Gabriel Jos de la Concordia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Gabriel Jos de la Concordia. Cerca invece Gabriel José de la Concordia.

Vedi anche

Theresa May
In rilievo

Theresa May

Gabriel García Márquez

La scheda: Gabriel García Márquez

Gabriel José de la Concordia García Márquez, soprannominato Gabo (Aracataca, 6 marzo 1927 – Città del Messico, 17 aprile 2014), è stato uno scrittore, giornalista e saggista colombiano, insignito del Premio Nobel per la letteratura nel 1982.
Tra i maggiori scrittori in lingua spagnola, García Márquez è considerato uno dei più emblematici esponenti del cosiddetto realismo magico, la cui opera ha fortemente contribuito a rilanciare l'interesse per la letteratura latinoamericana.
Dotato di uno stile scorrevole, ricco e costantemente pervaso di un'amara ironia, i suoi romanzi sono caratterizzati da articolate strutture narrative, con frequenti intrecci fra realtà e fantasia, fra storia e leggenda, con la presenza di molteplici piani di lettura, anche allegorici, tenuti assieme da un sapiente uso della prolessi e dell'analessi.
Il suo romanzo più famoso, Cent'anni di solitudine, è stato votato, durante il IV Congresso internazionale della Lingua Spagnola, tenutosi a Cartagena nel marzo del 2007, come seconda opera in lingua spagnola più importante mai scritta, preceduta solo da Don Chisciotte della Mancia di Miguel de Cervantes.



Philip Roth e Marcel Proust

Philip Roth e Marcel Proust

"A proposito di modelli giganteschi, non so se sia mai stato notato ma la prima parte di Pastorale Americana è un'esplicita parodia della Recherche proustiana, a cominciare dal titolo: Paradiso ricordato. La differenza più vistosa è che Roth inizia il suo libro dove Proust lo termina: da una rimpatriata con i vecchi amici di una vita, un Big Chill fuori tempo massimo. Condizioni e stati d'animo dei due scrittori si somigliano parecchio. Sia Marcel che Nathan [...]

Benedetto XVI: Maria in dialogo con Gesù - Preghiera per l'Agorà dei giovani a Loreto

BENEDETTO XVI PREGHIERA NELLA SANTA CASA DI LORETO PER L’AGORÀ DEI GIOVANI Maria, Madre del sì, tu hai ascoltato Gesù e conosci il timbro della sua voce e il battito del suo cuore. Stella del mattino, parlaci di Lui e raccontaci il tuo cammino per seguirlo nella via della fede. Maria, che a Nazareth hai abitato con Gesù, imprimi nella nostra vita i tuoi sentimenti, la tua docilità, il tuo silenzio che ascolta e fa fiorire la Parola in scelte di vera [...]

EVENTI: Gabriel García Márquez

Nel 1937, a seguito della morte del nonno avvenuta l'anno precedente, García Márquez si trasferì a Barranquilla per studiare.

Nel 1974, a Roma ha fatto parte della sessione II del Tribunale Russell, organizzazione indipendente fondata dal matematico e pensatore Bertrand Russell e dal filosofo Jean-Paul Sartre ai tempi della guerra del Vietnam, che ha esaminato le violazioni di diritti umani in Cile.

Dal 1975, Gabriel García Márquez vive tra il Messico, Cartagena de Indias, L'Avana e Parigi.

Nel 1999 gli viene diagnosticato un cancro linfatico (linfoma non Hodgkin) che lo spinge a iniziare a scrivere le sue memorie, alle quali si dedica per parecchie ore al giorno, e nel 2000 il periodico peruviano "La República" diffonde l'errata notizia secondo cui il Nobel sarebbe ormai agonizzante.

Nel 1973 abbandona temporaneamente, per circa due anni, la letteratura per dedicarsi al giornalismo sul campo, come segno di protesta per il colpo di stato cileno del generale Augusto Pinochet, che portò alla morte del presidente Salvador Allende.

Nel 2002 pubblicò la prima parte della sua autobiografia intitolata Vivere per raccontarla.

Nel 1976 dichiara che non pubblicherà più nulla fino a che Pinochet deterrà il potere in Cile, ma cambierà idea nel 1980, accettando una nuova pubblicazione, nel 1986 pubblicò invece, sempre sulla dittatura di Santiago, Le avventure di Miguel Littin, clandestino in Cile, reportage sul regista dissidente cileno Miguel Littin.

Nel 1958, dopo un soggiorno a Londra, García Márquez tornò in Sudamerica, stabilendosi in Venezuela.

Nel 2005 García Márquez, vinta definitivamente la sua battaglia contro il cancro, è tornato alla narrativa con quello che sarebbe stato il suo ultimo romanzo, Memoria delle mie puttane tristi, mentre nel 2010, riprendendo la linea autobiografica, ha pubblicato il saggio Non sono venuto a far discorsi, raccolta di discorsi da lui scritti e pronunciati in varie occasioni.

Nel 1961 si trasferisce a New York, sempre come corrispondente di Prensa Latina.

Dal 1940 frequentò il Colegio San José e si diplomò al Colegio Liceo de Zipaquirá nel 1946.

Nel 1982, venne insignito del Premio Nobel per la letteratura.

Nel 2012 l'amico Plinio Mendoza dichiarò che lo scrittore era stato colpito dalla malattia di Alzheimer (patologia che aveva già portato alla morte la madre dello scrittore nel 2002, all'età di 97 anni) e che pertanto non avrebbe potuto più scrivere.

Nel 1986 conosce il leader sovietico Michail Gorbachev a Mosca, e partecipa a cerimonie politiche invitato da Carlos Andrés Pérez in Venezuela e François Mitterrand in Francia.

Nel 1967 pubblicò la sua opera più nota: Cent'anni di solitudine un romanzo che narra le vicende della famiglia Buendía a Macondo attraverso diverse generazioni.

Nel 2014 la salute del Nobel declinò nuovamente, e il 17 aprile 2014 Garcia Marquez è morto all'età di 87 anni in una clinica di Città del Messico, dove era stato ricoverato pochi giorni prima per un problema respiratorio dovuto a polmonite e per un'infezione delle vie urinarie.

E' Ufficiale, Il 7 Giugno Esce Il Box Di 14 CD Bob Dylan The Rolling Thunder Revue: The 1975 Live Recordings

E' Ufficiale, Il 7 Giugno Esce Il Box Di 14 CD Bob Dylan The Rolling Thunder Revue: The 1975 Live Recordings

Bob Dylan - The Rolling Thunder Revue The 1975 Live Recordings - 14 CD Columbia/Legacy - 07-06-2019 Se ne parlava da qualche tempo, ma alla fine è stata ufficializzata l'uscita del cofanetto di Bob Dylan dedicato alla Rolling Thunder Revue del 1975, con le registrazioni di 5 concerti completi di quel tour che attraverso 57 date tenute tra il 30 Ottobre 1975 e il 25 Maggio 1976 portò Dylan e la sua troupe di musicisti, amici e ospiti vari in giro per tutti [...]

Una mostra per Kulakov, il pittore del disgelo sovietico

Una mostra per Kulakov, il pittore del disgelo sovietico

Mosca, 24 apr. (askanews) - Sono un artista e non un cittadino sovietico. Così soleva dire Mikhail Kulakov, rappresentante dell'Avanguardia Sovietica negli anni Sessanta ed uno dei fondatori del "Secondo Astrattismo" in Russia. A lui (e ad alcuni contemporanei) è dedicata una retrospettiva a Mosca dal titolo "Stile Disgelo". Innovatore quando organizzava le sue performance in un Paese che non ne aveva mai vista una; coraggioso nel dichiarare il suo amore per [...]

Barcellona: i luoghi delle pagine di Cervantes e Garcia Marquez

Barcellona: i luoghi delle pagine di Cervantes e Garcia Marquez

Non è solo la città di Dalì, Barcellona. La capitale della Catalogna è anche ricca di suggestioni letterarie, quelle di Cervantes e di Gabriel Garcia Marquez. Fa da sfondo, Barcellona, ai capitoli 61 e 65 del "Don Chisciotte della Mancia" di Miguel de Cervantes. Protagonista è il Portal de Mar, la più monumentale sezione delle antiche mura che circondavano la città. Si apre sulla spiaggia, la porta, dalla parte opposta rispetto alla zona di Maians. [...]

Benedetto XVI

Il mio lavoro è suddiviso in tre parti. In un primo punto tento molto breve­mente di delineare in generale il contesto sociale della questione, in mancanza del quale il problema risulta incomprensibile. Cerco di mostrare come negli anni ’60 si sia verificato un processo inaudito, di un ordine di grandezza che nella storia è quasi senza precedenti. Si può affermare che nel ventennio 1960-1980 i criteri validi sino a quel momento in tema di sessualità sono [...]

"In testo Benedetto XVI manovra contro Francesco"

"In testo Benedetto XVI manovra contro Francesco"

Piana: "Superficiale su abusi e '68, ingiusto su teologia morale"

Crozza Papa Benedetto XVI: "Il problema della pedofilia nella Chiesa è colpa di Bob Dylan, dei Beatles e dei Rolling Stones..."

Crozza Papa Benedetto XVI: "Il problema della pedofilia nella Chiesa è colpa di Bob Dylan, dei Beatles e dei Rolling Stones..."

Maurizio Crozza interpreta i panni del Papa emerito, Joseph Ratzinger, durante una puntata di Fratelli di Crozza

Crozza Papa Benedetto XVI: "Nella Chiesa c'è gente che con i buchi neri ha confidenza di Medioevo..."

Crozza Papa Benedetto XVI: "Nella Chiesa c'è gente che con i buchi neri ha confidenza di Medioevo..."

Maurizio Crozza interpreta i panni del Papa emerito, Joseph Ratzinger, durante una puntata di Fratelli di Crozza

Crozza Papa Benedetto XVI: "Pedofilia? Non è colpa di Chiesa, ma di Fausto Papetti, ha infoiato il clero..."

Crozza Papa Benedetto XVI: "Pedofilia? Non è colpa di Chiesa, ma di Fausto Papetti, ha infoiato il clero..."

Maurizio Crozza interpreta i panni del Papa emerito, Joseph Ratzinger, durante una puntata di Fratelli di Crozza

FOTO: Gabriel García Márquez

Firma di Gabriel García Márquez

Firma di Gabriel García Márquez

García Márquez (al centro) con gli scrittori brasiliani Adonias Filho (a destra) e Jorge Amado (a sinistra), a casa di amici (anni '60 circa)

García Márquez (al centro) con gli scrittori brasiliani Adonias Filho (a destra) e Jorge Amado (a sinistra), a casa di amici (anni '60 circa)

García Márquez in una foto del 1984, con un tipico copricapo colombiano

García Márquez in una foto del 1984, con un tipico copricapo colombiano

García Márquez in una foto del 2009

García Márquez in una foto del 2009

García Márquez nel 2009

García Márquez nel 2009

Una celebre immagine di Gabriel García Márquez negli anni '70

Una celebre immagine di Gabriel García Márquez negli anni '70

García Márquez autografa una copia di Cent'anni di solitudine a l'Avana, Cuba

García Márquez autografa una copia di Cent'anni di solitudine a l'Avana, Cuba

L'emerito Papa Ratzinger sostiene che la pedofilia sia colpa della rivoluzione del sessantotto. Ma sarà vero?

L'emerito Papa Ratzinger sostiene che la pedofilia sia colpa della rivoluzione del sessantotto. Ma sarà vero?

Di Andrea Atzori Papa Ratzinger afferma che la pedofilia sia frutto della rivoluzione sessantottesca, a causa dell'allentamento dei valori morali da essa predicati ed introdotti nella civiltà occidentale. Incredibile ed assurdo, in quanto furono proprio i poteri forti, tra cui la chiesa a volere e pretendere una modifica dei costumi sociali, al fine di vanificare la scalata sociale dello "Homo Novus", ormai impadronitosi dei bagagli culturali e dei titoli [...]

Pedofilia: Ratzinger, collasso morale cominciato nel '68

Pedofilia: Ratzinger, collasso morale cominciato nel '68

Testo-denuncia Papa emerito. "Troppo garantismo verso accusati"

Benedetto XVI: la pedofilia nasce da rivoluzione sessuale del '68

Benedetto XVI: la pedofilia nasce da rivoluzione sessuale del '68

Roma, 11 apr. (askanews) - L'origine del dramma degli abusi sessuali sui minori va rintracciato nella rivoluzione sessuale del 1968. Benedetto XVI prende carta e penna e interviene su un tema tanto scottante quanto delicato come quello della pedofilia nella Chiesa. Lo fa in un dossier di 18 pagine per "fornire qualche indicazione che potesse essere di aiuto in questo momento difficile" e "in seguito alla diffusione delle sconvolgenti notizie di abusi commessi da [...]

Amore e saggezza secondo la falsa lettera di Màrquez

Rassetti le carte per fare spazio e resettare, mettendo ordine (perché dove abita il disordine potrebbe trovare dimora la confusione dell'anima) e non finisce nel cestino una copia stampata di quelle che vengono considerate - erroneamente - le parole più toccanti scritte da Gabriel Garcia Màrquez. L'autore della lettera non è lo scrittore colombiano, ma Johnny Welch, scrittore e attore messicano, che è diventato famoso nel mondo proprio grazie alla diffusione [...]

Herzog di Saul Bellow

Risorse della Biblioteca ScolasticaDa Wikipedia, l'enciclopedia libera.Titolo originaleHerzogAutoreSaul Bellow1ª ed. originale19641ª ed. italiana1965GenereromanzoSottogenereromanzo epistolareLingua originaleingleseAmbientazioneStati Uniti, seconda metà del XX secoloPersonaggiMoses HerzogHerzog è un romanzo di Saul Bellow, pubblicatonel 1964. È un romanzo astruttura epistolare,dove le lettere scritte dal protagonistacostituiscono gran parte del [...]

Underworld di Don Delillo

Risorse della Biblioteca scolasticaUnderworld (DeLillo)Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.Titolo originaleUnderworldAutoreDon DeLillo1ª ed. originale1997GenereromanzoLingua originaleingleseAmbientazioneUSA, durante la Guerra FreddaUnderworld è un romanzo dello scrittorestatunitense Don DeLillo, pubblicato nel 1997,edito in Italia da Einaudi nel 1999 con latraduzione di Delfina Vezzoli.È considerato da vari critici uno dei lavorimigliori dello [...]

Grazia Deledda rivive nel Docufilm di Cecilia Mangini e Paolo Pisanelli

Si gira a Nuoro il nuovo Docufilm “Grazia Deledda/ Parole e Colori”, diretto dai registi pugliesi Cecilia Mangini e Paolo Pisanelli (insieme nella Foto).Entrambi hanno iniziato - con i primi sopralluoghi - l'ambizioso progetto filmico, dedicato alla figura di Grazia Deledda. Raccontare la Sardegna di oggi attraverso lo sguardo della scrittrice, uno sguardo acuto, attentissimo a un mondo legato alle tradizioni, ma anche rivoluzionario, di grande attualità.La [...]

Lygia Pape in Fondazione Carriero: il corpo al posto della mente

Lygia Pape in Fondazione Carriero: il corpo al posto della mente

Milano, 26 mar. (askanews) - La sensualità della geometria astratta, la ricerca di una sensazione di equilibrio che però scivola nel suo esatto opposto, l'invisibilità, la dispersione. A 15 anni dalla morte, la Fondazione Carriero di Milano dedica una mostra personale all'artista brasiliana Lygia Pape, figura eclettica e dai molteplici interessi e pratiche, il cui lavoro, come ci ha ricordato il curatore Francesco Stocchi, vive di una stretta relazione con il [...]

Maturità, al via la simulazione  da Pirandello al marketing

Maturità, al via la simulazione da Pirandello al marketing

Al via da stamane i nuovi esempi della prima prova scritta di Italiano, in vista della maturità che gli studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori dovranno sostenere in giugno. Le simulazioni sono disponibili a questo indirizzo: http://www.istruzione.it/esame_di_stato/esempi/default.htm Il prossimo 2 aprile, invece, in calendario la pubblicazione di esempi di tracce per la seconda prova scritta. Le simulazioni fanno parte di un pacchetto di azioni voluto [...]

La famiglia Agnelli alla messa in ricordo di Marella

La famiglia Agnelli alla messa in ricordo di Marella

I coniugi Gianni e Marella Agnelli in una foto di repertorio del 2000. La moglie dell'Avvocato, designer e collezionista d'arte, è venuta a mancare lo scorso 23 febbraio. Margherita Agnelli (al centro), unica figlia rimasta di Gianni e Marella dopo la morte del primogenito Edoardo. John Elkann (qui con la moglie Lavinia) ha ricordato la nonna con un lungo intervento. Come riportato da Corriere: «Nonna Marella è stata un punto di riferimento». «È sempre stata [...]

&id=HPN_Gabriel+José+de+la+Concordia_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Gabriel{{}}García{{}}Márquez" alt="" style="display:none;"/> ?>