Franz Beckenbauer

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Theresa May
In rilievo

Theresa May

Beckenbauer

La scheda: Beckenbauer

Franz Anton Beckenbauer (Monaco di Baviera, 11 settembre 1945) è un dirigente sportivo, ex allenatore di calcio ed ex calciatore tedesco, di ruolo difensore.
Considerato uno dei più grandi giocatori della storia del calcio, è cresciuto nel Bayern Monaco, al quale ha legato gran parte della sua carriera (dal 1964 al 1977) vincendo quattro Coppe nazionali, quattro campionati, una Coppa delle Coppe, tre Coppe dei Campioni e una Coppa Intercontinentale. Nel 1977 si trasferisce ai N.Y. Cosmos, con i quali in quattro stagioni conquista tre campionati nordamericani. Dal 1980 al 1982 milita nell'Amburgo, dove vince un altro campionato prima di chiudere la carriera ancora con i N.Y. Cosmos.
Con la Germania Ovest ha partecipato a tre Mondiali (1966, 1970, 1974) e due Europei (1972, 1976), vincendo da protagonista l'Europeo 1972 e il Mondiale 1974.
A livello individuale ha conquistato due edizioni del Pallone d'oro, nel 1972 e nel 1976, divenendo il primo difensore ad essere insignito per due volte dell'ambito premio.
Da allenatore ha guidato la Germania Ovest, l'Olympique Marsiglia e il Bayern Monaco, vincendo il Mondiale 1990, il campionato tedesco 1993-1994 e la Coppa UEFA 1995-1996. Assieme a Mário Zagallo e Didier Deschamps, vanta il primato di aver vinto il Mondiale sia da giocatore che da allenatore. Dal 2009 è presidente onorario del Bayern Monaco. È stato presidente del Comitato Organizzato del Mondiale 2006.


deleted

deleted

Scandalo Mondiali 2006, Beckenbauer respinge le accuse ma… "Firmai documenti alla cieca"

Scandalo Mondiali 2006, Beckenbauer respinge le accuse ma… "Firmai documenti alla cieca"

Quello che sta vivendo Franz Beckenbauer non è un momento propriamente esaltante. L'ex fuoriclasse tedesco infatti, è finito nel mirino del Comitato Etico della FIFA perchè avrebbe acquistato dei voti al fine di garantire alla Germania l'organizzazione del Mondiali del 2006. Tra le accuse che in Germania sono state mosse al Kaiser, c'è anche quella di aver trovato un accordo per il sostegno dell'ex presidente della Concacaf, Jack Warner, in cambio di alcuni [...]

Scandalo Fifa, indagato anche Beckenbauer

Scandalo Fifa, indagato anche Beckenbauer

Zurigo, 21 ottobre 2015 - Lo scandalo Fifa coinvolge un altro gigante del calcio mondiale. L'ex campionissimo del Bayern di Monaco e della Nazionale tedesca Franz Beckenbauer è sotto indagine da parte della Fifa per non meglio precisati «illeciti». Lo ha reso noto la stessa federazione, informando che il suo caso è stato trasmesso alla camera arbitrale per essere sottoposto ad un giudizio del comitato etico. Oltre a 'Kaiser Franz', presidente onorario del [...]

EVENTI: Beckenbauer

Nel 1977 si trasferisce aiY.

Nel 1977, ormai trentaduenne e considerato a fine carriera, passò aiY.

Nel 1977 si trasferisce aiY.

Nel 1977, ormai trentaduenne e considerato a fine carriera, passò aiY.

Nel 1976 sfiorò la riconquista dell'Europeo, perdendo ai rigori la finale con la Cecoslovacchia.

Nel 1976 sfiorò la riconquista dell'Europeo, perdendo ai rigori la finale con la Cecoslovacchia.

Dal 2009 è presidente onorario del Bayern Monaco.

Il 27 novembre 2009 lascia la poltrona presidenziale e la direzione amministrativa del Bayern Monaco, il giorno seguente diventa presidente onorario.

Dal 2009 è presidente onorario del Bayern Monaco.

Il 27 novembre 2009 lascia la poltrona presidenziale e la direzione amministrativa del Bayern Monaco, il giorno seguente diventa presidente onorario.

Dal 1980 al 1982 milita nell'Amburgo, dove vince un altro campionato prima di chiudere la carriera ancora con iY.

Dal 1980 al 1982 milita nell'Amburgo, dove vince un altro campionato prima di chiudere la carriera ancora con iY.

Nel 1972 e nel 1974 divenne rispettivamente campione d'Europa e del mondo.

Nel 1972 e nel 1974 divenne rispettivamente campione d'Europa e del mondo.

Il 30 giugno 1994 lascia la carica di allenatore per riprenderla il 28 aprile 1996, vincendo il campionato 1995-1996 e la Coppa UEFA 1995-1996.

Il 30 giugno 1994 lascia la carica di allenatore per riprenderla il 28 aprile 1996, vincendo il campionato 1995-1996 e la Coppa UEFA 1995-1996.

SAMMER vuole trattenere KROOS mentre BECKENBAUER molto più pratico lo invita a togliersi dai coglioni se chiede troppi soldi

Matthias Sammer ha stoppato le voci che vedrebbero il Manchester United vicino a ingaggiare Kroos. Il direttore sportivo del Bayern Monaco ha infatti affermato che il giocatore ha un contratto col club bavarese e non andrà da nessuna parte: "Kroos ha un contratto fino al 2015 e non andrà da nessuna parte, stiamo lavorando per prolungare l'accordo perché è un giocatore di valore e lo ha dimostrato tante volte". Ma KAISER FRANZ è stato meno netto nel [...]

Scoppia a MONACO la pericolosa 'grana' MANDZUKIC ... prima frustato da BECKENBAUER e poi escluso da GUARDIOLA ...

Come era prevedibile dopo la strepitosa passata stagione Mario MANDZUKIC ha vissuto l'ingaggio di LEWANDOWSKI come un ingiusta bocciatura. Pare da voci trapelate da SKY che in Ritiro non si sia allenato ed impegnato a dovere e così dopo la prima frustata di BECKENBAUER (chè una LEGGENDA ma che a volte potrebbe anche tacere ...) che ha dichiarato che dopo l'arrivo di LEWANDOWSKI la presenza di MANDZUKIC al BAYERN è completamente inutile ecco arrivare l'inattesa [...]

Calcio: Beckenbauer, Lewandowski non vitale per Bayern Monaco

Berlino, 30 apr. - (Adnkronos/Dpa) - La firma di Robert Lewandowski non e' di vitale importanza per i campioni di Germania del Bayern Monaco. E' l'opinione espressa dal presidente onorario del club tedesco, Franz Beckenbauer a Sport Bild. Il Bayern Monaco ha gia' un forte attacco con Mario Mandzukic, Mario Gomez e Claudio Pizarro. Il bomber polacco del Borussia Dortmund, Robert Lewandowski, e' il capocannoniere della Bundesliga con 23 gol ed e' l'autore delle [...]

Aspettando: Barcellona - BAYERN ... BECKENBAUER: "Attenzione! Il Barcellona userà metodi leciti e non ..."

Franz Beckenbauer non è uno che le manda a dire. Il presidente onorario del Bayern Monaco, lo stesso che ha schernito Gianluigi Buffon dandogli del pensionato dopo il gol preso da Alaba, stavolta ha voluto scaldare la vigilia di Barcellona-Bayern. I bavaresi hanno vinto l'andata con un netto 4-0, risultato che spingerà il Barça a tentare la rimonta impossibile con ogni mezzo, lecito e non: "Credo che il Barcellona le proverà tutte per metterci in difficoltà, [...]

Beckenbauer becchetta Buffon: Mi scuso ma i 2 gol sono errori suoi

Beckenbauer becchetta Buffon: Mi scuso ma i 2 gol sono errori suoi

  «Mi scuso nel caso in cui Buffon si sia sentito offeso, in particolare la definizione pensionato non voleva essere offensiva». Torna sui suoi passi il presidente del Bayern Monaco, Franz Beckenbauer, che si scusa con il portiere della Juve, pesantemente criticato per gli errori commessi in occasione dei quarti di finale di Champions League. Retromarcia parziale, però, perchè Beckenbauer subito dopo le scuse torna ad affondare il coltello nella piaga: [...]

Beckenbauer si dispiace e non lo nasconde, ma Van ...

Il Bayern$ dopo una stagione da alti pochi! e moltissimi bassi$ ha deciso di separarsi da Louis Van Gaal a fine stagione$ comunque vada quella in corso.Il divorzio dal tecnico olandese che ha riportato i bavaresi ad alto livello in Europa è cosa fatta$ ma lex Ajax non verrà dimenticato.Che non cambierà nemmeno in caso di vittoria finale della Champions In quel caso faremo festa$ io come i tifosi$ poi me ne andrò per un anno sabbatico e il Bayern continuerà con [...]

Fuori i secondi: Inghilterra – Germania

Storia della Coppa del Mondo focalizzata sul cammino di chi è arrivato ad un passo dal titolo, solo sfiorando la gloria eterna, e per questo è finito spesso nel dimenticatoio. Germania Ovest 1966: il 22 agosto 1960 il Congresso FIFA di Roma decide chi fra Germania e Inghilterra ospiterà l’8ª edizione dei Mondiali (la Spagna si ritira prima del voto): prevalgono di stretta misura (34-27) gl’inglesi sui tedeschi. Sembra quasi un presagio. La Germania deve [...]

La lista di Franz Beckenbauer

Franz Beckenbauer     Jurgen Klinsmann ha ancora la possibilità in questa stagione di centrare un obiettivo molto importante:vincere il campionato. Tuttavia questo non sembra essere sufficiente per garantirgli il posto anche per il prossimo anno sulla panchina del Bayern. L’eliminazione patita in Champions League a seguito del doppio confronto con la il Barcellona sembra che abbia segnato il destino dell’ex allenatore della nazionale tedesca tanto che [...]

Info Sport | Amichevole Bayern Monaco- Inter 0- 1, i Nerazzurri vincono 'Trofeo Pirelli' e 'Franz Beckenbauer Cup'

Info Sport | Amichevole Bayern Monaco- Inter 0- 1, i Nerazzurri vincono 'Trofeo Pirelli' e 'Franz Beckenbauer Cup'

                     L'Inter batte il Bayern Monaco 1-0 e si aggiudica con il gol di Amantino Mancini il 'Trofeo Pirelli' e la 'Franz Beckenbauer Cup'. I nerazzurri passano in vantaggio al 52' con Figo che lancia Mancini in profondita' ed il brasiliano che batte il portiere tedesco con un sinistro sotto la traversa. L'Inter disputera' l'8 e il 9 agosto il torneo LG Amsterdam Tournament, contro gli spagnoli del Siviglia e i 'padroni di casa' [...]

FRANZ BECKENBAUER

Franz Beckenbauer L'unico ad avere vinto il campionato del mondo sia da allenatore che da giocatore E' ad oggi) l'unico uomo ad aver vinto i Campionati Mondiali di calcio sia come giocatore che come allenatore: Franz Beckenbauer, il Kaiser. Ha vinto tutto, tranne la Coppa UEFA. Beckenbauer nasce l'11 settembre del 1945 in un qurtiere operaio di Monaco, in Germania. Nel 1955, alla giovanissima età di 10 anni, comincia a giocare per la squadra giovanile del FC [...]

Per favore lasciate stare Vittorio

Per favore lasciate stare Vittorio

(La Nazionale campione del mondo nel 1938. Al centro, Vittorio Pozzo) La Nazionale ieri ha vinto 5-0 contro il Liechtenstein. Così facendo, ha raggiunto la nona vittoria di fila, fatto che non succedeva dai tempi di Vittorio Pozzo. Però c'è un però. Pozzo in quelle nove sfide vinse anche (in Coppa del Mondo) contro la Francia in casa sua, il Brasile e l'Ungheria, non contro Liechtenstein, Grecia e Finlandia. Perciò, titoli trionfalistici come quello del [...]

Morto Sergio Mascheroni, ex preparatore del Milan di Ancelotti: «Incidente durante battuta di caccia»

Morto Sergio Mascheroni, ex preparatore del Milan di Ancelotti: «Incidente durante battuta di caccia»

Tragedia per il Crotone calcio, ma anche per Milan e Foggia: Sergio Mascheroni, preparatore atletico della squadra calabrese di Serie B, e nello staff tecnico del Milan di Carlo Ancelotti, è morto oggi a 43 anni per una tragica fatalità durante una battuta di caccia sulle montagne della Valle Antrona, nella provincia piemontese del Verbano-Cusio-Ossola. Mascheroni sarebbe precipitato in un canalone per una quarantina di metri: con lui c'era anche suo [...]

Morto Sergio Mascheroni, ex preparatore del Milan di Ancelotti: «Incidente durante battuta di caccia»

Morto Sergio Mascheroni, ex preparatore del Milan di Ancelotti: «Incidente durante battuta di caccia»

Tragedia per il Crotone calcio, ma anche per Milan e Foggia: Sergio Mascheroni, preparatore atletico della squadra calabrese di Serie B, e nello staff tecnico del Milan di Carlo Ancelotti, è morto oggi a 43 anni per una tragica fatalità durante una battuta di caccia sulle montagne della Valle Antrona, nella provincia piemontese del Verbano-Cusio-Ossola. Mascheroni sarebbe precipitato in un canalone per una quarantina di metri: con lui c'era anche suo [...]

FOTO: Beckenbauer

Beckenbauer

Beckenbauer

Beckenbauer (al centro) durante una partita amichevole disputata in Argentina con i N.Y. Cosmos nel 1980.

Beckenbauer (al centro) durante una partita amichevole disputata in Argentina con i N.Y. Cosmos nel 1980.

Beckenbauer (al centro) durante una partita amichevole disputata in Argentina con i N.Y. Cosmos nel 1980.

Beckenbauer (al centro) durante una partita amichevole disputata in Argentina con i N.Y. Cosmos nel 1980.

Louis Van Gaal

Tanti auguri al mister Olandese che compie 68 anni. Da onesto difensore somma 333 presenze fra Olanda e Belgio. Appesi gli scarpini al chiodo fa il vice all'AZ e all'Ajax e diventa capoallenatore nella stagione 1991-1992. Con l'Ajax colleziona 281 presenze (187 vittorie) vincendo tre scudetti, una coppa nazionale, 3 supercoppe, una Coppa Uefa, una Coppa dei Campioni, una Supercoppa Europea e una Coppa Intercontinentale. Dopo sei stagioni sbarca in Catalogna (201 [...]

L'ASSOLO TRAP

Oggi gli Dei si fanno di Trap, per dimenticare la sozzura dell'olimpo, l'innocua bellezza un tempo descritta, devastata da orde di adolescenti in manfrina, tra puzzo di pube, e gioviale tributo di erba. Oggi gli Dei hanno corrotto gli imberbi, verso un attrazione di mera concentrazione, un abisso di parole, scandito senza rimbalzi, alcun tributo o morale alla causa. Ciò che conta e sporcare la rima, controvertite l'ordine e la rivoluzione, pisciare [...]

Trap music... ci mancava solo questa!

Ave Socii In campagna elettorale, e anche prima, il ministro Salvini ha promesso che avrebbe affrontato il tema della diffusione delle droghe, fenomeno dilagante e assolutamente da non sottovalutare. Vedremo se la variazione dei rapporti di forza nella maggioranza di governo, sancita dalle ultime elezioni europee, darà finalmente una spinta all'attuazione dei relativi provvedimenti. Per il momento, possiamo solo constatare che il consumo di stupefacenti non [...]

L'emerito Papa Ratzinger sostiene che la pedofilia sia colpa della rivoluzione del sessantotto. Ma sarà vero?

L'emerito Papa Ratzinger sostiene che la pedofilia sia colpa della rivoluzione del sessantotto. Ma sarà vero?

Di Andrea Atzori Papa Ratzinger afferma che la pedofilia sia frutto della rivoluzione sessantottesca, a causa dell'allentamento dei valori morali da essa predicati ed introdotti nella civiltà occidentale. Incredibile ed assurdo, in quanto furono proprio i poteri forti, tra cui la chiesa a volere e pretendere una modifica dei costumi sociali, al fine di vanificare la scalata sociale dello "Homo Novus", ormai impadronitosi dei bagagli culturali e dei titoli [...]

Il ritiro di Louis Van Gaal: tutti i talenti che ha lanciato

Il ritiro di Louis Van Gaal: tutti i talenti che ha lanciato

Sguardo di ghiaccio, sergente di ferro. L’allenatore olandese Louis van Gaal ha deciso di ritirarsi, a 67 anni. Sebbene non alleni più dal 2016, quando fu esonerato dal Manchester United. Vuole dedicarsi alla moglie, avendogli già promesso anni fa che si sarebbe ritirato a 55 anni. Ma il calcio gli bolle nel sangue. Un sangue freddo comunque. Di club prestigiosi Van Gaal ne ha allenati. A livello di club, ha ricoperto il ruolo di allenatore dell’Ajax, del [...]

RATZINGER

"Di fronte a una curia che, del tutto dimentica della propria legittimità, insegue ostinatamente le ragioni dell'economia e del potere temporale, Benedetto XVI ha scelto di usare soltanto il potere spirituale, nel solo modo che gli è sembrato possibile, cioè rinunciando all'esercizio del vicariato di Cristo. In questo modo la Chiesa è stata messa in questione fin dalla sua radice" "Nella prospettiva dell'ideologia liberista oggi dominante, il paradigma del [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_Franz+Beckenbauer_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Franz{{}}Beckenbauer" alt="" style="display:none;"/> ?>