Frankfurt School

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

La scheda: Scuola di Francoforte

La Scuola di Francoforte è una scuola filosofica e sociologica neomarxista. Il nucleo originario di tale scuola, formato per lo più da filosofi e sociologi tedeschi di origine ebraica, emerse nel 1923 nell'ambiente del neonato "Istituto per la Ricerca Sociale" (Institut für Sozialforschung) dell'Università Johann Wolfgang Goethe di Francoforte sul Meno, in Germania, sotto la guida dello storico marxista Karl Grünberg. Il nucleo successivamente si ampliò per numero di studiosi ed ambiti di ...

BergAdorno

  Carlo Romano Adorno e Berg   Theodor W. Adorno - Alban Berg: SII FEDELE. Corrispondenza 1925-1935. Archinto, 2016 L'8 settembre del 1933 Adorno scriveva a Berg: "Ho visto a Berlino un vecchio film muto di Pabst intitolato Büchse der Pandora, e anche così stravolte, le due parti di Lulu mi hanno fatto un'enorme impressione. Il testo è un colpo di genio e si accorda in modo incredibile con la sua musica". Le parti in questione sono i due drammi di Franz [...]

Erich Fromm

“Innamorarsi”, l'imprevista caduta delle barriere che esistevano fino a quel momento fra due estranei.

Recensione su Walter Benjamin: "L'opera d'arte nell'epoca della sua riproducibilità tecnica"

RECENSIONE SU WATER BENJAMIN L'opera d'arte nell'epoca della sua riproducibilità tecnica è una breve raccolta di saggi: in totale sono quattro, per la maggior parte appartengono all'ultimo periodo della produzione di Benjamin, ad eccezione di "Piccola storia della fotografia" pubblicata nel 1931; gli altri saggi, invece, risalgono tutti alla fine degli anni '30, compreso il piccolo saggio su alcune liriche di Brecht, pubblicato postumo - nel 1955. In Italia la [...]

Walter Benjamin

  C'è un quadro di Klee che si chiama Angelus Novus. Vi è rappresentato un angelo che sembra in procinto di allontanarsi da qualcosa su cui ha fisso lo sguardo. I suoi occhi sono spalancati, la bocca è aperta, e le ali sono dispiegate. L'angelo della storia deve avere questo aspetto. Ha il viso rivolto al passato. Là dove davanti a noi appare una catena di avvenimenti, egli vede un'unica catastrofe, che ammassa incessantemente macerie su macerie e le [...]

Erich Fromm

Oltre al conformismo inteso come mezzo per superare l'isolamento, un diverso fattore nella vita contemporanea deve essere preso in considerazione, la routine del lavoro e del piacere. L'uomo diventa un "dalle nove alle cinque", è parte della forza del lavoro, della forza burocratica degli impiegati e dei dirigenti. Ha scarsa iniziativa, i suoi compiti essendo prescritti dall'organizzazione; vi è ben poca differenza tra chi è in cima alla scala, e chi è in [...]

Critiche all’amministrazione, il sindaco Di Brino: “Respingo ogni forma di pressione

Critiche all’amministrazione, il sindaco Di Brino: “Respingo ogni forma di pressione

TERMOLI – Il sindaco Basso Antonio Di Brino replica alle critiche rivolte nelle ultime settimane da alcuni cittadini, attraverso gli organi di informazione e i Social Media, all’indirizzo dell’Amministrazione comunale in merito a tematiche di varia natura. “Nelle ultime settimane – afferma Di Brino – ho avuto modo di leggere articoli di stampa e commenti sui Social Media, aventi come elemento comune la critica nei confronti del sottoscritto o [...]

Erich Fromm

Non pensare a ciòche può portarti l’avvenire,ma sforzati di essereinteriormente calmo e sereno,poiché non da comesi forma il tuo destino,ma dal modo in cuiti comporti dinanzi a essodipende la felicità della tua vita.

L'UOMO E I NEW MEDIA

L'UOMO E I NEW MEDIA

  CYBERPSICOLOGIA E PROSPETTIVA CULTURALISTA  Oggigiorno, la realtà in cui ognuno di noi è inserito è intrisa di legami sempre maggiori con i dispositivi tecnologici di ultima generazione, che hanno permesso un progresso della rete comunicativa senza precedenti. La digitalizzazione della comunicazione che i new media permettono, ha contribuito a dar luce ad un ambiente che ognuno usa quotidianamente come “spazio personale” per esistere nel nuovo immenso [...]

Filosofia Della Musica In Adorno - Musica E Dominio

Arte e mercatoLa critica di Pasqualotto alla dialettica negativa è intesa a colpire, oltre all’aspetto specificamente filosofico, anche l’elemento etico del pensiero di Adorno. L’argomento fondamentale (se così lo si può chiamare) di questa posizione è espresso nel ripetuto descrivere come ‘illusione’ la possibilità per il singolo di sottrarsi al dominio sociale. In particolare, Adorno si ingannerebbe "sulla possibilità, per la filosofia e per [...]

Antonio Gnoli,Parigi, o cara. Walter Benjamin e Charles Baudelaire

Antonio Gnoli,Parigi, o cara. Walter Benjamin e Charles Baudelaire

VENERDÌ 14 DICEMBRE 2012Parigi, o cara. Walter Benjamin e Charles BaudelaireFinalmente disponibile il monumentale studio di Walter Benjamin su Baudelaire applicazione geniale e visionaria delle sue tesi sulla storia. Benjamin ribalta l'immagine di un Baudelaire sognatore tardo romantico per evocare un poeta modernissimo, una sorta di  ardimentoso navigatore nel mare tempestoso della società consumistica e metropolitana simboleggiata da una Parigi allora nel suo [...]

Fromm Erich

Fromm Erich

L'arte di amare Amare non significa possedere in maniera esclusiva, limitare la libertà del partner o escludersi dalla vita del mondo; al contrario l'amore può aprirsi all'intero universo, spalancando inattese prospettive. Un trattato sull'amore che insegna a sviluppare la propria personalità e raggiungere la pienezza affettiva. Torna alla Biblioteca PDF

THEODOR ADORNO

THEODOR ADORNO

"Per vedere la felicità, se ne dovrebbe uscire. L'unico rapporto tra coscienza e felicità è la gratitudine"

W. Benjamin, Le affinità elettive di Goethe

W. Benjamin, Le affinità elettive di Goethe

Silvia Tripodi ha pubblicato qualcosa in So che non so ciò che so    Silvia Tripodi    1 novembre "L'inespresso è la potenza critica, che se non può separare, nell'arte, l’apparenza dall'essenza, vieta loro però di mescolarsi […] Esso spezza, cioè, quello che resta in ogni bella apparenza, come eredità del caos: la totalità falsa e aberrante, la totalità assoluta. Esso compie l’opera riducendola ad un «pezzo», a un frammento del vero mondo, al [...]

w  Benjamin, Il lamento è

w Benjamin, Il lamento è

Vladimir D'Amora    1 novembre   Il lamento è l’espressione più indifferenziata, impotente della lingua, che contiene quasi solo il fiato sensibile; e ovunque solo un albero stormisce, echeggia insieme un lamento. La natura è triste perché è muta. Ma introduce ancora più a fondo, nell’essenza della natura, il rovescio di questa affermazione: è la tristezza della natura che la rende muta. Vive, in ogni tristezza, la più profonda tendenza al silenzio, [...]

Tomba, Benjamin e l'Angelo Rouge-Redentore-della Storia e della Rivoluzione rinnegate dalla "sinistra"

Tomba, Benjamin e l'Angelo Rouge-Redentore-della Storia e della Rivoluzione rinnegate dalla "sinistra"

Socializzando. In occasione del compleanno di Ari da Angelo RuggeriL'Angelo Rouge, Angelo Redentore, Angelo della Storia e della Rivoluzione rinnegate da questa "sinistra" pre-fascistaAuguri! con l'Angelo dipinto da Anna Caser, Angelo Rouge-Redentore o Angelo Novusdella Storia e della Rivoluzione di  WalterBenjamin a proposito del quale alleghiamo l'intervista a MassimilianoTomba - autore di Strati di tempo. Karl Marx materialista storico, Milano, Jaca Books, [...]

Walter Benjamin, Sancio Panza

Walter Benjamin, Sancio Panza

Sancio Panza, che del resto non se ne è mai vantato, nel corso degli anni, mettendo accanto al suo dèmone – cui diede in seguito il nome di Don Chisciotte – nelle ore serali e notturne una quantità di strie di cavalleria e di brigantaggio, riuscì a stornarlo talmente da sé che questi si diede a compiere sfrenatamente le azioni più folli, le quali però, in mancanza di un oggetto predestinato che avrebbe dovuto es- sere appunto Sancio Panza, non facevano [...]

WALTER BENJAMIN - IL PROBLEMA DEL CLASSICO E L'ANTICHITà

WALTER BENJAMIN - IL PROBLEMA DEL CLASSICO E L'ANTICHITà

WALTER BENJAMIN - IL PROBLEMA DEL CLASSICO E L'ANTICHITàpubblicata da Vladimir D'Amora il giorno Giovedì 13 settembre 2012   La presente raccolta si distingue in positivo dalla maggioranza di quelle a cui collaborano rappresentanti riconosciuti di una disciplina. Qui non si tratta di rappresentazione, ma di un vero gruppo di lavoro, che del resto, nella prefazione di Jaeger, prende coscientemente anche se solo per accenni Ie distanze dalla corrente pratica [...]

Herbert  Marcuse, "Il principio del piacere" assorbe "il principio della realtà"

Herbert Marcuse, "Il principio del piacere" assorbe "il principio della realtà"

segnalato fa Giuseppe Muraca‎ "Il principio del piacere" assorbe "il principio della realtà", la sessualità sembra venir liberata, mentre viene semplicemente liberalizzata ed amministrata come strumento di adattamento passivo dalla logica del sistema. Cadono gli stupidi arcaici tabù sul sesso in vigore presso società in preda alla scarsità, ma non per questo il sesso libera sé stesso trasfigurandosi in Eros. Herbert MARCUSE.

WALTER BENJAMIN, cerca di sottrarti

WALTER BENJAMIN, cerca di sottrarti

Nelle condizioni di lavoro cerca di sottrarti alla mediocrità della vita quotidiana   WALTER BENJAMIN    

Giuseppe PANELLA, IL SUBLIME RIVENDICATO: ADORNO E LA VERITA’ DELLA BELLEZZA

Giuseppe PANELLA, IL SUBLIME RIVENDICATO: ADORNO E LA VERITA’ DELLA BELLEZZA

Poe.mi, Festival della poesia di ricerca, Milano. 21/10 23/11 2008 »IL SUBLIME RIVENDICATO: ADORNO E LA VERITA’ DELLA BELLEZZA di Giuseppe PanellaPubblicato da giuseppepanella su ottobre 13, 2008di Giuseppe Panella[Le annotazioni e le riflessioni sull'estetica di Theodor Wiesegrund-Adorno che seguono sono il frutto di un lavoro condotto insieme a Tomaso Cavallo e a Giovanni Spena nel corso di una serie di incontri su Filosofia e Letteratura tenuti nell'ambito [...]

&id=HPN_Frankfurt+School_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Frankfurt{{}}School" alt="" style="display:none;"/> ?>