Fusioni nucleari

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Engagement
In rilievo

Engagement

Fusione termonucleare

La scheda: Fusione termonucleare

La fusione nucleare è il processo di reazione nucleare attraverso il quale i nuclei di due o più atomi vengono avvicinati o compressi a tal punto da superare la repulsione elettromagnetica e unirsi tra loro generando il nucleo di un elemento di massa minore, o maggiore, della somma delle masse dei nuclei reagenti, nonché, talvolta, uno o più neutroni liberi.
La fusione di elementi fino ai numeri atomici 26 e 28 (ferro e nichel) è una reazione esotermica, cioè emette energia essendovi una perdita di massa, per numeri atomici superiori la reazione è endotermica, assorbendo energia per la costituzione di nuclei atomici di massa maggiore.
Il processo di fusione è il meccanismo che alimenta le stelle. La fusione è stata riprodotta dall'uomo con la realizzazione della bomba H. Studi sono in corso per riprodurre a fini energetici fenomeni di fusione nucleare controllata in reattori nucleari a fusione.


La fusione nucleare

deleted

deleted

EVENTI: Fusione termonucleare

Nel 2009 usando la macchina RFX a Padova è stato dimostrato sperimentalmente che, in accordo con quanto previsto da un modello matematico, si può migliorare il confinamento dando al plasma presente nel Reversed Field Pinch una forma a elica.

Nel 2009 usando la macchina RFX a Padova è stato dimostrato sperimentalmente che, in accordo con quanto previsto da un modello matematico, si può migliorare il confinamento dando al plasma presente nel Reversed Field Pinch una forma a elica.

Nel 2009 usando la macchina RFX a Padova è stato dimostrato sperimentalmente che, in accordo con quanto previsto da un modello matematico, si può migliorare il confinamento dando al plasma presente nel Reversed Field Pinch una forma a elica.

Nel 2009 usando la macchina RFX a Padova è stato dimostrato sperimentalmente che, in accordo con quanto previsto da un modello matematico, si può migliorare il confinamento dando al plasma presente nel Reversed Field Pinch una forma a elica.

Nel 2009 usando la macchina RFX a Padova è stato dimostrato sperimentalmente che, in accordo con quanto previsto da un modello matematico, si può migliorare il confinamento dando al plasma presente nel Reversed Field Pinch una forma a elica.

Nel 2009 usando la macchina RFX a Padova è stato dimostrato sperimentalmente che, in accordo con quanto previsto da un modello matematico, si può migliorare il confinamento dando al plasma presente nel Reversed Field Pinch una forma a elica.

Nel 2009 usando la macchina RFX a Padova è stato dimostrato sperimentalmente che, in accordo con quanto previsto da un modello matematico, si può migliorare il confinamento dando al plasma presente nel Reversed Field Pinch una forma a elica.

Nel 2004 scienziati russi, diretti da Vladimir Krainov, riescono a produrre una reazione di fusione nucleare controllata innescata dal confinamento laser, tra protoni (atomi d'idrogeno privi dell'elettrone) e atomi di boro, alla temperatura di 1 miliardo di kelvin, senza emissione di neutroni e particelle radioattive, a esclusione di particelle alfa.

Nel 2004 scienziati russi, diretti da Vladimir Krainov, riescono a produrre una reazione di fusione nucleare controllata innescata dal confinamento laser, tra protoni (atomi d'idrogeno privi dell'elettrone) e atomi di boro, alla temperatura di 1 miliardo di kelvin, senza emissione di neutroni e particelle radioattive, a esclusione di particelle alfa.

Nel 2004 scienziati russi, diretti da Vladimir Krainov, riescono a produrre una reazione di fusione nucleare controllata innescata dal confinamento laser, tra protoni (atomi d'idrogeno privi dell'elettrone) e atomi di boro, alla temperatura di 1 miliardo di kelvin, senza emissione di neutroni e particelle radioattive, a esclusione di particelle alfa.

Nel 2004 scienziati russi, diretti da Vladimir Krainov, riescono a produrre una reazione di fusione nucleare controllata innescata dal confinamento laser, tra protoni (atomi d'idrogeno privi dell'elettrone) e atomi di boro, alla temperatura di 1 miliardo di kelvin, senza emissione di neutroni e particelle radioattive, a esclusione di particelle alfa.

Nel 2004 scienziati russi, diretti da Vladimir Krainov, riescono a produrre una reazione di fusione nucleare controllata innescata dal confinamento laser, tra protoni (atomi d'idrogeno privi dell'elettrone) e atomi di boro, alla temperatura di 1 miliardo di kelvin, senza emissione di neutroni e particelle radioattive, a esclusione di particelle alfa.

Nel 2004 scienziati russi, diretti da Vladimir Krainov, riescono a produrre una reazione di fusione nucleare controllata innescata dal confinamento laser, tra protoni (atomi d'idrogeno privi dell'elettrone) e atomi di boro, alla temperatura di 1 miliardo di kelvin, senza emissione di neutroni e particelle radioattive, a esclusione di particelle alfa.

Nel 2004 scienziati russi, diretti da Vladimir Krainov, riescono a produrre una reazione di fusione nucleare controllata innescata dal confinamento laser, tra protoni (atomi d'idrogeno privi dell'elettrone) e atomi di boro, alla temperatura di 1 miliardo di kelvin, senza emissione di neutroni e particelle radioattive, a esclusione di particelle alfa.

Centrale a Fusione Nucleare il Progetto Italiano IGNITOR Video

Centrale a Fusione Nucleare il Progetto Italiano IGNITOR Video

IGNITOR é un progetto mai realizzato di un reattore a fusione nucleare tutto italiano che dal 1977 non riesce a prendere vita.Finora il problema principale per esperimenti del genere erano i costi, ma nel 2003 la valutazione era di (appena per un progetto del genere) di 226 milioni di euro.A livello europeo già c'é un progetto per la costruzione di una centrale nucleare a fusione, il progetto si chiama ITER , ma il progetto italiano costerebbe molto, molto di [...]

La fusione nucleare come risorsa energetica ha un futuro?

Già parecchi anni fa si parlava della fusione nucleare come della soluzione per la crisi energetica. Io non ne ho più sentito parlare. Ci sono ricerche importanti in corso? "L'esperimento più importante a oggi è il progetto ITER, che prevede la costruzione del primo reattore sperimentale veramente efficiente ( http://www.iter.org/ ). I risultati però si avranno in tempi lunghi."

Rispondi

E' vero che la Corea del Nord è riuscita a fare la fusione nucleare?

E' vero che la Corea del Nord è riuscita a fare la fusione nucleare? Io quando sento parlare di questi argomenti ho sempre un pò paura. "Così ha annunciato la nazione asiatica, anche se c'è molto scetticismo nel mondo scientifico."

Rispondi

Fusione Nucleare fredda..

Fusione Nucleare fredda..

Argomento all’ordine del giorno quello del nucleare, sia per la tragedia Giapponese che per il referendum che dovrebbe tenersi a giugno prossimo e che il governo tenta in ogni modo di annullare. Strano che in questo clima non si senta parlare da nessuno dei media della fusione fredda. Nata circa trent’anni fa, fu annunciata come riuscita da Martin Fleischmann e Stanley Pons il 23 Marzo 1989 lasciando però molti dubbi sull’attendibilità scientifica [...]

Un arcobaleno di energie - La fusione nucleare

Un arcobaleno di energie - La fusione nucleare

la fusione nucleare è il processo che alimenta il Sole e le altre stelle: due nuclei atomici leggeri si fondono assieme a temperature e pressioni elevatissime, circa 15 milioni di gradi e a pressioni di qualche migliaio di atmosfere, a formare un atomo più pesante, che ha massa minore della somma delle masse reagenti, la massa che si è "persa" si è trasformata in energia come descritto dalla relatività ristretta di Einstein. Si libera così energia sotto forma [...]

Mentre e’ alto il rischio di fusione nucleare……

Mentre e’ alto il rischio di fusione nucleare……

..ed il Giappone , chiede aiuto all’ agenzia Internazionale per l’ energia atomica Mentre gli sbarchi , di disperati , sulle nostre coste , sono ripresi in maniera massiccia , ed una di queste ‘ carrette dei mari , e’ affondata col suo carico umano ( si parla di una 30na di dispersi ) Mentre un’ [...]

GIAPPONE, FUKUSHIMA 12/03/11, FUSIONE NUCLEARE, CATASTROFE APOCALITTICA, IL MONDO "TREMA", RADIAZIONI,

GIAPPONE, FUKUSHIMA 12/03/11, FUSIONE NUCLEARE, CATASTROFE APOCALITTICA, IL MONDO "TREMA", RADIAZIONI,

UNA ATOMICA PAURA L'Agenzia internazionale dell'Onu per l'energia atomica (Aiea), con sede a Vienna, sta chiedendo «con urgenza» informazioni alle autorità nipponiche sugli impianti nucleari di Fukushima. Misurato in tutto il mondo  il " livello di radioattività" successivo  alla catastrofe senza precedenti avvenuta a Fukushima, Giappone.  Tra Roma e Tokyo c'è una distanza di circa 9.600 Km.   

Fusione nucleare

Secondo alcuni articoli trapelati, pare che sia a Frascati che a Bologna, sia stata realizzata nei laboratori la Fiusione Nucleare!!! Ciò significherebbe che se sviluppata ad alti quantitativi energici avremmo un rendimento superiore e potrebbe avvenire anche con  altri atomi. Con  la possibilità di avere minori quantitativi di produzione di scorie. Per ora l'esperimento è stato reso possibile con l'Idrogeno e Nichel. Quindi, è importante anche per il fatto [...]

FOTO: Fusione termonucleare

Diagramma della reazione esotermica D-T (deuterio-trizio) con la produzione di elio e l'emissione di energia.[1]

Diagramma della reazione esotermica D-T (deuterio-trizio) con la produzione di elio e l'emissione di energia.[1]

Diagramma della reazione esotermica D-T (deuterio-trizio) con la produzione di elio e l'emissione di energia.[1]

Diagramma della reazione esotermica D-T (deuterio-trizio) con la produzione di elio e l'emissione di energia.[1]

Diagramma della reazione esotermica D-T (deuterio-trizio) con la produzione di elio e l'emissione di energia.[1]

Diagramma della reazione esotermica D-T (deuterio-trizio) con la produzione di elio e l'emissione di energia.[1]

Diagramma della reazione esotermica D-T (deuterio-trizio) con la produzione di elio e l'emissione di energia.[1]

Diagramma della reazione esotermica D-T (deuterio-trizio) con la produzione di elio e l'emissione di energia.[1]

Diagramma della reazione esotermica D-T (deuterio-trizio) con la produzione di elio e l'emissione di energia.[1]

Diagramma della reazione esotermica D-T (deuterio-trizio) con la produzione di elio e l'emissione di energia.[1]

Diagramma della reazione esotermica D-T (deuterio-trizio) con la produzione di elio e l'emissione di energia.[1]

Diagramma della reazione esotermica D-T (deuterio-trizio) con la produzione di elio e l'emissione di energia.[1]

Fusione nucleare a freddo

Fusione nucleare a freddo

Cronaca (14 gennaio 2011) Fusione nucleare a freddo "A Bologna ci siamo riusciti" Per la prima volta in Italia, davanti ad esperti, è stato realizzato il processo utilizzando nichel ed idrogeno. E' la strada per ottenere energia pulita. Andrea Rossi, ingegnere e Sergio Focardi, fisico, spiegano: "Dietro questo processo non c'è una base teorica, per quale motivo avvengono questi risultati lo abbiamo solo ipotizzato" di ILARIA VENTURI CI sono le guardie giurate a [...]

Accelera la fusione nucleare: «Fra 15 anni energia dalle stelle»

Parla il direttore dell’European Fusion Development Agreement. Il professor Francesco Romanelli: «Stiamo lavorando per consegnare al mondo il reattore ITER»

Accelera la fusione nucleare: «Fra 15 anni energia dalle stelle»

Accelera la fusione nucleare: «Fra 15 anni energia dalle stelle»

Parla il direttore dell’European Fusion Development Agreement. Il professor Francesco Romanelli: «Stiamo lavorando per consegnare al mondo il reattore ITER»ROMA - Gli scienziati della fusione nucleare stanno per imprimere un colpo di acceleratore ai loro esperimenti e si pongono un ambizioso traguardo: dimostrare entro il 2026 che i processi energetici del Sole e delle stelle potranno essere utilizzati sulla Terra per alimentare i crescenti bisogni di energia [...]

Informatico realizza la fusione nucleare in casa

Informatico realizza la fusione nucleare in casa

Un informatico americano esperto di web ha riprodotto da solo la fusione nucleare realizzando una piccolissima centrale nucleare in casa. Mark Suppes, che di mestiere sviluppa pagine web per Gucci, è appena diventato la trentottesima persona a riuscire a creare una reazione nucleare. L'esperimento è su piccolissima scala e l'energia prodotta è sufficiente appena a creare qualche bolla in un gel, senza nessun pericolo di esplosioni o di perdite di radioattività.

USA: Realizza a casa fusione nucleare !

USA: Realizza a casa fusione nucleare !

(ANSA) - ROMA, 26 GIU - Ha realizzato una piccolissima centrale nucleare in casa. Un informatico americano esperto di web ha riprodotto da solo la fusione nucleare. Mark Suppes, che di mestiere sviluppa pagine web per Gucci, e' appena diventato la 38esima persona a riuscire a creare una reazione nucleare. L'esperimento e' su piccolissima scala, e l'energia prodotta e' sufficiente appena a creare qualche bolla in un gel, senza nessun pericolo di esplosioni o di [...]

nordcorea: pyongyang abbiamo ottenuto fusione nucleare

La Corea del Nord sostiene di aver ottenuto il Santo Graal dell'energia nucleare: la fusione nucleare. Pyongyang ha annunciato di essere riuscita a innescare la reazione di fusione nucleare, il procedimento che alimenta il sole e che fornisce in teoria una fonte di energia illimitata, a differenza della fissione delle attuali centrali e degli ordigni atomici . - Fonte:AGI - http://www.repubblica.it/ultimora/24ore/nazionale/news-dettaglio/3774457

Fusione Nucleare

Eccovi la fusione nucleare nelle stelle http://www.youtube.com/watch?v=i9BVrryozBs

Fusione nucleare: costi più alti e tempi più lunghi del previsto

Fusione nucleare: costi più alti e tempi più lunghi del previsto

  La data di accensione del reattore slitterà dal 2018 al 2025. Passa da 5 a 10 miliardi di euro il prezzo del megaprogetto internazionale «Iter»   Il plastico della centrale a fusione nucleare del progetto Iter (Afp) Viene paragonato a un frammento di Sole racchiuso in una bottiglia che, almeno si spera, dovrebbe dare energia illimitata. Questa è l’immagine più semplice ed efficace per fare capire qual è l’obiettivo di «Iter», il megaprogetto di un [...]

Clima e combustibili fossili: a quando la fusione nucleare?

Clima e combustibili fossili: a quando la fusione nucleare?

Fonte. » 2009-01-25 20:02 Clima: nuove accuse a gas serra Studio danese, 'ruberanno' ossigeno agli oceani (ANSA) - ROMA, 25 GEN - Le continue emissioni di gas serra potrebbero lentamente ma drammaticamente impoverire gli oceani di ossigeno. E' lo scenario che risulta dalle simulazioni descritte nell'edizione online di Nature Geoscience ed elaborate da un gruppo di Copenaghen. Secondo gli studiosi, oceani sempre piu' poveri di vita sarebbero una conseguenza del [...]

La Fusione nucleare

  Nel mese di marzo 2006 ho trattato, in modo esplicito, il concetto di “fissione nucleare”, soffermandomi sul meccanismo della fissione dell’U235. Adesso, dovendo affrontare il tema relativo alla “fusione nucleare”, mi fa obbligo fornire più elementi tecnici per distinguere la “fusione nucleare” dalla “fissione nucleare”. Inizierò dapprima a parlare “dell’energia di legame” che, a mio avviso ha importanza considerevole nella [...]

&id=HPN_Fusioni+nucleari_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Fusioni{{}}nucleari" alt="" style="display:none;"/> ?>