Francesco Storace

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Review
In rilievo

Review

Francesco Storace

La scheda: Francesco Storace

Componente I Commissione permanente (Affari Costituzionali) dal 6 giugno 2006 al 28 aprile 2008
Componente Commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi dall'11 settembre 2006 al 28 aprile 2008
Vicepresidente della Commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi dal 2 giugno 1994 all'8 maggio 1996
Componente della VII Commissione (Istruzione) dal 25 maggio 1994 all'8 maggio 1996
Componente della Commissione speciale per il riordino del settore radiotelevisivo dal 1º marzo 1995 all'8 maggio 1996
Componente della Commissione Parlamentare d'inchiesta sul fenomeno della mafia e sulle altre associazioni criminali similari dal 23 novembre 1995 all'8 maggio 1996
Presidente della Commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi dal 17 settembre 1996 al 30 maggio 2000
Componente del Comitato per la comunicazione e l'informazione esterna dal 30 maggio 1996 al 30 maggio 2000
Componente della VII Commissione permanente (Cultura) dal 28 luglio 1998 al 30 maggio 2000
Francesco Storace (Cassino, 25 gennaio 1959) è un politico e giornalista italiano, direttore del Secolo d'Italia.
Nel corso della sua carriera politica, ha ricoperto gli incarichi di ministro della Salute, parlamentare e presidente della Regione Lazio.


Francesco Storace:
Presidente del Movimento Nazionale per la Sovranità:
Durata mandato: 19 febbraio 2017 – 31 gennaio 2018
Successore: Roberto Menia
Segretario de La Destra:
Durata mandato: 9 novembre 2008 – 17 febbraio 2017
Ministro della salute:
Durata mandato: 23 aprile 2005 – 10 marzo 2006
Presidente: Silvio Berlusconi
Predecessore: Girolamo Sirchia
Successore: Silvio Berlusconi (ad interim)
Presidente della Regione Lazio:
Durata mandato: 15 maggio 2000 – 2 maggio 2005
Predecessore: Piero Badaloni
Successore: Piero Marrazzo
Presidente della Commissione di Vigilanza Rai:
Durata mandato: 17 settembre 1996 – 30 maggio 2000
Predecessore: Marco Taradash
Successore: Mario Landolfi
Senatore della Repubblica Italiana:
Durata mandato: 28 aprile 2006 – 28 aprile 2008
Legislature: XV
Gruppo parlamentare: - GRUPPO MISTO - componente: La Destra (Dal 30/07/2007 a fine legislatura) In precedenza: - Alleanza Nazionale (Da inizio legislatura al 20/07/2007)
Coalizione: Casa delle Libertà
Circoscrizione: Regione Lazio
Incarichi parlamentari:
Componente I Commissione permanente (Affari Costituzionali) dal 6 giugno 2006 al 28 aprile 2008 Componente Commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi dall'11 settembre 2006 al 28 aprile 2008
Deputato della Repubblica Italiana:
Durata mandato: 15 aprile 1994 – 30 maggio 2000
Legislature: XII, XIII
Gruppo parlamentare: Alleanza Nazionale
Coalizione: XII: Polo del Buon Governo XIII: Polo per le Libertà
Circoscrizione: Lazio 1
Collegio: 21 (Roma-Trionfale)
Incarichi parlamentari:
Vicepresidente della Commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi dal 2 giugno 1994 all'8 maggio 1996 Componente della VII Commissione (Istruzione) dal 25 maggio 1994 all'8 maggio 1996 Componente della Commissione speciale per il riordino del settore radiotelevisivo dal 1º marzo 1995 all'8 maggio 1996 Componente della Commissione Parlamentare d'inchiesta sul fenomeno della mafia e sulle altre associazioni criminali similari dal 23 novembre 1995 all'8 maggio 1996 Presidente della Commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi dal 17 settembre 1996 al 30 maggio 2000 Componente del Comitato per la comunicazione e l'informazione esterna dal 30 maggio 1996 al 30 maggio 2000 Componente della VII Commissione permanente (Cultura) dal 28 luglio 1998 al 30 maggio 2000
Dati generali:
Partito politico: Fratelli d'Italia (dal 2018) In precedenza: MSI (fino al 1995) AN (1995-2007) LD (2007-2017) MNS (2017-2018)
Titolo di studio: Diploma di Maturità
Professione: Giornalista

Il Polo sovranista di Storace-Alemanno contro lo ius soli

Il Polo sovranista di Storace-Alemanno contro lo ius soli

Elena Barlozzari Roma – La risposta all’appello del Movimento Nazionale per la Sovranità c’è stata. Una «risposta politica» allo sciopero dello ius soli perché, spiega Gianni Alemanno, segretario nazionale del Movimento di cui è presidente Francesco Storace, «più che sciopero della fame si è trattato di sciopero del palazzo a cui, noi, rispondiamo con una mobilitazione popolare contro lo ius soli». Uno spettro, quello della [...]

Nasce la Destra sovranista di Storace e Alemanno

Nasce la Destra sovranista di Storace e Alemanno

di Ida Molaro

EVENTI: Francesco Storace

Nel settembre del 2010 tiene uno dei comizi del suo partito assieme al presidente del consiglio Silvio Berlusconi.

Il 2 gennaio 2013 annuncia il possibile appoggio a Gianni Alemanno nella corsa al Campidoglio.

Il 10 ottobre 2012 assume la direzione del quotidiano online Il Giornale d'Italia.

Il 31 dicembre 2012 Silvio Berlusconi annuncia il sostegno del Pdl a Storace.

Nel 2003 fa deliberare l'istituzione del giorno del ricordo, per commemorare le vittime italiane delle foibe jugoslave, e «superare vecchie divisioni e rancori nel ricordo di una delle persecuzioni più feroci compiute contro gli italiani», insieme ad essa fu inserita la giornata di celebrazione per la proclamazione della Repubblica Romana del 1849, per «radicare nel Risorgimento quel complesso di valori e di principi universali che saranno poi trasfusi in tutte le costituzioni liberali».

Nel 2006 alle elezioni politiche del 2006 viene eletto senatore e, nel terzo governo Berlusconi, divenne Ministro della Salute.

Il 23 gennaio 2019 viene nominato direttore del Secolo d'Italia.

Dal 1996 al 2000 fu presidente della Commissione bicamerale di vigilanza sulla RAI e sui servizi radiotelevisivi in generale, carica durante la quale venne soprannominato da alcuni giornalisti "Epurator".

Il 30 maggio 2007 Storace annuncia le proprie dimissioni dall'Assemblea nazionale di AN.

Il 31 gennaio 2018 nella sua lettera di dimissioni da presidente del Movimento, pone un quesito: "ha senso mantenere in vita un piccolo movimento che rischia di finire schiacciato tra Fratelli d'Italia e CasaPound o è meglio entrare direttamente, senza pretese, nella Lega di Salvini?".

Il 4 luglio 2018 Storace annuncia la chiusura del Giornale d'Italia.

Alemanno e Storace lanciano il "polo sovranista"

Alemanno e Storace lanciano il "polo sovranista"

di Alessandra Chertizza

Nasce il partito Alemanno-Storace

Nasce il partito Alemanno-Storace

Roma, 30 gen. (askanews) – Nascerà a metà febbraio il nuovo partito frutto dell’unione tra Azione Nazionale di Gianni Alemanno e La Destra di Francesco Storace: il congresso fondativo si svolgerà il 18 e il 19 febbraio al Marriot Park Hotel di Roma. In una conferenza stampa alla Camera, Alemanno e Storace fanno sapere di essere pronti a correre da soli alle prossime elezioni, sperando che “la soglia resti al 3%”, ma allo stesso tempo auspicano [...]

Nasce il partito Alemanno-Storace

Nasce il partito Alemanno-Storace

Roma, 30 gen. (askanews) – Nascerà a metà febbraio il nuovo partito frutto dell’unione tra Azione Nazionale di Gianni Alemanno e La Destra di Francesco Storace: il congresso fondativo si svolgerà il 18 e il 19 febbraio al Marriot Park Hotel di Roma. In una conferenza stampa alla Camera, Alemanno e Storace fanno sapere di essere pronti a correre da soli alle prossime elezioni, sperando che “la soglia resti al 3%”, ma allo stesso tempo auspicano [...]

Vilipendio: Storace assolto in appello

Vilipendio: Storace assolto in appello

(ANSA) - ROMA, 1 GIU - Il leader de La Destra Francesco Storace è stato assolto in appello dall'accusa di vilipendio dell'allora capo dello Stato Giorgio Napolitano. I giudici della prima corte d'appello hanno assolto Storace, presente in aula, con la formula "perchè il fatto non costituisce reato". La sentenza è stata accolta da un applauso dai presenti in aula. "Sono proprio contento - ha commentato - per questa sentenza. Io comunque stasera al Quirinale non [...]

Storace,mia lista o vota me o Marchini

Storace,mia lista o vota me o Marchini

(ANSA) - ROMA, 2 MAG - - "La mia lista o vota me o vota Marchini". Così Francesco Storace a L'Aria che tira. "A giugno scorso ho chiamato Storace che è un fascista autentico, vero, de core, perché mi spiegasse qual è la differenza tra me e lui e in cosa ci differenziamo". Lo ha detto il candidato sindaco di Roma Alfio Marchini a Omnibus aggiungendo di voler "disarticolare questo fantoccio politico nel quale dietro una finta ideologia non c'è nulla".

Storace:"convincere Lega-Fdi"

Storace:"convincere Lega-Fdi"

(ANSA) - ROMA, 29 APR - "Secondo me dobbiamo fare ancora uno sforzo per convincere la Lega e FdI a non sciupare questa opportunità. Se riusciamo a trovare il candidato unitario facciamo una grande operazione politica". Così il candidato sindaco de La Destra Francesco Storace a RaiNews24. "Io voglio fare una partita per il futuro di questa città che è stata devastata", ha spiegato. A chi gli chiede come fa Storace ad appoggiare Marchini, il candidato de La [...]

Storace: chiuderò campi rom in 6 mesi

Storace: chiuderò campi rom in 6 mesi

(ANSA) - ROMA, 10 APR - Francesco Storace presenta il suo decalogo per il sindaco di Roma e lo fa al termine della convention "Di nuovo una Grande Destra" ad Orvieto. Uno dei punti in elenco vede la "chiusura dei campi rom in sei mesi". Una promessa che fa il pari con l'illuminazione di "tutte le strade di Roma" e l'impegno dei vigili "contro l'abusivismo commerciale". "Voglio un sindaco-governatore con una città che abbia i poteri legislativi della Regione", dice [...]

Meloni,mai fascista. Storace,non rinnego

Meloni,mai fascista. Storace,non rinnego

(ANSA) - ROMA, 20 MAR - Come se non bastasse l'attualissimo caos elettorale, a dividere il centrodestra romano ed in particolare due candidati sindaco, Giorgia Meloni e Francesco Storace, ci si mette pure il peso della storia. Il fascismo? "Io sono di destra - chiarisce Meloni - Non voglio essere giudicata per niente che sia dell' altro millennio, è un tema che non mi interessa. Io sono nata nel 1977, non sono mai stata fascista". "Nessuno chiede a Meloni di [...]

Il programma di Storace

Quando le persone sono intelligenti cercano di orientarsi senza troppi pregiudizi alla ricerca dell'altrui intelligenza, cioè della forza in grado di convincere. Leggendo alcuni resoconti del programma del candidato Sindaco di Roma, Francesco Storace, sembrava che ci fossero alcuni spunti interessanti soprattutto sul piano sociale. Allora, viene spontaneo andare a guardare direttamente alla fonte il programma del nostro, anche per verificare se ciò che è stato [...]

la serietà di Salvini , rompe con Berlusconi e appoggia Storace

la serietà di Salvini , rompe con Berlusconi e appoggia Storace

Roma, Salvini rompe con Berlusconi. La Lega appoggia Storace"Matteo Salvini è stanco della palude ed è pronto ad appoggiare Francesco Storace contro il duo Berlusconi-Meloni che insistono su Bertolaso". Con queste parole uno dei massimi dirigenti della Lega Nord consegna ad Affaritaliani.it la "bomba" politica che rischia davvero di mandare in frantumi il Centrodestra   "Matteo Salvini è stanco della palude ed è pronto ad appoggiare Francesco Storace [...]

"No Bertolaso",dirigenti FdI con Storace

"No Bertolaso",dirigenti FdI con Storace

(ANSA) - ROMA, 16 FEB - Storace spacca il fronte del centrodestra: 21 dirigenti di Fdi si schierano con lui e contro Storace. Brian Carelli, Gloria Pasquali, Marco Cerreto, Antonio Triolo e Sabina Bonelli, come portavoci del gruppo di 21 dirigenti firmatari della lettera a Giorgia Meloni, condannano "l'incredibile procedura con cui sono stati scelti i candidati Sindaci del centrodestra in tutte le città e in particolare a Roma". "Ancora una volta, invece di [...]

Storace: Bertolaso? Un favore a Renzi

Storace: Bertolaso? Un favore a Renzi

(ANSA) - ROMA, 13 FEB - "Il centrodestra di vent'anni fa ha scelto il terzo nei sondaggi mentre una volta sceglievano i primi. Bertolaso lo farà per vanagloria: lo avranno convinto che farà il sindaco. E' ancora vivo il Patto del Nazareno, vogliono fare un favore a Renzi e ci va di mezzo Roma". Lo ha detto il leader de La Destra Francesco Storace, candidato a sindaco di Roma, commentando a Tele Radio Più la candidatura di Guido Bertolaso per il centrodestra. [...]

Storace: se sindaco chiudo mia carriera

Storace: se sindaco chiudo mia carriera

(ANSA) - ROMA, 31 GEN - "È un dovere dare il proprio sì alla battaglia e candidarsi a sindaco di Roma". Lo ha detto il leader della Destra Francesco Storace presentando la sua "proposta per Roma" all'Auditorium Salesianum in via della Pisana. "Mi candido per dedicarmi esclusivamente alla città: non se ne può più di sindaci che pensano alla politica nazionale - ha detto Storace, attualmente vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio -. Se sarò sindaco, [...]

Storace domenica lancia candidatura

Storace domenica lancia candidatura

(ANSA) - ROMA, 25 GEN - Il giorno dopo il Family Day in un posto cattolico come il Salesianum Francesco Storace lancerà la sua candidatura e il suo programma per Roma, anche per Roma che #torneràpulita. "La proposta per Roma rilancerà il metodo, le primarie, per una coalizione che vorrei larga, e il merito, con i doveri che vorrei caratterizzassero il sindaco di domani -scrive oggi Francesco Storace- "Er sindaco", perché c'è bisogno di chi pensi solo alla [...]

Roma: Storace, serve sindaco di paese

Roma: Storace, serve sindaco di paese

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - "Nel centrodestra, fra i protagonisti di Palazzo Grazioli, si vede un tasso di nervosismo nascosto, non percepito all'esterno. Il 31 gennaio, ho scelto un luogo della periferia, cattolico, l'Auditorium del Salesianum, a via della Pisana, per lanciare la mia proposta per Roma. All'aperto, non in un vertice al chiuso". Così intervistato da Radio Città Futura Francesco Storace rilancia la necessità di primarie nel centrodestra. Per Storace, [...]

Vilipendio,Storace rinuncia prescrizione

Vilipendio,Storace rinuncia prescrizione

(ANSA) - ROMA, 13 GEN - "Ho deciso di rinunciare alla prescrizione del reato di vilipendio al presidente della Repubblica perchè contesto uno Stato che può mandare in carcere una persona per aver espresso un'opinione, ma che poi non gli fa scontare la pena in carcere: io non voglio questo beneficio". Così il leader della Destra, Francesco Storace, vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio, condannato in primo grado a 6 mesi per aver definito 'indegno' nel [...]

Storace, cartella pazza a bambina

Storace, cartella pazza a bambina

(ANSA) - ROMA, 5 NOV - Una 'cartella pazza' della sanità a una bambina di dieci anni. E' quanto denuncia il vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio Francesco Storace, che ora chiede le scuse dell'amministrazione regionale. "La bimba è scoppiata in lacrime", dice Storace. Il presidente della Regione Lazio: "Se ci sono stati disguidi o se sono stati commessi errori chiedo personalmente scusa agli interessati e la Regione Lazio farà di tutto per rimediare [...]

Roma,Storace: Berlusconi convinca Meloni

Roma,Storace: Berlusconi convinca Meloni

(ANSA) - ROMA, 17 OTT - "A Roma c'è una soluzione netta, vincente, carismatica. Se Berlusconi proprio vuole decidere chi deve correre come sindaco di Roma, deve fare solo una cosa: presentarsi a casa di Giorgia Meloni e convincerla a candidarsi". Così Francesco Storace, vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio e leader della Destra. Per Storace il sondaggio di Repubblica che vede Meloni leader nazionale in ascesa, salita dal 30 al 36% in quattro mesi e [...]

&id=HPN_Francesco+Storace_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Francesco{{}}Storace" alt="" style="display:none;"/> ?>