirinale, come più giovane Capo di Stato dell'età repubblicana, dopo essere già stato fino ad allora il più giovane Sottosegretario, Ministro dell'Interno, Presidente del Consiglio dei Ministri e Presidente del Senato.

deleted

deleted

40 anni dopo - Rapito il 16 marzo 1978 - Ucciso il 9 maggio 1978, per rinfrescrVi la memoria – Imposimato conferma: “Aldo Moro fu ucciso per volere di Andreotti e Cossiga, responsabili delle stragi da Piazza Fontana a Via D’Amelio”...!

40 anni dopo - Rapito il 16 marzo 1978 - Ucciso il 9 maggio 1978, per rinfrescrVi la memoria – Imposimato conferma: “Aldo Moro fu ucciso per volere di Andreotti e Cossiga, responsabili delle stragi da Piazza Fontana a Via D’Amelio”...!

. . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti Rapito il 16 marzo 1978 - Ucciso il 9 maggio 1978, per rinfrescrVi la memoria – Imposimato conferma: “Aldo Moro fu ucciso per volere di Andreotti e Cossiga, responsabili delle stragi da Piazza Fontana a Via D’Amelio”...!   Imposimato conferma: “Moro fu ucciso per volere di Andreotti e Cossiga, responsabili della stragi: da Piazza Fontana a Via D’Amelio” Ferdinando Imposimato torna a [...]

Il "chi é" Stefano Folli e gli anni della strage, di Spadolini, Ciampi, Cossiga, in cui la P2 controllava l'intero Paese

Il "chi é" Stefano Folli e gli anni della strage, di Spadolini, Ciampi, Cossiga, in cui la P2 controllava l'intero Paese

  foto MOWA Da Angelo RuggeriVerbali del Tribunale della Storia – a futura memoria“Chi è” Stefano Folli,già collaboratore del bimestrale neofascista "IdeAzione" CRESCIUTO ALL’OMBRA DI SPADOLINI, CIAMPI e DELLA MASSONERIA, NEGLI ANNI IN CUI LA EVERSIVA LOGGIA MASSONICA P2 DI GELLI, IL PROTETTO DAGLI AMICI E GOLPISTI ARGENTINI, CONTROLLAVA L'INTERO PAESE. NEGLI ANNI DI SINDONA, DELLA ELIMINAZIONE DIMORO,AMBROSOLI, BAFFI , PAPA LUCIANI, E DELLA STRAGE DI [...]

Meglio togliere il Capo dello stato?

La proposta di passare al semipresidenzialismo farebbe dell'Italia un paese moderno ma, il mio dubbio è questo, riusciremo a fare a meno di una figura come quella del capo dello stato che in questi anni è stato così importante per dirimere le controversie fra governo e opposizione? Pertini, Cossiga, Scalfaro, Ciampi e Napolitano. Non sarebbe meglio conservare una figura costituzionale , un nonno della patria che cerca di volare soipra gli interessi di parte [...]

Rispondi

Cossiga confessa sulla strategia della tensione!

Adesso che Cossiga ha confessato, verrà rimosso dalla sua carica? "ma figuriamoci!"

Rispondi

Secondo Cossiga il governo Berlusconi cade dopo due anni

Cossiga dice che il governo Berlusconi non supererà i due anni di vita. Che dite? "signori non siamo sempre cattivi perche' le elezioni le paghiamo sempre noi cittadini di destra di sinistra ecc.ecc per cui almeno qusto balzello non indifferente togliamocelo anche per me non fa piacere che governi la destra ma purtroppo bisogna maturare. un salutone"

Rispondi

Muore Cossiga: misteri svelati dal senatore a vita? O segreti di Pucinella?

E' morto Cossiga. Ora saranno svelati tutti i segreti della prima repubblica? O solo il terzo segreto di fatima?! Da un'intervista rilasciata al Quotidiano Nazionale,22 ottobre 2008''Maroni dovrebbe fare quello che feci io quando ero ministro dell'Interno.In primo luogo lasciare perdere gli studenti dei licei, perche' pensi a cosa succederebbe se un ragazzino di dodici anni rimanesse ucciso o gravemente ferito...Lasciar fare gli universitari.Ritirare le forze di [...]

Rispondi

FRANCESCO COSSIGA:la versione di K-2

FRANCESCO COSSIGA:la versione di K-2

Su Mani Pulite ognuno è libero di pensarla come vuole.Chi usa come fonte d'informazione Il Fatto Quotidiano ,ovviamente Di Pietro e il Pool hanno svolto un ottimo lavoro mentre chi legge i giornali di Berlusconi, Mani Pulite fu un crimine (come dice anche Vittorio Sgarbi).Io invece ascolto gente neutrale,esperti di economia.Pubblico un pezzo del libro di Cossiga dove su molte cose mi trova d'accordo anche se non lo stimavo piu di quel tanto.Prima però voglio [...]

Fini a Letta: "Chi spara su istituzioni danneggia il Paese"

Faccia a faccia di 20 minuti tra il presidente della Camera e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio ieri a margine della camera ardente di Cossiga al Gemelli. Intanto Berlusconi guarda ai finiani moderati   "Chi spara sulle istituzioni non fa altro che danneggiare il Paese". Così il presidente della Camera Gianfranco Fini si sarebbe rivolto a Gianni Letta, nel corso del breve incontro in occasione della visita dei due alla camera ardente di Francesco [...]

Barani :Cossiga ha scritto pagine indelebili della nostra storia

“Con la morte di Francesco Cossiga si spegne una delle personalità più autorevoli della storia repubblicana”. Così il deputato del Nuovo Psi – Pdl Lucio Barani. “Esprimo a nome mio e del Nuovo Psi profondo e sincero cordoglio per la scomparsa di uno strenuo difensore dei valori della Costituzione. L’Italia – conclude Barani -  perde un protagonista della nostra Repubblica che ha sempre tutelato con fermezza i principi della democrazia, ma anche un [...]

FOTO: Francesco Maurizio

Francesco_Cossiga

Francesco_Cossiga

Morte di Francesco Cossiga. Svanisce una fetta di speranza per conoscere i segreti italiani

Morte di Francesco Cossiga. Svanisce una fetta di speranza per conoscere i segreti italiani

È morto Francesco Cossiga, presidente emerito della Repubblica italiana. Non è mia intenzione dilungarmi su quello che è stato l'uomo Cossiga tra pro e contro della storia italiana, il grande politico (figura che scarseggia oggi in Italia, anzi diciamo assente tout court) e il grande conoscitore dei fatti non detti. Presidente della Repubblica dal 1985 al 1992, ministro dell'Interno del terzo mandato Andreotti (1976-78), dimessosi in seguito all'affaire Moro, [...]

ANSIA PER COSSIGA E ANCHE NO

ANSIA PER COSSIGA E ANCHE NO

RIPORTO ARTICOLO - COME PER OGNI UOMO PROVO PENA. PROBABILMENTE, POI, UN CASO UMANO E PSCHIATRICO. MA COME PER ALTRO ATTUALE PRESIDENTE LA PATOLOGIA HA TROVATO NEL POTERE SVILUPPI DISASTROSI PER LA TRASPARENZA DELLA NOSTRA DEMOCRAZIA E PER IL PAESE TUTTO. PAOLO   ------------------------------------------------------ http://www.byoblu.com/post/2010/08/10/IO-NON-SONO-IN-ANSIA.aspx                       --------------------------------- ALTRE PERLE DI [...]

ITALIA 1993 E 1994 - LO STATO E' COSA NOSTRA

QUALCUNO HA MODIFICATO PESANTEMENTE IL CORSO DELLA STORIA DOPO LE STRAGI DI MAFIA DEI PRIMI ANNI ‘90 FERDINANDO IMPOSIMATO COSI’ SI RACCONTA ALLA “VOCE DELLE VOCI” ITALIA 1993 9 gennaio: il ministro dei Tesoro Barucci dichiara che il deficit pubblico raggiungerà 163.000 miliardi contro l'obiettivo dei 155.000 miliardi. 15 gennaio: Salvatore Riina, il capo di Cosa Nostra, viene arrestato nel centro di Palermo dai carabinieri del Ros aiutati dalle [...]

Cossigheide, FOTTI IL POTERE

Cossigheide, FOTTI IL POTERE

Fotti il potere di Gianni Petrosillo - 28/05/2010 Fonte: Conflitti e strategie “Mani Pulite non nasce con l’arresto di Mario Chiesa. Ho parlato con diversi imprenditori coinvolti, e tutti mi hanno detto che gli sono stati contestati fatti appresi dai magistrati anni prima grazie alle intercettazioni. C’è qualcosa che non torna: perché quelle inchieste da anni dimenticate sono state di colpo lanciate tra i piedi del ceto politico? [Perché] l’azione della [...]

COSSIGA COMMENTATO IN CORSIVO

COSSIGA COMMENTATO IN CORSIVO Ecco la lettera di Francesco Cossiga pubblicata oggi dal Corriere della Sera. Caro Silvio, ti scrivo da amico e da politico, non da «amico politico», benché legato a te da un’ami­cizia personale che data dal 1974 e che non è mai venuta meno. Primo, non è vero che gli sia amico. E poi, se gli scrivesse da amico, non userebbe un giornale. O nessuno gli ha detto, come nessuno l’ha detto a Veronica Lario, che esistono le poste e [...]

Terrorismo: Cossiga a Napolitano, Conceda La Grazia a Sofri

Terrorismo: Cossiga a Napolitano, Conceda La Grazia a Sofri

"Le chiedo di voler concedere la grazia ad Adriano". Lo scrive, riferendosi ad Adriano Sofri, Francesco Cossiga in una lettera inviata al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. "Signor Presidente -scrive il presidente emerito- come tutti gli italiani ho molto apprezzato, quale contributo a una memoria condivisa e a una Nazione infine moralmente pacificata, quanto da Lei detto in occasione del 25 aprile, Festa della Liberazione della Patria dal nazifascismo [...]

Cossiga evoca il morto in piazza!!

Cossiga evoca il morto in piazza!!

        Cossiga torna a colpire. Consiglia di nuovo alla polizia di fermare l’onda del movimento studentesco, prima infiltrando degli agenti, e poi facendoci scappare il morto. È il succo della lettera aperta che l’ex presidente della Repubblica ha inviato al Capo della polizia Antonio Manganelli. Un lungo testo in cui Cossiga dispensa consigli su come placare la rabbia degli studenti. La sua teoria, in sostanza, è questa: lasciateli fare casino, fateci [...]

Scuola, Fini: i violenti sono minoranza

Scuola, Fini: i violenti sono minoranza

  Cossiga dà consigli alla polizia   Chi utilizza le violenze durante le manifestazioni studentesche di questi giorni è «minoranza rumorosa» ma rimane «molto minoranza». Così il presidente della Camera, Gianfranco Fini, senza entrare nel merito degli incidenti nelle manifestazioni contro la riforma Gelmini dell’università, condanna apertamente le violenze dei gruppi estremisti e si dice convinto che, a differenza degli anni passati, ora nelle scuole i [...]

20.000 siti al servizio della strategia della tensione

Come alcuni di voi sapranno è stata sparsa in giro per la rete una intervista (già di per se piuttosto vaneggiante) taroccata, di Cossiga, a cui sono state aggiunte due parole : "massacrare" e  (picchiare) "a sangue" I compagni di articolo 21, noto sito spargitore d'odio sociale, pubblicano il testo taroccato dell'intervista a Cossiga ( comparso originariamente su Repubblica, in un articolo di Sandro Curzi con l'aggiunta delle parole "massacrare" e "picchiare [...]

Un sardo emerito

Un sardo emerito

Non solo Presidente emerito della Repubblica, ma emerito sardo, il senatore a vita Francesco Cossiga, in un'illuminante intervista concessa al gruppo QN, Il Giorno, La Nazione, Il Resto del Carlino, rispondendo alle domande di un illustre commentatore come Franco Cangini, ha tracciato un quadro del nostro paese e di quanto accade in questi giorni, senza reticenze o pregiudizi, senza titubanze o ipocrisie, ma semplicemente con chiarezza estrema ed acume brillante, [...]

&id=HPN_Francesco+Maurizio_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Cossiga" alt="" style="display:none;"/> ?>